Commento tecnico - venerdì 27 novembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10501 punti (+0.03%).
A/D a 10 su 9
EUR/CHF a 1.0820

Commento tecnico - giovedì 26 novembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10497 punti (+0.09%). Tipica seduta da borsa americana chiusa (Thanksgiving) - l'SMI si é mosso poco e ha chiuso invariato con bassi volumi di titoli trattati. No comment.
L'A/D a 7 su 13 mostra che la seduta é stata strutturalmente negativa. Anche oggi l'SMI viene tenuto in piedi dai titoli alimentari e farmaceutici. Questo corrisponde al movimento di riflusso descritto nell'analisi tecnica di stamattina.
Il cambio EUR/CHF ricade tristemente sotto la soglia psicologica di 1.08 a 1.0796.

Commento tecnico - mercoledì 25 novembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10488 punti (-0.03%). Prima della pausa dettata dal Thanksgiving americano le borse europee e quella svizzera si sono fermate. Nulla da segnalare per l'analisi tecnica.
L'A/D a 5 su 14 mostrano che strutturalmente la seduta é stata negativa. Alimentari e farmaceutica hanno sostenuto il mercato.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0823.

Commento tecnico - martedì 24 novembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10491 punti (+0.26%).
A/D a 11 su 8
EUR/CHF a 1.0832

Commento tecnico - lunedì 23 novembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10464 punti (-0.30%). Stamattina le borse europee sono partite baldanzose al rialzo e verso le 09.30 stavano guadagnando l'1%. Poi lentamente il vento é cambiato - gli indici sono scesi a balzi fino a stasera e hanno chiuso vicino al minimo giornaliero con lievi perdite. Non si può parlare di reversal ma però l'impressione é che c'é una fallita rottura al rialzo. Da circa due settimane l'Eurostoxx50 non fa progressi sostanziali e oscilla in laterale. Ci vuole una correzione per eliminare l'ottimismo in eccesso.
In Europa si comprano i settori finora peggiori e si vendono i settori che dopo marzo si erano comportati meglio. Questa rotazione ha un effetto relativamente negativo sull'SMI a causa del forte peso nell'indice di alimentari e farmaceutica e del peso ridotto dei settori attualmente favoriti come banche e assicurazioni.
L'A/D a 8 su 12 rispecchia l'andamento dell'SMI - seduta moderatamente negativa.
Il cambio EUR/CHF é bloccato a 1.0800.

Commento tecnico - venerdì 20 novembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10495 punti (+0.05%).
A/D a 12 su 8
EUR/CHF a 1.0808

Commento tecnico - giovedì 19 novembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10490 punti (-0.69%). Le borse europee hanno scontato stamattina con una debole apertura la caduta della borsa americana ieri sera nell'ultima ora di contrattazioni. Poi si sono fermate e sono oscillate in pochi punti - questo significa che manca una direzione e soprattutto manca pressione di vendita. La correzione finora si limita ad una pausa ad alto livello - restiamo convinti che ci vuole una spinta di ribasso di qualche giorno per eliminare l'ottimismo e riportare il mercato su basi più solide. Purtroppo a condurre la danze é come al solito Wall Street. 
L'SMI in questa fase si comporta come le borse europee. Nelle ultime 6 sedute é apparso un supporto intermedio a 10460 punti. Crediamo che la correzione deve accelerare se questo supporto venisse rotto.
L'A/D a 4 su 16 corrisponde a quanto mostra l'indice.
Il cambio EUR/CHF é bloccato a 1.0798.

Commento tecnico - mercoledì 18 novembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10563 punti (-0.01%). L'SMI si é fermato a ridosso dei 10600 punti. Anche la seduta odierna é stata insignificante e non fornisce elementi d'analisi. L'SMI si é mosso nel range delle due precedenti sedute e ha chiuso invariato al centro del range. Una sedute decisamente neutra che viene confermata dall'A/D a 10 su 10.
Il cambio EUR/CHF torna a 1.0794.

Commento tecnico - martedì 17 novembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10565 punti (-0.20%). Niente di speciale da dire su questa seduta di pausa. L'SMI chiude con una insignificante perdita e al centro del range giornaliero. Non sale più ma non corregge. La candela con minimo e massimo ascendente é costruttiva. La candela rossa é negativa. L'indice é stato respinto verso il basso dopo una (falsa) rottura sopra la resistenza a 10600 punti.
Insomma ce n'é per tutti i gusti ma la realtà é che la seduta é negativa e l'SMI non ha superato i 10600 punti - lo scenario più probabile resta quello di una correzione da ipercomperato.
L'A/D a 11 su 9 mostra un mercato praticamente in equilibrio.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0806.

Commento tecnico - lunedì 16 novembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10586 punti (+0.90%). Oggi il rally di una settimana fà in Europa non si é ripetuto. Malgrado che la società farmaceutica Moderna abbia comunicato di avere un vaccino più efficace e meglio conservabile di quello di Pfizer le borse europee hanno avuto una seduta positiva ma si sono fermate sui livelli d'apertura. L'SMI oggi si é comportato relativamente bene con acquisti su banche, assicurazioni e settori ciclici. Hanno frenato invece i settori difensivi. L'SMI é ora sul bordo superiore del canale di oscillazione 10000-10600 punti che é valido da mesi. In Svizzera non c'é una forte rotazione tra settori - alimentari e farmaceutica si sono fermati e l'SMI sale grazie al resto. Questa buona partecipazione dovrebbe permettere una rottura al rialzo ma non un sostenibile movimento. Concretamente pensiamo che l'SMI possa salire ancora un 100-200 punti ma poi verrà bloccato dall'ipercomperato e dovrà correggere. Insomma - una ripetizione al contrario di quanto successo a fine ottobre.
L'A/D a 16 su 4 é buono ma non entusiasmante.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0802.

Commento tecnico - venerdì 13 novembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10492 punti (-0.03%).
A/D a 9 su 10
EUR/CHF a 1.0798

Commento tecnico - giovedì 12 novembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10496 punti (-0.34%). Come spesso succede quando le borse europee scendono l'SMI svizzero ha smorzato la caduta grazie ai suoi settori difensivi. Temiamo che fino a fine anno l'SMI rimanga semplicemente catturato nel range 10000-10600 punti. Partendo dal presupposto che la tendenza di fondo é neutra ora l'SMI dovrebbe ritracciare il 50% del rally dal minimo di fine ottobre. Su 1100 punti deve perderne 550 - significa che l'obiettivo ideale di una correzione é a 10050 punti circa. Evitiamo di fare i farmacisti poiché non serve...
L'A/D a 7 su 13 mostra una seduta moderatamente negativa.
Il cambio  EUR/CHF (1.0796) si ferma intorno a 1.08. Non si sa mai se in questi movimenti c'é lo zampino della BNS - questa agisce unicamente per indebolire il CHF.

Commento tecnico - mercoledì 11 novembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10532 punti (+1.66%).
A/D a 15 su 5
EUR/CHF a 1.0800

Commento tecnico - martedì 10 novembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10360 punti (-0.55%). L'SMI é rimasto bloccato tra i 10000 ed i 10600 punti. Da inizio giugno é cambiato poco o niente. Ondate di rialzo o di ribasso sui titoli difensivi o ciclici si susseguono e si annullano a vicenda. Ora la debolezza di alimentari e farmaceutica prevale. Probabilmente la borsa svizzera precede le borse europee di qualche giorno.
L'A/D a 9 su 11 mostra un mercato strutturalmente in equilibrio.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0800. Questo é un segnale positivo per le borse europee. Purtroppo non sembra che il cambio possa ancora salire di molto. Quest'anno i tentativi di rialzo si bloccano sugli 1.0825.

Commento tecnico - lunedì 9 novembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10418 punti (+0.92%). Verso le 13.00 la società farmaceutica Pfizer ha annunciato di aver trovato un vaccino contro il Covid 19 con un'efficacia del 90% - i mercati azionari sono esplosi al rialzo. L'S&P500 é salito su un nuovo massimo storico. Indubbiamente quella odierna é stata un'ottima ed imprevedibile seduta. L'SMI ha avuto una seduta positiva ma non ha partecipato alla festa. Gli investitori hanno comperato titoli ciclici e venduto titoli tecnologici e difensivi. In Svizzera alimentare e farmaceutica erano in calo mentre si sono involati i titoli bancari, assicurativi e del lusso. Questi ultimi però non bastano a far decollare l'SMI.
Evitiamo stasera di fare un commento tecnico poiché il rischio di sbagliare é alto. I mercati devono prima scontare la notizia, ritrovare equilibrio e assestarsi. Poi saremo in grado di dire in che direzione andremo dai livelli raggiunti stasera dall'indice. Per il resto anche un cieco vede l'accelerazione al rialzo, il superamento intraday della resistenza a 10600 punti e la chiusura lontana dal massimo e nuovamente nel range 10000-10600 punti.
L'A/D a 15 su 5 mostra che la seduta é stata buona ma non ottima - la partecipazione é modesta.
Il cambio EUR/CHF balza a 1.0782. Il CHF, moneta rifugio in caso di crisi, viene venduta.

Commento tecnico - venerdì 6 novembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10322 punti (+0.16%).
A/D a 10 su 10
EUR/CHF a 1.0680

Commento tecnico - giovedì 5 novembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10306 punti (+0.19%). Oggi le borse europee hanno continuato il rialzo con guadagni che hanno sfiorato il +2%. L'SMI invece si é bloccato - cosa é successo? Da una parte i big 3 (Nestlé, Novartis e Roche) hanno esaurito la benzina e oggi le azioni hanno perso di valore. D'altra parte l'analisi tecnica comincia a mettere il semaforo sul giallo. L'indice é tornato nella parte centrale del range 10000-10600 punti - tutti vedono la resistenza intermedia a 10400 punti e non da ultimo comincia ad esserci una certa situazione di ipercomperato. Pensiamo che la borsa svizzera possa essere come al solito il precursore - domani dovrebbero fermarsi anche le borse europee.
L'A/D a 15 su 5 é ancora relativamente buona visto che l'indice guadagna solo 19 punti.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0702.

Commento tecnico - mercoledì 4 novembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10286 punti (+2.83%). Vale il commento fatto per l'Eurostoxx50.
A/D a 17 su 2. Stasera l'A/D non conferma l'ottima giornata dell'SMI. Questo perché gli acquisti si sono concentrati nel settore farmaceutico (Roche +5.36%, Novartis +3.55%) che sarebbe teoricamente favorito nel caso di una rielezione di Donald Trump. Sono scese le azioni delle banche. Mercato quindi un pò disequilibrato.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0692. 

Commento tecnico - martedì 3 novembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10003 punti (+2.17%). Stasera l'SMI torna sul vecchio supporto e ora resistenza a 10000 punti. Si potrebbe dire che il crollo di settimana scorsa é stato solo un incidente senza conseguenze ma non é vero. Tutti hanno visto cosa può provocare un'ondata di vendite causata dalla paura della pandemia e vorranno evitare di ripetere questa esperienza. Pensiamo quindi che su questo livello ci saranno delle vendite di chi vuole alleggerire il portafoglio e diminuire il rischio.
D'altra parte notiamo che in due giorni l'SMI ha recuperato quanto aveva perso nelle precedenti quattro sedute. I rialzisti sembrano essere più forti e decisi dei ribassisti. Di conseguenza ci aspettiamo un ritracciamento fino a 9800 punti e poi una lenta ripresa del rialzo a medio termine. 
L'A/D a 20 su 0 conferma la partecipazione di tutto il listino al rally.
Il cambio EUR/CHF stranamente si ferma a 1.0697 e si rifiuta di confermare il rialzo della borsa con un indebolimento del CHF.

Commento tecnico - lunedì 2 novembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9791 punti (+2.01%). Oggi l'SMI ha seguito il rally delle borse europee. Non siamo in grado di dire se quello odierno é un rimbalzo da ipervenduto o l'inizio di una fase di rialzo. Stasera l'SMI chiude vicino al massimo giornaliero con un forte guadagno di 204 punti. Le elezioni che si tengono domani negli Stati Uniti sono un fattore di forte incertezza e instabilità. Considerando i volumi crediamo che quello odierno é solo un rimbalzo. Domani potrebbe e dovrebbe esserci una continuazione verso l'alto per colmare il gap di settimana scorsa. Poi però ci aspettiamo una pausa o una ricaduta.
L'A/D a 20 su 0 conferma la buona giornata della borsa svizzera. I maggiori guadagni si sono registrati sui titoli ciclici e assicurativi.
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0703.

Commento tecnico - venerdì 30 ottobre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9587 punti (+0.32%).
A/D a 15 su 4
EUR/CHF a 1.0675

Commento tecnico - giovedì 29 ottobre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9556 punti (-0.65%). Oggi l'SMI ha ancora perso 62 punti e ha continuato il suo ribasso. Ha fatto ancora peggio delle borse europee e questo é tutto dire. La banca Credit Suisse ha pubblicato dei risultati trimestrali deludenti - l'azione ha perso il -5.56% e ha depresso un listino già debole dopo il crollo di ieri. Sui 9400 punti c'é un buon supporto che dovrebbe per lo meno provocare un sostenibile rimbalzo da ipervenduto.
L'A/D a 4 su 16 é meglio di quanto ci si poteva immaginare.
Il cambio EUR/CHF si é fermato 1.0689.

Commento tecnico - mercoledì 28 ottobre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9618 punti (-2.72%). Vale il commento fatto per l'Eurostoxx50.
A/D a 0 su 20
EUR/CHF a 1.0690

Commento tecnico - martedì 27 ottobre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9887 punti (-0.98%). Oggi l'SMI e le borse europee in generale dovevano per lo meno rimbalzare. Invece l'SMI ha perso altri 98 punti e chiude stasera con una pesante perdita, decisamente sotto i 10000 punti e sul minimo giornaliero. Questa situazione non ci piace e ci ricorda marzo - l'indice sembra accelerare al ribasso e ha rotto l'ultimo supporto a 10000 punti. Secondo i segnali tecnici provenienti da New York oggi bisognava comperare ma ammettiamo che non abbiamo avuto il coraggio per farlo. Forse il ribasso di medio termine é iniziato prima del previsto - questa ipotesi non ci piace e non troviamo conferme negli indicatori ma dobbiamo ammettere che oggi la seduta non é per niente andata come speravamo. Su tutti i grafici degli indici europei vediamo delle rotture al ribasso... 
L'A/D a 4 su 16 é meglio di quanto ci eravamo aspettati.
Il cambio EUR/CHF é bloccato a 1.0724.

Commento tecnico - lunedì 26 ottobre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9985 punti (-0.38%). Oggi le borse europee sono crollate e hanno chiuso stasera sul minimo giornaliero e con una pesante perdita. Nel marasma l'SMI si é salvato grazie alla buona performance dei titoli difensivi (Nestlé e farmaceutici). L'SMI é nuovamente vicino al supporto a 10000 punti. Ora la correzione in Europa potrebbe finalmente essere terminata con dell'ipervenduto e con un pò di panico segnalato dai forti volumi di titoli trattati. Per esserne sicuri dobbiamo vedere e analizzare come chiude New York - ne riparliamo domani mattina. 
L'A/D a 3 su 17 é peggio di quanto mostra l'indice - senza i suoi pesi massimi l'SMI avrebbe perso decisamente di più.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0720. In generale le divise non partecipano a questo tumulto. Anche il cambio EUR/USD si muove appena.

Commento tecnico - venerdì 23 ottobre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10023 punti (+0.25%).
A/D a 17 su 3
EUR/CHF a 1.0726

Commento tecnico - giovedì 22 ottobre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9999 punti (+0.09%). Stamattina in apertura l'SMI é ancora crollato a 9890 punti - molti pensavano già che si trattava di una definitiva rottura del supporto a 10000 punti e dell'inizio di un ribasso. L'indice é però miracolosamente risorto rispettando la nostra previsione basata sull'analisi tecnica. Stasera l'indice chiude praticamente in pari e nuovamente sui 10000 punti.
L'SMI si é comportato piuttosto bene e potrebbe aver terminato la correzione dopo un minireversal e un pò di panico. Potrebbero ancora esserci una o due sedute di consolidamento con un test del minimo odierno ma crediamo che da adesso l'SMI dovrebbe tendenzialmente risalire verso i 10400 punti.
L'A/D a 10 su 10 conferma che oggi abbiamo avuto una seduta equilibrata - non é stato il solito trio a salvare da solo l'SMI.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0729 - la BNS fa bene il suo lavoro...

Commento tecnico - mercoledì 21 ottobre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9989 punti (-1.54%). Il Covid 19 si diffonde in Europa e l'inquietudine e il pessimismo cominciano a serpeggiare tra gli investitori. Oggi le borse europee sono state travolte da un'ondata di vendite - é stato venduto un pò tutto senza distinzione tra titoli difensivi o ciclici. Per questa ragione anche l'SMI ha perso quanto le altre borse europee.
Non crediamo per niente all'inizio di una fase di ribasso - crediamo piuttosto che gli indici azionari europei debbano testare i minimi dei mesi scorsi e poi ritornare nel canale orizzontale valido da giugno. Questo significa che potrebbero esserci ancora un paio di sedute negative e che l'SMI potrebbe scendere un paio di punti in percentuale sotto la barriera dei 10000 punti - questa, almeno per le prossime due settimane, sarà un'occasione d'acquisto.
Stasera l'SMI chiude sul minimo giornaliero con una pesante perdita di 156 punti - tutti notano la marginale rottura sotto i 10000 punti - sul grafico appare una lunga candela rossa - questo implica a breve una continuazione verso il basso.
L'A/D a 0 su 20 conferma la pessima giornata della borsa Svizzera. Anche Nestlé (-0.82%), che ha presentato buoni risultati trimestrali superiori alle stime degli analisti, é scesa.
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0733. Il CHF non si rafforza e questo ci dice che gli investitori non temono una crisi finanziaria ma il Covid 19 e le conseguenze di un possibile nuovo lockdown.

Commento tecnico - martedì 20 ottobre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10146 punti (-0.37%). Oggi le borse europee sono oscillate a caso in un range di pochi punti. Sono rimaste vittima della caduta a Wall Street ieri sera. Incassato il colpo non sono riuscite a combinare nulla se non stare a guardare e attendere lo sviluppo degli avvenimenti. In Europa oggi le azioni delle società farmaceutiche sono scese mentre hanno guadagnato le banche. In Svizzera é successo lo stesso. Il forte peso della farmaceutica nell'indice ha fatto scendere l'SMI malgrado un'A/D a 10 su 8.
Tecnicamente cambia poco - l'SMI é vicino al supporto a 10000 punti e quindi si ha l'impressione che potrebbe scendere - fino a quando però il supporto a 10000 punti regge questa ipotesi non ha fondamento.
Il cambio EUR/CHF sale di poco a 1.0727.

Commento tecnico - lunedì 19 ottobre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10184 punti (-0.22%). L'SMI si é comportato come le altre borse europee. Un buon inizio con una salita fino a 10291 punti e poi una lunga discesa fino a stasera. L'SMI ha perso l'1% dal massime e chiude stasera con una piccola perdita di 22 punti. A livello tecnico non appare nulla di nuovo. Non crediamo che l'SMI sia stato respinto verso il basso dalla MM a 50 giorni - dovrebbe essere un caso. PPiutosto l'SMI sembra ora volersi farmare tra i 10000 e i 10400 punti. Il tutto comincia lentamente a puzzare di distribuzione...
L'A/D a 8 su 12 corrisponde a quanto mostra l'indice.
Il cambio EUR/CHF scivola stancamente a 1.0718

Commento tecnico - venerdì 16 ottobre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10207 punti (+1.38%).
A/D a 19 su 1
EUR/CHF a 1.0725

Commento tecnico - giovedì 15 ottobre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10067 punti (-2.18%). Purtroppo é difficile prevedere in anticipo lo svolgimento di una correzione. Stamattina abbiamo avvertito che c'era il rischio di un'accelerazione al ribasso ma a dire il vero questa lunga candela rossa sul grafico ci sorprende un pò. È la conseguenza della caduta dei giganti della farmaceutica Roche (-3.21%) e Novartis (-2.44%). Oggi Roche ha presentato dei risultati deludenti per la sua divisione farmaceutica - l'aumento nel settore disgnostica non é bastato a compensare la delusione degli investitori. Questo spiega la pessima prestazione dell'SMI che oggi perde come le altre borse europpee. L'aspetto difensivo della borsa svizzera oggi non ha aiutato.
Non crediamo che questo sia l'inizio di un sostenibile ribasso e restiamo dell'opinione che debba trattarsi di una correzione intermedia che dovrebbe al più tardi smorzarsi sui 10000 punti. Non possiamo però escludere livelli più bassi visto che il supporto dista solo 68 punti e la borsa americana sembra aver bisogno di correggere maggiormente - faremo i calcoli nell'analisi del fine settimana. Probabilmente domani avremo una seduta di pausa in occasione della scadenza dei derivati di ottobre.
L'A/D a 1 su 19 rispecchia la pessima giornata della borsa svizzera.
Il cambio EUR/CHF cade a 1.0700 - il CHF si rafforza e questo significa che l'economia europea é in difficoltà e c'é chi teme una crisi finanziaria.

Commento tecnico - mercoledì 14 ottobre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10292 punti (-0.42%). Secondo giorno di correzione e anche oggi la perdita é stata moderata. Non siamo in grado di dire fino a dove potrebbe scendere l'indice. La pressione di vendita é finora modesta ma molto dipende dagli Stati Uniti e non dall'Europa. Nell'ambito di una correzione l'SMI può ovviamente scendere fino a 10000 punti senza essere ipervenduto e senza che ci sia del panico. Oppure scende tre giorni e poi si ferma come ha fatto ad agosto. Con un trend neutro indovinare l'ampiezza delle oscillazioni é praticamente impossibile.
L'A/D a 3 su 17 conferma il movimento dell'indice - seduta anche a livello di partecipazione negativa ma non terribile.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0730.

Commento tecnico - martedì 13 ottobre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10336 punti (-0.27%).
A/D a 5 su 11
EUR/CHF a 1.0738

Commento tecnico - lunedì 12 ottobre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10364 punti (+0.43%). Credevamo che questa settimana dovesse iniziare una correzione in America e quindi pensavamo che al massimo oggi le borse europee e l'SMI avrebbero chiuso in pari o in leggero guadagno. Invece sembra che ci stiamo completamente sbagliando. Stasera i big della tecnologia USA decollano e l'S&P500 segue baldanzoso. L'SMI ha logicamente seguito il rialzo ma stasera siamo leggermente delusi poiché il guadagno di 44 punti é poco rispetto a quanto sta succedendo in America.
Sullo slancio é probabile che l'SMI possa salire più in alto - crediamo però che debba fermarsi al più tardi sui 10600 punti e ricadere.
L'A/D a 16 su 3 corrisponde al guadagno dell'indice - oggi scendono i due big della farmaceutica. Non é una sorpresa visto che anche in America il settore oggi é relativamente debole.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0740

Commento tecnico - venerdì 9 ottobre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10320 punti (+0.48%).
A/D a 10 su 9, Roche +1.81%
EUR/CHF a 1.0757

Commento tecnico - giovedì 8 ottobre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10270 punti (+0.81%). L'SMI guadagna 82 punti, torna al centro del range 10000-10500 punti ed elimina per il momento i dubbi riguardanti il trend.
L'A/D a 18 su 1 testimonia di una buona seduta con solida partecipazione
Il cambio EUR/CHF non si muove (1.0783).

Commento tecnico - mercoledì 7 ottobre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10187 punti (-0.44%). Oggi la musica non é cambiata. Le borse europee hanno marciato sul posto mentre l'SMI ha ancora perso 45 punti. Graficamente la situazione non cambia e l'indice é ancora ampiamente sopra il supporto a 10000 punti. La debolezza realtiva causata dal calo dei titoli farmaceutici però ci preoccupa.
L'A/D a 10 su 10 mostra una seduta in equilibrio a livello di partecipazione.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0788.

Commento tecnico - martedì 6 ottobre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10233 punti (-0.68%). Questa caduta dell'SMI é leggermente inquitante e mette un'ombra sui listini europei. Se l'SMI scende significa che i titoli difensivi come alimentari e farmaceutica sono in calo. Spesso questi cominciano a scendere prima del resto del mercato. Da agosto la MM a 200 giorni, ora a 10109 punti, costituisce supporto. Vediamo se nei prossimi giorni il calo dell'SMI si ferma li. In caso contrario l'inquietudine si trasformerà in preoccupazione. Non dimentichiamo però che l'SMI resta ampiamente nel range 10000-10600 punti.
L'A/D a 9 su 11 mostra un mercato in equilibrio a livello di partecipazione. I pesi massimi fanno pendere l'ago della bilancia sul negativo.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0778.

Commento tecnico - lunedì 5 ottobre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10303 punti (+0.49%). Le borse europee hanno una seduta decisamente positiva e l'SMI si accoda con un guadagno di 50 punti. Per il momento non vediamo come l'SMI possa uscire dal range 10000-10600 punti visto che i big di alimentari e farmaceutica sono ormai inermi.
L'A/D a 17 su 3 conferma unicamente che la seduta é stata positiva.
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0791 grazie ad un rafforzamento dell'EUR. Anche qui non cambia nulla. Se il cambio salisse a 1.09-1.10 ci sarebbe una buona occasione per vendere - la BNS riesce a impedirte una rivalutazione del CHF ma non riesce ad indebolirlo. 

Commento tecnico - venerdì 2 ottobre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10252 punti (+0.14%).
A/D a 13 su 7
EUR/CHF a 1.0778

Commento tecnico - giovedì 1. ottobre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10238 punti (+0.50%).
EUR/CHF a 1.0788

Commento tecnico - mercoledì 30 settembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10187 punti (-0.41%).
EUR/CHF a 1.0781

Commento tecnico - martedì 29 settembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10229 punti (-0.77%)
EUR/CHF a 1.0801

Commento tecnico - lunedì 28 settembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10308 punti (+0.90%).
EUR/CHF a 1.0778

Commento tecnico - venerdì 25 settembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10216 punti (+0.05%).
EUR/CHF a 1.0804

Commento tecnico - giovedì 24 settembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10211 punti (-1.15%).
EUR/CHF a 1.0803

Commento tecnico - mercoledì 23 settembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10330 punti (-0.25%).

Commento tecnico - martedì 22 settembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10355 punti (+0.29%)

Commento tecnico - lunedì 21 settembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10325 punti (-2.03%).

Commento tecnico - venerdì 18 settembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10539 punti (+0.19%).

Commento tecnico - giovedì 17 settembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10519 punti (-0.31%).

Commento tecnico - mercoledì 16 settembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10527 punti (+0.07%).

Commento tecnico - martedì 15 settembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10520 punti (+0.60%).

Commento tecnico - lunedì 14 settembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10457 punti (+0.17%). L'S&P500 americano sta guadagnando il +1.8% - l'SMI invece chiude stasera decisamente sotto il livello d'apertura e con un magro guadagno di 18 punti. La resistenza a 10500 punti é intatta e sembra che il canale 10000-10500 punti possa continuare ancora per parecchio tempo a tenere intrappolato l'SMI. Se l'SMI non riesce ad accelerare al rialzo in una giornata del genere non sappiamo come e se ci riuscirà nel prossimo futuro - abbiamo forti e giustificati dubbi.
L'A/D a 9 su 11 mostra un mercato praticamente in equilibrio.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0770.

Commento tecnico - venerdì 11 settembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10439 punti (+0.50%).
A/D a 15 su 4
EUR/CHF a 1.0757

Commento tecnico - giovedì 10 settembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10387 punti (-0.18%). L'SMI chiude stasera praticamente invariato, sul livello d'apertura e al centro del piccolo range giornaliero (92 punti). Questa é una seduta senza importanza che non cambia la situazione tecnica.
La borsa svizzera si é comportatata come le altre borse europee.
L'A/D a 5 su 15 é negativa - la maggior parte dei titoli si é mossa poco - i titoli del lusso sono rimbalzati (+4.33%)
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0784.

Commento tecnico - mercoledì 9 settembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10406 punti (+1.52%). Ieri l'SMI ha perso poco terreno. Oggi invece é riuscito a seguire da vicino il rialzo delle borse europee. L'SMI continua ad oscillare tra i 10000 ed i 10500 punti ma da alcuni giorni il suo comportamento é costruttivo. Non può continuare all'infinito ad muoversi in laterale. A breve ci sarà un tentativo di salita verso i 10500 punti - poi vedremo cosa succede - non escludiamo una rottura al rialzo...  
L'A/D a 18 su 2 é buona. Solo i titoli del lusso hanno ceduto terreno.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0782.

Commento tecnico - martedì 8 settembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10250 punti (-0.46%). Dopo la pausa del Labour Day oggi sono tornati ad operare gli investitori americani. Subito si é visto che non erano per niente daccordo con il rialzo europeo e già stamattina alle 09.15 gli indici azionari hanno cambiato direzione. Le borse europee sono cadute abbastanza pesantemente - l'SMI come succede spesso in occasioni del genere si é salvato grazie ai suoi titoli difensivi. A livello tecnico non cambia nulla.
L'A/D a 5 su 15 é abbastanza buona considerando la pessima seduta in Europa ed America.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0806. Ribadiamo che se il CHF non si rafforza non ci sono problemi gravi sui mercati finanziari. La correzione delle borse dovrebbe essere moderata.

Commento tecnico - lunedì 7 settembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10297 punti (+1.43%). La seduta odierna é andata molto meglio del previsto. Le borse europee non si sono lasciate impressionare dalla caduta venerdì sera a New York ma si sono concentrate sul recupero degli indici americani nella seconda parte della seduta. L'SMI ha seguito da vicino l'Europa - ha aperto in guadagno ed é salito regolarmente fino alla chiusura. Possiamo domandarci che valenza ha questa seduta con bassi volumi e con l'assenza degli investitori americani ma preferiamo goderci la buona performance che riporta l'SMI al centro del range 10000-10500 punti.
A/D a 20 su 0 mostra la completa partecipazione del listino al movimento.
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0824. La variazione é insignificante ma importante. Nelle crisi il CHF di solito si rafforza - adesso si sta leggermente indebolendo. Significa che gli investitori non ritengono che il crollo del Nasdaq100 possa influenzare negativamente i mercati finanziari e provocare un contagio.

Commento tecnico - venerdì 4 settembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10153 punti (-0.66%).
A/D a 3 su 17
EUR/CHF a 1.0811

Commento tecnico - giovedì 3 settembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10220 punti (-1.58%). L'SMI oggi é salito nuovamente fino ai 10500 punti (10511 punti di massimo) e poi é precipitato. La buona seduta di ieri non ha avuto una continuazione soddisfacente - l'SMI é salito stamattina ma la lunga candela rossa sul grafico ci dimostra che il tentativo di rialzo é nuovamente fallito. Ora si tratta di capire se la correzione in America iniziata stasera é seria o solo un momentaneo attacco di debolezza. Vediamo come chiude stasera New York e ne riparliamo domani mattina.
L'A/D a 4 su 16 é meglio di quanto ci si poteva immaginare guardando la perdita dell'indice.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0774 - in caso di crisi normalmente il CHF si rafforza - in questo momento da questo fronte non provengono segnali d'allarme.

Commento tecnico - mercoledì 2 settembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10384 punti (+1.92%). Per l'SMI, abituato a muoversi meno della altre borse europee, é stata una seduta ottima. Spronata dall'esempio di Eurostoxx50 e colleghi e grazie all'annuncio di Roche (+3.18%) di aver pronto un test veloce ed efficace per il Covid19, l'SMI ha aperto in positivo ed é salito con convinzione fino in tarda mattinata. Nel pomeriggio é scivolato leggermente verso il basso ma ha difeso buona parte dei guadagni fino alla chiusura. A fine giornata resta una solida plusvalenza di 199 punti che riporta l'SMI vicino alla resistenza a 10500 punti. La seduta odierna non ha ancora cambiato il trend ma é stata indubbiamente costruttiva - speriamo che ci sia una continuazione verso l'alto e non sia il solito fuoco di paglia.
L'A/D a 20 su 0 é mostra una partecipazione corale ed é un segnale di forza - speriamo che non sparisca subito come é successo più volte nelle scorse settimane.
Il cambio EUR/CHF torna tristemente a 1.0783.

Commento tecnico - martedì 1. settembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10188 punti (+0.53%). Oggi é stata una giornata relativamente buona per la borsa svizzera. L'SMI ha guadagnato 53 punti e ha sovraperformato il resto delle borse europee. Forse é stata una conseguenza della raccomandazione d'acquisto su Novartis (+1.22%) da parte di Morgan Stanley - oppure ha giovato l'indebolimento del CHF. Per l'analisi tecnica però non ci sono motivi per entusiasmarsi. L'SMI rimane al centro del range 10000-10500 punti valido da metà giugno.
L'A/D a 15 su 5 corrisponde a quanto mostra l'indice.
Il cambio EUR/CHF sale improvvisamente a 1.0840. Parte un ulteriore tentativo di salire a 1.09-1.10? Ogni decina di giorni c'é una spinta di questo tipo che si ferma prima degli 1.09 - c'é forse lo zampino della BNS?

Commento tecnico - lunedì 31 agosto 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10135 punti (-0.28%). A pochi minuti dalla chiusura l'SMI era a 10190 punti. Alla fine é caduto di 45 punti ed ha chiuso in perdita. La candela sul grafico é rossa e l'indice é adesso decisamente sotto la MM a 50 giorni. Il trend é ancora neutro ma questa seduta nel breve fa pendere l'ago della bilancia verso il basso. Questo significa che l'SMI scenderà sui 10000 punti - poi vedremo se il trend resta neutro. Anticipiamo che se la borsa americana non corregge l'SMI resterà nel canale orrzzontale. Se invece Apple (scusate - volevamo dire S&P500 e Nasdaq) correggono finalmente di un 3%/5% per le borse europee e l'SMI si prospetta una rottura al ribasso.
L'A/D a 4 su 16 é decisamente negativa - le azioni delle società farmaceutiche sostengono il listino.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0767.

Commento tecnico - venerdì 28 agosto 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10164 punti (-0.74%).
A/D a 5 su 15
EUR/CHF a 1.0760

Commento tecnico - giovedì 27 agosto 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10240 punti (-0.67%). Un giorno su e un giorno giù. Per saldo l'SMI continua a muoversi intorno ai 10250 punti senza uscire dal canale 10000-10500 punti. Con alimentari e farmaceutica che marciano sul posto manca un settore in grado di dare nuovi impulsi al mercato. I bassi tassi d'interesse e la debole congiuntura bloccano i titoli finanziari. I titoli del lusso soffrono a cusa della crisi causata dal Covid19. I pochi titoli ciclici non bastano a far lievitare l'SMI.
L'A/D a 2 su 18 é speculare rispetto a ieri - nessuna sorpresa.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0732

Commento tecnico - mercoledì 26 agosto 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10309 punti (+0.77%). La borsa svizzera si é comportata come le altre borse europee e ha avuto una seduta positiva. Ha però unicamente compensato le perdite di martedì e resta al centro del range 10000-10500 punti. Poco da dire - la tendneza resza neutra e a breve non sembra che la situazione possa cambiare. La correlazione con l'America non funziona più. 
A/D a 18 su 2 é buona - non ci aspettavamo altro.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0736.

Commento tecnico - martedì 25 agosto 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10231 punti (-0.75%). Un giorno su e un giorno giù - per saldo non succede niente e l'SMI resta confinato tra i 10000 e i 10500 punti. Il grafico é costruttivo ma ci vuole la lente d'ingrandimento per notare la debole serie di minimi ascendenti da fine luglio.
L'A/D a 0 su 20 é speculare rispetto a ieri. Bisognerebbe chiedere a chi ha comperato ieri cosa ha fatto oggi...
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0735.

Commento tecnico - lunedì 24 agosto 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10308 punti (+0.88%).
A/D a 20 su 0
EUR/CHF a 1.0750

Commento tecnico - venerdì 21 agosto 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10232 punti (+0.03%).
A/D a 8 su 10
EUR/CHF a 1.0746

Commento tecnico - giovedì 20 agosto 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10229 punti (-0.78%).
A/Da 2 su 18
EUR/CHF a 1.0774

Commento tecnico - mercoledì 19 agosto 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10310 punti (+1.39%). Prosegue l'alternanza tra sedute negative e positive che provocano un oscillazione in laterale tra i 10000 ed i 10500 punti. Oggi lSMI ha convinto con una seduta giocata tutta al rialzo e una chiusura sul massimo giornaliero e con un consistente guadagno di 141 punti. Non pensiamo che stia cambiando qualcosa - anche mercoledì scorso c'era stata una seduta simile ma la spinta si era subito spenta nei giorni seguenti.
Al termine di questa seduta vi invitiamo però a rileggere l'introduzione al commento tecnico di stamattina - se l'America non corregge é probabile che l'Europa, e con lei la Svizzera, tenti un recupero.
L'A/D a 19 su 1 é convincente.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0843 - parte un'altro tentativo di salire a 1.09-1.10.

Commento tecnico - martedì 18 agosto 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10168 punti (-0.58%).
A/D a 6 su 14
EUR/CHF a 1.0780

Commento tecnico - lunedì 17 agosto 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10228 punti (+0.63%). L'SMI ha recuperato parte della perdita di venerdì e torna al centro del range 10000-10500 punti. Per ora c'é poco da dire - da inizio giugno l'indice si muove in laterale in questo stretto range e per il momento non si profila nessuna rottura e accelerazione in una delle due direzioni. Oggi in Europa erano di moda nuovamente le azioni delle società farmaceutiche e l'SMI ne ha approfittato.
L'A/D a 13 su 7 é di poco positiva. I 64 punti di guadagno sono ad imputare soprattutto alla performance positiva dei 3 big.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.751.

Commento tecnico - venerdì 14 agosto 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10163 punti (-0.94%).
A/D a 0 su 20
EUR/CHF a 1.0762

Commento tecnico - giovedì 13 agosto 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10260 punti (-0.18%). L'SMI si é fermato tre i 10000 ed i 10500 punti. Nelle scorse sedute aveva dato l'impressione di voler per lo meno andare a testare la resistenza. Oggi si é sgonfiato malgrado che esistessero delle buone premesse per un'ulteriore seduta positiva. Siamo un pò delusi ma non sorpresi.
L'A/D a 9 su 11 mostra una seduta strutturalmente in equilibrio. Senza i 3 big l'SMI non si muove.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0752.

Commento tecnico - mercoledì 12 agosto 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10278 punti (+1.24%). L'SMI ci sorprende con un balzo di 125 punti. La borsa svizzera oggi si comporta meglio dell'Eurostoxx50. Vedete sul grafico che finora non é cambiato molto - l'SMI resta tra i 10000 ed i 10500 punti. Oggi però i rialzisti hanno dato una dimostrazione di forza e non possiamo escludere che il rialzo a corto termine possa continuare. Oggi ci aspettavamo una seduta di consolidamento - vale a dire una seduta in pari o in leggera perdita. Stasera di conseguenza siamo perplessi - non bisogna restare legati alle proprie convinzioni ma osservare attentamente i segnali che manda la borsa. Da alcuni giorni l'SMI mostra la voglia di salire.
L'A/D a 20 su 0 é convincente - tutto il listino partecipa al movimento.
Il cambio EUR/CHF scende a 1.0745 - questo non fa senso...

Commento tecnico - martedì 11 agosto 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10153 punti (+0.62%). Oggi le borse europee sono partite baldanzose al rialzo. Tutti pensano che con l'arrivo dei vaccini la crisi del Covid 19 sarà presto un brutto ricordo. Gli investitori comprano titoli ciclici e le azioni di quelle compagnie che più hanno sofferto nei mesi scorsi. L'SMI in questo contesto fatica a tenere il passo ma guadagna 62 punti. Resta intrappolato tra i 10000 e i 10500 punti.
L'A/D a 17 su 3 é buono ma non entusiasmante - i big di alimentari e farmaceutica rimangono indietro.
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0780. Forse sull'onda di questa strana euforia post Covid verrà abbandonata anche la moneta rifugio CHF. In questo caso un movimento in direzione degli 1.09-1.10 é ancora possibile.

Commento tecnico - lunedì 10 agosto 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10090 punti (+0.23%). Borsa statica - si fa fatica a vedere la candela sul grafico nascosta dietro le MM a 200 e 50 giorni ormai piatte. Anche oggi é successo poco o niente. L'SMI é salito lentamente la mattina e ha toccato il massimo a 10144 punti alle 13.00. Nel pomeriggio é sceso dolcemente e chiude stasera poco sopra il minimo giornaliero con un insignificante guadagno di 23 punti.
L'A/D a 12 su 8 corrisponde al debole guadagno dell'SMI. I big si sono mossi poco. Hanno guadagnato i titoli finanziari: banche e assicurazioni.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0761.

Commento tecnico - venerdì 7 agosto 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10068 punti (+0.01%).
A/D a 13 su 7
EUR/CHF a 1.0765

Commento tecnico - giovedì 6 agosto 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10067 punti (-0.31%). Al balzo di lunedì sono seguite tre sedute negative. Oggi l'SMi é tornato a testare i 10000 punti con un minimo a 10015 punti. Osservando il grafico e il comportamento dei big riteniamo più probabile che ci sia una rottura del supporto rispetto alla variante del rialzo verso un nuovo massimo sopra i 10500 punti. La borsa svizzera sembra stanca. Riuscirà il forte supporto a 10000 punti a reggere ancora una volta all'urto e mantenere l'SMI in un trend neutro? Abbiamo dei gustificati dubbi anche perché l'SMI sembra rassegnarsi a stare sotto le MM a 50 e 200 giorni.
L'A/D a 4 su 14 corrisponde a quanto mostra l'indice.
Il cambio EUR/CHF a lievita a 1.0800. A livello tecnico non c'é nulla di nuovo. Il cambio é controllato dalla BNS e i movimenti sono limitati. Un'impennata a 1.09-1.10 sarebbe un'occasione per vendere.

Commento tecnico - mercoledì 5 agosto 24.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10098 punti (-0.63%). Dopo il forte rimbalzo di lunedì ci sono state due sedute moderatamente negative. L'SMI si sta comportando secondo le attese e c'é poco da commentare. Da inizio giugno l'indice é su questo livello e non si deliea una nuova tendenza.
L'A/D a 10 su 9 mostra un mercato in equilibrio. solo le perdite dei big 3 sone decisive per la seduta in calo.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0772.

Commento tecnico - martedì 4 agosto 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10162 punti (-0.66%).

Commento tecnico - lunedì 3 agosto 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10229 punti (+2.24%). Le borse europee hanno concluso la correzione minore e sono ripartite al rialzo. Hanno quindi seguito l'America e non il contrario. L'SMI, che di solito in queste situazioni si fà staccare, ha invece avuto una seduta di forte rialzo con la partecipazione di tutto il listino. Il supporto a 10000 punti é servito da trampolino di lancio.
Abbiamo l'impressione che il movimento laterale e la tendenza neutra continueranno - ci aspettiamo di conseguenza nei prossimi giorni un oscillare sui 10000-10500 punti - l'eccitazione odierna dovrebbe velocemente sparire.
L'A/D a 20 su 0 conferma la buona giornata della borsa svizzera che é stata trascinata dai titoli ciclici e farmaceutici.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0807 - potrebbe iniziare un altro tentativo di salire a 1.09 - vi ricordiamo che che a 1.09-1.10 bisognerebbe vendere.

Commento tecnico - venerdì 31 luglio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10005 punti (-0.89%).
A/D a 6 su 14
EUR/CHF a 1.0770

Commento tecnico - giovedì 30 luglio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10095 punti (-1.73%). Stamattina dopo la pubblicazione del PIL tedesco nel secondo trimestre del 2020 le borse europee sono state travolte da un'ondata di vendite. Il dato era pessimo ma gli investitori avrebbero dovuto saperlo in anticipo - forse questa notizia é stata solo presa come scusa per vendere. Anche l'SMI é precipitato fino a 10007 punti punti e poi é rimbalzato grazie ai segnali positivi provenienti da Wall Street. L'indice é arrivato nella forte zona di supporto costituita dalle MM a 50 e 200 giorni e dal supporto statico a 10000 punti. L'SMI potrebbe aver completato una correzione minore. Se anche l'America comincia a correggere l'SMI scenderà decisamente più in basso. In caso contrario si stabilizzerà sui 10200-10300 punti. Lo potremo sapere con sicurezza solo domani sera.
L'A/D a 0 su 19 non necessita di commenti. I titoli assicurativi erano molto deboli.
Il cambio EUR/CHF E fermo a 1.0756.

Commento tecnico - mercoledì 29 luglio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10272 punti (-0.04%).
A/D a 12 su 8
EUR/CHF a 1.0757

Commento tecnico - martedì 28 luglio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10277 punti (+0.05%). Oggi c'é stata una seduta insignificante. L'SMI si é mosso in pochi punti e ha chiuso praticamente invariato. Gli indicatori sono neutri e il grafico si sta appiattendo. Si avvicina un appuntamento importante. La MM a 50 giorni sale e tra qualche giorno dovrebbe essere a contatto con l'SMI. L'aiuterà a riprendere il rialzo o ci sarà una rottura al ribasso? Secondo noi lo scenario più probabile é una rottura con conseguente appiattimento della MM a 50 giorni. In questo caso l'SMI dovrebbe poi oscillare intorno ai 10000 punti.
L'A/D a 4 su 15 é negativo. Il balzo di Roche (+1.90%) salva l'SMI.
Il cambio EUR/CHF torna a 1.0758. Peccato - pensavamo che il cambio potesse salire fino a 1.09.

Commento tecnico - lunedì 27 luglio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10272 punti (+0.57%). Oggi l'SMI ci ha sorpreso in bene. Un guadagno di 58 punti non é importante ma l'indice sale mentre le borse europee sono ferme e non sembra avere l'intenzione di bucare la zona di supporto. La tendenza di fondo resta leggermente rialzista - non c'é ancora nessuna ragione concreta per abbandonare la borsa svizzera.
L'A/D a 15 su 5 é buono e corrisponde a quanto mostra l'indice.
Il cambio EUR/CHF supera gli 1.08, sale fino a 1.0838 e si ferma a 1.0815. In teoria la strada verso l'alto é aperta fino a 1.09. Rileggete i commenti del 13 e 15 luglio...

Commento tecnico - venerdì 24 luglio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10218 punti (-1.59%).
A/D a 2 su 18
EUR/CHF a 1.0733

Commento tecnico - giovedì 23 luglio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10383 punti (-0.53%). Le società farmaceutiche presentano risultati trimestrali deludenti (oggi Roche) e perdono terreno. Oggi il settore bancario era sotto pressione come nel resto dell'Europa. Infine anche Swiss Re (-3.61%) comunica una perdita straordinaria e l'azione cade pesantemente. In una giornata strutturalmente in equilibrio (A/D a 10 su 10) é Nestlé (+1.68%) a salvare l'SMI da una perdita più pesante. Da 7 sedute l'SMI girovaga intorno ai 10400 punti. Se non riesce a salire proverà a scendere verso i 10000 punti.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0750.

Commento tecnico - mercoledì 22 luglio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10439 punti (-0.05%). L'SMI si é mosso in soli 72 punti e ha chiuso invariato. Va da se che una seduta del genere non ci dice nulla di nuovo. La situazione tecnica non cambia.
L'A/D a 8 su 11 mostra che la seduta é stata di poco negativa - come l'indice. Il balzo di Nestlé +1.00% ha permesso di contenere le perdite del settore farmaceutico.
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0763. I movimenti sono limitati poiché il CHF é ancorato all'EUR e ne segue il rialzo sull'USD.

Commento tecnico - martedì 21 luglio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10444 punti (-0.26%). Stamattina le borse europee hanno festeggiato l'accordo sul Recovery Fund. L'SMI non é riuscito ad approfittare di questa euforia e chiude stasera con una modesta perdita di 26 punti. L'SMI ha aperto al rialzo a 10495 punti e ha continuato la sua corsa fino a metà giornata quando ha toccato il massimo a 10535 punti. Questo é anche un nuovo massimo di periodo - fino a qui é stata una seduta positiva - adesso iniziano i problemi. Nel pomeriggio l'SMI é sceso e ha chiuso sul minimo giornaliero, in perdita e sotto il livello d'apertura (candela rossa). Abbiamo quindi segnali contrastanti - non un reversal visto che volumi e ampiezza del movimento non confermano. La seduta di domani é importante per decidere se il trend a medio termine é ancora al rialzo.
L'A/D a 9 su 10 mostra che la borsa svizzera ha avuto una seduta neutra. I big di alimentari e farmaceutica stanno però cedendo. Oggi Novartis (-1.92%) ha presentati risultati trimestrali deludenti con un calo della cifra d'affari. Il Covid lascia il segno anche su settori che nella narrativa degli analisti dovrebbero essere resistenti alla crisi.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0734.

Commento tecnico - lunedì 20 luglio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10470 punti (+0.58%). Oggi l'SMI non ha toccato un nuovo massimo di periodo ma quella odierna é la migliore chiusura degli ultimi mesi. Di conseguenza il rialzo continua al piccolo trotto e per il momento non sembra che la borsa voglia correggere.
L'A/D a 17 su 3 é buona e corrisponde al movimento dell'indice.
Ilcambio EUR/CHF risale a 1.0746.

Commento tecnico - venerdì 17 luglio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10410 punti (-0.22%).
A/D a 4 su 16
EUR/CHF a 1.0737

Commento tecnico - giovedì 16 luglio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10433 punti (-0.25%). Seduta in trading range e moderata perdita - c'é poco da dire. In rapporto al rally di ieri il calo odierno é trascurabile e lascia l'SMI in una buona posizione per riprendere il rialzo. In teoria dovrebbe ritestare dall'alto i 10330 e poi ripartire al rialzo.
L'A/D a 13 su 7 mostra addirittura una seduta strutturalmente positiva. Il calo di Nestlé e Novartis ha condizionato il risultato dell'indice.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0780. Un giorno prima del massimo intermedio dell'8 di giugno il rialzo del CHF si era fermato a 1.0915 ed era ricaduto. Oggi non si é mosso. Vediamo se domani venerdì scende - in questo caso le borse potrebbero cadere lunedì...

Commento tecnico - mercoledì 15 luglio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10460 punti (+1.95%). L'SMI, con un balzo di 200 punti, ha rotto la resistenza sui 10300 punti che valeva da un mese e mezzo. L'SMI sembra riprendere il rialzo e se la rottura viene confermata l'obiettivo é il massimo annuale a 11264 punti. L'obiettivo intermedio é a 10700 punti. Abbiamo solo un problema - degli indici azionari europei che analizziamo solo l'SMI mostra questa rottura al rialzo. O le altre borse seguono con un ritardo di qualche giorno o l'SMI ricadrà entro venerdì sotto i 10300 punti.
L'A/D a 19 su 1 é convincente e mostra che tutto il listino ha partecipato.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0770. L'indebolimento del CHF ha un effetto benefico sulla borsa. il 5 giugno il cambio era balzato fino a 1.0915 ma il movimento di era rivelato evanescente e non sostenibile. In pratica il cambio é subito ricaduto e in 4 sedute é tornato a 1.0650. Questa spinta di rialzo é partita da un consolidamento sui 1.06-1.0650 e quindi ha maggiori probabilità di far risalire il cambio fino a 1.10. Attenzione però che il CHF é fortemente influenzato dalla BNS. Restiamo dell'opinione che sul medio-lungo termine il cambio deve scivolare verso la parità e quindi a 1.09-1.10 bisogna vendere.

Commento tecnico - martedì 14 luglio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10259 punti (-0.40%). Seduta negativa ma nulla da segnalare. L'indice resta sopra la MM a 200 giorni ormai piatta - la tendenza resta neutra e finora non si deliena un sostanziale movimento in nessuna direzione.
L'A/D a 10 su 10 mostra un mercato in equilibrio. Le moderate perdite dei pesi massimi fanno pendere l'ago della bilancia in negativo.
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0706. Rispetto a ieri il cambiamento é modesto ma rivedere gli 1.07 fa bene.

Commento tecnico - lunedì 13 luglio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10300 punti (+0.69%). L'SMI aperto sul massimo giornaliero. Ha poi perso 80 punti ma stasera ha recuperato e chiude sul livello d'apertura con un moderato guadagno. L'indice ha marginalmente superato (13 punti) il precedente massimo di giugno - non si può parlare di rottura al rialzo. Fino a prova contraria il trend é neutro e domani l'SMI dovrebbe essere respinto verso il basso.
L'SMI sottoperforma le borse europee a causa del suo carattere difensivo - la performance da inizio anno é però ancora migliore di quella dell'Eurostoxx50 (ca. -10.5%). Solo il DAX ha perde quest'anno come l'SMI (ca. -3%).
L'A/D a 19 su 1 sottolinea la buona giornata della borsa svizzera.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0694 grazie al rafforzamento dell'EUR. Eventuali impennate a 1.09-1.10 devono essere vendute.

Commento tecnico - venerdì 10 luglio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10230 punti (+0.85%).
A/D a 18 su 2
EUR/CHF a 1.0634

Commento tecnico - giovedì 9 luglio 19.00

Giovedì l'SMI  DAX ha chiuso a 10143 punti (-0.34%). Fino alle 16.30 sembrava che l'SMI dovesse terminare tranquillamente la seduta con una cinquantina di punti di guadagno. Poi improvvisamente la borsa americana é scesa e anche le azioni svizzere sono state vendute. Stasera l'SMI chiude nuovamente in perdita ma sopra i supporti. Dopo 3 sedute di calo domani dovrebbe esserci una reazione positiva. In caso contrario bisogna preoccuparsi e prepararsi finalmente ad una correzione.
L'A/D a 4 su 15 conferma la debolezza dell'indice.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0620.

Commento tecnico - mercoledì 8 luglio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10178 punti (-0.29%). Le borse europee scendono per il secondo giorno consecutivo - l'SMI perde solo 29 punti e chiude poco sopra il minimo giornaliero. Per il momento non sembra che l'SMI voglia correggere sostanzialmente - segue unicamente la tendenza neutra. Resta sopra la barriera psicologica dei 10000 punti e sopra la MM a 50 giorni in ascesa.
Se l'America e la tecnologia non correggono questa fase di stallo può continuare. Non appare pressione di vendita - solo stanchezza.
L'A/D a 5 su 15 mostra un mercato piuttosto debole. L'SMI potevba perdere di più se non fosse stato salvato dal peso massimo Nestlé (+0.68%).
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0635. L'EUR in generale si rafforza ma non riesce a guadagnare terreno sul CHF. Probabilmente c'é lo zampino della BNS che vuole stabilità.

Commento tecnico - martedì 7 luglio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10207 punti (-0.44%).
A/D a 6 su 14
EUR/CHF a 1.0630

Commento tecnico - lunedì 6 luglio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10253 punti (+1.26%). La settimana é iniziata con una seduta decisamente positiva. Il balzo della borsa cinese (Shanghai +5.71%) ha influenzato i mercati finanziari globali. L'unico problema é che l'SMI chiude stasera sul livello d'apertura - una continuazione verso l'alto sarebbe stata un signale rialzista - un ritracciamento ci avrebbe detto che i ribassisti erano in grado di prendere il controllo delle operazioni. Cosi invece siano nell'incertezza. Stasera non possiamo che prendere nota del guadagno di 127 punti - parecchi per un indice difensivo come l'SMI svizzero infarcito di farmaceutica ed alimentari. La chiusura odierna non corrisponde ad un nuovo massimo per questa fase di rialzo iniziata a marzo ma é indiscutibilmente un segnale costruttivo. È evidente che per ora la nostra previsione di una correzione é sbagliata.
L'A/D a 20 su 0 conferma che tutto il listino ha partecipato al movimento che deve deve essere considerato solido.
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0643.

Commento tecnico - venerdì 3 luglio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10125 punti (-0.61%).
A/D a 3 su 16
EUR/CHF a 1.0629

Commento tecnico - giovedì 2 luglio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10187 punti (+0.97%). Oggi le borse europee sono decollate e l'SMI ha seguito a distanza. Vedete sul grafico che questo balzo non ha ancora cambiato il quadro tecnico - la tendenza a corto e medio termine é neutra fino a quando l'SMI non é in grado di salire su un nuovo massimo a 90 giorni. Noi crediamo ancora che non ce la farà...
L'A/D a 20 su 0 é ottima. L'unico problema é che i titoli difensivi sono di poco in guadagno e frenano l'indice.
Il cambio EUR/CHF scende a 1.0622 - se la borsa scommette su un miglioramente congiunturale la forza del CHF é poco comprensibile.

Commento tecnico - mercoledì 1. luglio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10089 punti (+0.44%). Oggi le borse europee hanno ricominciato a giocare sulla difensiva e la borsa svizzera ne ha approfittato. Vedete sul grafico che il guadagno di 44 punti basta solo per tenere a galla l'indice e per mantenerlo sopra i 10000 punti. Non c'é ragione di entusiasmarsi ma ci rallegriamo di questa performance positiva in una giornata nella quale le borse europee sono in calo.
L'A/D a 10 su 10 mostra un mercato in equilibrio. L'SMI guadagna terreno grazie alla performance positiva dei soliti titoli dei settori farmaceutica ed alimentare.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0645.

Commento tecnico - martedì 30 giugno 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10045 punti (-0.15%). Oggi le borse europee hanno marciato sul posto. L'SMI si é comportato come ieri - é stato frenato dalla debolezza di farmaceutica e alimentari. Da circa un mese l'indice si muove poco sopra i 10000 punti ed ormai é tempo che si cristallizzi nuovamente una tendenza. Come per la borsa americana prevediamo l'inizio di una correzione a medio termine. A questo scopo ci vorrebbe una discesa sotto i 10000 punti - meglio ancora se si verificasse una rottura sotto la MM a 50 giorni in ascesa.
L'A/D a 14 su 6 mostra un mercato strutturalmente positivo. Quando però Roche, Novartis e Nestlé scendono l'SMI non riesce a chiudere la seduta in guadagno - troppa zavorra.
Il cambio EUR/CHF torna a 1.0645.

Commento tecnico - lunedì 29 giugno 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10060 punti (+0.18%). Le borse europee sono ripartite al rialzo secondo la narrativa di prospettive congiunturali migliori del previsto. Questo significa che sono saliti titoli ciclici e finanziari mentre hanno fatto fatica i titoli difensivi. Di riflesso l'SMI ha guadagnato solo pochi punti. Da un mese l'SMI oscilla intorno ai 10000 punti e per ora non si intravvede lo sviluppo di una nuova tendenza. Aspettiamo stimoli da New York.
L'A/D a 16 su 4 mostra un mercato migliore dell'indice. È un effetto conosciuto e provocato dalla debolezza relativa di farmaceutica e alimentari che frenano l'indice.
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0682.

Commento tecnico - venerdì 26 giugno 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10041 punti (-0.47%).
A/D a 9 su 10
EUR/CHF a 1.0632

Commento tecnico - giovedì 25 giugno 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10089 punti (+0.68%). Ieri l'SMI ha avuto una seduta pessima ma ha perso circa l'1% in meno delle borse europee. Oggi invece é rimbalzato come Eurostoxx50 e colleghi e questo é un segnale incoraggiante. La borsa svizzera mantiene la sua forza relativa. È possibile che la correzione minore sia già finita - non bisogna però stupirsi se domani c'é nuovamente una seduta moderatamente negativa visto che una correzione si svolge normalmente nell'arco di tre giornate.
In ogni caso la reazione odierna mostra che non c'é (ancora) da temere un ribasso.
L'A/D a 17 su 3 é meglio di quanto suggerisce l'indice.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0645

Commento tecnico - mercoledì 24 giugno 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10022 punti (-2.19%).
A/D a 0 su 20
EUR/CHF a 1.0680

Commento tecnico - martedì 23 giugno 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10246 punti (+0.94%). Oggi l'SMI ha recuperato buona parte della perdita di ieri - in due sedute tecnicamente non é cambiato nulla. L'SMI da l'impressione di voler salire su un nuovo massimo di periodo per fine mese ma la tendenza rialzista é talmente debole che non ci aspettiamo molto (150-200 punti). Non si può fissare un obiettivo sulla base del grafico poiché lo stacco dei dividendi falsifica di molto lo sviluppo dell'indice che senza questo effetto sarebbe ora da gennaio sui 10400 punti.
Per informazione se l'SMI fosse calcolato comprendendo i dividendi (SMIC), come il DAX, sarebbe oggi a 22374 punti !
L'A/D a 17 su 3 é speculare rispetto a ieri  - nulla da dire.
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0688 - ved commento di ieri...

Commento tecnico - lunedì 22 giugno 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10151 punti (-1.12%). Pensiamo che oggi sia successa una cosa abbastanza stupida. Gli investitori avevano voglia di vendere qualcosa e hanno concentrato le vendite sull'SMI poiché venerdì era salito su un massimo di periodo. Hanno venduto dove avevano i maggiori guadagni e l'SMI ha perso più del resto dell'Europa. Crediamo che questo cedimento sia un caso ma aspettiamo di vedere cosa succede domani per una conferma. Non crediamo che si sia trattato di una falsa rottura al rialzo come premessa di un'inversione di tendenza. È piuttosto un consolidamento sopra i 10000 punti e la MM a 200 giorni.
L'A/D a 2 su 18 era decisamente negativa. Crediamo che sia stato venduto l'indice con i derivati e non i singoli titoli.
Ilcambio EUR/CHF lievita a 1.0668 come conseguenza del rafforzamento dell'EUR sul USD.

Commento tecnico - venerdì 19 giugno 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10266 punti (+0.78%).
A/D a 13 su 7
EUR/CHF a 1.0650

Commento tecnico - giovedì 18 giugno 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10186 punti (-0.15%). Sul grafico scorgiamo appena la candela odierna. Dopo tre giorni di forti movimenti oggi la borsa svizzera si é fermata. È quello che doveva fare in attesa della scadenza dei derivati di giugno di domani.
Per l'analisi tecnica non c'é nulla da dire - l'SMI resta a ridosso del massimo di periodo e le previsioni rispetto a ieri non cambiano.
L'A/D a 9 su 11 mostra un mercato praticamente in equilibrio.
Il cambio EUR/CHF scende di poco a 1.0664.

Commento tecnico - mercoledì 17 giugno 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10202 punti (+1.67%). Oggi gli investitori hanno riscoperto i titoli difensivi e l'SMI ne ha approfittato. Quella odierna é la migliore chiusura degli ultimi tre mesi e le probabilità di una modesta continuazione del rialzo sono alte. A breve però l'indice resterà invischiato nella zona di resistenza a 10200-10300 punti. A breve significa fino a settimana prossima.
L'A/D a 13 su 7 é buona ma non ottima. Il listimo é stato trascinato dai suoi big di alimentari e farmaceutica (Nestlé +3.15% e Novartis +2.99%).
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0670.

Commento tecnico - martedì 16 giugno 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10034 punti (+1.95). Oggi gli investitori hanno avuto un attacco di ottimismo. Hanno ricominciato a comperare azioni cicliche e rischiose trasciandosi dietro anche l'SMI svizzero. Ovviamente la borsa svizzera ha sottoperformato poiché frenata dai titoli difensivi. D'altra parte tutto il listino ha guadagnato terreno e questo é un segnale di forza. Non cambiamo però opinione - crediamo che fino a venerdì l'SMI debba assestarsi intorno ai 10000 punti. Abbiamo visto che alcune centinaia di punti sopra e sotto questo livello ci sono forze intenzionate a bloccare ogni movimento importante. In occasione della scadenza dei derivati di giugno nessuno ha più interesse ad abbandonare le posizioni acquisite e la volatilità avrà tendenza a diminuire.
L'A/D a 19 su 1 conferma la buona giornata per la borsa svizzera. Non é stata solo una rotazione tra settori ma una vera e propria ondata d'acquisti.
Il cambio EUR/CHF torna a 1.0688.

Commento tecnico - lunedì 15 giugno 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9842 punti (+0.47%). Questo tipo di sedute é difficile da interpretare. Stamattina ci aspettavamo una continuazione del rimbalzo di venerdì ed invece l'SMI ha aperto con un capitombolo a 9633 punti. Poi però l'indice ha recuperato e chiude stasera vicino al massimo giornaliero e con un guadagno di 46 punti. Abbiamo quindi un misto di segnali positivi e negativi. La candela bianca sul grafico ha minimo e massimo discendenti. Teoricamente la correzione non é finita ma sembra che l'indice non voglia scendere decisamente più in basso. Crediamo che la caduta di stamattina sia stato un "errore" di valutazione e confermiamo lo scenario descritto nell'analisi di domenica - questa settimana l'SMI deve stabilizzarsi sui 9800 punti e risalire. Non di molto ma la performance dovrebbe essere positiva. Gli indicatori sono neutri e fino a prova contraria la tendenza di fondo é ancora al rialzo.
L'A/D a 12 su 8 é positiva. Oggi era una giornata positiva per i titoli difensivi con farmaceutica e alimentari mentre lusso e banche erano in calo - era una giornata nella quale gli investitori giocavano sulla difensiva. Domani sarà il contrario - scommettiamo?
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0709.

Commento tecnico - venerdì 12 giugno 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9796 punti (-0.33%).
A/D a 7 su 12
EUR/CHF a 1.0706

Commento tecnico - giovedì 11 giugno 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9828 punti (-3.14%). Oggi le borse sono crollate e l'SMI, malgrado la sua struttura difensiva, non é riuscito a evitare una pesante caduta. Come le altre borse europee ed americana anche quella svizzera sta correggendo. Difficile dire dove potrebbe fermarsi. Nei giorni scorsi abbiamo però ripetuto che doveva esserci una correzione e non un'inversione di tendenza e un ribasso. Di conseguenza partiamo dal principio che l'SMI possa scendere ancora uno o due giorni ma poi dovrebbe fermarsi in attesa della scadenza dei derivati di giugno. Indicativamente ci aspettiamo una discesa al massimo a 9650 punti.
L'A/D a 1 su 19 é pessima - non ci aspettavamo altro.
Il cambio EUR/CHF cade a 1.0676. Si ritorna alle vecchie abitudini. Cade la borsa e tutti cercano la sicurezza e i beni rifugio come il CHF.

Commento tecnico - mercoledì 10 giugno 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10147 punti (-0.37%). L'SMI non riesce a sfondare la resistenza a 10200 punti e la formazione del cuneo ascendente prosegue. A livello tecnico la seduta odierna non ha cambiato niente.
L'A/D a 5 su 15 é moderatamente negativo e corrisponde al movimento dell'SMI.
Il cambio EUR/CHF cade a 1.0732. Ormai é chiaro che sopra gli 1.08 l'aria é rareffatta e intorno a 1.09 bisognava vendere.  

Commento tecnico - martedì 9 giugno 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10184 punti (+0.32%). Oggi il vento é improvvisamente cambiato. In Europa ci sono state prese di beneficio sui titoli aggressivi e speculativi e gli investitori hanno nuovamente comperato titoli difensivi. Ne ha approfittato l'SMI per guadagnare 32 punti. Sul grafico appare un cuneo ascendente che normalmente si risolve con una rottura al rialzo.
L'A/D a 7 su 13 é negativa. I guadagni di alimentari e farmaceutica bastano a far pendere l'ago della bilancia in favore dei pochi titoli che salgono.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0770. Anche tra le divise riappare una certa prudenza.

Commento tecnico - lunedì 8 giugno 24.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10152 punti (-0.37%).
A/D a 7 su 13
EUR/CHF a 1.0811

Commento tecnico - venerdì 5 giugno 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10190 punti (+1.14%).

Commento tecnico - giovedì 4 giugno 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10075 punti (-1.06%). Oggi l'SMI ha perso la metà del guadagno di ieri - non male - poteva andare peggio. Per ora niente di nuovo. La seduta odierna é stata praticamente in trading range con un nuovo massimo marginale di periodo. Il rialzo é intatto.
L'A/D a 3 su 16 é in linea con il movimento dell'indice.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0830 - il cambio ha toccato i 1.0860 - é il massimo dell'anno - questo é uno sviluppo stupefacente. La forza dell'EUR schiaccia anche il CHF.

Commento tecnico - mercoledì 3 giugno 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10183 punti (+2.33%). In scia all'entusiasmante rialzo delle borse europee si é mosso anche l'SMI. L'indice é stato frenato dai suoi titoli difensivi ma il resto del listino, specialmente titoli assicurativi e ciclici, ha seguito il resto dell'Europa. La conseguenza é che l'SMI ha spazzato via la barriera dei 10000 ridicolizzandoci. Avevamo più volte ripetuto che l'SMI non poteva passare i 10000 punti e ci siamo sbagliati. Ora stiamo a guardare - farmaceutica e alimentari sono praticamente fermi. Se il resto incontra dei problemi avremo tempi difficili. Per ora però la tendenza é al rialzo e chi osa cavalcarla ha ragione.
A/D a 19 su 1 rispecchia il guadagno dell'SMI.
Il cambio EUR/CHF é salito a 1.0810 - ha raggiunto la barriera degli 1.08 che secondo noi costituisce un punto d'arrivo.

Commento tecnico - martedì 2 giugno 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9951 punti (+1.22%).
A/D a 16 su 4
EUR/CHF a 1.0752

Commento tecnico - lunedì 1. giugno 19.00

Lunedì di Pentecoste la borsa di Zurigo era chiusa.

Commento tecnico - venerdì 29 maggio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9831 punti (-0.95%).
A/D a 5 su 15
EUR/CHF a 1.0677

Commento tecnico - giovedì 28 maggio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9926 punti (+2.16%). Questo mercato non smette di sorprendere. Quando ormai tutti pensavano che l'interesse sui titoli farmaceutici e difensivi fosse svanito oggi, come una marea, gli investitori sono tornati a comperare questi titoli. Forse una conseguenza dell'indebolimento del CHF? Evitiamo di razionalizzare - l'SMI sembra ripartire al rialzo e si avvicina all'obiettivo a 10000 punti. Vediamo se come nel caso dell'S&P500 c'é una rottura al rialzo sopra la MM a 200 giorni. Meglio evitare di giocare pesantemente contro un mercato che mostra voglia di salire.
L'A/D a 18 su 2 é convincente - Oggi abbiamo assistito alla riscossa dei titoli farmaceutici (Roche +2.76% - Novartis +2.71%).
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0672. Se inaspettatamente supera gli 1.07 dovrebbe proseguire il movimento fino a 1.0850. 
 

Commento tecnico - mercoledì 27 maggio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9716 punti (+0.27%). Mentre le borse europee spumeggiano (Eurostoxx50 +1.73%) l'SMI svizzero perde terreno. È la logica conseguenza della composizione di questo indice - gli investitori abbandonano alimentari e farmaceutica anche perché i risultati trimestrali non erano convincenti.
Spesso nel passato l'SMI si é mosso con parecchi giorni di anticipo rispetto alle altre borse europee. L'SMI sta correggendo o per lo meno non riesce più a fare progressi. L'Europa farà la stessa fine?
L'A/D a 9 su 11 mostra un mercato praticamente in equilibrio. I big della farmaceutica e Nestlé, in calo, fanno la differenza. Improvvisamente gli investitori riscoprono le banche (Credit Suisse +5.38% e UBS +3.84%).
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0636.

Commento tecnico - martedì 26 maggio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9830 punti (+0.06%). Oggi l'SMI ha marciato sul posto. Poco da dire. Ormai da farmaceutica e alimentari non vengono più impulsi e la borsa svizzera si é bloccata. Comincerà a scendere solo se dall'America arriveranno segnali di correzione o di ribasso. Bisogna avere pazienza e aspettare.
L'A/D a 12 su 8 é positiva ma la debolezza dei pesi massimi impedisce al mercato di progredire.
EUR/CHF a 1.0608. L'Euro si rafforza e anche il CHF perde qualcosa del suo valore. Nessun movimento significativo.

Commento tecnico - lunedì 25 maggio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9824 punti (+1.40%). Oggi ci aspettavamo una seduta positiva ma non pensavamo che dopo la buona apertura le borse europee potesse ancora guadagnare terreno e chiudere sul massimo  giornaliero con un forte guadagno superiore al +2%
L'SMI si é mosso nella scia di questo movimento con farmaceutica ed alimentari e frenare e con il resto del listino a salire trainato dall'esempio europeo.
Restiamo dell'opinione, fino a prova contraria, che dai 10000- punti l'SMI deve ridiscendere - a decidere sarà però la borsa americana.
L'A/D a 19 su 1 é buono e conferma la buona giornata della borsa svizzera.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0580. Questo apprezzamento del CHF non rientra nello scenario odierno di una ripresa economica in Europa.

Commento tecnico - venerdì 22 maggio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9689 punti (-1.04%).
A/D a 4 su 15
EUR/CHF a 1.0592

Commento tecnico - giovedì 21 maggio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9790 punti (+0.00%). Oggi la borsa svizzera é rimasta chiusa in occasione della festa dell'Ascensione.
EUR/CHF a 1.0629

Commento tecnico - mercoledì 20 maggio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9790 punti (+0.27%).
A/D a 15 su 4
EUR/CHF a 1.0595

Commento tecnico - martedì 19 maggio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9764 punti (+0.24%). Questa seduta non ci dice nulla di nuovo. Di positivo c'é il guadagno di 23 punti che significa una difesa del rally di ieri. Restiamo però della ferma opinione che l'SMI non sarà in grado di superare i 10000 punti. Potrebbe però oscillare ancora per settimane sui livelli attuali prima di partire al ribasso. 
L'A/D a 16 su 4 é buona ma non entusiasmante.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0635 - la prossima resistenza e obiettivo é a 1.0685. Il cambio però potrebbe anche semplicemente fermarsi qui. Ci piacerebbe sapere cosa sta facendo la BNS...

Commento tecnico - lunedì 18 maggio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9740 punti (+2.72%). Ci aspettavamo un inizio di settimana positivo ma il rally odierno ci ha decisamente sorpresi e stupiti. Stasera l'SMI chiude sul massimo giornaliero e con un forte guadagno di 257 punti. Tecnicamente questo movimento era possibile - l'SMI é ancora lontano dal massimo del 30 aprile a 9948 punti. Sullo slancio potrebbe anche, nei prossimi giorni, superare marginalmente questo massimo intermedio. Questa però sarà un'occasione per vendere - una sostanziale continuazione del rimbalzo dai minimi di marzo é tecnicamente poco probabile.
L'A/D a 19 su 1 mostra una solida partecipazione. La borsa svizzera ovviamente sottoperforma l'Eurostoxx50 (+5.10%) a causa dei sui titoli difensivi che frenano in questa fase il rialzo. È giusto che sia così quando si verificano questi brevi ed evanescenti rally speculativi.
Il cambio EUR/CHF balza a 1.0588. Un segnale in più che adesso gli investitori hanno ritrovato l'appetito al rischio. Non crediamo che questa spinta possa durare più che qualche giorno. Il movimento potrebbe sorprendere al rialzo ed avere potenziale solo se il cambio inaspettatamente supera gli 1.06.

Commento tecnico - venerdì 15 maggio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9483 punti (+0.37%).
A/D a 10 su 10
EUR/CHF a 1.0520

Commento tecnico - giovedì 14 maggio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9448 punti (-1.90%). Oggi l'SMI ha perso la sua abituale forza relativa. È caduto come il resto delle borse europee - un segno evidente che nel panico si é venduto tutto. Panico significa minimo intermedio - domani si rimbalza.
L'A/D a 0 su 20 non ammette discussioni.
Il cambio EUR/CHF (1.0506) scivola fino alla soglia degli 1.05.

Commento tecnico - mercoledì 13 maggio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9631 punti (-1.05%). L'America ha cominciato a correggere e l'Europa docilmente si é accodata. L'SMI svizzero come al solito ha perso meno che le borse europee grazie ai suoi titoli difensivi. L'SMI chiude stasera poco sopra il minimo giornaliero con una forte perdita di 101 punti. Sarà l'America a decidere se la correzione finisce qui - bisogna quindi osservare come chiude stasera la borsa a Wall Street.
A/D a 5 su 15 é meglio di quello che ci si poteva aspettare. Banche, assicurazioni e titoli del lusso sono ancora in caduta libera.
Il cambio EUR/CHF non si muove (1.0519) - si mormora che la BNS sta difendendo gli 1.05 a denti stretti.

Commento tecnico - martedì 12 maggio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9733 punti (+0.45%).
A/D a 14 su 5
EUR/CHF a 1.0518

Commento tecnico - lunedì 11 maggio 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9689 punti (+0.25%).

Commento tecnico - venerdì 8 maggio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9665 punti (+0.49%).
A/D a 15 su 5
EUR/CHF a 1.0529

Commento tecnico - giovedì 7 maggio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9618 punti (+0.48%). Oggi il vento é cambiato. I traders hanno preso guadagni sui titoli farmaceutici e hanno comperato titoli ciclici. L'SMI ha guadagnato terreno ma ha sottoperformato rispetto alle altre borse europee. È improbabile che l'SMI possa andare lontano visto che avviene solo una regolare rotazione tra settori senza l'afflusso di nuovo liquidità e di nuova forza d'acquisto. L'oscillazione in laterale sotto i 9800 punti può continuare.
L'A/D a 16 su 4 corrisponde a quanto mostra l'indice - cedono i due big della farmaceutica a causa di prese di beneficio.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0540.

Commento tecnico - mercoledì 6 maggio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9571 punti (+0.63%). Oggi si rivede un tema conosciuto. Gli investitori tornano a giocare i settori difensivi che abbondano nell'indice svizzero SMI. Di conseguenza l'SMI sale malgrado una partecipazione mediocre e si muove in controtendenza rispetto alle altre borse europee. Come ripetiamo da tempo l'SMI é l'indice da avere in Europa. Probabilmente non salirà sopra i 10000 punti ma sarà in grado di assorbire con pochi danni le fasi negative.
L'A/D a 10 su 10 mostra un mercato neutro. Sono i pesi massimi a fare la differenza. Salgono farmaceutica (Roche +1.95%, Novartis +1.44%) e alimentari (Nestlé +0.94%).
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0534.

Commento tecnico - martedì 5 maggio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9512 punti (+1.30%). Terminata una correzione minore non può che esserci un rimbalzo dal supporto. Oggi l'SMI guadagna 122 punti con modesti volumi e chiude sul massimo giornaliero. Recupera poco più della metà della perdita di ieri. Non dovrebbe riprendere il rialzo ma fermarsi decisamente sotto i 9800 punti e in seguito oscillare in laterale. La previsione di ieri non cambia.
L'A/D a 15 su 4 é buona ma non entusiasmante. UBS perde il -2.60% (-0.254 CHF) soprattutto a causa dello stacco del dividendo (0.176 CHF)
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0543 come conseguenza del calo dell'EUR contro USD.

Commento tecnico - lunedì 4 maggio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9390 punti (-2.48%). Normalmente una correzione minore dura tre sedute. In mancanza della seduta del 1. maggio é possibile che la correzione sia già terminata oggi dopo una caduta di quasi il 5% in due sedute. Ovviamente l'ipercomperato di medio termine non può essere eliminato in due giorni - di conseguenza bisogna ora aspettarsi un periodo di consolidamento o distribuzione sui 9400 punti. Sarà la borsa americana a decidere e fornire le indicazioni e il trend all'Europa.
L'A/D a 2 su 18 corrisponde alla perdita dell'SMI.
Il cambio EUR/CHF ricade purtroppo a 1.0526.

Commento tecnico - giovedì 30 aprile 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9629 punti (-2.39%). Reversal day come incidente di percorso, inizio di una correzione minore o inversione di tendenza dopo un massimo significativo? Ancora non lo sappiamo - ne discutiamo nell'analisi del fine settimana. Domani le borse europee sono chiuse in occasione del 1. maggio (festa del lavoro).
A/D a 1 su 19
EUR/CHF a 1.0570

Commento tecnico - mercoledì 29 aprile 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9865 punti (-0.24%). Oggi le borse europee hanno avuto un'altra sduta di forte rialzo. L'SMI invece si é fermato al palo. La ragione é evidente - gli investitori abbandonano i settori difensivi come farmaceutica ed alimentare e si buttano sui titoli finanziari e ciclici. Come logica conseguenza l'SMI comincia a sottoperformare e potrebbe indicare la strada al resto dell'Europa. Una volta che gli investitori avranno giocato tutte le carte abbandoneranno il gioco. Pensiamo che la fine del rimbalzo dal minimo del 16 marzo é vicina ma per ora non abbiamo nessun segnale concreto in questo senso e non conviene combattere un evidente tendenza rialzista.
L'A/D a 12 su 8 é positiva e contraddice lo sviluppo dell'indice. Salgono i titoli bancari (UBS +6.41%), assicurativi e ciclici, scendono farmaceutica (Roche -3.09%, Novartis -1.95%) e alimentari (Nestlé -1.08%).
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0583.

Commento tecnico - martedì 28 aprile 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9889 punti (+1.34%). L'SMI ha guadagnato altri 130 punti ed é salito su un nuovo massimo per questa gamba di rialzo. Il paziente però non é in forma - l'indice ha guadagnato terreno soprattutto grazie al rialzo del settore bancario dopo che UBS (+7.05%) ha pubblicato dei buoni risultati trimestrali. Questo movimento é irripetibile. Nel frattempo i pesi massimi di alimentari e farmaceutica marciano sul posto. Se non cambia qualcosa il rialzo é praticamente finito e si esaurisce nella zona di resistenza a 9800-10000 punti.
L'A/D a 16 su 4 é OK - il problema é che sulla lista dei perdenti appaiono Novartis e Nestlé...
Il cambio EUR/CHF torna stasera a 1.0560 dopo un'inesplicabile impennata a 1.0612.

Commento tecnico - lunedì 27 aprile 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9758 punti (+1.38%). L'SMI ha guadagnato 133 punti e finalmente sembra uscire da sotto la MM a 50 giorni. La seduta poteva andare ancora meglio se non ci fosse stato lo stacco del dividendo di Nestlé che ha tolto un 0.6% di performance. La situazione tecnica però non cambia. La tendenza a corto termine é al rialzo ma restiamo in attesa di un massimo significativo.
L'A/D a 18 su 2 é buona. Scende Nestlé (-2.21% / -2.36 CHF) a causa dello stacco del dividendo di 2.70 CHF.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0563 - l'indebolimento del CHF é un segnale positivo per i mercati finanziari europei.

Commento tecnico - venerdì 24 aprile 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9625 punti (+0.00%).
A/D a 6 su 14
EUR/CHF a 1.0529

Commento tecnico - giovedì 23 aprile 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9625 punti (-0.05%). Poco da dire - oggi l'SMI é rimasto fermo e la situazione tecnica non cambia. Gli investitori si divertono a saltare da un settore all'altro. Improvvisamente l'interesse su alimentari e farmaceutica é diminuito e l'SMI si é fermato. La tendenza é ancora al rialzo ma l'incapacità dell'SMI di accelerare sopra la MM a 50 giorni in calo ci inquieta. 
L'A/D a 12 su 8 é meglio di ieri ma non di molto - il mercato é fermo ed in equilibrio.
Il cambio EUR/CHF sale di poco a 1.0525.

Commento tecnico - mercoledì 22 aprile 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9630 punti (+0.86%). L'SMI ha recuperato parte delle perdita di ieri. La MM a 50 giorni in calo sembra però schiacciare l'indice verso il basso e il triangolo sul grafico potrebbe risolversi con una rottura al ribasso. Per ora la tendenza dominante é ancora al rialzo ma siamo leggermente inquieti anche perché la partecipazione si indebolisce.
L'A/D a 11 su 9 sarebbe adatta ad una seduta in pari e non corrisponde ad un guadagno di 82 punti.
Il cambio EUR/CHF é bloccato a 1.0518.

Commento tecnico - martedì 21 aprile 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9547 punti (-2.43%). Oggi l'SMI ha perso 237 punti e chiude stasera sul minimo giornaliero. Ovviamente dobbiamo porci la domanda se si é verificata un'inversione di tendenza ed é iniziato l'atteso ribasso. La risposta é difficile - ponderando pro e contra diremmo di no. Il grafico é ancora decisamente costruttivo e rialzista. Sugli altri indici azionari europei non vediamo chiare rotture al ribasso. Gli indicatori di momentum stanno solo adesso girando mentre gli oscillatori mostrano che il ciclo a medio termine non é completo. Riassumendo pensiamo che la distribuzione sotto la zona di resistenza a 9800-10000 punti non é finita e ci deve ancora essere una breve impennata sopra i 9650 punti.
Consigliamo però di non perdere troppe occasioni per vendere.
L'A/D a 2 su 18 corrisponde a quanto mostra l'indice - scende tutto con due eccezioni - una é la farmaceutica Roche (+0.35%) e questo non é una sorpresa.
Il cambio EUR/CHF si ferma a 1.0521.

Commento tecnico - lunedì 20 aprile 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9785 punti (+1.79%). L'SMI svizzero continua a godere del favore degli investitori. Sovraperforma e mostra forza relativa - sappiamo però che molto dipende dal buon comportamento di tre titoli (Nestlé (da inizio anno in guadagno del +2.06%), Roche e Novartis). Cavalli vincenti non si vendono prima di essere sicuri che sono arrivati al traguardo!
A questo punto l'obiettivo a 9800-10000 torna d'attualità.
L'A/D a 17 su 3 é positiva - é OK.
Il cambio EUR/CHF si ferma a 1.0517 - si vocifera che la BNS stia tentando disperatamente di difendere la barriera dei 1.05.

Commento tecnico - venerdì 17 aprile 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9612 punti (+1.83%).
A/D a 18 su 2
EUR/CHF a 1.0516

Commento tecnico - giovedì 16 aprile 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9440 punti (+1.28%). Gli investitori comprano CHF come bene rifugio ma non comprano obbligazioni poiché hanno un reddito negativo - l'unica alternativa sono le azioni. Anche oggi farmaceutica e alimentari trascinano l'SMI in una seduta positiva e in una sovraperformance rispetto alle borse europee. Tecnicamente si é però trattato di una seduta in trading range che non cambia la situazione tecnica. Restiamo in attesa dei segnali di un massimo che dovrebbe essere vicino ed imminente.
L'A/D a 13 su 7 é positiva ma non entusiasmante.
Il cambio EUR/CHF scende a 1.0510 - é il minimo annuale !

Commento tecnico - mercoledì 15 aprile 24.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9320 punti (-2.29%).
A/D a 0 su 20
EUR/CHF a 1.0528

Commento tecnico - martedì 14 aprile 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9538 punti (+0.86%). L'SMI ha guadagnato 86 punti malgrado la debolezza del settore bancario. Il trend é ancora al rialzo ma ovviamente il momentum é in calo e l'SMI fatica a fare ulteriori progressi. Anche oggi, malgrado la seduta positiva, chiude sul minimo giornaliero. Abbiamo l'impressione che l'obiettivo a 9800-10000 punti é troppo ambizioso - forse l'SMI si fermerà sui livelli attuali mentre la MM a 50 giorni scende a catturarlo.
L'A/D a 13 su 7 é positiva ma non entusiasmante - tornano a salire i titoli difensivi.
Il cambio EUR/CHF scende a 1.0536. Gli interventi della BNS non riescono ad impedire un rafforzamento del CHF. È ovvio che malgrado il rimbalzo delle borse c'é ancora una caccia ai beni rifugio - la conferma arriva dall'oro.

Commento tecnico - giovedì 9 aprile 24.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9452 punti (+0.22%).
A/D a 12 su 8
EUR/CHF a 1.0560

Commento tecnico - mercoledì 8 aprile 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9432 punti (-0.86%). Anche oggi l'SMI sottoperforma il resto dell'Europa. La perdita di 82 punti é nel complesso insignificante e non cambia il quadro tecnico. A corto termine l'SMI é tutt'ora in una fase di rialzo e ci aspettiamo ancora nuovi massimi mensili marginali prima dell'attesa inversione di tendenza.
L'A/D a 2 su 18 é deludente - peggio di quanto pensavamo.
Il cambio EUR/CHF torna a 1.0551.

Commento tecnico - martedì 7 aprile 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9514 punti (+0.55%). Oggi c'é stato il temuto effetto di switch tra i titoli difensivi e quelli più rischiosi e ciclici. Il risultato é che il terzetto Nestlé, Novartis e Roche é calato frenando l'SMI. Il resto é salito ma non basta per fare involare il listino. Abbiamo l'impressione che il rialzo perde di slancio e l'SMI sta avvicinandosi ad un massimo significativo - potrebbe aggirarsi sui 9800-10000 punti. Per ora la tendenza é ancora al rialzo e non c'é ragione di combatterla.
L'A/D a 16 su 4 corrisponde alle aspettative - nulla da dire.
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0571 - un debole segnale di distensione sui mercati finanziari.

Commento tecnico - lunedì 6 aprile 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9462 punti (+2.38%).
A/D a 17 su 3
EUR/CHF a 1.0560

Commento tecnico - venerdì 3 aprile 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9242 punti (-0.31%).
A/D a 8 su 11
EUR/CHF a 1.0551

Commento tecnico - giovedì 2 aprile 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9204 punti (+2.39%). L'SMI continua a sorprendere in bene. Scende poco nei giorni negativi e sale abbastanza in quelli positivi. Il terzetto Nestlé, Novartis e Roche, che costituisce quasi il 56% dell'SMI, trascina l'indice. Il grafico é costruttivo e la tendenza al corto termine é al rialzo.
L'A/D a 15 su 5 poteva essere meglio.
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0628. La BNS usa qualsiasi momento di debolezza dell'EUR sui mercati internazionali per dare un'aggiustata al cambio.

Commento tecnico - mercoledì 1. aprile 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9169 punti (-1.54%). Anche oggi l'SMI svizzero ha mostrato forza relativa e ha perso meno che le altre borse europee. Il merito é di Roche (+1.58%) e Nestlé (+0.39%). Il grafico dell'SMI resta costruttivo ma difficilmente la borsa svizzera potrà salire se le borse europee precipitano. Di conseguenza siamo preoccupati - il rimbalzo dal minimo potrebbe essere finito.
L'A/D a 3 su 17 é negativo ma almeno alimentari e farmaceutica reggono.
Il cambio EUR/CHF ridiscende a 1.0579 - si vocifera che la BNS stia intervenendo massicciamente per impedire un eccessiva rivalutazione del CHF.

Commento tecnico - martedì 31 marzo 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9311 punti (+1.50%). Non bisogna fidarsi del risultato di questa seduta e credere che si tratti di una valida rottura al rialzo. Era l'ultima seduta di un trimestre da infarto durante la quale molti hanno cercato di mettere ordine nel portafoglio. C'é stata molta volatilità ma nessuna direzione e il guadagno di 137 punti sembra casuale.
A/D a 16 su 4
EUR/CHF a 1.0596

Commento tecnico - lunedì 30 marzo 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9174 punti (+1.90%). L'SMI ha compensato la perdita di venerdì. Sul grafico appare la terza candela parallela che mostra in maniera evidente il consolidamento. Stasera l'SMI chiude sul massimo giornaliero e le premesse per una rottura al rialzo e una continuazione del rimbalzo sono ottimali.
L'A/D a 13 su 7 é buona ma non convincente. Ci saremmo aspettati di meglio. Forse il consolidamento deve durare ancora qualche giorno.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0581. La BNS sta difendendo attivamente il CHF contro una rivalutazione che sarebbe molto pericolosa e dannosa per l'industria d'esportazione specialmente in un momento difficile come quello attuale.

Commento tecnico - venerdì 27 marzo 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 8996 punti (-2.26%).
A/D a 1 su 19
EUR/CHF a 1.0584

Commento tecnico - giovedì 26 marzo 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9204 punti (+2.39%).
A/D a 18 su 2
EUR/CHF a 1.0628

Commento tecnico - mercoledì 25 marzo 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 8989 punti (+2.93%). Il rally di ieri ha avuto una continuazione. Questo tende a confermare la nostra ipotesi che si tratta di un sostenibile e sostanziale rimbalzo e che a breve il minimo di metà mese é significativo e dovrebbe restare valido per settimane. L'indice chiude stasera sopra il livello d'apertura con un forte guadagno guadagno - l'SMI sembra ricominciare ad imitare l'S&P500 americano. Dovrebbe consolidare alcune sedute sui 9000 punti prima di provare a salire più in alto. Molti sono scettici e non credono a questo rialzo - questa é la migliore garanzia per una fase di rialzo di parecchi giorni. L'obiettivo teorico si situa sui 9500 punti ma come già detto ieri a decidere saranno gli indicatori.
L'A/D a 18 su 2 é buona - calano solo due casi particolari. Tirano il plotone assicurazioni e banche.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.0618 - il CHF si indebolisce mentra l'Europa da l'impressione di poter riprendere il controllo della situazione - la crisi del Coronavirus é grave ma superabile con danni gestibili.

Commento tecnico - martedì 24 marzo 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 8733 punti (+7.02%). Finalmente é partito l'atteso rimbalzo tecnico. Dovrebbe essere sostenibile e sostanziale - questo significa che non dovrebbe limitarsi al rally di oggi anche se gli eccessi odierni devono a breve essere riassorbiti con un consolidamento. In linea di massima ci aspettavamo un rimbalzo di circa un 20% dal minimo o un ritracciamento di 1/3 fino a 1/2 del crash - potete fare i vostri calcoli. Saranno però solo gli indicatori a segnalarci quando saremo tornati su un massimo intermedio. Domani mattina faremo il punto della situazione dopo aver osservato la chiusura a New York.
L'A/D a 20 su 0 é convincente. Frenano i titoli difensivi mentre a tirare il rally sono le azioni più bastonate nelle ultime settimane - banche, assicurazione e ciclici. È logico - i primi acquisti si concentrano nei settori più ipervenduti e che otticamente sembrano più a buon prezzo.
Il cambio EUR/CHF lievita a 1.0587 come ulteriore segnale di distensione.

Commento tecnico - lunedì 23 marzo 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 8160 punti (-5.37%). Mentre le borse europee perdono intorno al -2% l'SMI crolla di 463 punti e da un duro colpo alle nostre ipotesi di rialzo. Pensavamo che l'SMI dopo la convincente seduta di giovedì scorso potesse continuare a salire trascinandosi dietro le borse europee. Stasera invece ci ritroviamo sulle sabbie mobili costituite dalla fragile base sopra gli 8000 punti. Stasera non sappiamo cosa dire - in teoria una seduta simile con chiusura sul minimo giornaliero dovrebbe avere una continuazione verso il basso. Quella odierna é la peggiore chiusura giornaliera dell'anno. Speriamo di sbagliarci per quel che riguarda la seduta di domani e di avere ragioni per quel che riguarda le probabilità di rimbalzo. Aspettiamo domani...
L'A/D a 0 su 20 non lasdcia spazio a discussioni.
Il cambio si risolleva a EUR/CHF a 1.0558. La BNS sta intervenendo a difesa della barriera dei 1.05.

Commento tecnico - venerdì 20 marzo 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 8623 punti (-1.80%).
A/D a 9 su 11
EUR/CHF a 1.0539

Commento tecnico - giovedì 19 marzo 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 8782 punti (+5.32%). Indiscutile - la borsa svizzera é partita oggi al rialzo.
Non é ancora certo che questo é l'inizio dell'atteso sostenibile e sostanziale rimbalzo tecnico visto che le borse europee non hanno fatto progressi simili. L'SMI é partito in solitaria. La seduta termina con una serie di segnali positivi - l'indice chiude vicino al massimo giornaliero con un forte guadagno e con una corposa candela bianca sul grafico. L'indice prova a ripartira da una base sui 8300 punti - vediamo se, come pensiamo noi, ci riesce. Ci vuole domani un'altra seduta positiva per confermare. In questo caso anche la performance settimanale sarebbe positiva...
L'A/D a 20 su 0 é convincente. Finite le vendite viene comperato di tutto - specialmente i titoli che nei giorni scorsi sono crollati nel vuoto come Credit Suisse Group (+10.90%) - le parole rassicuranti del presidente della BNS Jordan sembrano rassicurare gli investitori.
Il cambio EUR/CHF scende a 1.0529 - su questo fronte i segnali sono ancora preoccupanti.

Commento tecnico - mercoledì 18 marzo 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 8338 punti (-1.82%). Quello dell'SMI é l'unico grafico costruttivo in Europa. L'indice sovraperforma e tenta di fare base. Temiamo però che venga travolto dal crollo generale dei mercati finanziari. Per il resto oggi l'SMI ha svolto una seduta in trading range e ha perso meno di quanto ha guadagnato ieri - per chi si accontenta questo é un segnale positivo che suggerisce un tentativo di fare base.
L'A/D a 7 su 13 non é male - ci sono azioni che riescono a guadagnare terreno malgrado l'ennesima pessima giornata delle borse mondiali.
Il cambio EUR/CHF cade a 1.0534 - quando il CHF, moneta rifugio per eccellenza, é così forte c'é puzza di bruciato.

Commento tecnico - martedì 17 marzo 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 8493 punti (+3.23%). Per la prima volta da giorni l'indice chiude con un solido guadagno e decisamente sopra il livello d'apertura. La candela bianca sul grafico ha parecchio corpo e questo é un segnale costruttivo. Vediamo cosa succede appena verrà eliminato l'ipervenduto di corto termine. Non basta un esaurimento a breve delle vendite - deve apparire potere d'acquisto e non solo sui soliti titoli difensivi per poter credere che questo rimbalzo ha potenziale.
L'A/D a 15 su 5 é buona ma non entusiasmante.
Il cambio EUR/CHF risale di poco a 1.0577.

Commento tecnico - lunedì 16 marzo 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 8227 punti (-1.68%). Finora poco da dire - il crash continua e l'analisi tecnica non é in grado di dire quando e dove finirà. L'SMI sovraperforma grazie ai suoi titoli difensivi - magra consolazione.
A/D a 2 su 17
EUR/CHF a 1.0568

Commento tecnico - venerdì 13 marzo 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 8367 punti (+1.17%).
A/D a 12 su 8
EUR/CHF a 1.0568

Commento tecnico - giovedì 12 marzo 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 8270 punti (-9.64%). Oggi le borse sono state travolte dalla paura del Coronavirus e delle sue conseguenze per l'economia mondiale. Gli investitori sono in panico e vendono alla disperata. L'analisi tecnica non ha strumenti per poter prevedere la fine del crollo. Paragoni col passato non servono a prevedere il futuro poiché ogni crash ha caratteristiche e dinamiche diverse.
L'A/D a 0 su 20 non necessita commenti. Il titolo "migliore"é ancora Nestlé con una perdita del -6.24%.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0581.

Commento tecnico - mercoledì 11 marzo 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9152 punti (-0.47%). Anche oggi l'SMI non é riuscito a rimbalzare. Da tre giorni l'SMI "girovaga" intorno ai 9150 punti e da l'impressione di poter partire al rialzo da una situazione di ipervenduto. La pressione di vendita sembra diminuire. Non bsogna però fidarsi di un indice che malgrado le ottime premesse non risale.
L'A/D a 4 su 16 mostra ancora un mercato strutturalmente negativo. Solo le azioni delle banche finalmente reagiscono anche se sembra solo una reazione tecnica dopo giorni di vendite deliranti.
Il cambio EUR/CHF (1.0593) rimane vicino a 1.06 - nulla di nuovo.

Commento tecnico - martedì 10 marzo 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9196 punti (-0.00%). Il primo tentativo di rimbalzo é fallito stamattina verso le 11.50 su un massimo a 9576 punti. Nel pomeriggio sono tornate le vendite - l'indice chiude stasera vicino al minimo giornaliero ma in pari - mostra quindi ancora forza relativa rispetto al resto dell'Europa che é caduto in negativo (Eurostoxx50 -1.66%). Formalmente ha svolto una seduta in trading range - per lo meno un segno di stabilizzazione.
L'A/D a 7 su 12 mostra un mercato strutturalmente negativo che si salva solo grazie al rimbalzo delle banche e alla buona performance di Novartis (+1.66%). Finora il rimbalzo non convince e sembra solo una pausa nel ribasso.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0602. Temiamo che in questa strana stabilità ci sia lo zampino della BNS...

Commento tecnico - lunedì 9 marzo 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9196 punti (-5.55%). Poco da dire. Le borse sono in caduta libera e non é possibile dire quando si fermeranno. L'unico aspetto positivo della giornata é che l 'SMI ha aperto (9122 punti) praticamente sul minimo (9059 punti) e durante la giornata non é precipitato più in basso ma ha chiuso sopra il livello d'apertura. L'indice é ipervenduto e in eccesso di ribasso - questa é una premessa per un robusto rimbalzo tecnico ma non una garanzia.
A/D a 0 su 20 - le azioni delle banche sono in caduta libera - reggono alimentari (Nestlé -3.14%) e farmaceutica.
Il cambio EUR/USD é fermo a 1.0602. Il CHF non guadagna terreno e questo é un raggio di speranza. L'alternativa é che la BNS sta intervenendo massicciamente per indebolire il CHF.

Commento tecnico - venerdì 6 marzo 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9736 punti (-4.01%).
A/D a 0 su 20
EUR/CHF a 1.0596

Commento tecnico - giovedì 5 marzo 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10143 punti (-1.05%). Un giorno si sale e un giorno si scende. Oggi c'é stata una seduta negativa. L'SMI se l'é cavata relativamente bene e ha contenuto le perdite grazie ai suoi titoli difensivi. 
A/D a 1 su 19 corrisponde a quanto mostra l'indice - nulla da eccepire. Ancora deboli le azioni delle due grandi banche che si avvicinano pericolosamente alla barriera dei 10 CHF. Se non credete in una recessione mondiale le azioni delle banche sono adesso da comperare.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0624 - questo sembra per il momento un livello di equilibrio.

Commento tecnico - mercoledì 4 marzo 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10251 punti (+1.62%). L'SMI continua il rimbalzo tecnico trascinato dai suoi titoli difensivi (Nestlé, Novartis, Roche) che vengono comperati sia per la loro solidità che per il loro dividendo interessante. Crediamo che questo rimbalzo debba spegnersi sui 10600 punti ma probabilmente si fermerà prima.
L'A/D a 16 su 4 non convince. I titoli bancari sono ancora in calo. Le azioni delle grandi banche UBS e CSH sono a 10 CHF un chiaro buy in un ottica a medio termine.
Il cambio EUR/CHF ricade a 1.0635. Il rialzo delle ultime due sedute puzza di intervento della BNS...

Commento tecnico - martedì 3 marzo 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10087 punti (+1.37%).
A/D a 16 su 4
EUR/CHF a 1.0693

Commento tecnico - lunedì 2 marzo 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9950 punti (+1.22%). L'SMI ha svolto una seduta in trading range e ha iniziato l'atteso rimbalzo tecnico. Ci sorprende che l'indice sovraperforma le borse europee visto che contiene molti titoli difensivi. Come scritto nell'analisi del fine settimana crediamo che questo rally da sollievo e da copertura di short debba continuare ma non sarà sostenibile.
L'A/D a 14 su 6 poteva essere meglio. Scendono ancora le banche e i titoli del lusso.
Il cambio sale a EUR/CHF a 1.0699 - un chiaro segno di distensione.

Commento tecnico - venerdì 28 febbraio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9831 punti (-3.67%).
A/D a 0 su 20
EUR/CHF a 1.0647

Commento tecnico - giovedì 27 febbraio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10205 punti (-2.92%).
A/D a 0 su 20
EUR/CHF a 1.0662

Commento tecnico - mercoledì 26 febbraio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10512 punti (+0.32%). Oggi c'é stata una reazione dall'ipervenduto e una chiusura in positivo. Non é la fine della correzione ma solo una pausa - sui 12200 punti ci sarà però un tentativo di stabilizzazione e rimbalzo.
L'A/D é a 13 su 7 - corrisponde a quanto mostra l'indice.
EUR/CHF a 1.0630

Commento tecnico - martedì 25 febbraio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10478 punti (-2.19%). Oggi in Svizzera é stato scoperto il primo ammalato di Coronavirus - é un settantenne che vive in Ticino che si é contagiato a Milano. Questa notizia ha provocato un aumento della pressione di vendita sull'SMI - sinceramente il comportamento degli investitori é assurdo, isterico e irrazionale. L'SMI ha perso 234 punti e chiude stasera sul minimo giornaliero con un'altra pesante perdita. L'indice é passato dal massimo storico al minimo annuale in tre sedute. A corto termine é ipervenduto e dovrebbe stabilizzarsi. Uno scenario classico prevede però in seguito una seconda spinta di ribasso di ampiezza simile alla prima.
L'A/D a 1 su 19 non necessita commenti - solo una situazione particolare (Lonza +0.93%) si salva.
Il cambio EUR/CHF rimane stabile a 1.0613. Strano che le divise non sono coinvolte nel caos che travolge le borse mondiali.

Commento tecnico - lunedì 24 febbraio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10712 punti (-3.58%). Non bisogna essere dei geni o degli specialisti di analisi tecnica per capire che il vento é cambiato. Il crollo odierno suggella l'inizio dell'attesa correzione. L'SMI cade sotto la MM a 50 giorni e chiude vicino al minimo giornaliero e con una pesante perdita. È stato venduto praticamente tutto. Strano che le borse non hanno reagito prima al problema del Coronavirus - l'SMI ha toccato giovedì scorso (!) un nuovo massimo storico e oggi perde 398 punti - pazzesco.
Domani dovrebbe partire un tentativo di rimbalzo - la correzione non é però ancora finita. Stimiamo che la spinta di ribasso debba finire sui 10200 punti.
L'A/D a 0 su 20 é pessima - c'é qualcuno che si aspettava qualcosa di diverso?
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0617. Questo é l'unico segnale di speranza In una giornata per il resto disastrosa.

Commento tecnico - venerdì 21 febbraio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 11110 punti (-0.39%).
A/D a 3 su 17
EUR/CHF a 1.0621

Commento tecnico - giovedì 20 febbraio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 11154 punti (-0.96%). Stamattina per 4 punti l'SMI ha ancora fatto registrare un nuovo record storico. Poi é lentamente sceso ma alle 16.50 era ancora a 11210 punti. Solo nell'ultima mezz'ora l'indice é caduto dopo aver visto cosa stava facendo New York. È ancora troppo presto per trarre delle conclusioni da questa seduta negativa. Potrebbe essere iniziata una correzione ma molto dipende da come chiude la borsa americana stasera - ne riparliamo domani mattina.
Queste sedute negative hanno anche il vantaggio di ridurre notevolmente l'ipercomperato di corto termine e hanno quindi un effetto benefico.
L'A/D a 4 su 15 é meglio di quanto ci si poteva aspettare.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0615.

Commento tecnico - mercoledì 19 febbraio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 11263 punti (+1.05%). Niente sembra in grado di fermare questo rialzo. Stasera l'SMI é nuovamente ipercomperato e in eccesso di rialzo. Il grafico mostra un'accelerazione che potrebbe sfociare in esaurimento di trend. Chi però osa ancora prevedere una correzione o un'inversione di tendenza?  Davanti ad un nuovo massimo storico é meglio tacere e prevedere una continuazione del trend.
L'A/D a 18 su 2 é decisamente positiva. Perdono solo titoli di società in difficoltà...
Il cambo EUR/CHF si stabilizza a 1.0620. Secondo noi deve ora partire un rimbalzo in direzione 1.08.

Commento tecnico - martedì 18 febbraio 24.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 11146 punti (-0.20%).
A/D a 7 su 13
EUR/CHF a 1.0611

Commento tecnico - venerdì 14 febbraio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 11128 punti (+0.33%).
A/D a 11 su 9
EUR/CHF a 1.0637

Commento tecnico - giovedì 13 febbraio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 11092 punti (+0.03%). Poco da dire su una seduta che termina senza sostanziali variazioni. Notiamo unicamente che il mercato ha recuperato dopo una caduta stamattina. Malgrado pessime notizie dal fronte del Coronavirus la borsa non molla e qualsiasi ritracciamento viene comperato - questo é un segnale di forza. L'hammer sul grafico suggerisce che il rialzo deve continuare.
L'A/D a 9 su 11mostra un mercato strutturalmente in equilibrio e corrisponde al comportamento dell'indice.
Il cambio EUR/CHF cade a 1.0618. Negli uffici della BNS stanno sicuramente squillando i segnali d'allarme. Stano che la borsa non reagisce negativamente a questa forza del CHF che sfavorisce l'industria d'esportazione.

Commento tecnico - mercoledì 12 febbraio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 11089 punti (-0.11%). L'SMI oggi ha subito una battuta d'arresto dopo aver toccato un nuovo record storico marginale a 11119 punti. In questa seduta leggermente negativa non c'é niente che possa suggerire la fine del rialzo.
L'A/D a 12 su 6 é positiva e contraddice il risultato finale della seduta. È colpa di Nestlé (-1.25%) e dei titoli farmaceutici se l'SMI ha perso 11 punti.
Il cambio EUR/CHF continua la sua discesa - si ferma stasera a 1.0640.

Commento tecnico - martedì 11 febbraio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 11101 punti (+0.56%). Poco da dire - l'SMI ha toccato un nuovo massimo storico - il rialzo prosegue in maniera costante e regolare. La correlazione con l'S&P500 continua a funzionare. 
L'A/D a 17 su 2 é OK.
Il cambio EUR/CHF cade a 1.0654 - il problema sembra essere la debolezza dell'EUR.

Commento tecnico - lunedì 10 febbraio 24.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 11039 punti (-0.15%).
A/D a 16 su 4
EUR/CHF a 1.0677

Commento tecnico - venerdì 7 febbraio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 11001 punti (-0.10%).
A/D a 6 su 13
EUR/CHF a 1.0700

Commento tecnico - martedì 4 febbraio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10800 punti (+1.27%). Lunedì l'SMI é risalito dopo aver toccato il supporto fornito dalla MM a 50 giorni. Oggi sembra aver ripreso il rialzo - chiude stasera sul massimo giornaliero con un forte guadagno di 135 punti. Torna a 160 punti dal massimo storico e se continua a seguire l'S&P500 potrebbe tentare di salire a testare questo record. Forse la previsione di una correzione di medio termine é sbagliata - c'é stata solo una correzione minore.
L'A/D a 19 su 1 conferma la massiccia partecipazione - solo SGS (-4.55%) é stata vittima di una notizia negativa.
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0707- tipica reazione ad una giornata di rialzo delle borse.

Commento tecnico - lunedì 3 febbraio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10665 punti (+0.35%). Come previsto oggi le borse europee sono rimbalzate. La reazione dell'SMI é stata timida e si é concretizzata solo quando l'indice é sceso sulla MM a 50 giorni. L'indice chiude al centro del range giornaliero e poco sopra il livello d'apertura - gli acquisti erano sporadici. Crediamo quindi che l'SMI debba distribuire una o due sedute sui 10600 punti prima di continuare la discesa.
L'A/D a 16 su 4 conferma che la seduta é stata positiva ma senza la partecipazione di tutto il listino.
Il cambio EUR/CHF resta basso a 1.0685 - l'intonazione di fondo dei mercati valutari parla ancora di crisi.

Commento tecnico - venerdì 31 gennaio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10627 punti (-1.13%).
A/D a 1 su 19
EUR/CHF a 1.0690

Commento tecnico - mercoledì 29 gennaio 24.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10859 punti (+0.72%).
A/D a 16 su 4
EUR/CHF a 1.0721

Commento tecnico - martedì 28 gennaio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10782 punti (+0.99%). Nelle ultime due sedute ci sono sia fattori positivi che negativi - ovvio visto che l'SMI lunedì é pesantemente caduto con un gap down mentre oggi ha recuperato e la candela sul grafico ha minimo e massimo ascendenti. In linea di massima crediamo che la correzione debba nei prossimi giorni continuare. Dobbiamo però attendere la risposta di Wall Street stasera prima di dare un parere definitivo.
L'A/D a 16 su 3 é buona ma non entusiasmante - i ribassisti ieri sembravano più convinti.
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0722. Lasciando perdere il fatto che potrebbe trattarsi di un intervento della BNS, il calo del CHF é un segnale di distensione sui mercati finanziari internazionali. È la solita reazione nel caso in cui le borse abbiano un rally di sollievo.

Commento tecnico - lunedì 27 gennaio 24.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10675 punti (-1.60%).
A/D a 0 su 20
EUR/CHF a 1.0698

Commento tecnico - venerdì 24 gennaio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10849 punti (+0.33%).
A/D a 17 su 3
EUR/CHF a 1.0707

Commento tecnico - giovedì 23 gennaio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10813 punti (-0.87%). Ieri nuovo massimo storico e possibile esaurimento. Oggi seduta decisamente negativa con chiusura sul minimo giornaliero. Potrebbe essere iniziata una correzione ma é ancora troppo presto per dirlo - non ci sono ancora segnali di vendita. Il calo odierno potrebbe essere causale. Aspettiamo la chiusura settimanale per un giudizio definitivo.
L'A/D a 0 su 20 parla una lingua chiara - tutto il listino é stato venduto.
Il cambio EUR/CHF scende a 1.0708 - c'é aria di crisi nel sistema finanziario europeo...

Commento tecnico - mercoledì 22 gennaio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10895 punti (+0.10%). L'SMI é balzato su un nuovo record storico a 10960 punti e poi si é sgonfiato. Salva stasera un magro guadagno di 10 punti. La candela sul grafico potrebbe rappresentare un momentaneo esaurimento ma per questo ci vorrebbe domani una seduta decisamente negativa. Per ora abbiamo un rialzo solido ed un indice ipercomperato.
L'A/D a 14 su 6 é meglio di quanto mostra l'indice. Il calo di Novartis (-0.80%) ha frenato l'SMI. Anche la farmaceutica non può salire tutti i giorni.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0749.

Commento tecnico - martedì 21 gennaio 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10884 punti (+0.35%).
A/D a 12 su 8
EUR/CHF a 1.0737

Commento tecnico - lunedì 20 gennaio 24.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10846 punti (+0.04%).
A/D a 13 su 7
EUR/CHF a 1.0740

Commento tecnico - venerdì 17 gennaio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10841 punti (+1.39%).
A/D a 15 su 4
EUR/CHF a 1.0740

Commento tecnico - giovedì 16 gennaio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10693 punti (+0.21%). Seduta come ieri con l'insignificante differenza di una chiusura sul massimo giornaliero. Oggi é stata Nestlé (+1.04%) a permettere all'SMI di guadagnare terreno.
L'A/D a 13 su 6 mostra un mercato (di poco9 positivo - corrisponde a quanto mostra l'indice.
Il cambio EUR/CHF resta basso a 1.0743. Il CHF non si indebolisce e appaiono nei media svizzeri i primi articoli sul tema. Spiegazioni tante ma nessuna veramente convincente.

Commento tecnico - mercoledì 15 gennaio 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10670 punti (+0.14%). L'SMI guadagna 15 punti grazie al buon comportamento delle azioni delle società farmacetiche. La borsa svizzera é in stallo. La tendenza di fondo é ancora al rialzo.
L'A/D a 8 su 12 mostra che strutturalmente oggi il mercato era negativo - una conferma in più che forze contrastanti stanno bloccando l'SMI.
Il cambio EUR/CHF scende ulteriormente a 1.0752 -. nei media la forza del CHF non é ancora tema di discussione. Noi invece siamo preoccupati - sia per l'industria d'esportazione elvetica sia per i mercati finanziari in generale. Chi compra CHF con un tasso d'interesse sul Conf decennale a -0.15% e un Libor a 1 mese a -0.77% ? 

Commento tecnico - martedì 14 gennaio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10655 punti (+0.31%). Seduta con segnali contraddittori. Da una parte oggi l'SMI ha toccato un nuovo minimo mensile - sembra quindi che si apra la strada verso il basso. L'indice dal minimo ha però recuperato e chiude stasera sul massimo e con un guadagno di 33 punti. L'impressione generale é che l'SMI sta distribuendo - fino a quando l'SMI resta a un centinaio di punti dal massimo storico questa é però solo un'impressione.
L'A/D a 16 su 4 é buona - i pesi massimi di farmaceutica e alimentare sottoperformano - questo effetto da giorni blocca l'SMI e gli impedisce di seguire l'S&P500.
Il cambio EUR/CHF crolla a 1.0771 - cosa sta succedendo? Il CHF é molto forte e la BNS non sembra in grado di bloccare la caduta. Chi cerca sicurezza e compra questa moneta rifugio. C'é un problema nel sistema finanziario mondiale?

Commento tecnico - lunedì 13 gennaio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10622 punti (-0.16%).
A/D a 7 su 13
EUR/CHF a 1.0818

Commento tecnico - venerdì 10 gennaio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10639 punti (-0.11%).
A/D a 5 su 15
EUR/CHF a 1.0819


Commento tecnico - giovedì 9 gennaio 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10651 punti (-0.01%). L'SMI ha marciato sul posto. È stata una seduta neutra che l'SMI chiude però sul minimo giornaliero dando l'impressione di essere a corto di carburante.
L'abituale correlazione con l'S&P500 non funziona più. Come mai ? Forse che l'SMI si é fermato prima mentre la borsa americana grazie alla tecnologia riesce ancora a guadagnare qualche punto prima di fare la stessa fine della borsa svizzera?
L'A/D a 10 su 10 conferma che il mercato é in equilibrio e in stallo.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0801 - il CHF continua a guadagnare di valore - perché? Acquisti di bene rifugio in vista di una crisi o semplice conseguenza del generale indebolimento dell'EUR?

Commento tecnico - mercoledì 8 gennaio 24.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 13320 punti (-0.32%).
A/D a 11 su 9 - Nestlé -1.62% / Novartis -0.53%
EUR/CHF a 1.0823

Commento tecnico - martedì 7 gennaio 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10686 punti (+0.20%). Oggi l'SMI ha proseguito il rimbalzo iniziato ieri. La spinta si é esaurita stamattina e nel pomeriggio l'SMI é sceso ed ha chiuso sotto il livello d'apertura con un magro guadagno di 21 punti. Oggi l'SMI si é fermato a 8 punti dal massimo storico - non abbiamo argomenti validi per poter pronosticare una correzione. L'indice é però in eccesso di rialzo e alla fine di un ciclo - siamo quindi convinti che siamo vicini ad un massimo significativo.
L'A/D a 15 su 5 é l'opposto di quella di ieri - nulla di impressionante. Oggi UBS (+2.64%) ha annunciato una profonda ristrutturazione per rialnciare le attività di gestione patrimoniale. Il taglio di personale e costi é piaciuto agli investitori e le azioni delle banche (CSG +2.54) ne hanno approfittato. Il resto del mercato era fermo. 
Il cambio EUR/CHF continua a scendere - stasera é a 1.0820 - c'é puzza di bruciato...

Commento tecnico - lunedì 6 gennaio 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10665 punti (-0.32%). Seduta negativa ma chiusura 117 punti sopra il minimo. Nen sembra quindi che i ribassisti possano dettare legge. L'indice sta unicamente correggendo come mostra la candela sul grafico con minimo a massimo discendenti. In ogni caso sarà l'America a dettare il ritmo della discesa - dopo il crollo stamattina le borse europee hanno recuperato nel pomeriggio perché la borsa americana é risalita dopo una debole apertura.
Una correzione di alcuni giorni fino alla MM 50 giorni sarebbe sana e dovuta - vediamo se ci arriviamo.
L'A/D a 5 su 15 corrisponde a quanto visto oggi sul mercato.
IL cambio EUR/CHF scende a 1.0838 - é una conseguenza della debolezza dell'USD. È anche però un segnale di crisi...

Commento tecnico - venerdì 3 gennaio 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10699 punti (+0.78%).
A/D a 18 su 2
EUR/CHF a 1.0848

Commento tecnico - giovedì 2 gennaio 19.00

Oggi la borsa svizzera é rimasta chiuso a causa di una giornata di festa nella Svizzera tedesca (Berchtoldstag).

Commento tecnico - lunedì 30 dicembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10617 punti (-1.05%). Nell'ultima seduta dell'anno l'SMI é caduto di 113 punti. Nulla di terribile visto che venerdì scorso l'SMI era salito su un nuovo massimo storico. Oggi la borsa americana ha aperto in forte calo e i pochi operatori si sono spaventati e hanno venduto. Gli scarsi volumi hanno ampliato la caduta. Per ora non vediamo ragioni concrete per preoccuparci e non possiamo dire se l'attesa correzione é cominciata. Certo che questa lunga candela rossa sul grafico é minacciosa e normalmente una chiusura sul minimo giornaliero implica nelle prossime sedute una continuazione verso il basso. 
L'A/D a 1 su 19 mostra chiaramente che oggi hanno prevalso le vendite. Probabilmente hanno operato solo investitori istituzionali che hanno assicurato i portafogli e i guadagni del 2019 con vendite di futures - questo spiega perché é sceso praticamente tutto.
Il cambio EUR/CHF é scivolato a 1.0853. Le vendite di USD spingono più il piccolo CHF che il grande EUR - il rafforzamento della moneta svizzera é la logica conseguenza.

Commento tecnico - venerdì 27 dicembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10730 punti (+0.05%).
A/D a 11 su 8
EUR/CHF a 1.0894

Commento tecnico - lunedì 23 dicembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10724 punti (+0.42%). Oggi l'SMI é salito su un nuovo massimo storico a 10734 punti. Il rialzo continua sfidando eccessi ed ipercomperato.
L'A/D a 14 su 6 poteva essere meglio - sono i titoli del lusso e la solita farmaceutica a trascinare il rialzo.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0892.

Commento tecnico - venerdì 20 dicembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10679 punti (+0.98%).
A/D a 14 su 6
EUR/CHF a 1.0888

Commento tecnico - giovedì 19 dicembre 24.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10575 punti (+0.17%).
A/D a 9 su 11
EUR/CHF a 1.0875

Commento tecnico - mercoledì 18 dicembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10556 punti (+0.17%). L'SMI ha toccato un nuovo massimo storico a 10638 punti. Ha però chiuso 82 punti più in basso salvando "solo" un guadagno di 17 punti. La reazione odierna potrebbe essere un segno di momentaneo esaurimento ma per una conferma dobbiamo aspettare domani. Il trend é ovviamente al rialzo.
L'A/D a 14 su 6 conferma l'impostazione rialzista del mercato.
Il cambio EUR/CHF cade a 1.0905. Il cambio scende sul minimo degli ultimi due mesi - il CHF si rafforza - in generale é un segnale negativo per i mercati finanziari quando un bene rifugio senza ragione particolare viene comperato.

Commento tecnico - martedì 17 dicembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 13287 punti (-0.89%). Poco da dire su una seduta che l'SMI ha svolto in trading range e termina in pari. Notiamo unicamente la forza relativa rispetto alle borse europee in generale in calo. Sembra che oggi sono tornati in voga i titoli difensivi.
L'A/D a 9 su 11 conferma che oggi il mercato era in equilibrio.
Il cambio EUR/CHF scivola in maniera insignificante a 1.0942.

Commento tecnico - lunedì 16 dicembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10541 punti (+1.08%). L'SMI guadagna 112 punti, tocca un nuovo massimo storico a 10562 punti e chiude vicino al massimo con una performance del +1.08%. Evidentemente il rialzo continua e per ora non si vede la fine. Evitiamo di prevedere una correzione unicamente sulla base di ipercomperato ed eccesso di rialzo.
L'A/D a 20 su 0 conferma la partecipazione di tutto il listino al movimento.
Il cambio EUR/CHF resta stabile a 1.0960.

Commento tecnico - venerdì 13 dicembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10429 punti (-0.21%).
A/D a 7 su 13
EUR/CHF a 1.0946

Commento tecnico - giovedì 12 dicembre 24.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10451 punti (+0.44%).
A/D a 17 su 2
EUR/CHF a 1.1009

Commento tecnico - mercoledì 11 dicembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10405 punti (+0.14%). Seduta in trading range e senza sostanziali variazioni. Per l'analisi tecnica ancora nulla di nuovo. Sul grafico comincia ad apparire un triangolo simmetrico - normalmente l'uscita é nella direzione del trend di base - in questo caso al rialzo.
L'A/D a 13 su 6 é buona e meglio di quanto suggerisce il guadagno di 14 punti dell'SMI.
EUR/CHF a 1.0934

Commento tecnico - martedì 10 dicembre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10390 punti (-0.43%). Le borse europee stamattina sono state travolte da un'ondata di vendite - alle 12.30 gli indici erano scesi sul minimo. Poi é stato un lieve recupero. Dopo le 14.00 gli americani hanno ripetuto la solita favola che l'accordo commerciale con la Cina sarebbe vicinissimo e che nuove tariffe punitive che devono essere introdotte il 15 dicembre verranno annullate. Le borse sono ripartite al rialzo con entusiasmo - l'SMI non é riuscito a recuperare le perdite del mattino e chiude con un calo di 44 punti. Questa seduta ha mostrato il nervosismo degli investitori e come facilmente l'indice può muoversi al ribasso.
Ci interessa veramente vedere come chiude stasera l'S&P500 che al momento é in pari - sarebbe un mistero dell'analisi tecnica se anche la borsa americana oggi perde terreno.
L'A/D a 4 su 16 é in linea con la perdita dell'indice.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0924 - le informazioni pubblicate mostrano che la BNS continua ad intervenire per indebolire il CHF - con scarso successo...

Commento tecnico - lunedì 9 dicembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10434 punti (-0.28%).
A/D a 3 su 16
EUR/CHF a 1.0932

Commento tecnico - venerdì 6 dicembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10463 punti (+0.97%).
A/D a 18 su 2
EUR/CHF a 1.0951

Commento tecnico - giovedì 5 dicembre 24.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10363 punti (+0.28%).
A/D a 13 su 7
EUR/CHF a 1.0962

Commento tecnico - mercoledì 4 dicembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10334 punti (+0.99%). Le borse europee e quella americana oggi risalgono e l'SMI partecipa con entusiasmo. In pratica si é però trattato di una seduta nel range di martedì con volumi in calo. Malgrado il guadagno di 101 punti sembra quindi solo un rimbalzo prima di una seconda spinta di ribasso. Vediamo cosa succede domani.
L'A/D a 20 mostra una buona partecipazione - il contrario delle ultime due sedute.
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0957. Poco da dire - può significare qualsiasi cosa anche perché una giornata del genere é ideale per un intervento della BNS per indebolire il CHF.

Commento tecnico - martedì 3 dicembre 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10233 punti (-1.12%). Seconda giornata di correzione e seconda caduta superiore all'1% con chiusura vicino al minimo giornaliero. L'obiettivo a 10100 punti si avvicina rapidamente. Ieri l'S&P500 ha ancora copiato l'SMI - lo farà anche stasera?
L'A/D a 1 su 19 conferma la pressione di vendita. Sale solo Swisscom, titoli difensivo e con un buon dividendo.
Il cambio EUR/CHF scende a 1.0938 - altra reazione tipica. Nei momenti di incertezza e di crisi sui mercati finanziari c'é chi si assicura comperando CHF.

Commento tecnico - lunedì 2 dicembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10348 punti (-1.38%). Pesante perdita e chiusura sul minimo. L'attesa correzione minore é iniziata col botto, senza preavviso e dopo una lunga attesa. Sul grafico appare oggi una lunga candela rossa. La correzione sarà breve - molta strada é già stata fatta e la RSI si dirige velocemente verso la zona di ipervenduto. Il nostro obiettivo ideale si situa a 10100 punti.
L'A/D a 0 su 20 non necessita commenti - conferma la forza della spinta di ribasso.
Il cambio EUR/CHF é fermo a 1.0991.

Commento tecnico - venerdì 29 novembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10493 punti (-0.34%).
A/D a 5 su 15
EUR/CHF a 1.1019

Commento tecnico - giovedì 28 novembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10529 punti (-0.00%). L'SMI si é mosso nel range del giorno precedente e ha chiuso in pari. Si tratta di una seduta assolutamente neutra che non necessita di commenti. Notiamo solo che l'SMI si é fermato mentre il resto dell'Europa ha perso qualche punto. In analisi tecnica questo si definisce forza relativa.
L'A/D a 6 su 13 parla in favore di una seduta strutturalmente negativa. Bastano però i titoli farmaceutici in guadagno per compensare. Anche a New York la farmaceutica é uno dei migliori settori del momento.
Il cambio EUR/CHF é bloccato a 1.0998.

Commento tecnico - mercoledì 27 novembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10529 punti (+0.21%). L'SMI continua a seguire (o precedere di ore) l'S&P50o americano. Oggi l'SMI guadagna altri 22 punti e raggiunge un nuovo massimo storico. Il rialzo é intatto e per ora non si vede la fine. Secondo noi questa gamba di rialzo doveva terminare sui 10400 punti - non possiamo che assistere attoniti a questo movimento che sembra non volersi esaurire.
L'A/D a 14 su 5 é meglio di quello che ci eravamo immaginati. Il calo di Roche (-0.47%) ha frenato la corsa dell'SMI.
Il cambio EUR/CHF (1.0997) é bloccato a ridosso degli 1.10

Commento tecnico - martedì 26 novembre 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10506 punti (+0.36%).
A/D a 12 su 8
EUR/CHF a 1.0989

Commento tecnico - lunedì 25 novembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10468 punti (+0.63%). Stasera l'SMI é salito su un nuovo massimo storico. Guarda caso l'S&P500 americano lo ha imitato. Il rialzo continua e per ora non se ne vede la fine. Gli eccessi di rialzo vengono riassorbiti solo con debbe brevi pause e dei ritracciamenti. Non sembra che nelle prossime settimane la musica debba cambiare. Attenzione però che l'orchestra si trova in America...
L'A/D a 17 su 2 é convincente - la prtecipazione é buona.
Il cambio EUR/CHF scivola a 1.0967 - é ancora nel range mensile.

Commento tecnico - venerdì 22 novembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10369 punti (-0.17%).
A/D a 17 su 3
EUR/CHF a 1.0992

Commento tecnico - giovedì 21 novembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10338 punti (-0.46%). Questa seduta manda segnali contraddittori. L'indice ha perso 47 punti ma ha chiuso sopra il livello d'apertura e vicino al massimo giornaliero. Ci sono quindi segnali positivi che mostrano come i rialzisti sono ancora vivi e vegeti. Per ora sembra che l'SMI si debba fermare intorno ai 10300 punti prima di poter riprendere il rialzo. Non abbiamo nessun elemento per poter prevedere una profonda correzione. La pausa serve ad assorbire gli eccessi. Un ritorno a 10100 punti rimetterebbe l'SMI su una solida base - questa correzione non é però indispensabile.
L'SMI continua a seguire l'S&P500 - non é sorprendente? 
L'A/D a 2 su 18 conferma che oggi la borsa era debole.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0980.

Commento tecnico - mercoledì 20 novembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10385 punti (+0.19%). L'SMI guadagna 19 punti - poco ma quella di stasera é la migliore chiusura della storia dell'SMI e questo conferma che la tendenza é al rialzo. L'indice non vuole correggere malgrado ipercomperato ed eccesso di rialzo. È quindi possibile che il rialzo continui al blando ritmo attuale fino alla fine dell'anno. Se ci fosse una sana correzione minore l'SMI ricadrebbe sui 10100 punti e questa sarebbe un'occasione d'acquisto. La correlazione con l'S&P500 é ancora molto alta - se ci sarà una correzione in America la Svizzera seguirà.
L'A/D a 11 su 9 mostra un mercato in equilibrio. Sono ancora i big a fare la differenza.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0977.

Commento tecnico - martedì 19 novembre 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10366 punti (+0.18%).
A/D a 15 su 5
EUR/CHF a 1.0963

Commento tecnico - giovedì 14 novembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10233 punti (-0.64%). Stasera l'SMI chiude sul minimo giornaliero e con una sensibile perdita di 66 punti. L'indice sembra aver cominciato la correzione almeno per quel che concerne l'aspetto del grafico. Per il resto non abbiamo ancora conferme anche perché quella odierna formalmente é ancora stata una seduta nel range di ieri. L'indice é ancora a poco più dell'1% dal massimo storico e potrebbe scendere fino ai 10100 punti senza rovinare né il rialzo di corto né quello di medio termine.
Spesso però nel passato l'SMI si é mosso con alcuni giorni d'anticipo rispetto alle borse europee - bisogna quindi fare attenzione.
L'A/D a 6 su 14 é negativa ma poteva essere peggio. Oggi la farmaceutica é debole.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0884.

Commento tecnico - mercoledì 13 novembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10299 punti (-0.14%). Un mini tentativo di ribasso e inizio di correzione é stato oggi respinto grazie ai soliti titoli difensivi. Questa danza intorno ai 10300 punti può durare ancora qualche seduta. La domanda che si pone l'analista tecnico in queste situazioni é sempre la solita - consolidamento o distribuzione ? In America é facile dare una risposta studiando la struttura del mercato. In Svizzera é più difficile poiché l'SMI é praticamente costituito da 3 azioni con il condimento di altre 17. Al momento dei 3 big solo Roche é al rialzo. Novartis e Nestlé sono neutri. Sembra troppo poco per spingere l'SMI ancora più in alto.
L'A/D a 5 su 15 é speculare rispetto a ieri. Dice poco sulle forze in grado di smuovere l'SMI.
Il cambio EUR/CHF cade a 1.0885 - la forza del CHF é un campanello d'allarme per i mercati finanziari e le borse. Cosa sta succedendo? - chi cerca la sicurezza del CHF malgrado tassi d'interesse negativi e borsa in stallo?

Commento tecnico - martedì 12 novembre 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10314 punti (+0.09%).
A/D a 15 su 4
EUR/CHF a 1.0938

Commento tecnico - lunedì 11 novembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10305 punti (-0.04%). L'SMI ha ripetuto la seduta di pausa di venerdì. Ha aperto e chiuso praticamente invariato, sullo stesso livello e al centro del range giornaliero. È stata una seduta neutra che permette all'SMI di assorbire l'ipercomperato - l'indice sembra semplicemente consolidare in attesa della prossima spinta di rialzo.
L'A/D a 6 su 14 é negativa ma a guadagnare sono i pesi massimi di farmaceutica ed alimentari e questo spiega l'esito finale.
Il cambio EUR/CHF scende a 1.0973.

Commento tecnico - venerdì 8 novembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10309 punti (-0.17%).
A/D a 5 su 14
EUR/CHF a 1.0991

Commento tecnico - giovedì 7 novembre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10326 punti (+0.08%). L'SMI marcia sul posto ma fino a prova contraria la tendenza é al rialzo e quindi nei prossimi giorni possiamo aspettarci dei nuovi massimi storici. Sul grafico si fa fatica a vederlo ma anche oggi l'SMI ha toccato un nuovo massimo storico marginale a 10356 punti prima di ricadere una ventina di punti e chiudere nel range della seduta di lunedì.
L'A/D a 14 su 6 é buona e mostra un mercato strutturalmente migliore di quando suggerisce l'indice.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.1001.

Commento tecnico - mercoledì 6 novembre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10318 punti (+0.44%). L'SMI ha subito compensato il calo di ieri. Sul grafico appaiono tre candele parallele e mostrano che il rialzo é in stallo. Questo può significare sia consolidamento che una pausa prima di una correzione. Fino a prova contraria bisogna sembra partire dal principio che il mercato cercherâ di muoversi nella direzione del trend dominante che é ovviamente al rialzo. Fino a quando però la borsa americana non comincia a correggere é possibile che l'SMI possa ancora salire per giorni al ritmo di un una cinquantina di punti a settimana.
L'A/D a 12 su 8 non é entusiasmante. Sono sempre i titoli farmaceutici ed alimentari a determinare l'esito della seduta. L'SMI comprende 20 titoli ma in fondo sono solo 3 a fare mercato.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0989.

Commento tecnico - martedì 5 novembre 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10273 punti (-0.62%).
A/D a 8 su 11
EUR/CHF a 1.0995

Commento tecnico - lunedì 4 novembre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10337 punti (+0.83%). Per una volta é stato l'SMI a seguire l'S&P500 e non viceversa. L'indice accelera oggi al rialzo e tocca un nuovo massimo storico a 10353 punti. Il rialzo continua e per ora non se ne vede la fine.
L'A/D a 18 su 1 é convincente. Oggi hanno guadagnato parecchio terreno le azioni delle banche. Quando salgono i titoli di società in difficoltà e finore trascurate siamo sempre sospettosi - spesso significa che gli investitori non sanno più cosa fare e comprano il fondo del barile sperando che ci sia un recupero. Questo avviene verso la fine di una fase di rialzo.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.1000.

Commento tecnico - venerdì 1. novembre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10252 punti (+0.32%).
A/D a 17 su 3
EUR/CHF a 1.1017

Commento tecnico - martedì 29 ottobre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10257 punti (+0.25%). Nuovo massimo storico marginale a 10260 punti.
La correlazione con l'S&P500 americano continua a funzionare in maniera stupefacente. Sul grafico appare un'altra candela bianca con massimo e minimo ascendenti. Il rialzo continua. Il movimento é però troppo esteso e breve deve per lo meno esserci una correzione minore fino ai 10100-10130 punti - poi vedremo...
A/D a 10 su 9
EUR/CHF a 1.1044

Commento tecnico - lunedì 28 ottobre 24.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 10231 punti (+0.34%). La settimana inizia con un'altra seduta positiva. Sul grafico appare un'altra candela bianca con massimo e minimo ascendenti e l'indice tocca un nuovo massimo storico a 10254 punti - il rialzo continua e per ora non ci sono segnali di una fine imminente.
L'A/D a 14 su 5 é buono ma non entusiasmante.
Il cambio EUR/CHF sale a 1.1046. L'inaspettato indebolimento del CHF aiuta la borsa.

Commento tecnico - venerdì 25 ottobre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10197 punti (+0.90%). Nuovo massimo storico!
A/D a 17 su 3
EUR/CHF a 1.1020

Commento tecnico - giovedì 24 ottobre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10106 punti (+0.83%). L'SMI guadagna 83 punti ed é di nuovo a ridosso del massimo storico a 10140 punti. Abbiamo però motivati dubbi sulla possibilità di un'accelerazione al rialzo visto che l'S&P500 americano arranca ancora intorno ai 3000 punti. La tendenza a corto termine é però evidentemente al rialzo e non va combattuta. Concretamente non ci sono validi motivi tecnici per vendere.
L'A/D a 14 su 5 é buona ma non entusiasmante- ci saremmo aspettati di meglio.
Il cambio EUR/CHF é inchiodato a 1.1017.

Commento tecnico - mercoledì 23 ottobre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10023 punti (+0.06%).
A/D a 13 su 6
EUR/CHF a 1.1017

Commento tecnico - martedì 22 ottobre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10017 punti (+0.26%). La seduta a Zurigo é stata più movimentata che nel resto dell'Europa. Stamattina c'é stata all'inizio un'ondata di vendite provocata forse dai deludenti risultati trimestrali di UBS. Poi l'indice ha recuperato e chiude stasera con un moderato guadagno e sul massimo giornaliero. Per saldo non cambia molto - l'SMI resta appiccicato ai 10000 punti e non sembra in grado di iniziare un nuovo trend - per ora ci muoviamo in laterale...
L'A/D a 9 su 8 mostra un mercato in equilibrio.
Il cambio EUR sale leggermente a 1.1017 - come una settimana fà.

Commento tecnico - lunedì 21 ottobre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9991 punti (+0.26%). Le borse europee ripartono al rialzo e l'SMI segue a distanza frenato dai suoi titoli difensivi. L'indice torna a 10000 punti - sono i 3000 punti di S&P500...
L'A/D a 15 su 5 mostra un mercato strutturalmente più forte di quanto potrebbe suggerire il modesto guadagno di 26 punti dell'indice.
Il cambio EUR/CHF é fissato a 1.0994.

Commento tecnico - venerdì 18 ottobre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9965 punti (-0.43%).
A/D a 4 su 14
EUR/CHF a 1.0995

Commento tecnico - giovedì 17 ottobre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 10009 punti (-0.23%). È stata una tipica seduta "a doppio taglio" con segnali contraddittori. Stamattina dopo l'annuncio del nuovo accordo sulla Brexit l'SMI é balzato sul massimo a 10096 punti - l'indice ha nuovamente testato la resistenza a 10100 punti che ha tenuto. Nel pomeriggio però l'euforia é sparita, sono apparsi i venditori e l'indice é sceso chiudendo in negativo, vicino al minimo giornaliero e con una perdita di 23 punti. Potrebbe essere stato un reversal malgrado che la perdita stasera é modesta. Decisiva é la seduta di domani e la chiusura settimanale.
L'A/D a 8 su 12 non é male e mostra un mercato quasi in equilibrio.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.0986.

Commento tecnico - mercoledì 16 ottobre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 10032 punti (-0.16%). Mentre le borse europee sono ancora riuscite a guadagnare qualche punto l'SMI ha chiuso con una leggera perdita. Niente di grave ma forse un segnale che il rialzo di corto termine é vicino alla fine. L'SMI é correlato con l'S&P500 - forse che stasera la borsa americana scende?
L'A/D a 15 su 5 é positiva e contraddice il calo dell'SMI. La perdita di Roche (-1.57%) sembra costituire l'ago della bilancia. In fondo si é trattato di una seduta mista ma rimane l'impressione che l'indice non riesce a passare i 10100 punti.
Il cambio EUR/CHF é stabile a 1.1005.

Commento tecnico - martedì 15 ottobre 24.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 10048 punti (+0.85%).
A/D a 19 su 1
EUR/CHF a 1.1016

Commento tecnico - lunedì 14 ottobre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9964 punti (-0.53%). Nei media circola la voce che gli Stati Uniti intendano colpire le importazioni di medicinali dalla Svizzera con dei dazi punitivi. In fondo oggi l'SMI ha retto bene malgrado questa notizia - le perdite nel settore farmaceutico sono state modeste. L'SMI ha chiuso sul livello d'apertura e con una moderata perdita di 53 punti. La seduta può significare qualsiasi cosa - dopo il rally di venerdì e a causa dei bassi volumi di titoli trattati sembra però solo un breve ritracciamento prima della continuazione del rialzo di corto termine.
In fondo si é solo trattato di una seduta in trading range con chiusura al centro del range di venerdì.
L'A/D a 3 su 16 mostra un mercato piuttosto debole - non appare però una particolare pressione di vendita - solo le assicurazioni erano veramente deboli.
Il cambio EUR/CHF é immobile a 1.0996.

Commento tecnico - venerdì 11 ottobre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 10017 punti (+1.15%).
A/D a 19 su 1
EUR/CHF a 1.0997

Commento tecnico - giovedì 10 ottobre 24.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9903 punti (+0.74%).
A/D a 19 su 0
EUR/CHF a 1.0993

Commento tecnico - mercoledì 9 ottobre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9830 punti (+0.30%). Seduta in trading range che non ci dice nulla di particolare. La situazione tecnica é invariata.
A/D a 15 su 5
EUR/CHF a 1.0921

Commento tecnico - martedì 8 ottobre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9800 punti (-1.15%). Poco da dire - ci sono tutti gli ingredienti per una ripresa del ribasso autunnale - forte perdita, chiusura vicino al minimo e volumi in aumento. A conferma manca solo un nuovo minimo di periodo - deve arrivare nel corso della settimana.
L'A/D  a 0 su 20 é pessima - si vende tutto come si conviene quando la pressione di vendita aumenta.
Il cambio EUR/CHF risale a 1.0892 - perché é un mistero.

Commento tecnico - lunedì 7 ottobre 19.00

Lunedì l'SMI ha chiuso a 9914 punti (+0.88%). L'SMI ha guadagnato 86 punti e ha chiuso vicino al massimo giornaliero - indiscutibilmente questa é una seduta positiva. Guardando il grafico si vede però che il guadagno delle ultime due sedute corrisponde a circa un ritracciamento del 50% del ribasso iniziato ad ottobre. Teoricamente il rimbalzo dovrebbe essere finito oggi. Dovrebbe seguire dopo una breve distribuzione una seconda spinta di ribasso di intensità simile alla prima. A decidere però saranno gli Stati Uniti - vediamo come chiude stasera l'S&P500 e poi ne riparliamo...
L'A/D a 19 su 0 mostra un mercato strutturalmente solido - al rialzo partecipa oggi tutto il listino. Non sappiamo cosa potrebbe far nuovamente cambiare direzione all'SMI...
Il cambio EUR/CH é fermo a 1.0927.

Commento tecnico - venerdì 4 ottobre 24.00

Venerdì l'SMI ha chiuso a 9827 punti (+0.69%).
A/D a 15 su 5
EUR/CHF a 1.0929

Commento tecnico - giovedì 3 ottobre 19.00

Giovedì l'SMI ha chiuso a 9760 punti (+0.03%). Seduta neutra - chiusura senza sostanziali variazioni e al centro del range giornaliero. Oltre tutto oggi mancavano gli investitori tedeschi poiché in Germania era una giornata di festa. Giriamo pagina...
L'A/D a 6 su 13 era piuttosto negativo - compensano come al solito i titoli difensivi mentre le banche vanno a picco.
Il cambio sale EUR/CHF a 1.0965 - il cambio é in balia dei movimenti dell'USD. Le vendite di USD favoriscono maggiormente l'EUR ipervenduto. Il CHF si muove per saldo.

Commento tecnico - mercoledì 2 ottobre 19.00

Mercoledì l'SMI ha chiuso a 9757 punti (-1.96%).
A/D a 0 su 20
EUR/CHF a 1.0935

Commento tecnico - martedì 1. ottobre 19.00

Martedì l'SMI ha chiuso a 9952 punti (-1.25%). Alle 16.00 negli Stati Uniti é stato pubblicato l'indice ISM dei responsabili degli acquisti del settore manifatturiero. Il dato (47.8 punti) era nettamente al di sotto delle stime degli analisti e segnala recessione. La reazione delle borse é stata immediata - gli indici sono pesantemente caduti sotto un'ondata di vendite e stasera in Europa chiudono sul minimo giornaliero e con una pesante perdita. Bisogna però osservare l'andamento durante la giornata. Stamattina l'SMI é salito fino a 10124 punti. Già alle 13.00 era però tornato a 10033 punti - questo significa che in ogni caso le borse volevano scendere. Nei prossimi giorni vedremo quanto spazio c'é verso il basso - la chiusura odierna sul minimo é una buona premessa per una continuazione domani verso il basso. A decidere sarà però la chiusura dell'S&P500 - sopra o sotto i 2950 punti.
L'A/D a 3 su 17 é negativa ma non terribile.
Il cambio EUR/CHF à relativamente stabile a 1.0861.

Supporto intermedio:

Supporto decisivo:

Resistenza intermedia:

Resistenza decisiva:

Posizione dell'investitore:                                          

Posizione del trader:                                                   

                                        

Passa a: DAX / Eurostoxx50 / FTSE MIBS&P500 / Nasdaq100 

 

ARCHIVIO  

Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2019.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2019.pdf
Size : 78.195 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2019.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2019.pdf
Size : 68.645 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2019.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2019.pdf
Size : 65.309 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2018.pdf Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2018.pdf
Size : 72.047 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2018.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2018.pdf
Size : 98.734 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2018.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2018.pdf
Size : 83.716 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2018.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2018.pdf
Size : 80.171 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2017.pdf Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2017.pdf
Size : 102.754 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2017.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2017.pdf
Size : 89.896 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2017.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2017.pdf
Size : 91.147 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2017.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2017.pdf
Size : 87.572 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2016.pdf
Size : 101.541 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2016.pdf
Size : 104.355 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2016.pdf
Size : 113.247 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2016.pdf
Size : 116.557 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2015.pdf
Size : 116.92 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2015.pdf
Size : 137.561 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2015.pdf
Size : 117.7 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2015.pdf
Size : 109.5 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2014.pdf
Size : 128.35 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2014.pdf
Size : 123.396 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2014.pdf
Size : 130.056 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2014.pdf
Size : 121.552 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2013.pdf
Size : 119.154 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2013.pdf
Size : 94.736 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2013.pdf
Size : 133.611 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2013.pdf
Size : 95.722 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2012.pdf
Size : 107.396 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2012.pdf
Size : 120.399 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2012.pdf
Size : 117.284 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2012.pdf
Size : 109.922 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2011.pdf
Size : 111.56 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2011.pdf
Size : 132.318 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2011.pdf
Size : 123.218 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2011.pdf
Size : 120.843 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica SMI 4. trimestre 2010.pdf
Size : 95.673 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica SMI 3. trimestre 2010.pdf
Size : 114.701 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica SMI 2. trimestre 2010.pdf
Size : 95.676 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica SMI 1. trimestre 2010.pdf
Size : 0.107 Kb
Type : pdf