Commento tecnico - venerdì 18 maggio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13077 punti (-0.28%).

Commento tecnico - giovedì 17 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13114 punti (+0.91%). Finalmente - malgrado che la tendenza del mercato fosse ancora al rialzo il DAX per giorni non si era mosso e noi cominciavamo a perdere la pazienza e la fiducia. Oggi invece il DAX é balzato di 118 punti e chiude stasera sul massimo giornaliero e nuovo massimo a 90 giorni. Il nostro obiettivo a 13200 punti é ormai vicino mentre il DAX entra in ipercomperato. Domani potrebbe esserci un massimo significativo di medio periodo.
Il future sul Bund a lievita a 158.22 (+0.08%).

Commento tecnico - mercoledì 16 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12996 punti (+0.20%). La crisi politica italiana comincia a coinvolgere i mercati finanziari. In questa situazione abbiamo l'impressione che molti investitori preferiscano andare sul sicuro e questo significa comperare DAX e Bund piuttosto che FTSE MIB, banche o BTP. Oggi il DAX ha recuperato le poche perdite delle due precedenti sedute. Ormai da giorni marcia sul posto e sui 13000 punti. Formalmente la tendenza resta al rialzo e va rispettata. Non abbiamo ancora segnali di vendita o divergenze tali da suggerire l'imminenza di un ondata di vendite.
Il future sul Bund balza a 158.45 (+0.38%) - finalmente - il calo del Bund ci sembrava ingiustificato e cominciava a preoccuparci.

Commento tecnico - martedì 15 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12970 punti (-0.06%). Anche oggi il DAX ha marciato sul posto. Grafico ed indicatori sembrano dare l'impressione che il DAX voglia ruotare verso il basso ma finora non abbiamo nessun segnale di vendita.
Il future sul Bund cade a 157.76 (-0.32%). C'é un supporto intermedio a 157.70 mentre un solido supporto si trova solo a 155.
I dati odierni sul PIL e l'indice ZEW erano al di sotto delle stime - strano che il Bund non reagisce positivamente.

Commento tecnico - lunedì 14 maggio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12977 punti (-0.18%). Oggi abbiamo avuto una ripetizione della seduta di venerdì. Se continua così sarà difficile che il DAX possa salire ancora a 13200 punti prima di cambiare tendenza.
Il future sul Bund scende a 158.21 (-0.45%). Il movimento é brusco ma sembra non influenzare la borsa e non significa un cambiamento di tendenza per un mercato che resta saldamente neutro.

Commento tecnico - venerdì 11 maggio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13001 punti (-0.17%). Oggi il DAX si é mosso nel range del giorno precedente e chiude stasera con una insignificante perdita di 21 punti. Questa sembra un'altra seduta moderatamente negativa all'interno di un rialzo intatto. Questi lievi ritracciamenti permettono al DAX di tornare nelle Bollinger Bands e assorbire dell'ipercomperato. Per ora non vediamo apparire nessun problema all'orizzonte malgrado che conoscete la nostra opinione. Un massimo significativo dovrebbe essere temporalmente e in termine di punti vicino. Stimiamo che un massimo possa concretizzarsi nella seconda metà di settimana prossima sui 13200 punti.
Il future sul Bund é fermo a 158.92 (+0.01%).

Commento tecnico - giovedì 10 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13022 punti (+0.62%). Oggi il Germania era una giornata di festa. Non sappiamo perché la borsa era aperta ma vediamo dagli scarsi volumi di titoli trattati che gli investitori tedeschi erano assenti. Difficile dire se bisogna dare peso al guadagno odierno di 79 punti. In ogni caso il rialzo prosegue e la serie di candele bianche con minimo e massimo ascendente sembra interminabile. Il DAX é abbastanza forte da spingere dolcemente verso l'alto il limite superiore delle Bollinger Bands e sfidare ipercomperato ed eccesso di rialzo. Non é ancora venuto il momento di aprire posizioni short.
Il future sul Bund risale a 158.92 (+0.08%).

Commento tecnico - mercoledì 9 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12943 punti (+0.24%). Oggi il DAX ha recuperato la perdita di ieri. L'indice marcia sul posto ma il grafico resta costruttivo - il rialzo é intatto e la pausa é servita a far rientrare il DAX dentro le Bollinger Bands eliminando una componente di eccesso di rialzo.
Il future sul Bund scivola a 158.63 (-0.18%) - nulla da segnalare.

Commento tecnico - martedì 8 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12912 punti (-0.28%). Oggi il DAX ha avuto una seduta in trading range. Chiude stasera nella parte superiore del range e sul livello d'apertura. A questo punto la perdita di 36 punti é trascurabile e non significa ancora nulla di negativo. Dopo una rottura sopra il bordo superiore delle Bollinger Bands é il minimo di reazione che ci si poteva aspettare.
Il future sul Bund scivola a 159.09 (-0.11%). Lasciando perdere le oscillazioni a breve é da giugno del 2016 che il Bund si muove intorno ai 158 punti. La tendenza é saldamente neutra.

Commento tecnico - lunedì 7 maggio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12948 punti (+1.00%). Oggi il DAX ha guadagnato altri 128 punti. Chiude stasera sul massimo giornaliero e al di fuori del bordo superiore delle BB che vengono spinte verso l'alto. Questo significa che la spinta di rialzo é possente e che malgrado l'ipercomperato la borsa tedesca potrebbe salire più in alto. Meglio non tentare di opporsi a questo movimento prima di aver osservato divergenze o segnali di debolezza. La fascia di resistenza tra i 12800 e i 13600 punti é ampia é può essere penetrata. Secondo la MM a 50 giorni una forte resistenza dovrebbe situarsi solo sui 13100 punti.
È evidente che il calo del cambio EUR/USD e il calo dei tassi d'interesse sull'EUR stanno aiutando la borsa. Ci aspettiamo però che a breve questa spinta venga a mancare.
Il future sul Bund lievita a 159.30 (+0.08%).

Commento tecnico - venerdì 4 maggio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12819 punti (+1.02%).
Future sul Bund a 159.10 (-0.04%)

Commento tecnico - giovedì 3 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12690 punti (-0.88%). Oggi il DAX non aveva più ragioni per salire ed é sceso. Ha svolto una seduta in trading range e ha perso "solo" la metà dei guadagni di ieri. Questa sembra solo una normale seduta negativa senza gravi conseguenze.
Ieri il DAX era salito sul bordo superiore delle BB e sulla prossima resistenza - ci voleva una forte spinta per salire più in alto - questa é mancata. La borsa americana stasera é in calo e il cambio EUR/USD si é fermato. Ora vediamo come chiude stasera l'S&P500, che sta testando come atteso i 2600 punti e poi domani saremo in grado di dire se il DAX ha iniziato un semplice consolidamento o se deve correggere.
Il future sul Bund sale a 158.97 (+0.25%).

Commento tecnico - mercoledì 2 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12802 punti (+1.51%). Oggi il DAX é decollato. Probabilmente si sono sommati parecchi fattori. La prima spinta l'ha fornita la notizia che gli Stati Uniti hanno rimandato di un altro mese l'introduzione dei dazi per l'UE. Il superamente della resistenza a 12600 punti ha poi provocato short covering e scatenato buy stops. Spinto dall'inerzia il DAX ha continuato a salire - la debolezza dell'EUR ha infine aiutato l'industria d'esportazione tedesca. Stasera il DAX chiude su un nuovo massimo a 60 giorni e sul livello superiore delle Bollinger Bands. Il DAX ha trascorso i mesi di dicembre e gennaio tra i 12800 ed i 13600 punti - si può considerare questo settore come fascia di resistenza. Sullo slancio il DAX potrebbe guadagnare ancora qualche punto prime di entrare definitivamente in ipercomperato. Ora però l'aria é decisamente rarefatta ma non ci sono ancora ragioni concrete per vendere.
Il future sul Bund scivola a 158.56 (-0.16%). I tassi d'interesse europei sono fermi. Quelli sull'USD a breve salgono. Gli speculatori si buttano in operazioni di carry trade - vediamo fino a quando dura questo gioco pericoloso che normalmente provoca eccessi e necessità in seguito di un aggiustamento.

Commento tecnico - martedì 1. maggio 19.00

Oggi la borsa é rimasta chiusa in occasione della festa del lavoro.

Commento tecnico - lunedì 30 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12612 punti (+0.25%). Il DAX ha aperto e chiuso sullo stesso livello. Si é mosso in soli 60 punti con deboli volumi di titoli trattati. Non diamo peso al guadagno di 31 punti. Il DAX é bloccato sui 12600 punti e malgrado che lo spazio verso l'alto si sia teoricamente aperto l'indice non sembra voler sfruttare l'occasione. Oggi l'Eurostoxx50 ha superato la MM a 200 giorni - il DAX potrebbe tentare di imitarlo. Riassumendo il DAX potrebbe ancora salire 100-150 punti. Poi però dovrà nuovamente correggere.
Il future sul Bund é fermo a 158.57 (-0.02%)

Commento tecnico - venerdì 27 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12580 punti (+0.64%).
Future sul Bund a 158.62 (+0.18%)

Commento tecnico - giovedì 26 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12500 punti (+0.63%). Ieri il DAX é rimbalzato dal supporto a 12300 punti. Ora deve consolidare tra i 12300 ed i 12600 punti e la seduta odierna é la logica conseguenza di questa situazione tecnica. La reazione del DAX é stata deludente malgrado il guadagno di 78 punti. Considerando il buon comportamento della borsa americana e le parole costruttive di Mario Draghi ci si poteva aspettare di più. Sembrano finiti i tempi in cui alla fine di ogni conferenza stampa della BCE le borse europee reagivano con un balzo d'entusiasmo. Il DAX potrebbe fermarsi alcuni giorni sui 12500 punti - poi dovrebbe nuovamente tentare di scendere più in basso.
Il future sul Bund sale a 158.19 (+0.27%). La BCE ha dipinto una positivo dell'economia europea con moderata crescita economica e poca inflazione. Intende lasciare i tassi d'interesse di riferimento invariati ancora per parecchio tempo e questo ha provocato un rialzo dei Bonds causato dalla ritirata di chi temeva una veloce fine del QE.

Commento tecnico - mercoledì 25 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12422 punti (-1.02%). Era logico che il DAX non poteva ignorare ad infinito la debolezza della borsa americana. Finalmente oggi il DAX é caduto - ieri non é riuscito a salire stabilmente sopra i 12600 punti e quindi oggi é stato respinto verso il basso. La seduta non é stata però pessima. Il DAX ha toccato un minimo sulla pausa di mezzogiorno e poi é risalito contenendo le perdite. L'indice sul minimo ha toccato la MM a 50 giorni ed é possibile che la correzione si fermi qui come abbiamo già anticipato ieri. Il DAX adesso però non risalirà ma si fermerà sul supporto - gli indicatori stanno girando verso il basso e probabilmente influenzeranno negativamente il mercato ancora per qualche seduta. Non ci sono ragioni per correre a comperare...
Il future sul Bund é fermo a 157.80 (-0.06%)

Commento tecnico - martedì 24 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12550 punti (-0.17%). Oggi il DAX ha nuovamente provato a superare i 12600 punti. È salito fino ad un massimo a 12647 punti e poi é stato rispedito verso il basso. L'indice sta consolidando ed é difficile prevedere queste limitate oscillazioni e movimenti di un paio di centinaia di punti. Il DAX sembra non riuscire per ora a passare la resistenza a 12600 punti - di conseguenza é probabile che debba ridiscendere e cercare le forze per un altro tentativo. In questo caso dovrebbe tornare sui 12300 punti. Poi vedremo se si ferma semplicemente al centro delle BB e sulla MM a 50 giorni ormai piatta o se trova la motivazione per ritentare un rialzo. Preferiamo la seconda variante sulla base della nostra previsione sull'S&P500. Bisogna però pazientare qualche giorno.
Il future sul Bund é stabile a 157.78 (-0.03%).

Commento tecnico - lunedì 23 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12572 punti (+0.25%). Il DAX ha guadagnato 32 punti dopo aver passato gran parte della giornata in negativo. Il DAX sta consolidando sotto i 12600 punti. Prevedevamo una discesa sui 12400 punti ed il minimo oggi é stato a 12466 punti. Pensiamo che questa fase durerà ancora alcuni giorni mentre il limite superiore delle BB sale torgliendo almeno un ostacolo alla ripresa del rialzo. Se l'America nei prossimi giorni si sviluppa come pensiamo, il DAX dovrebbe nella seconda parte della settimana ripartire al rialzo e muoversi in direzione dei 12800 e 13000 punti. I modesti volumi di titoli trattati dicono che il consolidamento non é finito. Il balzo odierno sembra casuale e non é accompagnato da un'espansione dei volumi.
Il future sul Bund é fermo a 157.84 (-0.06%).

Commento tecnico - venerdì 20 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12540 punti (-0.21%).
Future sul Bund a 158.09 (-0.14%)

Commento tecnico - giovedì 19 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12567 punti (-0.19%). Finalmente oggi il DAX ha cominciato a consolidare. L'indice non é più riuscito a toccare un nuovo massimo mensile e termina stasera la seduta con una leggera perdita di 23 punti. La resistenza sui 12600 punti fà effetto. Crediamo che il consolidamento sarà una correzione minore di alcune sedute che dovrebbe far ridiscendere il DAX sui 12400 punti. Sapete però che questa settimana ci aspettavamo una sostanziale spinta di ribasso e esiste ancora la possibilità che si verifichi. Se qualcuno ha shortato sui 12600 punti deve attendere ora lo sviluppo della situazione - chi invece vuole comperare é meglio che aspetti.
Il future sul Bund scivola a 158.55 (-0.29%).

Commento tecnico - mercoledì 18 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12590 punti (+0.04%). È sempre difficile fare un commento su una seduta che finisce in pari con l'indice che si é mosso in pochi punti e chiude al centro del range giornaliero. L'accelerazione di ieri é stata confermata - oggi non c'é stata una marcia indietro. Il DAX si é però fermato a ridosso dei 12600 punti e sembra voler consolidare. In seguito la continuazione del rialzo resta la variante più probabile. Un'obiettivo grafico a medio termine si situa a 13400 punti - sinceramente ci sembra troppo lontano ma ne prendiamo nota.
Il future sul Bund é a 159.25 (-0.09%)

Commento tecnico - martedì 17 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12585 punti (+1.57%). In origine l'obiettivo di questa spinta di rialzo si situava a 12600 punti. In questo contesto la spinta odierna é ovvia e giustificabile. Non é però così che avevamo previsto l'inizio di questa settimana. Tra ieri e oggi doveva iniziare una correzione ed invece oggi il DAX si invola, raggiunge un nuovo massimo mensile e chiude vicino al massimo giornaliero con volumi di titoli trattati in aumento. Il DAX sembra preparare un'accelerazione al rialzo e non sembra voler esaurire la spinta sui 12600 punti.
Stasera siamo confusi - ci sembra improbabile che domani il DAX venga respinto verso il basso dal bordo superiore delle BB. Preferiamo attendere l'esito della seduta di Wall Street e dormirci sopra prima di prendere decisioni affrattate.
Il future sul Bund é fermo a 159.18 (+0.01%)

Commento tecnico - lunedì 16 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12391 punti (-0.41%). Il DAX ha perso 51 punti. Il calo non é importante e tecnicamente la situazione non cambia. Ci incuriosisce unicamente il fatto che le borse europee stasera chiudono in negativo mentre l'S&P500 sta guadagnando quasi il +1%. DAX e colleghi non hanno reagito al rialzo dei mercati azionari americani e nel pomeriggio sono rimasti fermi o sono scesi. Strano. A prima vista non vediamo ragioni per questo inesplicabile scollamento. Il ciclo delle borse europee sembra spostato di un qualche giorno. A fine marzo hanno raggiunto un minimo alcuni giorni prima di Wall Street. Forse adesso sta succedendo lo stesso con il massimo...
Il future sul Bund scende a 159.16 (-0.09%). Niente d'importante. Il mercato obbligazionario sembra essersi addormentato.

Commento tecnico - venerdì 13 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12442 punti (+0.22%).
Future sul Bund a 159.30 (+0.03%)

Commento tecnico - giovedì 12 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12415 punti (+0.98%). Il DAX ha guadagnato altri 121 punti e ha raggiunto un nuovo massimo mensile marginale. Il rialzo prosegue finora secondo i piani. Dovrebbe fermarsi, almeno a corto termine, tra venerdì e lunedì sui 12600 punti. Poi dovrebbe seguire una spinta di ribasso - anche forte. Ne riparliamo domenica.
Il future sul Bund scivola a 159.19 (-0.11%). Il Bund si muove ormai poco.

Commento tecnico - mercoledì 11 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12294 punti (-0.83%). Non tutti i giorni é festa. Oggi il DAX é sceso con moderati volumi di titoli trattati. Non vediamo nulla di particolarmente negativo in questa seduta e il trend rialzista non sembra a rischio. L'indice é semplicemente tornato leggermente sotto la MM a 200 giorni.
Il future sul Bund sale a 159.40 (+0.16%) - una logica reazione al calo del DAX.

Commento tecnico - martedì 10 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12397 punti (+1.11%). Sul grafico appare un altro piccolo doji e il DAX guadagna altri 135 punti. In questo modo il DAX festeggia la prima candela da mesi sopra la MM a 50 giorni. Come pensavamo il vento é cambiato. A corto termine il DAX salirà sui 12600 punti. Poi si fermerà e dovrà decidere il da farsi. Avremo tempo di capire se assistiamo all'inizio di una fase di rialzo di medio termine o se invece questa spinta termina qui.
Il future sul Bund scende a 159.19 (-0.17%). Non possiamo che invitarvi a rileggere il commento di ieri.

Commento tecnico - lunedì 9 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12261 punti (+0.17%). Oggi il DAX ha guadagnato 20 punti ed ha terminato la seduta nella parte inferiore del range giornaliero e sotto il livello d'apertura. Tecnicamente non si é trattato di una seduta entusiasmante se non fosse per il fatto che il DAX (come l'Eurostoxx50) sta testando dal basso la MM a 50 giorni. Si trova sotto questa media mobile da inizio febbraio e un superamento di questa linea sarebbe la prima conferma che la tendenza di fondo sta cambiando. Le premesse per una rottura al rialzo sono molto buone poiché vediamo su più fronti segnali di forza.
Il future sul Bund scivola a 159.33 (-0.15%) - un altro movimento non rilevante. Da inizio febbraio il DAX scende ed il Bund sale - per logica se inizia una fase di rialzo sul DAX dobbiamo aspettarci una discesa del Bund fino ai 155 punti. In ogni caso la correlazione inversa funziona egregiamente e deve essere utilizzata per le previsioni.

Commento tecnico - venerdì 6 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12241 punti (-0.52%).
Future sul Bund a 159.57 (+0.31%)

Commento tecnico - giovedì 5 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12305 punti (+2.90%). Il DAX ha concretizzato alla sua maniera il decisivo reversal osservato ieri sera a Wall Street. Il passaggio da ribasso a rialzo é stato immediato e violento malgrado che ieri si era giù intuito che qualcosa stava cambiando. Il DAX ha aperto sul minimo a 12153 punti ed é salito praticamente tutta la giornata fino ai 12322 punti di massimo. Chiude stasera a 12305 punti con un forte guadagno di 347 punti che lascia un gap up sul grafico e una lunga candela bianca. È probabile che il rialzo debba continuare poiché molti sono stati presi di sorpresa da questa veloce inversione di tendenza. Agli investitori non basta una seduta per ribilanciare i portafogli. Sulla corsa del DAX si trova però la MM a 50 giorni (12414 punti), il limite superiore delle BB (12540 punti) e la MM a 200 giorni (12671 punti). Considerando la spinta iniziale e la posizione degli indicatori pensiamo che con alcuni consolidamenti sulle resistenze intermedie il DAX possa salire fino ai 12600 punti.
Il future sul Bund ha ignorato il rally in borsa - scivola solo a 159.14 (-0.09%).

Commento tecnico - mercoledì 4 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 11957 punti (-0.37%). Oggi il DAX é precipitato fino ad un minimo a 11792 punti. Dal supporto sui 11800 punti e dal bordo inferiore delle BB l'indice é poi risalito di 160 punti ed ha chiuso con una insignificante perdita di 44 punti. Malgrado che la reazione sia stata provocata per la maggior parte dal comportamento della borsa americana, sembra evidente che il DAX non é pronto per accelerare al ribasso. Il minimo é stato toccato poco dopo mezzogiorno e poi il DAX si é rifiutato di scendere più in basso.
Non sappiamo se l'ultima spinta di ribasso é rimandata o se l'indice intende fare base sui 11800 punti per poi iniziare l'atteso rialzo a medio termine. Bisogna fare però attenzione quando un mercato ignora notizie negative - significa che i ribassisti sono lentamente a corto di munizioni.
Il future sul Bund sale a 159.40 punti (+0.14%).

Commento tecnico - martedì 3 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12002 punti (-0.78%). Il DAX chiude stasera sul livello d'apertura con una perdita di 94 punti. Per l'analisi tecnica non fornisce segnali particolari. Una continuazione del ribasso e un nuovo minimo annuale rimane la variante più probabile malgrado gli evidenti tentativi di stabilizzazione e di formazione di base sui 11800 punti.
Il future sul Bund rimane stabile a 159.29 (-0.05%)

Commento tecnico - giovedì 29 marzo 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12096 punti (+1.31%).
Future sul Bund a 159.37 (+0.12%)

Commento tecnico - mercoledì 28 marzo 18.30

Mercoledì il DAX ha chiuso a 11940 punti (-0.25%). La borsa tedesca é una delle poche oggi ad aver terminato la seduta con una perdita. Stasera abbiamo poco da dire. L'indice ha recuperato dopo le forti perdite di questa mattina. Per l'analisi tecnica si é però mosso nel range delle tre precedenti sedute senza fornire segnali particolari. Questo spinta di ribasso non sembra finita ma molto probabilmente i conti si faranno solo dopo la lunga pausa pasquale. Stasera ci sono già le colonne di vacanzieri diretti a sud e domani il DAX resterà fermo con bassi volumi sui 11940-12000 punti in attesa di novità.
Il future sul Bund é tranquillo a 159.04 (-0.04%)

Commento tecnico - martedì 27 marzo 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 11970 punti (+1.56%). Dopo il balzo di +2.72% di ieri sera dell'S&P500 era logico aspettarsi oggi una reazione positiva anche dal DAX tedesco. L'indice ha guadagnato 183 punti - sono tanti. Notiamo però che ha chiuso lontano dal massimo giornaliero e sotto il livello d'apertura. Dopo la spinta iniziale fornita dall'America l'indice non ha combinato nulla e questo é nel complesso deludente. L'impressione resta quella del rimbalzo tecnico al quale devono seguire altre vendite e un nuovo minimo annuale. Probabilmente però questo succederà solo dopo Pasqua. La borsa di Francoforte é chiusa venerdì Santo e lunedì di Pasqua. Con una pausa di 4 giorni nessuno oserà prendere dei rischi e il DAX dovrebbe fermarsi fino a giovedì sera tra i 11800 ed i 12000 punti.
Il future sul Bund sale a 159.23 punti (+0.29%) - una strana reazione - normalmente la correlazione con il DAX é inversa.

Commento tecnico - lunedì 26 marzo 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 11787 punti (-0.83%). Stamattina sembrava che il rimbalzo potesse essere sostenibile. Il DAX é risalito fino a 11984 punti e ha sfiorato il massimo di venerdì. Poi il vento é cambiato e dopo le 15.40 il DAX ha decisamente cambiato direzione ed é ricaduto. Ha toccato un nuovo minimo annuale a 11726 punti e ha chiuso poco sopra con una ulteriore perdita di 99 punti. La candela rossa con minimo e massimo discendenti non necessita commenti. Il ribasso continua e le condizioni per un minimo (panico, ipervenduto) non sono ancora state raggiunte.
Il future sul Bund é fermo a 158.90 (-0.06%).

Commento tecnico - venerdì 23 marzo 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 11886 punti (-1.77%).
Future sul Bund a 159.00 (+0.13%)

Commento tecnico - giovedì 22 marzo 18.30

Giovedì il DAX ha chiuso a 12100 punti (-1.70%). Fino a ieri il DAX sembrava non aver intenzione di muoversi. Anche stamattina ha aperto in calo ma nulla lasciava presagire un crollo. Invece il DAX é caduto fino a stasera alle 17.00 su un minimo a 12009 punti. Poi, da questo evidente supporto, é rimbalzato e ha chiuso quasi 100 punti più in alto. È evidente che é iniziata l'attesa ulteriore spinta di ribasso. Se ci sarà subito una continuazione verso il basso o se invece il rimbalzo iniziato stasera continua lo deciderà Wall Street. Ne riparliamo domani mattina.
Il future sul Bund sale a 158.80 (+0.51%) - una tipica reazione ad un crollo del DAX - non sembra che la debolezza della borsa sia causata dai tassi d'interesse. I problemi sono altrove.

Commento tecnico - mercoledì 21 marzo 18.30

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12309 punti (+0.01%). Poco da dire. Il DAX si é mosso poco e ha terminato la giornata invariato. Sapevamo che prima dell'importante riunione odierna della FED gli investitori non avrebbero preso iniziativa. Questa però é calma assoluta che non ci fornisce nessun spunto d'analisi.
Il future sul Bund é fermo a 157.91 (-0.01%) - il calo del settore finanziario in Europa non sembra causato dai tassi d'interesse. Problemi in vista ?

Commento tecnico - martedì 20 marzo 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12307 punti (+0.74%). Il DAX ha recuperato oggi buona perte delle perdite di ieri. L'impressione é che a corto termine la tendenza del mercato é neutra e qualsiasi oscillazione all'interno delle BB é possibile. Il quadro tecnico generale favorisce un calo - specialmente lo sviluppo delle MM é minaccioso. Quello odierno sembra un rimbalzo con volumi in calo. Sinceramente però é ancora possibile che il DAX risalga verso il bordo superiore delle BB (12600 punti) senza che questo comporti un sostanziale cambiamento nella situazione tecnica. Dovendo fare una scelta favoriamo decisamente una posizione short. Se però a fine mese il DAX fosse ancora sul livello odierno non saremmo per niente sorpresi o stupiti. Segali positivi e negativi all'interno del canale 12000-12600 punti si equivalgono.
Il future sul Bund scivola a 157.93 (-0.14%) - un movimento senza importanza e senza conseguenze.

Commento tecnico - lunedì 19 marzo 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12217 punti (-1.39%).
Future sul Bund a 158.13 (-0.01%)

Commento tecnico - venerdì 16 marzo 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12389 punti (+0.36%).
Future sul Bund a 158.18 (+0.04%)

Commento tecnico - giovedì 15 marzo 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12345 punti (+0.88%).
Future sul Bund a 158.19 (+0.22%)

Commento tecnico - mercoledì 14 marzo 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12237 punti (+0.14%). Oggi il DAX é rimbalzato dal supporto intermedio a 12200 punti ed é risalito fino ai 12322 punti. Poi però sono riapparsi ii venditori e il DAX ha perso tutti i guadagni e chiude stasera poco sopra il minimo giornaliero e con un risicato guadagno di 16 punti. L'impressione é che i l supporto a 12200 punti é destinato a cadere. Forse però il mercato regger fino alla scàdenza dei derivati di marzo prevista venerdì.
Le MM a 50 e 200 giorni si stanno incrociando - questo é un segnale di vendita a medio termine da non sottovalutare.
Il future sul Bund sale a 157.88 (+0.18%) - da circa un anno vale il range 155-161 e la tendenza di fondo é neutra.

Commento tecnico - martedì 13 marzo 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12221 punti (-1.59%). Stasera siamo scocciati. Avevamo inizialmente previsto che il DAX doveva salire fino ai 12400- punti prima di ricominciare a scendere. Dopo il sorprendente balzo della borsa americana venerdì abbiamo dovuto alzare il target a 12500 punti - il massimo é stato oggi a 12460 punti e la correzione é iniziata con un giorno d'anticipo. Almeno questo é quanto suggerisce l'odierno reversal che si termina con una perdita di 197 punti e una lunga candela rossa sul grafico che cancella le tre precedenti. I rialzisti hanno ancora una tenue speranza - il supporto intermedio a 12200 punti ha retto e forse ci sarà ancora un debole rimbalzo prima della definitiva spinta di ribasso. Domani per confermare l'inizio della correzione in DAX deve continuare a scendere o chiudere in pari.
Il future sul Bund a sale in maniera impercettibile a 157.38 (+0.06%)

Commento tecnico - lunedì 12 marzo 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12418 punti (+0.58%). Il DAX si é comportato come previsto. Ha aperto sul massimo e poi ha ritracciato. Chiude stasera con un modesto guadagno di 71 punti. Ha superato il nostro obiettivo a 12400- punti ma non sembra in grado di poter fare ulteriori sostanziali progressi prima della prossima invitabile correzione che dovrebbe partire verso la metà di questa settimana.
Gli indicatori sono misti e per la maggior parte neutri. Il DAX teoricamente può muoversi liberamente all'interno delle Bollinger Bands. Sapete però che secondo noi l'S&P500 dovrebbe a breve ricominciare a scendere e di conseguenza ci aspettiamo che il DAX segua.
Il future sul Bund sale a 157.27 (+0.14%) - nulla da segnalare.

Commento tecnico - venerdì 9 marzo 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12346 punti (-0.07%). Massimo a 12408 punti
Future sul Bund a 157.05 (-0.10%)

Commento tecnico - giovedì 8 marzo 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12355 punti (+0.90%). Malgrado che la BCE ha lasciato invariata la politica monetaria, Mario Draghi é riuscito ancora una volta a dare l'impressione che i tassi d'interesse non saliranno ancora per parecchio tempo. Questo ha fatto scendere i tassi d'interesse di mercato e ha fatto decollare le borse che hanno guadagnato circa l'1%. Verso le 15.30 l'effetto delle parole di Draghi era finito - l'indice é ancora salito a 12382 punti di massimo e poi é ricaduto di 30 punti e ha chiuso. In questa maniera si é avvicinato all'obiettivo a 12400- punti e sembra essersi fermato. Non abbiamo però nessun segnale che suggerisca l'imminenza di un massimo intermedio. Vediamo come chiude l'America e ne riparliamo domani mattina.
Il future sul Bund sale a 157.27 (+0.39%) - malgrado l'evidenza dei fatti i mercati preferiscono ancora sognare con Mario Draghi.

Commento tecnico - mercoledì 7 marzo 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12245 punti (+1.09%). Il DAX oggi ha aperto vicino al minimo ed ha chiuso vicino al massimo con un consistente guadagno di 131 punti. La borsa tedesca é riuscita a recuperare malgrado i segnali negativi provenienti dall'America. In fondo questo é un segnale di forza - da un punto di vista tecnico però non cambia niente. Nei prossimi giorni dovrebbe continuare a distribuire e potrebbe ancora salire verso l'obiettivo a 12400- punti. Non crediamo che nel corto termine abbia un maggiore potenziale di rialzo. Notiamo ancora una volta i modesti volumi di titoli trattati tipici di un rimbalzo - manca partecipazione.
Il future sul Bund sale a 156.97 (+0.30%) - probabilmente il calo dei tassi d'interesse ha aiutato la borsa tedesca.

Commento tecnico - martedì 6 marzo 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12113 punti (+0.19%). Stamattina il DAX ha ancora guadagnato più dell'1%. Poi si é fermato e ha fatto marcia indietro. Stasera del guadagno iniziale restano solo 23 punti. Per il momento c'é poco da dire. Noi ci aspettavamo che il DAX salissse sui 12400- punti e continuasse a distribuire. La seduta odierna rispetta questo scenario.
Il future sul Bund scivola a 156.50 (-0.19%).

Commento tecnico - lunedì 5 marzo 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12090 punti (+1.49%). Stamattina eravamo perplessi e sorpresi - non ci aspettavamo un'apertura in calo e su un nuovo minimo annuale. Siamo però rimasti rialzisti considerando i molti segnali positivi lanciati dall'analisi tecnica - non da ultimo l'ipervenduto e un indice fuori dalle Bollinger Bands. In effetti il DAX ha recuperato e come auspicato nel nostro commento tecnico é tornato sopra i 12000 punti. Chiude stasera vicino al massimo giornaliero e con un forte guadagno di 177 punti. Il nostro scenario rialzista di corto termine ha avuto una conferma e nei prossimi giorni il DAX dovrebbe risalire sui 12400- punti e distribuire. Ci preoccupa unicamente il fatto che il rimbalzo odierno é avvenuto con volumi in calo.  
Il future sul Bund (giugno) é stabile a 157.00 (-0.06%) - tra il contratto di marzo in scadenza e quello di giugno ci sono circa 2.70 punti di discount.

Commento tecnico - venerdì 2 marzo 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 11913 punti (-2.27%).
Future sul Bund a 159.99 (+0.04%)

Commento tecnico - giovedì 1. marzo 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12191 punti (-1.97%). Anche oggi il DAX é pesantemente caduto. I ribassisti hanno controllato le operazioni dall'inizio alla fine e le reazioni si sono limitate ad alcuni rimbalzi senza consistenza. Non ci aspettavamo un DAX così debole ma considerando la situazione tecnica l'esito di questa giornata non é una sorpresa. Se domani la discesa continua (sarebbe il normale comportamento per un venerdì) il DAX dovrebbe cadere fino ai 12000 punti e tentare il doppio minimo. I traders possono chiudere posizioni short in previsione di un rimbalzo.
Guardate cosa sta succedendo con il MACD e ripensate a quanto abbiamo scritto una decina di giorni fà.
Il future sul Bund sale a 159.70 (+0.14%) - non sono i tassi d'interesse a scatenare le vendite sul DAX...

Commento tecnico - mercoledì 28 febbraio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12435 punti (-0.44%). Niente di nuovo rispetto a ieri. Un tentativo di reazione dopo una debole apertura é evaporato - stasera il DAX chiude poco sopra il minimo giornaliero e con una perdita di 55 punti. Nulla di grave ma é evidente che il DAX non riesce più a salire. Se non sale scende o si muove in laterale. Come sapete favoriamo la seconda variante - al momento non appare pressione di vendita e non vediamo settori particolarmente deboli in grado di provocare un ribasso. La crisi del settore automobilistico a causa dei motori diesel non sembra un motivo sufficiente per far cadere il DAX.
Il future sul Bund lievita a 159.43 (+0.11%) - una distensione sul fronte dei tassi d'interesse non aiuta il mercato.

Commento tecnico - martedì 27 febbraio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12490 punti (-0.29%). Il DAX continua ad essere fiacco - é possibile che il rialzo si sia effettivamente fermato a 12600 punti e che ora l'indice sta distribuendo. Stamattina il DAX ha aperto in guadagno e sul massimo giornaliero - questo non é però bastato per migliorare il massimo di ieri. Poi il mercato si é sgonfiato e l'indice é oscillato in laterale. La perdita di 36 punti non é importante - é però evidente che il DAX non riesce più a fare progressi.
Il future sul Bund, dopo la testimonianza di Powell davanti al Congresso, scende a 159.16 (-0.13%).

Commento tecnico - lunedì 26 febbraio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12527 punti (+0.35%). La risposta del DAX al balzo dell'S&P500 di venerdì é stata deludente. Stamattina l'indice ha aperto al rialzo ed é salito sui 12600 punti per le 09.30 - poi si é spento. L'indice ha ritracciato un centinaio di punti e neanche gli ulteriori guadagni stasera a Wall Street gli hanno permesso di recuperare. Stasera il DAX chiude sotto il livello d'apertura (candela rossa sul grafico) e con un modesto guadagno di 43 punti. Malgrado che il grafico é costruttivo e il DAX continua lentamente a salire crediamo che non esiste molto potenziale di rialzo. Il DAX ha raggiunto il nostro obiettivo a 12600 punti e ora nelle prossime sedute dovrebbe oscillare in laterale. La MM a 200 giorni dovrebbe essere un ostacolo insormontabile. 
Il future sul Bund é fermo a 159.51 (-0.01%)

Commento tecnico - venerdì 23 febbraio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12483 punti (+0.18%).
Future sul Bund a 159.52 (+0.53%)

Commento tecnico - giovedì 22 febbraio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12461 punti (-0.07%). Stamattina il DAX é sceso fino ai 12283 punti. Nell'ultima ora di contrattazioni ha recuperato terreno grazie al buon esempio fornito da Wall Street e chiude stasera praticamente invariato. A livello tecnico non c'é nulla di nuovo. I tentativi di ribasso vanno a vuoto e quindi é probabile che prossimamente ci sarà un tentativo di rialzo in direzione dei 12500-12600 punti. Gli indicatori sono misti e contraddittori.
Il future sul Bund sale a 158.78 (+0.35%). Questo aiuta la borsa ma non il settore finanziario.

Commento tecnico - mercoledì 21 febbraio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12470 punti (-0.14%). Il DAX ha trascorso tutta la giornata in negativo e solo sul finale ha recuperato grazie ad una borsa americana in netto guadagno. Questo recupero non ha però permesso all'indice di chiudere in positivo. Da giorni il DAX é bloccato e questo ci va bene visto che questo comportamento corrisponde alle previsioni.
Anche sul fronte dei tassi d'interesse é tornata la calma (Bund +0.07% a 158.49).

Commento tecnico - martedì 20 febbraio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12487 punti (+0.83%). Ieri il DAX ci aveva deluso - oggi ci ha sorpreso in positivo. Per l'analisi tecnica non c'é (ancora) nulla di nuovo e resta valido lo scenario di un'oscillazione in laterale con la possibilità di un'estensione della spinta di rialzo dal minimo fino ai 12600 punti. Sarà interessante osservare come si comporta il MACD che stasera é vicino ad un segnale d'acquisto - crediamo che sia in ritardo e dovrebbe semplicemente fermarsi sui livelli attuali dando segnali contraddittori per settimane - un pò come é successo a dicembre.
Il future sul Bund é fermo a 158.30 (+0.01%)

Commento tecnico - lunedì 19 febbraio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12385 punti (-0.53%). L'S&P500 ha toccato un massimo intermedio e significativo venerdì - le borse europee l'hanno fatto oggi. Il DAX ha aperto in positivo ed é balzato su un massimo a 12505 punti. Poi i compratori sono spariti e ad ondate regolari il DAX é sceso fino a stasera. Ha raggiunto un minimo a 12361 punti ed ha chiuso poco sopra con una perdita di 66 punti. Non escludiamo la possibilità che nelle prossime sedute il DAX provi ancora a salire sui 12600 punti. In linea di massima però crediamo che il rimbalzo dal minimo ha esaurito la sua spinta e il suo potenziale e ora il DAX deve oscillare in laterale tra i 12200 ed i 12600 punti. Questa é una stima per dare uno scenario di base e di riferimento - forse però il test del minimo annuale avverrà prima del previsto.
Il future sul Bund scende a 158.30 (-0.11%).

Commento tecnico - venerdì 16 febbraio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12452 punti (+0.86%).
Future sul Bund a 158.47 (+0.45%)

Commento tecnico - giovedì 15 febbraio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12346 punti (+0.06%). Oggi il DAX non é riuscito a difendere i guadagni e sul grafico appare una preoccupante candela rossa che contrasta con le candele bianche che vediamo sul grafico dell'S&P500 americano. Malgrado che dai minimi di venerdì scorso entrambi gli indici salgono, il DAX fatica mentre l'S&P500 guadagna terreno con slancio. Sembra che gli investitori favoriscono in questa fase la borsa americana e ci sia invece qualcuno che usa questo rimbalzo sul DAX per vendere. Questa debolezza relativa é preoccupante e i 12800 punti sembrano stasera irraggiungibili. Non bisogna farsi influenzare dalla posizione di RSI e MACD che suggeriscono l'idea che si avvicina un segnale d'acquisto e esiste parecchio spazio verso l'alto. La RSI non risale e potrebbe cadere in ipervenduto - Il MACD é su sell e potrebbe restarci.
Il future sul Bund scivola a 157.60 (-0.08%). 

Commento tecnico - mercoledì 14 febbraio 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12339 punti (+1.17%).
Bund -0.21% a 157.90

Commento tecnico - martedì 13 febbraio 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12196 punti (-0.70%). Il risultato di questa seduta ci ha leggermente sorpresi. Sapevamo che il DAX non sarebbe solo salito ma non ci aspettavamo oggi una perdita di 86 punti. Notiamo che l'indice ha perso circa 60 punti nell'ultima mezz'ora di contrattazioni. Un calo a New York ha subito provocato delle vendite a Francoforte - si vede che c'é in giro ancora parecchia gente con i nervi tesi. Oggi il Bund é salito a 158.23 (+0.16%) - i tassi d'interesse scendono e quindi non vediamo ragioni per un ulteriore cedimento del mercato e restiamo fermamente sostenitori dello scenario dell'oscillazione in laterale un 200 punti sopra il livello attuale. I volumi in calo sostengono questa tesi - la caduta di oggi non é grave e non dovrebbe continuare.

Commento tecnico - lunedì 12 febbraio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12282 punti (+1.45%). Dopo che venerdì sera la borsa americana ha toccato il fondo ed é risalita, era logico che anche il DAX oggi avrebbe recuperato terreno. Il minimo dell'S&P500 sembra solido e quindi é probabile che anche la correzione del DAX sia terminata. Seguendo il nostro scenario di base presentato nel fine settimana ora ci deve essere una fase positiva e ad ondate il DAX dovrebbe risalire sui 12800 punti nella prossima decina di sedute - questa é una stima grezza poiché venerdì sera nel dopo borsa il DAX é caduto fino a 11900 punti e questo non appare sul grafico. I dettagli sono difficili da stimare ma per ora bisogna essere long.
Il future sul Bund é fermo a 157.94 (-0.04%). I tassi d'interesse non scendono - se la situazione non cambia il rialzo di corto termine sul DAX dovrebbe imballarsi presto - in questo caso ci sarà una pausa di alcune sedute sui 12300-12400 punti. Non aspettatevi in ogni caso un movimento di rialzo dinamico.

Commento tecnico - venerdì 9 febbraio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12107 punti (-1.25%). Il DAX oggi é stato risucchiato verso il basso dai 12000 punti. Appena questo livello é stato raggiunto il DAX é rimbalzato di 200 punti - in seguito é nuovamente sceso di malavoglia a seguito della borsa americana. L'indice é ipervenduto e la correzione sembra esagerata. I 12000 punti sono un buon livello d'acquisto. Non possiamo però escludere che il DAX scenda più in basso perché su nessun mercato é ancora apparso un solido minimo. Ci sono troppi traders che tentano di comperare sulle spinte di ribasso (bottom fishing) e manca il panico necessario per un solido e sostenibile minimo.
Il future sul Bund a 158.13 (-0.01%) - i tassi d'interesse non scendono malgrado che la borsa sia debole. Da questo fronte non giungono ancora segnali incoraggianti per il DAX.

Commento tecnico - giovedì 8 febbraio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12260 punti (-2.62%).

Commento tecnico - mercoledì 7 febbraio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12590 punti (+1.60%). Oggi il DAX ha avuto una seduta positiva e ha proseguito il rimbalzo tecnico. Notiamo il calo dei volumi di titoli trattati. Da domani il DAX deve cominciare a distribuire e preparare un'altra spinta di ribasso che servirà per testare il minimo. La correzione é praticamente terminata per quel che riguarda il livello raggiunto - il minimo di ieri dovrebbe essere definitivo - al massimo potrebbe esserci un nuovo minimo marginale. Per risalire in maniera sostenibile il mercato deve però formare base. 
Il future sul Bund scende a 158.15 (-0.24%). I tassi d'interesse ricominciano a salire e provocheranno il prossimo tuffo del DAX.

Commento tecnico - martedì 6 febbraio 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12392 punti (-2.32%). Minimo discendente - la correzione non é ancora terminata ma la chiusura lontano dal minimo fa ben sperare.
Il future sul Bund scivola a 158.86 (-0.11%)

Commento tecnico - lunedì 5 febbraio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12687 punti (-0.76%). Oggi il DAX ha avuto un'altra seduta decisamente negativa. Ha perso altri 97 punti ed é caduto sotto la MM a 200 giorni - la candela sul grafico si trova completamente al di fuori delle Bollinger Bands e l'indice é in ipervenduto. L'unico aspetto positivo é che il DAX ha aperto e chiuso sullo stesso livello e questo mostra che durante la giornata le forze dei rialzisti e dei ribassisti si sono bilanciate. Siamo convinti che la correzione é praticamente finita e che un minimo definitivo é imminente. Per il portafoglio abbiamo un limite d'acquisto a 12550 punti - forse dovremo alzarlo a 12600 punti... 
Il future sul Bund sale a 158.20 (+0.15%). La reazione positiva del Bund suggerisce che anche il DAX dovrebbe prossimamente fermarsi, consolidare e poi risalire.

Commento tecnico - venerdì 2 febbraio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12785 punti (-1.68%).
Future sul Bund a 157.86 (-0.19%)

Commento tecnico - giovedì 1. febbraio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13003 punti (-1.41%). Avevamo previsto una continuazione della correzione in direzione dei 12800 punti. Non ci aspettavamo però che già oggi ci fosse un'accelerazione al ribasso. È mancato il rimbalzo tecnico che si é limitato a giornate con aperture in positivo - i 13300 punti indicati nel commento di martedì sono però stati toccati stamattina. Nel pomeriggio i ribassisti hanno preso decisamente l'iniziativa e stasera il DAX chiude vicino al minimo, con una forte perdita di 185 punti e al di fuori del limite inferiore delle BB. Il DAX sembra aver eseguito già gran parte della correzione - ci domandiamo cosa potrebbe succedere quando anche la borsa americana cominciasse a cadere...
Per ora non abbiamo motivi per cambiare la previsione - la correzione non é finita ma i 12800 punti si avvicinano rapidamente.
Il future sul Bund scende a 158.39 (-0.19%). La debolezza del DAX é provocata probabilmente da questa velenosa combinazione di tassi d'interesse in aumento e EUR forte.

Commento tecnico - mercoledì 31 gennaio 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13189 punti (-0.06%).

Commento tecnico - martedì 30 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13197 punti (-0.95%). Per una volta la borsa americana ha perso terreno e il DAX ha subito reagito di conseguenze. Come previsto l'indice si sta dirigendo verso il bordo inferiore del canale d'oscillazione. A metà gennaio la MM a 50 giorni é bastata per fermare il calo e rispedire l'indice verso l'alto. Questa volta ci aspettiamo un rimbalzo tecnico ma poi dovrebbe esserci un'altra spinta di ribasso necessaria per scaricare gli indicatori di momentum.
La piccola candela rossa sul grafico ci mostra che l'indice non ha più perso molto terreno dopo una debole apertura. La pressione di vendita resta modesta e non sembra prepararsi una sostanziale spinta di ribasso. Sarà interessante vedere come si comporta l'indice sul bordo inferiore delle BB - prima però ci deve essere una risalita fin verso i 13300 punti - ne riparleremo verso la fine della settimana.
Il future sul Bund scende a 158.83 (-0.11%) - la caduta dovrebbe ora rallentare - il Bund non dovrebbe a medio termine scendere sensibilmente sotto i 158 punti.

Commento tecnico - lunedì 29 gennaio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13324 punti (-0.12%). Oggi il DAX ha perso 15 punti con volumi in calo. In termini assoluti é una seduta insignificante. Visto però che la borsa americana venerdì si é involata la risposta odierna del DAX é deludente. Il grafico é costruttivo visto che il DAX riesce a restare nella parte superiore delle BB - le MM a 50 e 200 sono ancora in debole crescita. La tendenza di fondo é però come sapete neutra e per il momento non si profilano movimenti sostanziali in nessuna direzione. Il canale 12800-13400 punti dovrebbe tenere l'indice "in prigione" ancora per parecchie settimane.
Il future sul Bund cade a 158.78 (-0.64%) - il Bund ha rotto il supporto intermedio a 160 e si dirige verso il supporto di lungo termine a 157 . In genere un aumento dei tassi d'interesse é negativo per la borsa . Finora invece il DAX non reagisce alla caduta del Bund. Potrebbe essere solo una questione di tempo o di livello critico - il Bund decennale rende ora il 0.694%.

Commento tecnico - venerdì 26 gennaio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13340 punti (+0.31%).
Future sul Bund a 159.81 (-0.31%)

Commento tecnico - giovedì 25 gennaio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13298 punti (-0.87%). Ieri avevamo pronosticato che il DAX doveva scendere fino ai 13200 punti - il minimo odierno é stato di 13222 punti. Poi l'indice é rimbalzato visto che la borsa di New York é stabile. Gli investitori hanno aspettato fino nel primo pomeriggio per sentire cosa aveva da dire Mario Draghi. Visto che il capo della BCE non ha offerto nulla di nuovo i ribassisti sono tornati alla carica assieme ai venditori di EUR. Sul corto termine crediamo che il DAX debba sistemarsi intorno ai 13200 punti - al momento gli indicatori non offrono alternative.
Il future sul Bund é sceso a 160.18 (-0.24%).

Commento tecnico - mercoledì 24 gennaio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13414 punti (-1.07%). Oggi il DAX ha perso quello che aveva guadagnato nelle ultime due sedute. Torna nel canale orizzontale valido da novembre dell'anno scorso - la rottura al rialzo di ieri sembra falsa. Da due giorni criticavamo il rialzo del DAX che non era convincente. L'indice sembrava unicamente a traino dell'America. Oggi Wall Street marcia sul posto e il cambio EUR/USD si é involato. È bastato questo per far ricadere il DAX. Gli indicatori suggeriscono che la tendenza di medio termine resta neutra e di conseguenza ci aspettiamo che nelle prossime sedute il DAX torni sui 13200 punti. Sentiamo però cosa ha da dire Draghi domani - potrebbe tentare di indebolire l'EUR e ridare vigore ai mercati azionari europei continuando a parlare di politica monetaria molto accomodante.
Il future sul Bund é caduto a 160.47 (-0.22%).

Commento tecnico - martedì 23 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13560 punti (+0.72%). il DAX oggi ha toccato un nuovo massimo storico a 13596 punti - questa é la notizia positiva. Per il resto non ci sono molti motivi di entusiasmo. L'indice chiude stasera una quarantina di punti sotto il massimo e sul livello d'apertura. La candela sul grafico é praticamente senza corpo e questo mostra che dopo la forte apertura provocata dal rally a Wall Street non ci sono stati ulteriori acquisti. Il nuovo massimo storico é indiscutibile - facciamo però fatica a dire con sicurezza che si tratta di un segnale d'acquisto e che il rialzo a medio termine riprende. Come ieri, anche oggi la prestazione del DAX durante la giornata non é stata convincente. Bisogna essere long ma non bisogna aspettarsi troppo - il trend é instabile.
Il Future sul Bund sale a 160.88 (+0.18%).

Commento tecnico - lunedì 22 gennaio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13463 punti (+0.22%). Oggi la seduta é stata anomala. Il DAX si é mosso in soli 60 punti e ha aperto e chiuso sulla stesso livello. La borsa tedesca ha ignorato quanto ha fatto nel pomeriggio la borsa di New York che é ripartita al rialzo raggiungendo nuovi record storici. Nel frattempo il DAX é solo oscillato senza ragioni particolari e senza prendere una chiara direzione - strano. il massimo storico di novembre 2017 é a 13525 punti e costituisce resistenza. Non siamo convinti che il DAX riuscirà a rompere al rialzo - la prestazione odierna é stata veramente opaca e se non cambia qualcosa il DAX ricadrà nei prossimi giorni al centro del range e sulla MM a 50 giorni.
Il future sul Bund lievita a 160.71 (+0.08%).

Commento tecnico - venerdì 19 gennaio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13434 punti (+1.15%).
Future sul Bund a 160.58 (+0.06%)

Commento tecnico - giovedì 18 gennaio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13281 punti (+0.74%). Oggi il DAX ha mostrato forza relativa e ha guadagnato 97 punti. Vedete però sul grafico che per quel che riguarda la tendenza a medio termine non cambia nulla. A corto termine il DAX é rimasto sopra il centro del canale e sopra la MM a 50 giorni. È quindi probabile che nei prossimi giorni tenti di risalire sui 13400 punti - America permettendo.
Il future sul Bund é stabile a 160.62 (-0.04%) - i 160 punti sembrano diventare un supporto intermedio ed importante punto di riferimento. Sotto questo livello si riaccenderebbe la discussione sull'inflazione e la politica monetaria della BCE - il prossimo incontro é previsto il 25 gennaio. 

Commento tecnico - mercoledì 17 gennaio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13184 punti (-0.47%). Oggi il DAX ha perso quello che aveva guadagnato ieri. Torna al centro del canale orizzontale valido da mesi e continua a muoversi in laterale senza tendenza. Per il momento l'analisi tecnica non manda nessun segnale particolare.
Il future sul Bund é fermo a 160.81 (-0.03%).

Commento tecnico - martedì 16 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13246 punti (+0.35%). La candela odierna sul grafico é praticamewnte un hammer. Significa che un tentativo di rialzo é stato vigorosamente resipinto. Stasera l'indice chiude in guadagno ma sul livello d'apertura e molto lontano dal massimo a 13351 punti. La situazione tecnica non cambia - il DAX rimane bloccato nel canale delimitato dalle BB orizzontali e si muove intorno alla MM a 50 giorni ormai piatta - la tendenza di fondo é neutra.
Il future sul Bund finalmente reagisce e sale a 160.85 (+0.28%).

Commento tecnico - lunedì 15 gennaio 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13200 punti (-0.34%).
Future sul Bund a 160.40 (-0.09%)

Commento tecnico - venerdì 12 gennaio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13245 punti (+0.32%).
Future sul Bund a 160.55 (+0.02%)

Commento tecnico - giovedì 11 gennaio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13202 punti (-0.59%). Come abbiamo spiegato nel commento sull'Eurostoxx50 la pubblicazione del protocollo dell'ultima seduta della BCE ha provocato nel pomeriggio un piccolo terremoto. Il DAX é precipitato fino ai 13151 punti sotto la pressione del cambio EUR/USD che é salito a 1.2040. Stasera il DAX ha recuperato dal minimo grazie come al solito alla borsa americana. Sul grafico però rimane una candela rossa e la perdita giornaliera mostra chiaramente l'incapacità del DAX di abbandonare il canale di novembre e dicembre dell'anno scorso. Il DAX é bloccato in un canale intorno ai 13100 punti e delimitato dalle BB - la tendenza a medio termine é neutra e per il momento non si profila nessuna sostenibile tendenza.
Il future sul Bund cade a 160.53 (-0.50%) - dovrebbe fermare la caduta sui 160 punti e risalire. La discussione riguardante un rialzo dei tassi d'interesse non fà senso. Considerando l'indebitamento delle economie europee la BCE non può permettersi di far salire il costo del denaro. L'inflazione é uno spettro inesistente.

Commento tecnico - mercoledì 10 gennaio 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13281 punti (-0.78%).
Future sul Bund a 161.06 (-0.09%)

Commento tecnico - martedì 9 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13385 punti (+0.13%). Oggi il DAX si é mosso poco ed é rimasto praticamente nel range di ieri. Ha guadagnato 17 punti ma sembra far fatica a fare ulteriori progressi e spingere verso l'alto le BB. Il trend a corto termine é ancora decisamente al rialzo - il momentum é però in forte calo e quindi se questa settimana il DAX non riesce a fare ulteriori sostanziali progressi é probabile che debba ricadere sui 13100 punti.
Il future sul Bund scende a 161.44 (-0.21%) - al momento non esiste una chiara correlazione tra borsa e tassi d'interesse.

Commento tecnico - lunedì 8 gennaio 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13367 punti (+0.36%).
Future sul Bund a 161.94 (+0.20%)

Commento tecnico - venerdì 5 gennaio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13319 punti (+1.15%). In 4 sedute il DAX é passato da una rottura al ribasso ad un ritorno sul bordo superiore delle Bollinger Bands. Raramente un quadro tecnico cambia così radicalmente e velocemente senza un evento a scuotere il mercato. Stasera il DAX chiude vicino al massimo giornaliero e con volumi in aumento. È quindi probabile che ci sarà una breve continuazione al rialzo ma poi le stesse forze che hanno impedito a inizio mese la continuazione del ribasso dovrebbero bloccare il rialzo. Al momento non vediamo come il DAX possa allontanarsi di molto dalla MM a 50 giorni ormai orizzontale.
Il future sul Bund é stabile a 161.60 (-0.06%).

Commento tecnico - giovedì 4 gennaio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13167 punti (+1.46%).
Future sul Bund a 161.70 (+0.09%)

Commento tecnico - mercoledì 3 gennaio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12978 punti (+0.83%). Il rimbalzo iniziato ieri é proseguito. Come pensavamo il rialzo a New York prosegue e l'EUR si é indebolito. Questo ha permesso oggi al DAX di risalire verso i 13000 punti, livello dove questo rimbalzo dovrebbe domani esaurirsi. Malgrado che le Bollinger Bands sembrano voler contenere il DAX in un canale intorno ai 13000-13100 punti crediamo che settimana prossima ci debba ancora essere una spinta di ribasso. La caduta di ieri non era casuale e ha aperto la strada verso il basso.
Il future sul Bund sale a 161.58 (+0.15%).

Commento tecnico - martedì 2 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12871 punti (-0.36%). Stamattina il DAX é precipitato fino a 12745 punti. In questa maniera il DAX ha raggiunto un nuovo minimo a 90 giorni ed é nettamente uscito dalle Bollinger Bands. Questo significa che la spinta di ribasso é possente e non é finita - probabilmente i venditori riappariranno nelle prossime sedute. Dovrebbe però esserci una pausa fino a settimana prossima visto che il rimbalzo dal minimo é stato vigoroso. Il cambio EUR/USD (una della ragioni per la debolezza delle borse europee) non dovrebbe più salire mentre la borsa americana rischia di restare forte ancora per qualche giorno.
Il future sul Bund scende a 161.33 (-0.29%).

Commento tecnico - venerdì 29 dicembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12917 punti (-0.48%). La borsa di Francoforte oggi ha chiuso alle 14.00. In questa seduta raccorciata il DAX ha perso 62 punti - nel dopo borsa ha però continuato la sua caduta. Ora vale circa 12880 punti. La rottura al ribasso di ieri ha avuto quindi una logica continuazione. Secondo gli indicatori esiste ulteriore potenziale verso il basso. Adesso però dipende se possiamo dare ascolto all'esito delle ultime due sedute dell'anno che si sono svolte in maniera anomala e sono state evidentemente condizionate dalle operazioni di window dressing e dalla forza dell'EUR (1.2020 contro USD). Ne discutiamo nell'analisi del fine settimana. 
Il future sul Bund é fermo a 161.68 (-0.01%).

Commento tecnico - giovedì 28 dicembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12979 punti (-0.69%). Il DAX ha rotto il supporto intermedio a 13000 punti e si dirige verso l'obiettivo a 12800 punti. Questo calo non é una sorpresa - non ci aspettavamo oggi una seduta così negativa ma la direzione é quella che avevamo previsto. Gli scarsi volumi suggeriscono di non dare troppo peso a questa spinta che probabilmente si esaurirà sui 12800 punti o poco sopra (vedi commento del 19 dicembre).
Il future sul Bund scende stranamente a 161.81 (-0.34%).

Commento tecnico - mercoledì 27 dicembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13070 punti (-0.02%). Il DAX é oscillato stancamente tra il supporto intermedio a 13000 punti e la MM a 50 giorni a 13114 punti. Con volumi scarsi non é una sorpresa che il DAX termini la giornata invariato. Questa situazione di stallo deve durare fino all'inizio dell'anno prossimo. Poi come sapete favoriamo una rottura al ribasso.
Il future sul Bund sale a 162.01 (+0.22%).

Commento tecnico - venerdì 22 dicembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13072 punti (-0.28%).
Future sul Bund a 161.66 (-0.01%)

Commento tecnico - giovedì 21 dicembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13109 punti (+0.31%). Oggi il DAX é tornato tranquillamente sui 13100 punti e al centro delle Bollinger Bands. Come sapete ci aspettavamo un'oscillazione in laterale fino a fine anno all'interno delle BB e sui 13000 punti. L'indice sembra voler seguire questo scenario - a corto termine sembra essersi formato un supporto intermedio 13000 punti. Il quadro generale fornito dagli indicatori é leggermente negativo. Di conseguenza escludiamo una ripresa del rialzo. Al massimo potrebbe esserci, contro tutte le premesse stagionali, un tentativo di discesa entro fine anno a 12800 punti.   
Il future sul Bund sale a 161.57 (-0.18%). L'aumento dei tassi d'interesse sembra non preoccupare nessuno. Giustamente - il future può scendere a 161 senza rovinare il trend rialzista di medio termine. 

Commento tecnico - mercoledì 20 dicembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13069 punti (-1.11%). Oggi il DAX ha avuto un'altra debole seduta ed é tornato nettamente sotto i 13200 punti. Questo conferma che la rottura al rialzo di lunedì era falsa. Ora teoricamente il DAX dovrebbe fermarsi nelle Bollinger Bands e oscillare in laterale fino a fine anno. Abbiamo però fondati dubbi poiché alcuni indicatori si apprestano a dare segnali di vendita e le BB sono troppo strette. Supporto é a 12800 punti.
Future sul Bund a 161.81 (-0.42%). Per il secondo giorno consecutivo il Bund é decisamente debole - forse anche questa é una ragione per il calo del DAX.

Commento tecnico - martedì 19 dicembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13215 punti (-0.72%). Il DAX non é tornato immediatamente sotto i 13200 punti ma ci é mancato poco. La spinta rialzista di ieri é stata compensata e annullata dalla caduta odierna di 96 punti. Il DAX chiude stasera sul minimo giornaliero e quella di ieri sembra ora una tipica falsa rottura al rialzo.Per esserne sicuri domani il DAX deve tornare definitivamente sotto i 13200 punti ed eventualmente chiudere il gap di lunedì. In questo caso potrebbe e dovrebbe anche tornare sul supporto a 12800 punti (forse farà un minimo solo sui 12850 punti) prima di rassegnarsi ad oscillare in laterale sui 13000 punti fino a fine anno.
Notate i bassi volumi di titoli trattati. I movimenti di questi giorni sono provocati da investitori retail - non dovrebbero trasformarsi in tendenza.

Commento tecnico - lunedì 18 dicembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13312 punti (+1.59%). Dopo settimane di paralisi oggi il DAX ha avuto una seduta di forte rialzo. L'indice ha aperto in gap up. é salito sopra il bordo superiore delle BB e non é più sceso. Chiude stasera sul massimo giornaliero e con un importante guadagno di 208 punti. Formalmente il DAX ha rotto il canale valido da metà novembre e riprende il rialzo. In questo caso entro fine anno il DAX salirà su un nuovo massimo storico. La rottura deve però ancora essere confermata - oggi i volumi non erano entusiasmanti e l'indice sembra dipendere molto dallo sviluppo della borsa americana.
Il DAX potrebbe muoversi come ad inizio settembre - mancano però le ragioni fondamentali per una ripresa del rialzo. Quella odierna potrebbe anche essere una falsa partenza e falsa rottura provocata dagli investitori retail - gli istituzionali sembrano assenti.
Il future sul Bund scivola a 163.40 (-0.12%) - una normale reazione ad una seduta di rialzo del DAX.

Commento tecnico - venerdì 15 dicembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13103 punti (+0.27%). Oggi il DAX ha guadagnato 35 punti e termina stasera la seduta sul massimo giornaliero. Tecnicamente però non ha convinto - si é mosso nel range di ieri senza riuscire a superare la MM a 50 giorni. Non bisogna dare troppo peso a questa seduta influenzata dalla scadenza dei derivati come ben mostra l'eccezionale volume di titoli trattati. L'impressione é però quella che il DAX resterà impastoiato ancora per parecchie sedute sui livelli attuali - significa che per fine anno lo troveremo poco lontano dai 13'000 punti. Le BB sono orizzontali e distante soli 100 punti. Una situazione inusuale che denota stabilità a mancanza di trend. Anche il MACD é neutro sui 0 punti.
Il Future sul Bund é fermo a 163.44 (-0.05%).

Commento tecnico - giovedì 14 dicembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13068 punti (-0.44%).
Future sul Bund a 163.52 (+0.04%).

Commento tecnico - mercoledì 13 dicembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13125 punti (-0.44%).
Future sul Bund a 163.27 (-0.06%).

Commento tecnico - martedì 12 dicembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13183 punti (+0.46%). Stasera la borsa di New York ha nuovamente aperto bene e l'S&P500 é salito su un nuovo massimo storico. Questo ha permesso al DAX di balzare sul finale e chiudere sul massimo con un sensibile guadagno di 60 punti. Il DAX sembra voler seguire il segnale d'acquisto del MACD - il comportamento del mercato é costruttivo. Fino a quando però l'indice non svetta sopra i 13200 punti e sopra le BB (spingendole verso l'alto) l'ipotesi del movimento in laterale é ancora valida.
Il future sul Bund scivola logicamente a 163.26 (-0.16%). È una tipica reazione quando il DAX sale.

Commento tecnico - lunedì 11 dicembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13123 punti (-0.23%). Come pensavamo il DAX non é andato lontano. Dopo un'estensione fino ai 13192 punti é stato respinto verso il basso ed é tornato nelle Bollinger Bands. Ora si tratta di vedere se intende ricominciare a correggere o se invece, come previsto nell'analisi del fine settimana, si ferma semplicemente sui 13000 punti. Le BB sono talmente strette che sembra difficile che il mercato possa stare tranquillo ancora per parecchio tempo. Secondo l'indicatore MACD il DAX dovrebbe tentare di salire. Nei prossimi due - tre giorni la situazione dovrebbe chiarirsi e il trend fino a fine anno dovrebbe diventare evidente.
Il future sul Bund sale di poco a 163.59 (+0.08%).

Commento tecnico - venerdì 8 dicembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13153 punti (+0.83%).

Commento tecnico - giovedì 7 dicembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13045 punti (+0.36%).
Future sul Bund a 163.52 (+0.12%).

Commento tecnico - mercoledì 6 dicembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12998 punti (-0.38%).
Future sul Bund a 163.55 (+0.14%).

Commento tecnico - martedì 5 dicembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13048 punti (-0.08%).
Future sul Bund a 163.15 (+0.11%).

Commento tecnico - lunedì 4 dicembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13058 punti (+1.53%).

Commento tecnico - venerdì 1. dicembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12861 punti (-1.25%). Gli investitori hanno imparato dalle due precedenti sedute e oggi non hanno atteso gli americani per vendere ma hanno subito preso l'iniziativa. Il DAX stamattina é caduto fino ai 12810 punti e da questo ovvio supporto e obiettivo é rimbalzato un centinaio di punti. Stasera é però ricaduto e chiude con una sostanziale perdita. L'impressione é che la correzione debba continuare ma non sappiamo ancora come - potrebbe esserci un rimbalzo tecnico e un periodo di distribuzione. Ne riparliamo nell'analisi del fine settimana.
Il future sul Bund balza a 163.64 (+0.58%) - appena c'é una situazione di crisi il Bund sale e conferma la sua funzione di bene rifugio.La tendenza di fondo é al rialzo.

Commento tecnico - giovedì 30 novembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13024 punti (-0.29%). Anche stamattina il DAX ha provato a salire ma non é andato lontano. Nel pomeriggio é nuovamente caduto travolto dalle vendite americane. Stasera chiude sul minimo e in perdita di 37 punti mentre l'S&P500 sale su un nuovo record storico. Il gioco é ormai evidente - i grandi investitori americani vanno long USA e short UE nella convinzione che la revisione della legge fiscale verrà approvata e favorirà le società americane a scapito degli altri. Sembra una scommessa arrischiata ma é quello che sta succedendo. È quindi probabile che nei prossimi giorni il DAX rompa il diffuso supporto intorno ai 13000 punti e scenda a 12800 punti a completare la correzione di novembre. Poi vedremo come, nel frattempo, si sarà sviluppata la situazione tecnica generale - la divergenza tra America e Europa non può durare molto considerando gli stretti legami tra le due economie.
Il future sul Bund risale a 162.80 (+0.11%).

Commento tecnico - mercoledì 29 novembre 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13061 punti (+0.02%).

Commento tecnico - martedì 28 novembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13059 punti (+0.46%). Giù e su - per saldo il DAX non si muove. La costellazione tecnica continua a favorire una continuazione della correzione di novembre in direzione dei 12800 punti. Fino a quando però la borsa americana continua a salire é poco probabile che il DAX venga travolto da un'ondata di vendite. Ormai sono due settimane che il DAX oscilla su questo livello e se i ribassisti non riescono a riprendere l'iniziativa é possibile che il DAX decida di seguire Wall Street al rialzo. La MM a 50 giorni in ascesa sembra poter servire da supporto e da indicatore di trend.
Il Bund é fermo a 163.13 (-0.03%).

Commento tecnico - lunedì 27 novembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13000 punti (-0.46%). Come speravamo oggi il DAX ha avuto una seduta negativa. Potrebbe però essere un caso. L'indice é caduto solo negli ultimi 20 minuti di contrattazioni e si é mosso nel range di venerdì. Ha chiuso sul minimo ma con volumi in calo. Riassumendo la seduta si é conclusa con una perdita di 59 punti che muove il DAX nella giusta direzione. Non c'é però ancora una conferma alla nostra ipotesi che la correzione di novembre deve continuare in direzione dei 12800 punti come suggerisce il MACD. Almeno a livello psicologico i 13000 punti sono un supporto rafforzato dalla MM a 50 giorni.
Il future sul Bund sale a 163.07 (+0.12%) - niente da dire.  

Commento tecnico - venerdì 24 novembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13059 punti (+0.39%). Ci aspettavamo una giornata tranquilla. Invece il DAX si é mosso in 180 punti e termina stasera la seduta al centro del range giornalieroe con un guadagno di 51 punti. L'impressione stasera é che il DAX voglia assestarsi sui 13000 punti e non continuare a correggere. Forse la pausa deve semplicemente durare più del previsto. Secondo gli indicatori il DAX sta ancora correggendo ed il nostro indicatore proprietario di stocastica mantiene il segnale di vendita a medio termine. Di conseguenza restiamo dell'opinione che settimana prossima il DAX deve scendere.
Il future sul Bund scende leggermente a 162.91 (-0.09%) - una variazione senza importanza.

Commento tecnico - giovedì 23 novembre 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13008 punti (-0.05%).

Commento tecnico - mercoledì 22 novembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13015 punti (-1.16%). Oggi la seduta é andata come ci aspettavamo. Il DAX ha aperto in positivo ma chiude stasera sul minimo e con una sostanziale perdita. Questa volta l'analisi tecnica ha funzionato perfettamente - siamo sorpresi anche noi poiché non vediamo nessuna ragione concreta per questa caduta e la borsa americana stasera é in pari. Il DAX sembra aver ripreso puntuale la correzione - in questo caso il prossimo obiettivo é a 12800 punti. L'unica cosa che ci lascia perplessi sono i modesti volumi di titoli trattati - la caduta di oggi potrebbe essere solo un caso - diventerà certezza se domani c'é una continuazione verso il basso.
Il future sul Bund scivola a 163.04 (-0.09%).

Commento tecnico - martedì 21 novembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13167 punti (+0.83%). Oggi i traders si sono divertiti a spingere il DAX al rialzo. Molto probabilmente c'erano ancora parecchi short ed é bastato poco per obbligarli a coprire. Il gioco stranamente é durato fino all'apertura di Wall Street. Poi Europa ed America si sono separati - l'Europa si é fermata e ha ritracciato - l'America ha continuato a salire - segno che i traders avevano cambiato mercato. Il DAX é salito oggi più di quanto pensavamo ed ora non siamo più sicuri che si tratti solo di un rimbalzo tecnico - i volumi oggi erano piuttosto alti. Il DAX é ora al centro delle BB con indicatori possibilisti e praticamente neutri. Se la correzione deve continuare domani il DAX deve fermarsi e chiudere decisamente sotto il massimo giornaliero. In caso contrario é probabile che torni a testare il massimo annuale. Questo su - giù e nuovamente su sono piuttosto strani e inusuali.
Il future sul Bund sale a 163.08 (+0.12%).

Commento tecnico - lunedì 20 novembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13058 punti (+0.50%). Il fallimento delle trattative per formare un governo ha fatto stamattina precipitare il DAX. La debolezza é stata però di breve durata - l'instabilità politica non sembra preoccupare gli investitori o forse questa notizia negativa era già stata scontata nelle ultime sedute negative di settimana scorsa. Il DAX ha aperto sul minimo ed ha subito recuperato. Chiude stasera con un guadagno di 65 punti. Caduta iniziale a parte l'indice si é mosso nel range di venerdì e tecnicamente non c'é nulla di nuovo. Sembra che oggi ci sia stato ancora un debole rimbalzo, con modesti volumi, prima della continuazione della correzione.
Il future sul Bund lievita a 162.92 (+0.04%).

Commento tecnico - venerdì 17 novembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12993 punti (-0.41%). Il rimbalzo di ieri era stato anemico e avevamo previsto che il DAX avrebbe ricominciato a correggere. Oggi ha aperto bene e verso le 13 ha toccato un massimo a 13089 punti. Poi é inspiegabilmente caduto e chiude stasera sul minimo e con una perdita di 53 punti. Il mercato é ancora debole e siamo convinti che la correzzione debba continuare in direzione dei 12800 punti. Il rimbalzo é solo finito prima del previsto e la discesa é ricominciata già oggi. Questo preoccupa...
Il future sul Bund sale a 162.92 (+0.19%)

Commento tecnico - giovedì 16 novembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13044 punti (+0.55%). Il DAX ha proseguito il rimbalzo. Stranamente oggi si é mosso poco e ha terminato la seduta sul livello d'apertura malgrado che la borsa americana nel pomeriggio si sia involata. Dai volumi quello odierno sembra semplicemente un anemico rimbalzo tecnico. Questo significa che dopo la prevista pausa di alcuni giorni sui 13000 punti il DAX dovrebbe continuare a scendere verso i 12800 punti. Preferiamo però aspettare la chiusura settimanale prima di poter confermare questa previsione. Questa scollatura tra America e Europa é veramente inusuale e incomprensibile.
Il future sul Bund si ferma a 162.70 (-0.07%) - in teoria oggi doveva essere decisamente più debole... 

Commento tecnico - mercoledì 15 novembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12976 punti (-0.44%). Stamattina ci sono state ancora delle vendite. Il rialzo di novembre era stato eccessivo a causa dei derivati - oggi é successo la stessa cosa nell'altra direzione. Sono saltati i certificati long con knock out e ad ondate il DAX é caduto fino a 12847 punti. Su questo livello la MM a 50 giorni ed il bordo inferiore delle BB hanno bloccato il ribasso e nel pomeriggio c'é stato un ampio rimbalzo provocato della coperture degli shorts dei traders. Il risultato sul grafico é un evidente hammer che dovrebbe segnale la fine "europea" di questa strana correzione. Strana poiché é avvenuta senza la partecipazione dell'America e con una evidente correlazione con lo sviluppo dei cambi. Gli algoritmi provocano dei strani effetti. A corto termine esiste un solido supporto sui 12800 punti. Il DAX può scendere più in basso solo se c'é una decisa correzione della borsa americana. In caso contrario ci sarà un assestamento sui 13000 punti.
Il future sul Bund sale a 162.71 (+0.17%).

Commento tecnico - martedì 14 novembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13033 punti (-0.31%). Oggi il DAX ha ancora perso 41 punti e sul grafico appare un'altra candela rossa. L'indice si é però mosso nel range di ieri e oggi é rimasto sopra i 13000 punti. Manteniamo di conseguenza l'opinione che questa spinta di ribasso é conclusa. Dopo una pausa sui 13000 punti ci aspettiamo, America permettendo, una continuazione della discesa in direzione dei 12800 punti dove si trovano la MM a 50 giorni ed il bordo inferiore delle BB. Nulla negli indicatori segnala la presenza di un solido minimo.
Il future sul Bund sale a 162.40. Chiaro, le azioni quest'anno erano un investimento vincente. Chi però ha tenuto il Bund ha guadagnato qualcosa e ha dormito sonni tranquilli. Questo vale anche per il futuro.

Commento tecnico - lunedì 13 novembre 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13074 punti (-0.40%). Ci aspettavamo una caduta fino ai 13000-13050 punti e poi un primo rimbalzo tecnico. Oggi il DAX é caduto fino ai 12960 punti e poi é rimbalzato di 120 punti ed ha chiuso a 13074 punti. Questa spinta di ribasso dovrebbe essere conclusa - non sembra però che la correzione sia finita. C'é stata una correzione minore che ha compensato il rally provocato dalle dichiarazioni di Mario Draghi. La posizione degli indicatori mostra però che esiste ancora spazio per una sostanziale discesa. Ci aspettiamo di conseguenza una pausa "volatile" intorno ai 13000 punti e poi un'altra spinta di ribasso in direzione dei 12800 punti.

Commento tecnico - venerdì 10 novembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13127 punti (-0.42%).

Commento tecnico - giovedì 9 novembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13182 punti (-1.49%). Dopo il key reversal day di martedì oggi il DAX é finalmente partito con decisione al ribasso. La prevista correzione é in pieno svolgimento. Stasera il DAX chiude sul minimo, con una pesante perdita e con volumi in forte aumento. È molto probabile che debba scendere decisamente più in basso visto che la RSI é solo a metà strada e il MACD ha appena dato un segnale di vendita. Probabilmente sui 13000-13050 punti ci sarà un primo rimbalzo tecnico. Come anticipato ieri un obiettivo ideale si situa sui 12800 punti.
Il future sul Bund scende stranamente a 162.68 (-0.34%). Normalmente quando la borsa cade la gente si rifugia nei Bonds - oggi invece é sceso tutto - strano...

Commento tecnico - mercoledì 8 novembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13382 punti (+0.02%). Oggi il DAX é oscillato senza direzione e chiude stasera praticamente invariato. Questa seduta non ci dice nulla di nuovo. Restiamo dell'opinione che il reversal di ieri ha segnato a corto termine la fine del rialzo. Non sappiamo però che tipo di correzione ci aspetta. L'indice é ancora ipercomperato ed il MACD si avvicina ad un segnale di vendita. Normalmente questo significa una correzione almeno fino ai 13000 punti, eventualmente 12800 punti. I tempi però non sono normali e visto che la borsa americana resta forte e ancora al rialzo é possibile che il DAX ricominci a salire dopo un semplice consolidamento.
Il future sul Bund é fermo a 163.38 (+0.04%).

Commento tecnico - martedì 7 novembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13379 punti (-0.66%). Stamattina nella fase d'apertura il DAX ha toccato un nuovo massimo storico a 13525 punti. Evidentemente i certificati short con knock out hanno provocato un'ultimo effetto di risucchio. Il DAX é però subito ricaduto e la giornata é stata dominata dai venditori che hanno tenuto il controllo delle operazioni fino alla chiusura stasera sul minimo e circa 150 punti più in basso. La lunga candela rossa sul grafico e l'aumento dei volumi suggerisce che forse si é verificato un key reversal day. Questo significa che a corto termine il rialzo é finito ed inizia una correzione. Per esserne sicuri bisogna aspettare l'esito della seduta di domani. La caduta odierna é però avvenuta senza una ragione particolare e quindi le probabilità sono alte che si é verificata un'inversione di tendenza.
Il future sul Bund sale a 163.37 (+0.15%). 

Commento tecnico - lunedì 6 novembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13468 punti (-0.07%). Oggi il DAX si é mosso in pochi punti e ha terminato la seduta sul livello d'apertura con una insignificante perdita di 10 punti. Questa seduta é neutra - ha però permesso ad DAX di assorbire un pò di ipercomperato - la candela sul grafico torna all'interno delle Bollinger Bands. Il DAX si é fermato con volumi in calo - al momento questo sembra un semplice consolidamento prima di riprendere il rialzo.
Il future sul Bund lievita a 163.19 punti (+0.25%).

Commento tecnico - venerdì 3 novembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13478 punti (+0.28%). Il DAX ha toccato un nuovo recordo storico marginale a 13505 punti e ha guadagnato altri 38 punti. Il rialzo continua e il DAX viene risucchiato verso l'alto dai certificati short a barriera che mano a mano vengono eseguiti. Questo automatico effetto di short covering finirà unicamente quando il DAX farà una seria caduta di un -1%. A questo punto, come un'auto attaccata dietro ad un'altra, perderà la scia e potrà correggere. Per questo però ci vuole una seduta veramente nagativa a Wall Street. Da mesi questa sembra una chimera.
La tendenza resta saldamente al rialzo. Oggi il DAX ha toccato i 13500 punti con modesti volumi - questo potrebe essere un massimo - vediamo come inizia la prossima settimana.
Il future sul Bund é stabile a 162.76 (+0.07).

Commento tecnico - giovedì 2 novembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13440 punti (-0.18%). Oggi il DAX si é fermato e ha perso una ventina di punti - la candela sul grafico é un piccolo doji completamente contenuto nella candela di ieri. L'indice sembra voler assorbire l'ipercomperato con una pausa che permetta alle BB e alle MM di "raggiungerlo". I volumi in calo sono un chiaro segnale di consolidamento. Se dall'America non giungono segnali di correzione (come sembra - l'S&P500 é fermo) é probabile che tra qualche giorno il DAX possa ricominciare a salire.
Il future sul Bund é fermo a 162.69 punti (+0.09%).

Commento tecnico - mercoledì 1. novembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13465 punti (+1.78%). Non abbiamo mai visto un grafico del genere sul DAX - questa combinazione di ipercomperato (RSI a 84.64 punti) ed eccesso di rialzo (candela completamente al di fuori delle BB - chiusura 150 punti sopra il livello superiore / indice 800 punti sopra la MM a 50 giorni) é teoricamente impossibile. Possiamo solo dire che la spinta di rialzo é fortissima e insostenibile. Per il resto non abbiamo idea di cosa potrebbe succedere nei prossimi giorni. Teoricamente questo eccesso deve essere riassorbito - lo diciamo però da parecchi giorni e non succede niente nel senso che il rally continua come se nulla fosse.
Oggi si sono sommati parecchi fattori a spingere il DAX verso l'alto. L'indice doveva recuperare la giornata di ieri che era stata positiva. L'apertura su un nuovo massimo storico e in gap up ha provocato il panico e obbligato chi era short a coprire. Da ultimo i certificati short a barriera (knock out) hanno risucchiato ad ondate l'indice verso l'alto. E adesso? La forza d'acquisto é talmente grande che il rialzo potrebbe anche continuare obbligando il resto (BB e MM) a seguire.
C'é però qualcosa che stona poiché le altre borse europee sono andate bene ma questo rally appare solo il Germania.
Il future sul Bund é fermo a 162.65 (-0.03%).

Commento tecnico - martedì 31 ottobre 19.00

Oggi la borsa di Francoforte era chiusa.

Commento tecnico - lunedì 30 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13229 punti (+0.09%). Poco dopo le 16.00 il DAX é balzato su un nuovo massimo storico marginale a 12255 punti - poi ha ritracciato e ha terminato la seduta con un leggero guadagno di 10 punti. Il DAX resta in ipercomperato e la candela sul grafico é nuovamente al di fuori delle Bollinger Bands - il gap non viene chiuso - questo significa che la spinta di rialzo é possente. Sul corto termine nuovi massimi storici marginali sono possibili - in linea di massima l'eccesso di rialzo verrà nuovamente riassorbito con un consolidamento ed una oscillazione in laterale sui livelli attuali. Ci vorrebbe una notizia veramente negativa per scatenare quelle prese di beneficio che normalmente terminano una spinta di rialzo di questa durata (2 mesi) ed estensione (ca. 1300 punti). Al momento però il mercato sembra infischiarsene di qualsiasi cattiva notizia.
Il future sul Bund é fermo a 162.52 (+0.07%).

Commento tecnico - venerdì 27 ottobre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13217 punti (+0.64%). Oggi il DAX ha toccato un nuovo massimo storico a 13249 punti. il DAX ha aperto in gap up e non é più sceso - sul grafico appare una candela abbandonata nel nulla e completamente al di fuori delle Bollinger Bands. Siamo confrontati con una situazione di eccesso che secondo l'analisi tecnica é impossibile. La tendenza é al rialzo ma sinceramente ora non sappiamo cosa potrebbe succedere nei prossimi giorni. In una maniera o nell'altra il DAX deve tornare nelle Bollinger Bands. L'indice é ipercomperato a corto (RSI a 77.77 punti) e a medio termine (RSI settimanale a 70.66 punti). L'indice é salito del 10% in due mesi - Mario draghi dichiara che questa economia deve essere ancora stimolata con tassi d'interesse nominali e reali negativi - é assurdo !
Il future sul Bund sale a 162.45 (+0.48%) -anche questo non fà senso. In genere se il DAX sale il Bund scende. Qui invece sale tutto come se apparisse della liquidità dal nulla.

Commento tecnico - giovedì 26 ottobre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13133 punti (+1.39%). La BCE a Mario Draghi hanno deciso di mantenere una politica monetaria estremamente espansiva. Gli investitori sanno che questo flusso di liquidità favorisce le azione e si sono nuovamente buttati a comperare. Il DAX, che sembrava consolidare ed eventualmente correggere, cambia bruscamente direzione e chiude stasera sul massimo giornaliero e nuovo massimo storico a 13133 punti. L'indice torna in ipercomperato e svetta sopra il bordo superiore delle Bollinger Bands. Il MACD fà una strana curva che suggerisce la voglia di effettuare un'estensione. Sul finale di seduta c'é stato un pò di panico e short covering. Quando ci sono queste accelerazioni con Bollinger Bands in restringimento il movimento dura poco. Già domani potrebbe esserci ancora un'impennata e poi una caduta - la spinta di rialzo é possente e di conseguenza dopo dovrebbe seguire una pausa sui 13000 punti ma non un'inversione di tendenza. Una continuazione sostanziale del rialzo é poco probabile. Pensiamo che il DAX nelle prossime settimane si comporterà come a giugno-luglio di quest'anno.
Il future sul Bund sale a 161.56 (+0.30%) - il Bund reagisce relativamente poco considerando il discorso molto accomodante di Mario Draghi.  

Commento tecnico - mercoledì 25 ottobre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12953 punti (-0.46%). Finalmente oggi ci sono state delle vendite provenienti dagli Stati Uniti. Fino nel primo pomeriggio il DAX é oscillato intorno ai 13000 punti. Dopo l'apertura di Wall Street in sensibile calo anche il DAX é sceso e chiude stasera sul minimo giornaliero. I venditori hanno preso l'iniziativa ed é probabile che la mantengano alcuni giorni. Abbiamo spesso detto che una correzione minore fino ai 12600 punti era possibile ed auspicabile e quindi la discesa del DAX non é una sorpresa. Stupisce unicamente il timing - proprio il giorno prima dell'attesa decisione della BCE riguardante il tapering.
Il future sul Bund é stabile a 161.08 (-0.07%). 

Commento tecnico - martedì 24 ottobre 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13013 punti (+0.08%).

Commento tecnico - lunedì 23 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13003 punti (+0.09%). Una settimana fà il DAX aveva terminato la prima seduta della settimana a 13003 punti. Vedete che nelle ultime cinque sedute é successo ben poco. Anche oggi il DAX si é mosso intorno ai 13000 punti e chiude stasera praticamente invariato e al centro del range giornaliero. C'é poco da dire su un indice che non si muove. Ripetiamo che il DAX é fermo malgrado l'ipercomperato e il segnale di vendita fornito dal MACD - questo normalmente significa che l'indice sta consolidando ad alto livello prima di trovare gli argomenti per salire più in alto.
Il future sul Bund rimbalza a 161.72 (+0.13%).

Commento tecnico - venerdì 20 ottobre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12991 punti (+0.01%). Il DAX ha aperto forte a 13057 punti e sembrava pronto a seguire l'S&P500 su un nuovo massimo storico. Invece la borsa tedesca si é sgonfiata e il DAX chiude stasera in pari. L'indice ha ceduto sul finale di seduta mentre l'S&P500 apriva in forte rialzo a 2569 punti e continuava a salire fino ai 2571 punti. Sembra che il rialzo é in stallo - se l'indice non riesce a salire potrebbe tentare di scendere e dare seguito al debole segnale di vendita fornito dal MACD giornaliero. La tendenza di fondo é ancora decisamente al rialzo e un'indice che resta strenuamente in ipercomperato é normalmente molto forte. Nelle ultime due sedute però il DAX ha dato l'impressione di avere il fiato corto e le spinte di ribasso sono state più veloci e dinamiche che le lente e tentennanti risalite.
Il future sul Bund cade a 161.51 (-0.39%).

Commento tecnico - giovedì 19 ottobre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12990 punti (-0.41%). Stamattina lo scontro politico tra Barcellona e Madrid si é inasprito ed il DAX ha avuto un vuoto d'aria - fino alle 10.00 é caduto su un minimo a 12911 punti. Poi però ha recuperato e chiude stasera nella parte superiore del range giornaliero e con una perdita relativamente modesta di 53 punti. Questo non sembra l'inizio dell'attesa correzione. La Spagna sembra essere solo servita come scusa per una seduta negativa e per assorbire l'ipercomperato. Per esserne sicuri bisogna però osservare la chiusura settimanale. L'indicatore MACD intensifica il segnale di vendita e l'eccesso di rialzo é ancora presente. Se domani si ripete una seduta come oggi potrebbe effettivamente esserci un problema nel trend. Se invece il DAX sta fermo (o sale) il calo odierno é solo un'incidente di percorso senza conseguenze.
Il future sul Bund é fermo a 162.22 punti (+0.01%).

Commento tecnico - mercoledì 18 ottobre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13043 punti (+0.37%). Stamattina il DAX é stato ancora una volta risucchiato verso l'alto da buy stops e derivati. Dopo le 10.30 ha accelerato al rialzo ed ha toccato verso le 12.00 un nuovo massimo storico a 13094 punti. Poi é subito ricaduto di una quarantina di punti e ha ripreso il suo corso normale. Normale significa che c'é stata ancora una seduta moderatamente positiva. Il rialzo continua e il DAX resta strenuamente in ipercomperato senza dare l'impressione di voler correggere. Il segnale di vendita fornito dal MACD é rimasto senza conseguenze. Questo movimento caratterizzato da deboli e costanti guadagni e punteggiato da fugaci impennate può continuare ancora per settimane. Senza qualcosa in grado di far venire dei dubbi agli investitori e provocare un'ondata di vendite gli algoritmi continueranno a prevalere e spingere il DAX verso l'alto.
Il future sul Bund cade a 162.12 (-0.29%) - sul grafico appare la prima candela marcante rossa da inizio mese - sta cambiando qualcosa a livello di tassi d'interesse? - potrebbe una correzione del Bund influenzare il DAX? Affaire à suivre...

Commento tecnico - martedì 17 ottobre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12995 punti (-0.07%). Il DAX é fermo sui 13000 punti e non si vuole più muovere. Stamattina i ribassisti hanno tentato un affondo (12967 punti) ma sono battuti in ritirata sul primo possibile supporto intermedio. Nel pomeriggio ci hanno provato i rialzisti ma vicini al massimo storico (13034 punti) hanno rinunciato. Il DAX é poi tornato al centro del range giornaliero ed ha chiuso invariato. L'indice resta ipercomperato ma non corregge. Nell'immediato ha poco potenziale di rialzo. Stasera l'indicatore MACD giornaliero fornisce un debole segnale di vendita. Vediamo se domani ci sono delle conseguenze. Il nostro scenario favorito é quello di una correzione minore fino ai 12600 punti. Senza l'America però non se ne fa nulla.
Il future sul Bund sale a 162.69 punti (+0.15%).

Commento tecnico - lunedì 16 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13003 punti (+0.09%). Per la prima volta nella storia il DAX termina una seduta sopra i 13000 punti - é l'unica cosa interessante da dire sulla giornata odierna. Per il resto é stata una seduta noiosa e senza qualcosa da segnalare a livello di analisi tecnica. L'indicatore MACD dovrebbe dare domani un segnale di vendita. Vedremo se come sembra, il calo del momentum offre una possibilità ai ribassisti di lanciare un attacco. Per ora non succede niente e il DAX si é semplicemente fermato con volumi in netto calo.
Per una eventuale correzione minore c'é spazio almeno fino ai 12600 punti.
Il future sul Bund sale a 162.46 (+0.24%) 

Commento tecnico - venerdì 13 ottobre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12991 punti (+0.07%). Il DAX ha toccato un nuovo massimo storico a 13036 punti. Dopo questo ulteriore record l'indice ha perso una quarantina di punti ed ha chiuso sul livello d'apertura e praticamente invariato. Il rialzo continua malgrado che i progressi sono ormai impercettibili. Negli indicatori tecnici non appare nulla di nuovo - di conseguenza non sappiamo quando questa spinta di rialzo potrebbe esaurirsi malgrado che secondo i parametri normali il movimento dovrebbe essere alla fine.
Il future sul Bund sale a 162.07 (+0.34%).

Commento tecnico - giovedì 12 ottobre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12982 punti (+0.09%). Il DAX é stato risucchiato verso l'alto dai 13000 punti - con un balzo estemporaneo l'indice si é impennato alle 16.15 e ha toccato un nuovo massimo storico a 13002 punti. Poi si é sgonfiato e ha chiuso 20 punti più in basso con un modesto guadagno di 12 punti. Da una settimana il DAX marcia sul posto ma non molla e resta in ipercomperato. Sarà interessante osservare cosa succederà quando gli indicatori di momentum come il MACD daranno un segnale di vendita. Per ora il rialzo continua, lentissimo ma costante. Non appare nessun segno di cedimento. Il balzo di stasera a prendere i 13000 punti potrebbe essere una forma di esaurimento ma se caso lo scopriremo domani. In ogni caso a decidere sarà l'America - l'S&P500 al momento é ad 1 punto dal massimo storico...
Il future sul Bund lievita a 161.47 (+0.18%).

Commento tecnico - mercoledì 11 ottobre 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12970 punti (+0.17%). Anche oggi il DAX non ha combinato nulla. Si é mosso in soli 50 punti ed ha chiuso praticamente invariato. L'indice resta strenuamentre ipercomperato con la RSI a 78 punti. La tensione diminuisce leggermente mentre il DAX non cede di un millimetro. Questo significa che i rialzisti hanno il controllo della situazione e alla prima occasione tenteranno di raggiungere i 13000 punti. Sul DAX ci sono parecchi certificati short a barriera - questa situazione ha la tendenza di risucchiare l'indice verso l'alto - come per l'effetto scia nei veicoli questo risucchio viene a mancare dopo una caduta di un centinaio di punti.
Ci vorrebbe una notizia negativa per far brevemente cadere l'indice e staccarlo dai massimi storici. A questo punto potrebe partire una correzione. Il calo del momentum avvicina i relativi indicatori tipo MACD ad un segnale di vendita - per ora però non c'é nulla di concreto.
Il future sul Bund é fermo a 161.18 (-0.07).

Commento tecnico - martedì 10 ottobre 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12949 punti (-0.21%). Oggi il DAX é oscillato a caso e chiude stasera in mezzo al range con una perdita di 27 punti. C'é un leggero nervosismo a causa dell'istabile situazione politica in Catalogna e questa ha provocato alcune vendite. In linea di massima però non cambia nulla - il DAX sta consolidando ed assorbendo l'ipercomperato - la RSI giornaliera é scesa a 77.15 punti. Questo lieve rilassamento potrebbe permettere al DAX di tentare finalmente il balzo fino ai 13000 punti. Raggiunto questo obiettivo psicologico potrebbero esserci finalmente delle vendite.
Il future sul Bund é stabile a 161.30 (-0.09%).

Commento tecnico - lunedì 9 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12976 punti (+0.16%). Anche oggi il DAX non é riuscito a toccare i fatidici 13000 punti. Chiude stasera in mezzo al range giornaliero di soli 53 punti. La RSI rimane sopra gli 80 punti. Il DAX si rifiuta di ritracciare e sul finale di seduta c'é sempre qualcuno che compra e fa fare un balzo all'indice di una ventina di punti. Questo comportamento cambierà unicamente se la borsa americana comincia a scendere. In caso contrario i traders continueranno a giocare il long fino all'estremo.
Nelle ultime tre sedute il DAX ha marciato sul posto ed il MACD comincia a ruotare - é possibile che le banche d'affari che hanno emesso certificati short a barriera provino a raggiungere i 13000 punti - spesso questi livelli a cifre intere hanno una forza d'attrazione. Oggi però il DAX ha fallito il secondo tentativo con volumi in calo - i rialzisti sembrano esaurire il carburante ed il rischio di un vuoto d'aria é in forte aumento. Il DAX é 600 punti sopra la MM a 50 giorni...
Il future sul Bund sale a 161.35 (+0.14%).

Commento tecnico - venerdì 6 ottobre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12956 punti (-0.09%). Il DAX conclude la settimana con un nuovo massimo storico marginale a 12993 punti e una seduta che termina con un nulla di fatto. Malgrado l'ipercomperato il DAX non cade e non corregge - questo é un segno di forza. Non abbiamo idea dove e quando il rialzo potrebbe fermarsi malgrado che il calo del momentum e la posizione estrema degli indicatori suggerisce che per lo meno una correzione minore é necessaria e vicina - potrebbe esserci un improvviso vuoto d'aria di un 400 punti fino al primo evidente supporto sui 12600 punti.
Il future sul Bund scivola a 161.16 (-0.11%) - niente da segnalare.

Commento tecnico - giovedì 5 ottobre 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12968 punti (-0.02%).
Future sul Bund a 161.30 (+0.01%)

Commento tecnico - mercoledì 4 ottobre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12657 punti (+0.41%). Oggi il DAX in solitaria (le altre borse europee non hanno seguito) ha raggiunto un nuovo massimo storico. Il rialzo é troppo esteso ma il movimento continua malgrado l'ipercomperato (RSI a 82.01 punti) che ha raggiunto livelli stratosferici. Il DAX é 650 punti sopra la MM a 50 giorni e la candela odierna é fuori dalle Bollinger Bands malgrado che si stiano allargando a ritmo incalzante. Gli indicatori di momentum suonano stasera un segnale d'allarme - il rialzo non é sostenibile e ora ci deve essere una reazione negativa. Visto l'eccesso potrebbe essere violenta.
Il future sul Bund sale a 161.24 punti (+0.08%) - riflette le tensioni in Europa che il DAX oggi ha deciso di ignorare.

Commento tecnico - martedì 3 ottobre 24.00

Oggi la borsa tedesca era chiusa in occasione della festa nazionale della riunificazione. 

Commento tecnico - lunedì 2 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12902 punti (+0.58%). Il DAX sembra conoscere solo una direzione. Ogni giorno c'é una spinta di rialzo in apertura che obbliga tutti a seguire. Poi c'é una lunga pausa con scarsi volumi - oggi c'é stato un sensibile ritracciamento. Infine l'indice viene spinto sul massimo giornaliero obbligando tutti quelli che erano short durante la giornata a coprire. Il risultato é che il DAX contina a salire malgrado una incredibile RSI a 80.15 punti. Il massimo storico é ora a portata di mano - mancano solo 50 punti. Poi l'effetto risucchio provocato dai certificati short a barriera e la spinta fornita dagli acquisti di inizio mese finiranno. A metà settimana ci sarà la prova del fuoco - vedremo se dopo un rally di 1100 punti in poco più di un mese il DAX avrà ancora forze da spendere. Per ora non lo sappiamo - il movimento é troppo esteso ma la tendenza rialzista é forte e costante. I volumi oggi erano però modesti.
Il future sul Bund sale a 161.25 (+0.15%).

Commento tecnico - venerdì 29 settembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12828 punti (+0.98%).
Future sul Bund a 161.01 (+0.06%)

Commento tecnico - giovedì 28 settembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12704 punti (+0.37%). Il DAX sembra inarrestabile. Anche oggi ha guadagnato 47 punti e chiude stasera sul massimo giornaliero. Evidentemente i traders osservano il comportamento della borsa americana e pensano che basti un leggero guadagno dell'S&P500 per permettere domani un'ulteriore balzo del DAX. È un'ipotesi azzardata visto che la RSI é salita a 72.91 punti - questo significa che la voglia di prendere guadagni é alta ma fino a quando la borsa tedesca sale trascinata dal momentum il rialzo può continuare. La prossima resistenza si trova solo a 12800-12820 punti. È possibile che il DAX salga anche domani visto che raramente di venerdì si verifica un cambiamento rispetto alla tendenza settimanale - sembra che il trimestre possa finire con un massimo tra la gioia dei portfolio managers che addebitano performance fees.
Il future sul Bund oggi si é fermato a 160.89 (-0.03%).

Commento tecnico - mercoledì 27 settembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12657 punti (+0.41%). Il DAX ha aperto bene e poi si sono concretizzate due spinte di rialzo che hanno fatto salire l'indice verso le 09.45 a 12677 punti. A questo punto i giochi erano fatti. Nessuno ha più osato vendere e andare contro il trend e la seduta non poteva che essere positiva. Nel pomeriggio il DAX si é sgofiato dopo un massimo a 12685 punti. Stasera resta un guadagno di 52 punti e un nuovo massimo mensile che confermano la tendenza rialzista.
Il DAX sembra volersi disfare anche dei 12600 punti - la RSI é però salita a 70.60 punti e segnala ipercomperato. Sarà dura fare ulteriori progressi senza un sano consolidamento anche perché la borsa americana marcia sul posto.
Il future sul Bund cade a 161.02 (-0.47%). La FED americana lancia continui segnali tesi a preparare il mercato ad un aumento dei tassi d'interesse a dicembre - stranamente anche i tassi d'interesse sull'EUR reagiscono - ci sono delle bislacche correlazione causate dalle astruse regole usate dagli algoritmi.

Commento tecnico - martedì 26 settembre 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12605 punti (+0.08%). Il DAX sembra essersi abbonato ai 12600 punti. Anche oggi il DAX si é mosso in solo un'ottantina di punti e ha terminato la seduta praticamente invariato. In termine di punti questa é la migliore chiusura mensile - in pratica é 7 sedute che il DAX marcia sul posto ed é in stallo. L'indicatore MACD sta preparando un segnale di vendita ma per ora succede poco e il DAX si rifiuta di scendere ed assorbire l'ipercomperato di corto termine.
Il future sul Bund scivola a 161.76 (-0.12%) - poca cosa rispetto al balzo di ieri.

Commento tecnico - lunedì 25 settembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12594 punti (+0.02%).
Future sul Bund a 161.42 (+0.47%).

Commento tecnico - venerdì 22 settembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12592 punti (-0.05%). Il DAX ha toccato un nuovo massimo mensile a 12646 punti ma poi si é sgonfiato ed é tornato al punto di partenza. Chiude stasera praticamente invariato. Per saldo questa settimana ha guadagnato 72 punti - poco ma non sembra che voglia cambiare direzione come pensavamo noi. Gli indicatori di momentum stanno ruotando ma non hanno ancora fornito nessun segnale di vendita.
Il future sul Bund sale 161.19 (+0.11).

Commento tecnico - giovedì 21 settembre 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12600 punti (+0.25%). Il DAX ha guadagnato 30 punti ma a livello di grafico non ha fatto sostanziali progressi. Ha aperto sul massimo a causa del balzo di mercoledì sera a New York. Nel corso della giornata non é però riuscito a confermare questo nuovo massimo mensile marginale ed ha chiuso 21 punti sotto il massimo giornaliero e 39 punti sotto il valore di ieri sera alle 22.00. Il grafico mostra una continuazione del rialzo - il comportamento dell'indice suggerisce una situazione di stallo.
Vediamo cosa succede domani prima di dare scontata la continuazione del rialzo senza il previsto consolidamento.
Il future sul Bund é fermo a 161.01 (+0.02%).

Commento tecnico - mercoledì 20 settembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12569 punti (+0.06%). Poco da dire su una seduta insignificante durante la quale é successo poco o niente. Il DAX chiude stasera invariato e al centro del range giornaliero. Gli indicatori di momentum stanno ruotando ma questo non significa ancora che il DAX deve necessariamente correggere.
Il future sul Bund lievita a 161.34 (+0.17%).

Commento tecnico - martedì 19 settembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12561 punti (+0.02%). Il DAX si é mosso in una quarantina di punti e chiude stasera praticamente invariato. Non abbiamo niente da commentare. L'indice si é fermato ma non dà l'impressione di voler scendere. Il calo di momentum potrebbe anche sfociare solo in un consolidamento senza ritracciamento.
Il future sul Bund é a 161.10 (+0.02%) - anche il Bund si é fermato.

Commento tecnico - lunedì 18 settembre 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12559 punti (+0.32%). Il DAX ha guadagnato 40 punti e sul grafico appare una candela con massimo e minimo ascendenti - l'indice poco dopo l'apertura ha toccato un nuovo massimo mensile a 12613 punti. Rispetto a mercoledì scorso l'indice guadagna però solo 6 punti - in pratica sta marciando sul posto. Chiude stasera vicino al minimo e la candela sul grafico é rossa.
Il balzo iniziale ci sembra ingiustificato e non lo consideriamo che una conferma della continuazione del rialzo - i volumi sono modesti. D'altra parte é evidente che non c'é ancora nessun segnale di correzione - restiamo in attesa.
Il future sul Bund scivola a 161.06 (-0.20%).

Commento tecnico - venerdì 15 settembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12518 punti (-0.17%). Chi si interessa di aspetti tecnici del mercato azionario oggi ha avuto uno spettacolo interessante. Poco prima delle 12.00 il DAX si é impennato fino ai 12561 punti- in pochi minuti ha guadagnato 25 punti e poi, appena é scaduto il future, l'indice é ripiombato in pari - evidentemente qualcuno aveva interesse ad un valore alto per il settlement del future di settembre. Terminata questa farsa il mercato si é tranquillizzato ed il DAX é scivolato verso il basso per chiudere la giornata in negativo e con una minuscola candela rossa sul grafico - la prima del mese di settembre. Crediamo che sia iniziato l'atteso ritracciamento in direzione dei 12300 punti. Aspettiamo conferme sotto forma di una seduta decisamente negativa. Nell'analisi del fine settimana discuteremo le variati a disposizione - discesa fino ai 12300 punti e poi ripresa del rialzo a medio termine o correzione più ampia e tendenza a medio termine che tornerà sul neutro.
Il future sul Bund scende a 161.18 (-0.28%) - lo scollamento dal DAX é causato dalla scadenza dei derivati sul DAX - i derivati sul Bund sono scaduti già una settimana fà.

Commento tecnico - giovedì 14 settembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12540 punti (-0.10%). Oggi il DAX si é mosso in pochi punti ed ha chiuso praticamente invariato. Le ultime tre candele sul grafico costituiscono un gruppo compatto che mostra che l'indice si sia fermato - il momentum é in calo. Ora bisogna attendere la scadenza dei derivati di domani per veder riapparire il vero volto di questo mercato. La pausa permette al DAX di rientrare all'interno delle Bollinger Bands ed eliminare l'accesso di rialzo di corto termine. Finora l'indice non mostra segni di debolezza e settimana prossima teoriacamente potrebbe ricominciare a salire. L'inpulso per un consolidamento o per una correzione dovrebbe arrivare dagli Stati Uniti.
Il future sul Bund scivola a 161.62 (-0.09%). 

Commento tecnico - mercoledì 13 settembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12553 punti (+0.23%). Invece che fermarsi oggi il DAX ha guadagnato altri 28 punti. Non era evidentemente quello che volevamo vedere ma ci dobbiamo accontentare del fatto che stasera il DAX chiude nel range di ieri con un modesto guadagno. Un'indice che continua a salire malgrado eccesso di rialzo e candele al di sopra del limite superiore delle Bollinger Bands é normalmente in un trend robusto. Ill rifiuto di correggere potrebbe però essere solo una conseguenza dell'effetto risucchio provocato dalla scadenza venerdì dei derivati di settembre. Altri indici come Il FTSE MIB o l'SMI oggi hanno marciato sul posto. Non vediamo ancora ragioni impellenti per abbandonare il nostro scenario che prevede un ritracciamento fino a circa 12300 punti prima della continuazione del rialzo a medio termine.
Il future sul Bund é fermo a 161.79 (-0.09%).

Commento tecnico - martedì 12 settembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12524 punti (+0.40%). Questa piccola candelina abbandonata sul grafico e completamente al di fuori delle Bollinger Bands puzza molto di esaurimento, almeno momentaneo, di trend. Il DAX ha aperto in gap up e chiude stasera sullo stesso livello senza essere riuscito a fare ulteriori progressi. Ora, come preannunciato ieri, deve assorbire un evidente eccesso di rialzo a corto termine. Idealmente questo deve avvenire con un ritracciamento di tre giorni fino a circa i 12300 punti. Poi, se questo supporto viene difeso, il DAX avrà confermato la tendenza rialzista a medio termine e dovrebbe in seguito salire decisamente più in alto. Siamo scettici su questo scenario positivo poiché siamo convinti che tra poco l'S&P500 deve correggere un'ottantina di punti. Vediamo però cosa ci riservano le prossime giornate. Non c'é ragione di rincorrere un mercato che ora si deve o fermare o perdere un 200 punti.
Il future sul Bund scende a 161.80 (-0.58%) - forse una reazione ritardata al rally di ieri del DAX. 

Commento tecnico - lunedì 11 settembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12475 punti (+1.39%). Il DAX ha rotto al rialzo - si é liberato della resistenza a 12300 punti e chiude stasera vicino al massimo giornaliero e con un forte guadagno - i volumi invece non sono eccezionali e non confermano la validità dell'accelerazione. La candela odierna é quasi completamente fuori dalle Bollinger Bands - questo nell'immediato significa un eccesso di rialzo - d'altra parte é una inattesa dimostrazione di forza da non sottovalutare. È probabile che il DAX sullo slancio cerchi di raggiungere i 12500 punti a causa della scadenza dei derivati di settembre di venerdì. Poi in ogni caso ci deve essere un ritracciamento. Se in questa fase il DAX non ricade sotto i 12300 punti l'indice va comperato. Il nostro indicatore proprietario basato sulla stocastica ha dato venerdì un segnale di acquisto a medio termine. Se il segnale durante il ritracciamento viene confermato il DAX dovrebbe nelle prossime settimane salire su un nuovo massimo storico. Siamo stupiti da questo sviluppo ma non possiamo ignorare questi chiari segnali tecnici.
Il future sul Bund scivola a 162.70 (-0.22%) - poco considerando il balzo del DAX. La tendenza resta saldamente al rialzo.

Commento tecnico - venerdì 8 settembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12304 punti (+0.06%).

Commento tecnico - giovedì 7 settembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12296 punti (+0.67%). Come pensavamo oggi il DAX ha avuto un'altra seduta di rialzo ed é salito fino ai 12300 punti - sullo slancio é balzato fino ai 12363 punti verso le 12.30 prima di fermarsi e ricadere. Una volta constatato che Mario Draghi non aveva nulla da offrire il calo si é accentuato ma stasera il DAX riesce ancora a salvare un guadagno di 82 punti e continua a sovraperformare il resto delle borse europee. In teoria il DAX dovrebbe essere su un massimo intermedio e da qui dovrebbe ricominciare a scendere. Stamattina in apertura siamo andati short a 12291 punti. Negli scorsi giorni però il DAX si é comportato meglio del previsto ed ora gli indicatori danno segni di vitalità e stanno girando al rialzo - non sufficientemente per cambiare la tendenza di fondo ma abbastanza per renderci insicuri. Vediamo domani come il DAX termina la settimana - deve fermarsi o scendere. Se sale ignorando nuovamente la resistenza sui 12300 punti ed il bordo superiore delle Bollinger Bands é meglio abbandonare gli short e vedere come il DAX si libera dal dilemma di tendenze contrastanti sui vari orizzonti temporali.
Il future sul Bund sale a 163.10 (+0.48%) - considerando il riaggiustamento dovuto al cambio di scadenza il future é a ridosso del massimo annuale. Chi é che diceva che il Bund era in bolla e non era un investimento da mantenere? Il prestito decennale rende il 0.30%. Come ad inizio anno.

Commento tecnico - mercoledì 6 settembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12214 punti (+0.75%). Il DAX ha avuto una seduta di rialzo - é partito dal minimo a 12070 punti ed é salito fino a 12260 punti di massimo - una dimostrazione di forza che non avevamo previsto e non ci saremmo mai aspettati. La borsa tedesca ha approfittato di un consiglio d'acquisto sul settore auto da parte di Goldman Sachs - i titoli che conducono la lista delle azioni in guadagno sono Daimler (+3.17%), Volkswagen (+1.62%) e BMW (+1.56%). Questo però non vale a giustificare il nostro errore. Semplicemente il DAX ha deciso di muoversi in solitaria ed andare a testare il livello superiore del canale d'oscillazione a 12260-12300 punti. Non crediamo che possa salire più in alto - domani però ci aspettiamo grazie a Mario Draghi un'altra seduta positiva e quindi dobbiamo accettare il fatto che il DAX salirà fino a circa 12300 punti prima di ricominciare a scendere. Non crediamo che stia cambiando qualcosa a livello di tendenza di base poiché il rally odierno si é realizzato sono in Germania. L'Eurostoxx50 ha guadagnato il +0.38% grazie soprattutto alle azioni tedesche.
Il future sul Bund scivola a 162.45 (-0.26%) - la correlazione negativa con il DAX continua a funzionare - la tendenza di fondo del Bund resta però al rialzo. Sono più intense le reazioni positive che quelle negative.

Commento tecnico - martedì 5 settembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12123 punti (+0.18%). Stamattina contro le nostre attese il DAX é partito baldanzosamente al rialzo. Abbiamo assistito increduli a questa partenza a razzo che ha fatto salire il DAX fino ai 12210 punti. Sinceramente non abbiamo capito cosa é passato nella testa degli investitori anche perché i future americani erano ancora in negativo e non si muovevano. Poi il DAX ha cambiato direzione e fino a stasera ha perso buona parte dei guadagni. La seduta é stata positiva ma l'azione dei ribassisti é stata più decisa ed ora sono in netto vantaggio. Non si può parlare di reversal ma nell'immediato é più probabile che il DAX torni a visitare il supporto sui 12000 punti rispetto ad una salita sulla resistenza a 12280-12300 punti. La correzione sembra riprendere puntuale...
Il future sul Bund sale a 162.82 (+0.41%) - la forza del Bund suggerisce l'esistenza di un problema.

Commento tecnico - lunedì 4 settembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12102 punti (-0.33%). A causa dell'esperimento nucleare della Corea del Nord il DAX ha aperto in netto calo, é sceso ancora qualche punto e poi ha recuperato. Come spesso succede quando la borsa americana é chiusa gli europei non hanno preso iniziative. Stasera il DAX chiude con una perdita di 40 punti ma lontano dal minimo giornaliero - più o meno é quello che avevamo facilmente previsto stamattina. I volumi di titoli trattati sono molto bassi e questo fattore insieme alla candela sul grafico che é contenuta nelle due precedenti ci dice di non dare molto peso a quanto successo oggi. Le cose serie riprendono domani.
Il future sul Bund é a 162.18 (+0.12%) - da oggi consideriamo il future a scadenza dicembre che ha circa 2.9 punti di sconto rispetto al contratto a scadenza settembre. Questo spiega la netta differenza con il valore di venerdì.

Commento tecnico - venerdì 1. settembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12142 punti (+0.72%). Il DAX é riuscita ad inanellare un'altra seduta positiva. Probabilmente si é fatto influenzare dalla borsa americana - il calo dell'EUR ha anche contribuito ad intensificare il rimbalzo. L'indice chiude stasera con un guadagno di 86 punti ma lontano dal massimo giornaliero e nuovamente al centro delle Bollinger Bands. Malgrado che il nostro obiettivo per il rimbalzo sia stato superato le nostre valutazioni e previsioni non cambiano. Si tratta solo di un rimbalzo all'interno di una correzione e di un debole ribasso di medio termine. Settimana prossima il DAX dovrebbe ricominciare a scendere. Notiamo che malgrado le ultime tre sedute positive la performance settimanale é negativa. Non abbiamo segnali d'acquisto mentre la tendenza a medio termine resta al ribasso.
Il future sul Bund scende a 164.78 (-0.27%). La correlazione tra borsa e tassi d'interesse funziona sempre egregiamente. Non dimentichiamoci però che la tendenza di fondo del Bund resta stabilmente tra neutra a debolmente rialzista.

Commento tecnico - giovedì 31 agosto 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12055 punti (+0.44%). Il DAX é salito a chiudere il gap a 12064 punti, ha toccato un massimo a 12115 punti e poi é ricaduto ad ha chiuso a 12055 punti. Con questa seconda seduta positiva il rimbalzo sembra concluso. Ci sono solo due aspetti che mettono in questione il nostro scenario che prevede una ripresa dela correzione . i volumi oggi in aumento e il camportamento della borsa americana i cui maggiori indici sembrano lanciati per migliorare i massimi storici. Domani il DAX dovrebbe consolidare e muoversi nel range odierno concludendo la seduta senza sostanziali variazioni - vediamo...
Molti indicatori, come il MACD che vedete sul grafico, sono neutri e forniscono solo deboli segnali. 
Il future sul Bund si é fermato a 165.16 (-0.01%). Sul fronte dei tassi d'interesse é tornata la calma.

Commento tecnico - mercoledì 30 agosto 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12002 punti (+0.47%). Il rimbalzo odierno é stato deludente. Dopo una buona apertura il DAX é riuscito a guadagnare ancora 14 punti ma li ha successivamente persi e chiude stasera sotto il livello d'apertura. Il DAX ha raggiunto l'obiettivo minimo del rimbalzo ed é tornato all'interno delle Bollinger Bands. La reazione é stata debole malgrado che l'EUR si sia decisamente indebolito e la borsa americana continua a salire. Non capiamo che problema fondamentale abbia l'economia europea ma il trend del DAX sembra ormai essere debolmente ma costantemente al ribasso. Come ci aspettavamo l'indicatore MACD torna su sell e resta con le sue componenti in territorio negativo.
Il future sul Bund scende a 164.98 (-0.17%) - é una logica e debole reazione alla seduta positiva del DAX.

Commento tecnico - martedì 29 agosto 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 11945 punti (-1.46%). L'inasprirsi della crisi tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti (con Corea del Sud e Giappone) ha provocato oggi un tonfo delle borse. È però difficile spiegare perché le borse europee ed in particolare il DAX sono crollate mentre la borsa americana stasera é praticamente in pari. Forse la rottura del supporto a 12000 punti ha provocato un'accelerazione al ribasso causata dagli stop loss. Secondo noi la reazione é esagerata - c'é però una netta rottura del supporto e un nuovo minimo di questa correzione che apre la strada verso il basso. La reazione dal minimo é stata convincente e accompagnata da volumi. Il DAX, malgrado la perdita di 177 punti, chiude stasera 77 punti sopra il minimo. Ci aspettiamo di conseguenza un rimbalzo in area 12000-12064 (gap) punti prima che la correzione possa continuare. Sul cortissimo termine l'indice é ipervenduto - é nettamente fuori dalle Bollinger Bands. Di conseguenza ci deve essere un rimbalzo tecnico che potrebbe essere la diretta continuazione del rimbalzo odierno. 
Il future sul Bund balza a 165.50 (+0.44%) - una ovvia conseguenza della crisi coreana e della caduta del DAX.  

Commento tecnico - lunedì 28 agosto 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12123 punti (-0.37%). Oggi il DAX ha aperto e chiuso più o meno sullo stesso livello e al centro del range giornaliero. Malgrado la perdita di 44 punti la seduta é da considerarsi come neutra. Da 4 sedute il DAX scivola verso il basso e ormai l'importante supporto a 12000 punti si avvicina. Nei prossimi giorni dovrebbe esserci un test. Secondo noi il supporto dovrebbe reggere almeno al primo attacco. Per il momento manca pressione di vendita e i volumi sono scarsi. Dovrebbe esserci un'altro rimbalzo di un 150-200 punti.
Il future sul Bund sale a 164.79 (+0.04%).

Commento tecnico - venerdì 25 agosto 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12168 punti (-0.11%). In fondo é stata una giornata deludente. La Yellen e Draghi non hanno detto nulla di interessante. Il DAX é sceso stamattina, é risalito nel pomeriggio e si é sgonfiato sul finale. Alla fine resta una perdita di 12 punti e una chiusura al centro del range giornaliero e delle Bollinger Bands che non ci dice nulla. In questa settimana il DAX non si é mosso. Nell'analisi del fine settimana cercheremo di capire se esistono i presupposti per la ripresa della correzione.
Il future sul Bund é fermo a 164.72 (+0.02%)

Commento tecnico - giovedì 24 agosto 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12180 punti (+0.05%). Nulla da dire. Il DAX ha tentato durante la giornata di rialzare la testa (massimo a 12254 punti) ma é stato ricacciato al punto di partenza. Dovrebbero essere gli ultimi sussulti dei rialzisti prima di un serio tentativo di bucare il supporto a 12000 punti.
Il future sul Bund scivola a 164.68 punti (-0.12%).

Commento tecnico - mercoledì 23 agosto 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12174 punti (-0.45%). Stamattina il DAX é aperto bene ed é ancora salito fino ai 12269 punti. Poi é mancata la benzina per salire più in alto. Il mercato ha cominciato a consolidare, il DAX ha perso più di 100 punti e chiude stasera con una moderata perdita e 20 punti sopra il minimo giornaliero. Il mercato azionario tedesco sembra voler fare una pausa prima di continuare a salire e terminare il rimbalzo sugli obiettivi. I bassi volumi di titoli trattati e la candela con minimo e massimo ascendenti ci dicono di non dare troppo peso all'odierna seduta negativa.
Il future sul Bund sale a 164.76 (+0.24%).

Commento tecnico - martedì 22 agosto 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12229 punti (+1.35%). Oggi il DAX é rimbalzato. Il problema di queste reazioni é che si riesce a prevederle con anticipo ma si sviluppano più velocemente del previsto - fatichiamo a girare le posizioni e seguire questi movimenti dinamici. Ieri il DAX sembrava per lo meno affaticato - oggi é ripartito baldanzoso al rialzo e ha già percorso buona parte del cammino previsto. Al momento manteniamo l'obiettivo a 12300-12400 punti perché non abbiamo niente di meglio. Gli indicatori mostrano solo che il rimbalzo é in corso e dovrebbe durare ancora un paio di giorni. Basta osservare il grafico per vedere dove sono le resistenze statiche, le BB e la MM a 50 giorni - si situano tutte nel range che abbiamo fissato e fermeranno il DAX in qualsiasi caso. Poi vedremo se in effetti il DAX ripartirà al ribasso... 
Il future sul Bund é a 164.41 (-0.08%) - ieri sera era ancora salito mentre oggi si é fermato malgrado il rally del DAX. Sarebbe interessante sapere quale scenario stanno giocando gli investitori oltre che seguire ciecamente il momentum. 

Commento tecnico - lunedì 21 agosto 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12066 punti (-0.82%). Dopo la seduta di venerdì pensavamo che oggi il DAX avrebbe trovato la forza di salire. Invece al primo accenno di difficoltà i venditori sono subito riapparsi in maniera piuttosto aggressiva. Il DAX ha toccato un minimo a 12'021 punti e si é pericolosamente avvicinato al supporto fornito da BB, MM a 200 giorni e i 12'000 punti. Non crediamo che i tempi siano già maturi per una rottura al ribasso ma é evidente che il DAX fatica a risalire ed un eventuale ritorno a 12300-12400 punti nei prossimi giorni deve essere considerato un rimbalzo ed un'occasione per vendere.
Il future sul Bund continua la sua ascesa (+0.15% a 164.11) - é a meno di 2 punti dal massimo annuale.

Commento tecnico - venerdì 18 agosto 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12165 punti (-0.31%). Nella prima mezz'ora di contrattazioni il DAX é caduto fino ad un minimo a 12080 punti. A questo punto la pressione di vendita é svanita e lentamente il DAX ha recuperato. Chiude stasera vicino al massimo giornaliero e con una perdita di soli 38 punti - pochi considerando le premesse per la giornata (attentati in Spagna e rottura al ribasso dell'S&P500). Questa dimostrazione di forza relativa crea delle buone premesse per un ulteriore tentativo di salita verso i 12400 punti settimana prossima. Sul medio termine crediamo però che la correzione iniziata a metà giugno debba proseguire malgrado che la rottura sotto i 12000 punti avrà bisogno di tempo e lavoro - ne parleremo nell'analisi del fine settimana.
Il future sul Bund si ferma a 164.16 (-0.10%). 

Commento tecnico - giovedì 17 agosto 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12203 punti (-0.49%). Non potendo salire sopra i 12300 punti oggi il DAX ha avuto una seduta negativa. L'indice si é comportato ancora bene considerando la debole apertura a New York. Gli attentati in Spagna non sono ancora stati scontati - di conseguenza é inutile stasera fare grandi discorsi di analisi tecnica. Ripetiamo che verso il basso lo spazio é aperto fino ai 12000 punti - scendere sotto sarà molto difficile e al momento ci sembra improbabile.
Il future sul Bund sale a 164.07 (+0.05%)

Commento tecnico - mercoledì 16 agosto 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12263 punti (+0.71%). Non vale la pena discutere le ragioni del rialzo odierno. Dobbiamo unicamente prendere nota che il DAX non si limita ad un rimbalzo tecnico. Il massimo oggi é stato a 12301 punti - l'indice si é scontrato con la massiccia zona di resistenza tra i 12300 ed i 12400 punti e molto probabilmente resterà bloccato su questo livello. Poiché l'ipotesi del rimbalzo tecnico non é più valida non sappiamo ancora cosa potrebbe succedere a corto termine. Escludendo la variante del rialzo di corto termine sopra i 12400 punti resta solo la stabilizzazione tra i 12000 ed i 12300 punti prima che si formi una nuova tendenza. Considerando la situazione in America restiamo moderatamente pessimisti.

Commento tecnico - martedì 15 agosto 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12177 punti (+0.10%). Il DAX stamattina ha superato  i 12200 punti ed é arrivato fino ai 12234 punti di massimo. Poi si é fermato e si é sgonfiato - stasera salva solo 12 punti di guadagno e chiude sotto il massimo di ieri. Il nostro scenario é ancora salvo - domani però in DAX deve scendere o ci deve essere per lo meno una candela sul grafico con massimo e minimo discendenti. Gli indicatori sono misti e possibilisti - dobbiamo solo sperare di avere interpretato correttamente il grafico. Gli scarsi volumi suggerisco che il rimbalzo tecnico é finito - potrebbero però anche essere una conseguenza del giorno di festa in alcuni Länder cattolici.
Il future sul Bund scivola a 163.86 (-0.13) - chiude però lontano dal minimo giornaliero e sembra voler riprendere il rialzo di corto termine - una ragione in più per prevedere una continuazione della correzione del DAX.

Commento tecnico - lunedì 14 agosto 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12165 punti (+1.26%). Oggi secondo le previsioni doveva partire un rimbalzo tecnico che avrebbe fatto risalire il DAX sui 12100-12150 punti. L'indice ha fatto meglio toccando un massimo a 12195 punti e chiudendo a 12165 punti. Questa esagerazione non ci preoccupa - non dovrebbe far "saltare" il nostro scenario anche perché é avvenuta con scarsi volumi di titoli trattati. Domani ci dovrebbe essere una seduta di pausa - se invece il DAX supera i 12200 punti può esserci un problema e l'ultima spinta di ribasso che prevediamo nella seconda parte della settimana potrebbe venire a mancare.
Il future sul Bund scende a 164.22 punti (-0.21%) - una logica reazione al rally del DAX. Il Bund ha però toccato un minimo stamattina verso le 10.30 e poi é risalito - non ha confermato l'ulteriore salita del DAX con un ampiamento della discesa nel pomeriggio.

Commento tecnico - venerdì 11 agosto 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12014 punti (-0.00%).

Commento tecnico - giovedì 10 agosto 21.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12014 punti (-1.15%). Sotto la spinta della borsa americana stasera il DAX ha raggiunto i 12000 punti e l'obiettivo finale di questa correzione. Su questo supporto rafforzato dal bordo inferiore delle Bollinger Bands deve ora verificarsi un minimo significativo. Potrebbe ancora esserci un'estensione fino ai 11900 punti visto che il supporto statico é poco preciso (minimo di aprile a 11941 punti) e la MM a 200 giorni si trova solo a 11906 punti. Inoltre l'indice non é ancora ipervenduto (RSI a 35.06 punti) come conseguenza dei numerosi rimbalzi  degli ultimi giorni. È però giunto il momento di girare lentamente le posizioni da short a long.
Notate come il MACD si stia comportando come auspicato nel commento di martedì - spesso conviene seguire il trend e non le varie onde che danno falsi segnali quando gli incroci sono marginali.
Il future sul Bund balza a 164.13 (+0.24%) come ovvia conseguenza delle tensioni politiche e dell'incertezza. Chi cerca un'assicurazione contro i rischi compra Bund.

Commento tecnico - mercoledì 9 agosto 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12154 punti (-1.12%). La crisi coreana ha provocato una caduta del DAX. L'indice ha perso 138 punti ma non ha toccato un nuovo minimo di questa correzione sotto il supporto intermedio a 12090 punti. L'impressione é che dopo il rimbalzo la correzione voglia continuare almeno fino al forte supporto a 12000 punti. Lo sviluppo della situazione in seguito é poco chiaro - in linea di massima il DAX dovrebbe oscillare in laterale. Esistono però molti più rischi di ribasso che potenziale di rialzo. Il quadro generale suggerisce debolezza almeno fino ad ottobre.
Il future sul Bund sale a 163.74 (+0.36%) - appena c'é un segnale di pericolo gli investitori corrono a comperare Bund, assicurazione per eccellenza.

Commento tecnico - martedì 8 agosto 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12292 punti (+0.28%). Il DAX ha guadagnato 35 punti senza convincere. Ha trascorso gran parte della giornata in negativo ed é salito solo sul finale grazie all'indebolimento dell'EUR. La candela sul grafico ha massimo e minimo discendenti e l'impressione per il momento resta quella del rimbalzo con potenziale massimo a 12400 punti. Speriamo che il segnale d'acquisto del MACD non si intensifichi ma come a metà luglio si verifichi ancora questa settimana una nuova spinta di ribasso verso i 12000 punti.
Il future sul Bund scende a 163.13 (-0.12%).

Commento tecnico - lunedì 7 agosto 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12257 punti (-0.33%). Oggi abbiamo avuto la conferma che venerdì non é iniziata una sostenibile fase di rialzo. Abbiamo piuttosto a che fare con un rimbalzo che si fermerà prima dei 12400 punti. Il DAX ha aperto in positivo ma poi sono subito arrivate le vendite. L'indice é caduto in negativo e non é più riuscito a recuperare. Chiude stasera con una perdita di 40 punti. Nulla di grave ma é evidente che non c'é potere d'acquisto malgrado il debole segnale d'acquisto fornito dal MACD.
Il future sul Bund sale di poco a a 163.30 (+0.08%) - almeno questo é un valore sicuro - é la nostra assicurazione contro una possibile crisi.

Commento tecnico - venerdì 4 agosto 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12297 punti (+1.18%). I dati sul mercato del lavoro americano era molto buoni e questo ha permesso all'USD di rafforzarsi. Come abbiamo spiegato stamattina il calo dell'EUR ha provocato un'impennata delle borse europee. Il DAX ha guadagnato 143 punti e chiude stasera vicino al massimo giornaliero. Dovrebbe però trattarsi solo di un rimbalzo di breve durata che dovrebbe far risalire il DAX sui 12400 punti. Poi il DAX si fermerà su questo livello o ricomincerà a scendere - dipende da cambio e S&P500. Ne parliamo nell'analisi del fine settimana.
Il future sul Bund scende a 163.12 (-0.21%). Una reazione al job report americano - non molto logica ma comprensibile.

Commento tecnico - giovedì 3 agosto 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12154 punti (-0.22%). Il DAX ha perso 26 punti con volumi in calo. L'analisi tecnica non ha nulla da segnalare. Il DAX é relativamente debole ma probabilmente si fermerà sui 12000 punti e poi risalirà di 300-400 punti. Al momento sembra volersi appoggiare e fare base e non accelerare al ribasso.
Il future sul Bund sale a 163.38 (+0.32%). La forza dell'EUR non é una conseguenza dei tassi d'interesse ma della sfiducia nei riguardi dell'amministrazione Trump e di fiducia nella crescita dell'economia europea.

Commento tecnico - mercoledì 2 agosto 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12181 punti (-0.57%). Come pensavamo il DAX si é subito fermato e ha ritracciato la metà del guadagno di ieri. L'indice é rimbalzato martedì dalla forte fascia di supporto intorno ai 12100 punti. Può in questa fase salire più in alto ma si tratta di un rimbalzo tecnico. Al più tardi sui 12300-12400 punti si fermerà e poi dovrebbe partire un'altra spinta di ribasso. La tendenza di medio termine é al ribasso e ora il DAX sta solo sussultando in attesa di riallinearsi con le altre borse europee (RSI).

Commento tecnico - martedì 1. agosto 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12251 punti (+1.10%).

Commento tecnico - lunedì 31 luglio 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12118 punti (-0.37%). Il DAX ha ancora perso 44 punti e si avvicina alla forte fascia di supporto sui 12000 punti. Oggi l'indice ha toccato un minimo uguale a quello di venerdì mentre stamattina é riuscito a salire fino a 12210 punti. I compratori tornano lentamente a farsi vedere e siamo convinti che il DAX non debba più scendere molto prima di risalire. Temiamo che in seguito ci sarà solamente un'altro rimbalzo poiché la tendenza di medio termine é passata al ribasso.
Il future sul Bund scivola a 161.78 (-0.15%). Ormai non sembra più esserci nessuna correlazione tra Bund e DAX. La tendenza del primo é chiaramente neutra mantre il secondo é in un debole ribasso di corto e medio termine.

Commento tecnico - venerdì 28 luglio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12162 punti (-0.40%). La settimana si conclude con un'altra seduta negativa. Il DAX ha toccato un nuovo minimo mensile e nuovo minimo di questa correzione. La pressione di vendita resta però modesta - basta un pò di ipervenduto e il limite inferiore delle Bollinger Bands per rallentare la caduta. Il quadro tecnico a medio termine si sta deteriorando con la MM a 50 giorni ormai in calo - come una cappa schiaccia l'indice verso il basso. Probabilmente la correzione deve continuare ad agosto anche perché ci aspettiamo un pò più di "collaborazione" da parte dell'America. La MACD continua a scendere o non sembra ancora aver toccato il fondo.
Il future sul Bund torna a 162.04 (-0.07%).

Commento tecnico - giovedì 27 luglio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12212 punti (-0.76%).

Commento tecnico - mercoledì 26 luglio 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12305 punti (+0.33%). Avevamo previsto che il DAX potesse risalire fino ai 12300 punti. In realtà ha toccato un massimo a 12341 punti ed ha chiuso sull'obiettivo. Un rimbalzo tecnico dura normalmente tre giorni. La seduta di domani potrebbe ancora essere leggermente positiva. In linea di massima però il comportamento dell'indice e gli indicatori suggeriscono un assestamento in attesa di nuovi impulsi. Se l'America finalmente corregge anche il DAX dovrebbe scendere decisamente sotto i 12200 punti.
Il future sul Bund sale a 161.99 (+0.24%) - il Bund si muove tra resistenza e supporto - a corto termine é senza tendenza.

Commento tecnico - martedì 25 luglio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12264 punti (+0.45%). Ieri abbiamo affermato che la correzione del DAX era finita vista la mancanza di collaborazione da parte dell'America. Per oggi avevamo previsto una reazione positiva di una cinquantina di punti - in realtà sono stati 55. Purtroppo questa seduta sembra solo un rimbalzo tecnico e non l'inizio di una gamba di rialzo. L'impressione é che il DAX potrebbe bloccarsi sui 12300 punti e poi ricadere e testare il minimo di giugno. Gli indicatori restano negativi e il rimbalzo odierno con scarsi volumi non sembra abbastanza per far battere definitivamente in ritirata i ribassisti.
Il future sul Bund scende a 161.68. A 162.50 sembra esserci una forte resistenza. Prossimanente in Bund deve bloccarsi sotto questo livello e sopra il forte supporto a 160 punti. 

Commento tecnico - lunedì 24 luglio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12209 punti (-0.25%). Stamattina sono continuate le vendite nel settore auto ed il DAX con nostra sorpresa é ancora caduto a 12142 punti di minimo. Poi finalmente, una volta che la candela si é ritrovata al di fuori delle Bollinger Bands, le vendite sono finite e qualcuno ha trovato il coraggio per comperare. Stasera il DAX ha limitato la perdita a 31 punti e se , come sembra, in America oggi non succede nulla, domani il DAX potrà ancora guadagnare una cinquantina di punti. La correzione in solitaria del DAX é finita - senza l'America manca ulteriore pressione di vendita. Adesso bisogna aspettare...
Il future sul Bund sale ancora a 162.62 (+0.18%). Da giorni nessuno osa più parlare di inflazione e di rialzo dei tassi d'interesse. È strano che di tanto in tanto il tema venga rimesso sul tappeto e poi ritirato davanti alla prova dei fatti.

Commento tecnico - venerdì 21 luglio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12240 punti (-1.66%). Come preannunciato il DAX ha ripreso la correzione. Oggi ha avuto una pessima seduta e ha toccato un nuovo minimo a 30 giorni a 12190 punti. Ha chiuso poco sopra a 12240 punti con una perdita di 207 punti e volumi in netto aumento. L'influsso dell'EUR si fa sentire - non é l'America a far scendere il DAX ma il cambio. Per questa ragione l'obiettivo indicato a fine giugno di 12000 punti potrà essere ritoccato verso il basso. Ne riparleremo nell'analisi del fine settimana.
Il future sul Bund sale  a 162.32 (+0.22%).

Commento tecnico - giovedì 20 luglio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12447 punti (-0.04%). La BCE non ha cambiato politica monetaria e Mario Draghi non ha detto nulla di nuovo. Il DAX ha avuto una seduta volatile ma per saldo non si é mosso. La MM a 50 giorni sta ruotando verso il basso e la variante più probabile per le prossime settimane diventa una continuazione della correzione di giugno
Il future sul Bund sale a 161.97 (+0.10%) - La BCE non vede rischi di inflazione e non abbandona la politica monetaria estremamente espansiva. Come logica conseguenza i tassi d'interesse di mercato continuano a scendere. Il Bund resta un buon investimento difensivo con un trend neutro a medio termine.

Commento tecnico - mercoledì 19 luglio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12452 punti (+0.17%). La borsa americana spumeggiante basta appena a far chiudere il DAX con uno striminzito guadagno di 21 punti. Il DAX ha aperto stamattina sul massimo giornaliero e poi si é mosso solo in una cinquantina di punti senza dare segnali di vita. Gli investitori sembrano aver abbandonato il mercato tedesco e l'indice sembra pronto a romperere al ribasso e continuare a correggere. L'indicatore MACD torna su sell.
Vediamo se domani Mario Draghi riesce a risvegliare le borse europee e rilanciarle a caccia di record come l'America. Sulla base di quanto visto negli ultimi giorni pensiamo di no.
Il future sul Bund sale a 161.87 (+0.08%).

Commento tecnico - martedì 18 luglio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12430 punti (-1.25%). Con una seduta decisamente negativo il DAX ha confermato oggi i nostri sospetti. Il rally di settimana scorsa si é rivelato un rimbalzo che é cozzato contro la MM a 50 giorni. Il DAX é stato respinto verso il basso e improvvisamente grafico ed indicatori mandano segnali negativi - il MACD gira nuovamente e potrebbe ridare un segnale di vendita. Il nostro indicatore proprietario di stocastica, che settimana scorsa era tornato in bilico, conferma il segnale di vendita a medio termine. Stasera il DAX chiude 46 punti sopra il minimo giornaliero con una perdita significativa e volumi in aumento - non crediamo che debba inabissarsi - probabilmente al più tardi dal minimo di settimana scorsa a 12316 punti o dal limite inferiore delle Bollinger Bands ci sarà ancora un tentativo di rialzo. La sorte a medio termine sembra però segnata - speriamo solo che Mario Draghi giovedì non si intrometta ancora una volta con minacce di interventi.
il future sul Bund sale a 161.72 (+0.20%) - perché il cambio EUR/USD sale su un nuovo massimo annuale a 1.1583 ? Il diffenziale dei tassi d'interesse non basta a spiegare la debolezza dell'USD (USD Index -0.55%).

Commento tecnico - lunedì 17 luglio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12587 punti (-0.35%). Il DAX oggi ha perso 44 punti. Non é riuscito a svettare sopra la MM a 50 giorni e questo é un segnale di debolezza e di incertezza. Sostiene la nostra ipotesi che il DAX non sta riprendendo il rialzo e non salirà a breve su un nuovo massimo storico - un'oscillazione in laterale é più probabile.
Notate i bassi volumi di titoli trattati. Con l'inizio delle vacanze gli investitori stanno perdendo l'interesse in una borsa che sembra muoversi a caso solo sospinta dalle dichiarazioni dei membri delle Banche Centrali.
Il future sul Bund sale a 161.36 (+0.18%) - la paura dell'inflazione sembra già sparita. Il minimo che si possa dire é che molti investitori non riescono ad avere un'opinione solida e mantenere la rotta.

Commento tecnico - venerdì 14 luglio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12631 punti (-0.08%). Il DAX ha chiuso come atteso praticamente invariato. È stata però una seduta interessante con uno sviluppo poco logico. Alcuni dati sull'economia americana pubblicati alle 14.30 hanno fatto fare un tuffo al DAX mentre i futures americani sono saliti - strano - gli algoritmi sono impazziti. Il DAX é sceso fino ai 12577 punti e poi ha recuperato. Alle 22.00 l'indice valeva 12651 punti. È quindi al centro delle Bollinger Bands e sulla MM a 50 giorni orizzontale. Non sembra riprendere il rialzo come l'America ma semplicemente voler continuare a muoversi in laterale tra i 12400 ed 12800 punti.
Il future sul Bund scende a 161.14 (-0.14%) - L'Europa sembra divergere dall'America.

Commento tecnico - giovedì 13 luglio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12641 punti (+0.12%). Il DAX ha ancora guadagnato 14 punti. L'effetto delle parole di Janet Yellen sta però già svanendo. L'indice chiude stasera lontano dal massimo giornaliero, sotto la MM a 50 giorni e con volumi in calo. Malgrado il segnale d'acquisto fornito dal MACD non pensiamo che debba partire ua nuova gamba di rialzo. Il DAX dovrebbe piuttosto nei prossimi giorni (o settimane) oscillare intorno alla MM a 50 giorni in attesa di una scusa per tentare una nuova correzione.
Il future sul Bund scivola a 161.25 (-0.09%).

Commento tecnico - mercoledì 12 luglio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12626 punti (+1.52%). Oggi la FED é entrata a gamba tesa nei mercati finanziari e ha cambiato completamente le carte in tavola. Dopo aver dichiarato per mesi che i tassi d'interesse dovevano aumentare, oggi Janet Yellen si é dimostrata molto più prudente ed accomodante. La conseguenza é che il DAX, che fino alle 14.30 quando é stata pubblicata la dichiarazione introduttiva della Yellen per la sua testimonianza davanti al Congresso, era tranquillo sui 12520 punti é schizzato al rialzo. Chiude stasera vicino al massimo giornaliero, nettamente sopra i 12500 punti, con un forte guadagno e a ridosso della MM a 50 giorni. La correzione sembra terminata ma il futuro é ancora incerto. Abbiamo bisogno alcuni giorni e probabilmente la chiusura settimanale per fare ordine in questo casino provocato dalla Yellen. Anche sui tassi d'interesse e sui cambi c'é stato un terremoto.
Il future sul Bund sale logicamente a 161.38 (+0.31%) - il forte supporto a 160 si allontana...

Commento tecnico - martedì 11 luglio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12437 punti (-0.07%). Il DAX ha rispettato le previsioni ma ha mandato segnali contraddittori. Il DAX é stato respinto verso il basso dopo aver raggiunto i 12500 punti - prima però ha toccato un massimo a 12539 punti e la candela odierna sul grafico ha minimo e massimo ascendenti. Di conseguenza non sappiamo se oggi il DAX ha raggiunto il massimo del rimbalzo e sta ricominciando a correggere - questa é l'ipotesi che rispetta le previsioni ma per ora non abbiamo ancora conferme. Stasera il DAX chiude in perdita e poco sopra il minimo giornaliero - i volumi di titoli trattati sono in aumento. Domani ci vuole un'altra seduta negativa con una bella candela rossa discendente - vediamo... Il MACD sembra girare ed apprestarsi a dare un segnale d'acquisto. Se la correzione riprende potrebbe però semplicemente fare un'onda verso il basso.
Il future sul Bund é stabile a 160.94 (-0.02%).

Commento tecnico - lunedì 10 luglio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12446 punti (+0.46%). All'opaca giornata di venerdì é seguita oggi una seduta positiva. Ancora una volta però il DAX non ha convinto - chiude stasera sotto il livello d'apertura e al centro del range giornaliero. I volumi di titoli trattati sono modesti. Pensiamo che nei prossimi giorni il DAX debba riprendere a correggere malgrado che gli indicatori stiano mostrando un calo del momentum verso il basso e una diminuzione della pressione di vendita. La reazione odierna ha però le caratteristiche del rimbalzo tecnico - idealmente il DAX deve risalire a 12500 punti prima che si sviluppi la prossima spinta di ribasso. Al massimo il DAX potrebbe ritestare dal basso i 12600 punti ma per questo ci vorrebbe un robusto aiuto dagli Stati Uniti che al momento non appare.
Il future sul Bund risale a 160.91 (+0.24%) - il DAX rimbalza insieme al Bund - é logico. Il Bund può muoversi tra i 160 ed i 165 punti - non abbiamo nessuna obiettivo di riferimento per questo rimbalzo.

Commento tecnico - venerdì 7 luglio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12388 punti (+0.06%).

Commento tecnico - giovedì 6 luglio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12381 punti (-0.58%). Stamattina la pubblicazione del protocollo dell'ultima seduta della BCE ha fatto impennare i tassi d'interesse e l'EUR. I membri della BCE hanno unicamente discusso l'eventualità di abbandonare la politica monetaria ultraespansiva per andare lentamente in direzione di una normalizzazione. Non c'é niente di nuovo o sorprendente ma questo é bastato per mandare in tilt i mercati e provocare un'ondata di vendite in borsa. Il DAX ha recuperato solo nel pomeriggio quando si é visto che l'America non avrebbe seguito. La seduta odierna é negativa ma non terribile. Il DAX non é sceso sotto il minimo di fine giugno e chiude stasera lontano dal minimo giornaliero (12316 punti). La possibilità di un rimbalzo tecnico é ancora valida - la reazione odierna degli investitori mostra però chiaramente che nelle prossime settimane c'é da aspettarsi una discesa del DAX sensibilmente sotto i livelli attuali.
Il future sul Bund é caduto a 160.60 (-0.80%). Vi ricordiamo che il forte supporto statico é a 160 e dovrebbe reggere.

Commento tecnico - mercoledì 5 luglio 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12453 punti (+0.13%).

Commento tecnico - martedì 4 luglio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12437 punti (-0.31%). Come vedete dai modesti volumi di titoli trattati l'assenza degli investitori americani si é fatta sentire. Il DAX é salito stamatina e ridisceso stasera - per il resto ha combinato poco. Si é mosso in soli 70 punti e la chiusura in negativo stasera appare casuale - non sembra interrompere il rimbalzo tecnico che dovrebbo continuare domani. Il potenziale di rialzo sembra però scarso e i 12600 punti sono sicuramente un obiettivo troppo ambizioso.
Il future sul Bund é lievitato a 161.86 (+0.07%) - questo però non ha aiutato la borsa.

Commento tecnico - lunedì 3 luglio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12475 punti (+1.22%). Stamattina il DAX é salito a 12400 punti e poi ha fatto una lunga pausa. Temevamo che come venerdì sarebbero riapparsi i venditori e la nostra previsione di una sostanziale rimbalzo tecnico fosse sbagliata. Invece é andato tutto come previsto nell'analisi del fine settimana. Finalmente nel pomeriggio il DAX é continuato a salire e stasera chiude vicino al massimo giornaliero e con un consistente guadagno di 150 punti. In teoria nei prossimi due giorni potrebbe ancora guadagnare un centinaio di punti ma probabilmente si fermerà prima. Ora che é rientrato nelle Bollinger Bands é difficile dire fino a dove potrebbe risalire. L'ampiezza dei ritracciamenti secondo Fibonacci dipendono dal trend. Se la tendenza fosse neutra o ancora al rialzo (dubitiamo fortemente) il rimbalzo dovrebbe far risalire il DAX a 12570 punti. Se il trend é al ribasso il DAX si fermerà sui 12500 punti e poi ricomincerà a scendere.
Il future sul Bund si é stabilizzato a 161.84 (+0.05%) - questa era una premessa per il rimbalzo del DAX.

Commento tecnico - venerdì 30 giugno 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12325 punti (-0.73%). In genere é normale che dopo una rottura al ribasso e una pessima seduta con chiusura sul minimo ci sia una continuazione. Oggi però non ce l'aspettavamo poiché ieri sera l'S&P500 é rimbalzato dal minimo e oggi é in guadagno. Le borse europee scendono quindi in solitaria. Stasera il DAX chiude nuovamente sul minimo giornaliero - stamattina ha povato a reagire ma si é fermato a 12459 punti e poi ha ricominciato a scendere - gli europei hano comperato, gli americani hanno venduto. Oggi la RSI é arrivata a 33.10 punti e nella maggior parte dei casi questo basta per terminare la prima spinta di ribasso - ora ci dovrebbe essere un consistente rimbalzo tecnico. Abbiamo però chiari segnali di vendita a medio termine e quindi nelle prossime settimane é molto probabile che il DAX debba scendere più in basso. Ci immaginiamo una discesa fino ai 12000 punti ma questa é ancora un'indicazione di massima.
Il future sul Bund si assesta a 161.97 punti (-0.09%).

Commento tecnico - giovedì 29 giugno 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12416 punti (-1.83%). Da settimane stavamo aspettando questa rottura al ribasso. È avvenuta proprio quando avevamo rimandato la probabile ondata di vendite a settimana prossima. Oggi il DAX ha avuto una pessima seduta - ha chiuso sul minimo giornaliero, con una pesante perdita di 231 punti e nettamente sotto il supporto fornito dalla MM a 50 giorni e dal bordo inferiore delle Bollinger Bands. I volumi di titoli trattati sono stati alti ed in aumento rispetto a ieri. Il nostro sistema proprietario basato sulla stocastica manda un segnale di vendita a medio termine. Nell'immediato c'é un eccesso di ribasso e quindi é possibile che ci sia un rimbalzo tecnico di un centinaio di punti. Poi però la correzione dovrebbe continuare.
Il future sul Bund cade a 162.20 (-0.71%) - questa contemporanea caduta di borsa e Bund é insolita e mostra chiaramente che la mentalità degli investitori sta cambiando. La borsa scende poiché si teme un aumento dei tassi d'interesse.

Commento tecnico - mercoledì 28 giugno 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12647 punti (-0.19%). Stamattina il DAX ha continuato a scendere e ha testato pesantemente il supporto a 12600 punti toccando un minimo a 12536 punti. Questa rottura é stata però di corta durata. Dopo le 10.15 il DAX é risalito e stasera ha quasi recuperato tutte le perdite. La candela sul grafico é bianca e il DAX per saldo ha perso solo 23 punti. Avevamo previsto questo rimbalzo tecnico dal supporto. Non siamo però sicuri che si tratti solo di un rimbalzo tecnico poiché stasera la reazione in America é più forte del previsto. Non sappiamo di conseguenza se nelle prossime sedute il DAX si limiterà a muoversi tra i 12600 ed i 12900 punti o se attaccherà nuovamente e romperà il supporto come suggerisce il termine "rimbalzo tecnico". Tutto dipende dalla chiusura stasera a Wall Street - se l'S&P500 termina la seduta sopra i 2440 punti é probabile che il semestre termini su un massimo.
Il future sul Bund si stabilizza a 163.41 (+0.08%).

Commento tecnico - martedì 27 giugno 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12671 punti (-0.78%). Visto che non poteva salire oggi il DAX é sceso. Sta andando a testare il supporto a 12600 punti e a questo punto vedremo se la correzione deve continuare obbligando la RSI a scendere in ipervenduto e le Bollinger Bands ad allargarsi o se invece l'oscillazione in laterale é destinata a continuare.
Il future sul Bund crolla a 162.28 (-1.14%) dopo alcune osservazioni di Mario Draghi. Il capo della BCE stima che la crescita economica in Europa é robusta e presto le misure di stimolo monetario saranno ridotte. Peccato che gli investitori ascoltano solo le parole di Draghi e non osservano i fondamentali. C'é una linea di trend ascendente che fornisce supporto sui 162.50. Questa potrebbe cedere - il forte supporto stattico a 160 invece reggerà.

Commento tecnico - lunedì 26 giugno 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12770 punti (+0.29%). Stamattina il DAX é partito baldanzoso al rialzo e a metà giornata guadagnava quasi l'1%. Poi però, come é già successo in precedenti occasioni. il mercato si é sgonfiato - una prova in più che manca forza d'acquisto. Stasera il DAX salva un guadagno di 37 punti ma chiude sotto il livello d'apertura e nuovamente al centro delle Bollinger Bands. La nostra opinione tecnica é invariata - il DAX sta aspettando l'S&P500 per correggere. Se in America non succede niente anche il DAX può continuare a restare sui 12800 punti. I bassi volumi di titoli trattati ci dicono che il mercato é entrato nel periodo estivo - questo sembra favorire la variante della pausa di consolidamento o distribuzione. Ad un certo momento però ci sarà uno scontro decisivo con la MM a 50 giorni in ascesa ed il bordo inferiore delle Bollinger Bands - se il DAX rompe sotto i 12600 punti ci sarà un ruzzolone di 600 punti. Potrebbe succedere a momenti visto che mancano solo 170 punti  o poco più dell'1%.
Il future sul Bund sale a 165.18 (+0.08%).

Commento tecnico - venerdì 23 giugno 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12733 punti (-0.47%). Oggi il DAX ci é sembrato più debole delle precedenti sedute. Non é la perdita di 60 punti a disturbarci ma piuttosto la lunga candela sul grafico con minimo e massimo discendenti. I volumi sono però modesti e quindi non bisogna dare un peso eccessivo a questa stanca giornata. Il DAX resta al centro delle Bollinger Bands ormai strette, parallele ed orizzontali. Supporto é a 12600 punti.
Il future sul Bund é a 165.07 (-0.01%) - nulla da dire.

Commento tecnico - giovedì 22 giugno 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12794 punti (+0.15%). Il DAX ha ripetuto la seduta di ieri. Ha guadagnato 20 punti sul finale dopo aver trascorso gran parte della giornata in negativo. Da un punto di vista tecnico non c'é nulla da dire. Molti indicatori sono nella stessa situazione del MACD - piatto e neutro. I volumi di titoli trattati sono "estivi" vale a dire relativamente bassi. Il DAX non mostra l'intenzione di volersi muovere. Probabilmente questa fase di stallo durerà fino alla fine di settimana prossima.
Speriamo che poi l'S&P500 cominci a correggere - il DAX dovrebbe seguire...
Il future sul Bund si muove poco (+0.08% a 165.10) - si conferma la fase di stasi su tassi d'interesse e borsa.

Commento tecnico - mercoledì 21 giugno 21.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12774 punti (-0.32%). Il DAX é sceso fino ai 12709 punti e fino al centro delle Bollinger Bands. Poi ha recuperato e chiude stasera sul livello d'apertura e con una insignificante perdita di 40 punti. i volumi di titoli trattati sono bassi. Il DAX sembra contento di fermarsi sui 12800 punti. Sembra che al momento sia i rialzisti che i ribassisti non hanno argomenti per muovere il mercato e questa situazione di stallo é destinata a perdurare fino a fine mese.
Il future sul Bund si ferma a 164.97 (-0.02%) e conferma la fase di stasi della borsa tedesca. Bund e DAX sono bloccati.

Commento tecnico - martedì 20 giugno 21.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12814 punti (-0.58%). Lo slancio di ieri é bastato al DAX per raggiungere un nuovo massimo storico a 12951 punti. Poi ha finalmente cambiato direzione e noi abbiamo tirato un sospiro di sollievo. Un'ulteriore gamba di rialzo sarebbe stata una sorpresa imprevista. Il DAX invece chiude stasera sul minimo giornaliero e nuovamente ampiamente all'interno delle Bollinger Bands. La perdita di 75 punti é insufficiente per poter parlare di key reversal day anche perchè i volumi erano modesti. Ora il MACD é veramente on balance. Oggi é fallito un tentativo ri rialzo - nei prossimi giorni vedremo se i ribassisti hanno qualcosa d'altro da proporre.
Il future sul Bund lievita a 165.00 (+0.24%). Oggi Bund e DAX riprendono la correlazione negativa a dimostrazione che ieri il Bund aveva ragione mentre il DAX aveva torto e oggi ha dovuto ritracciare. 

Commento tecnico - lunedì 19 giugno 21.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12889 punti (+1.07%). Le premesse erano stamattina per una seduta positiva e noi ci eravamo subito adattati prevedendo una seduta moderatamente positiva. Il DAX ha fatto meglio di quanto pensavamo - é uscito dal bordo superiore delle Bollinger Bands e si é avvicinato al massimo storico. Non ha però rotto al rialzo e quindi é ancora possibile che venga respinto verso il basso senza iniziare una nuova gamba di rialzo. Questa resta la nostra previsione di base anche se non siamo più fermamente convinti vista la forza mostrata oggi dal mercato azionario tedesco. In teoria domani il DAX dovrebbe salire ancora una ventina di punti e poi cambiare direzione - se riesce a fare decisamente meglio significa che il trend rialzista di medio termine torna a dominare e bisogna fare i conti con un'altra gamba di rialzo con obiettivo teorico a 13200 punti.
Il future sul Bund scende solo a 164.63 (-0.07%) - una debole reazione considerando il balzo del DAX. In ogni caso il Bund non conferma il rialzo del DAX - vedremo come si risolve questa divergenza.

Commento tecnico - venerdì 16 giugno 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12752 punti (+0.48%). La scadenza dei derivati di giugno é trascorsa senza scossoni. Il DAX ha recuperato parte della perdita di ieri e resta al centro delle Bollinger Bands che distano ormai solo 280 punti. Ci sono buoni argomenti sia per una ripresa del rialzo di medio termine che per una continuazione della correzione. Il grafico é costruttivo con il DAX che non é mai sceso a testare il limite inferiore di una possibile correzione (12500 punti, MM a 50 giorni, limite inferiore delle Bollinger Bands). D'altra parte il DAX non riesce a sviluppare momentum e indicatori come il MACD restano debolmente ma costantemente su sell. Da un mese l'indice praticamente non si  muove e questa situazione di stallo potrebbe perdurare specialmente se l'America non corregge.
Il future sul Bund sale a 164.75 (+0.10%).

Commento tecnico - giovedì 15 giugno 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12691 punti (-0.89%). Stamattina il DAX é caduto ma stasera ha recuperato e contenuto le perdite. L'indice continua ad oscillare all'interno delle Bollinger Bands strette e parallele. Per ora non fornisce segnali particolari ma in ogni caso questo é il comportamento che avevamo previsto fino a venerdì, giornata di scadenza dei derivati di giugno.
Il future sul Bund cade a 164.60 (-0.48%) - probabilmente inizia una correzione intermedia fino ai 163 punti. La tendenza di fondo resta stabilmente debolmente rialzista.

Commento tecnico - mercoledì 14 giugno 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12806 punti (+0.32%). Il DAX stamattina é salito fino ad un nuovo massimo storico. Eravamo perplessi e delusi poiché la nostra previsione sembrava completamente sbagliata. Invece dopo le 14.00 l'indice é caduto, ha perso circa l'1% dal massimo e chiude stasera sotto quei 12820 punti che avevamo indicato ieri come limite massimo del rimbalzo tecnico. Non sappiamo se credere al nuovo massimo storico o al reversal - non sappiamo quindi se riprende il rialzo di medio termine o se l'indice é ancora in una correzione - bisogna vedere cosa succede domani. In ogni caso le Bollinger Bands sembrano in grado di contenere il movimento dell'indice e questo mostra chiaramente che manca forza d'acquisto per salire decisamente più in alto. Vedremo se nei prossimi giorni, come speriamo, i ribassisti tenteranno un affondo.
Il future sul Bund risale a 165.48 (+0.26%).

Commento tecnico - martedì 13 giugno 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12765 punti (+0.59%). Il DAX si é comportato come avevamo previsto stamattina. Ovviamente non possiamo che confermare l'ipotesi del rimbalzo tecnico prima della ripresa della correzione. I volumi in calo confermano questa possibilità. Domani però l'indice non deve più fare sostanziali progressi. Idealmente dovrebbe chiudere in pari e durante la seduta non superare i 12820 punti.
Il future sul Bund scende a 164.83 (-0.19) - una reazione normale.

Commento tecnico - lunedì 12 giugno 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12690 punti (-0.98%). Il DAX ha perso 125 punti. È però sceso la mattina e nel pomeriggio si é fermato. Non sembra quindi esserci molta pressione di vendita e sul grafico la candela rossa resta comodamente al centro delle Bollinger Bands che scorrono strette e parallele. Negli scorsi giorni il DAX ha fallito due tentativi di rottura al rialzo. È probabile che ora ci sia un tentativo di ribasso anche se nell'immediato ci sarà un modesto rimbalzo tecnico e fino a venerdì non ci aspettiamo forti movimenti.
Il future sul Bund lievita a 169.23 (+0.12%) - tutto normale.

Commento tecnico - venerdì 9 giugno 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12815 punti (+0.80%). Il DAX ha guadagnato 102 punti e torna sul bordo superiore delle Bollinger Bands che restano strette ed orizzontali. Il DAX, malgrado la buona seduta, non ha attaccato il massimo storico, fatica a superare sensibilmente i 12800 punti e questa settimana per saldo non si é mosso (performance settimanale -0.06%). Di conseguenza non siamo ancora convinti che debba riprendere il rialzo di medio termine malgrado un grafico decisamente costruttivo. La situazione é simile a quella dell'S&P500 e siamo convinti che se c'é una correzione a Wall Street il DAX deve seguire.
Sarà interessante vedere se il MACD fornisce un segnale d'acquisto o se l'incrocio settimana prossima fallirà nuovamente obbligando le medie mobili a passare in negativo.
Il future sul Bund é fermo a 165.03 (-0.03%).

Commento tecnico - giovedì 8 giugno 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12713 punti (+0.32%). Il DAX si é mosso in soli 56 punti e nel range del giorno precedente. Ha guadagnato 41 punti con volumi in calo. Da un punto di vista tecnico la seduta é insignificante. Discutiamo molto di rialzo a medio termine e correzione a corto termine ma la realtà é che da circa un mese il DAX non si muove e si trova ormai al centro delle Bollinger Bands, strette e parallele.
Il future sul Bund sale a 164.98 (+0.08%). La BCE non cambia politica monetaria ed il Bund non si muove - logico.

Commento tecnico - mercoledì 7 giugno 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12672 punti (-0.14%). Stamattina c'é stata un'ondata di ottimismo dopo che la Spagna ha risolto il problema di Banco Popular da giorni sull'orlo del fallimento. Il DAX é salito fino a 12746 punti a metà giornata. Nel pomeriggio però i mercati si sono nuovemente sgonfiati e sono caduti in negativo. Questo comportamento secondo noi é la migliore prova che il DAX sta ancora correggendo. Vedremo cosa succede quando l'indice sarà sui 12500 punti - l'incrocio dei supporti forniti dal limite inferiore delle BB e della MM a 50 giorni potrebbe provocare la fine della correzione e la ripresa del debole rialzo di medio termine. Abbiamo però dei fondati dubbi. Se l'America scende é difficile che il DAX riesca a muoversi controcorrente.
Il future sul Bund é fermo a 164.89 (+0.00%). Tutti aspettano ora l'esito della seduta della BCE di domani.

Commento tecnico - martedì 6 giugno 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12690 punti (-1.04%). Il nuovo massimo storico di venerdì scorso non ha provocato ulteriori acquisti ma un'ondata di vendite. Il DAX é ricaduto a 12690 punti e l'impennata di venerdì si rivela una falsa rottura al rialzo. Ora il DAX rientra nella correzione - visto che la ripresa del rialzo é fallita é probabile che nei prossimi giorni la pressione di vendita aumenti. Le Bollinger Bands si sono notevolmente ristrette e questo normalmente segnala l'imminenza di un movimento sostanziale. A questo punto le probabilità che la prossima spinta sia al ribasso sono in forte aumento. Anche l'indicatore MACD, che stava passando su buy, ha cambiato direzione e come sperato le due MM dovrebbero prossimamente scendere in negativo.
Il future sul Bund sale a 164.77 (+0.16%) - la nostra opinione positiva sul Bund é conosciuta da tempo - non vediamo la minima ragione per cambiarla.

Commento tecnico - lunedì 5 giugno 19.00

Lunedì di Pentecoste la borsa tedesca era chiusa.

Commento tecnico - venerdì 2 giugno 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12823 punti (+1.25%). La borsa americana si é involata su un nuovo massimo storico e oggi il DAX lo ha seguito secondo la tradizionale correlazione tra i due mercati. Trump nei giorni scorsi ha attaccato frontalmente la Germania colpevole di pratiche commerciali sleali - eppure la borsa sembra voler ignorare il problema. Tecnicamente il segnale é forte e chiaro - il rialzo di medio termine riprende visto che il DAX ha raggiunto un nuovo massimo storico a 12878 punti. L'indice ha chiuso decisamente più in basso e quindi esiste ancora la remota possibilità di una falsa rottura (il precedente massimo del 16.5 era a 12841 punti). Il MACD si appresta però a dare un segnale d'acquisto e l'S&P500 americano mostra la via del rialzo. Di conseguenza il DAX dovrebbe continuare a salire dolcemente dopo che si sarà sbarazzato del freno costituito dal bordo superiore delle Bollinger Bands. Ci potrebbero essere bisogno alcuni tentativi e alcuni giorni di consolidamento.
Il future sul Bund balza a 162.68 (+0.27%). Il job reporta americano delle 14.30 era molto deludente e segnala un forte rallentamento congiunturale in America. È logico che i tassi d'interesse reagiscano scendendo. La borsa invece sale a riprova che la liquidità é più importante dei fondamentali.

Commento tecnico - giovedì 1. giugno 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12665 punti (+0.40%).

Commento tecnico - mercoledì 31 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12615 punti (+0.13%). Il DAX chiude stasera con un guadagno di 16 punti. Una seduta positiva che viene però offuscata dal suo svolgimento. I rialzisti hanno tentato una riscossa e sono riusciti a far risalire nel pomeriggio il DAX a 12709 punti. Sono però stati sconfitti dai ribassisti che hanno poi fatto ridiscendere il DAX di quasi 100 punti. Solo il gong alle 17.30 ha impedito una chiusura in negativo. Il mini reversal giornaliero é avvenuto con volumi in netto aumento e borsa che si é mossa in maniera dinamica. Siamo quindi convinti che la correzione debba continuare come da copione. Osserviamo da vicino il MACD che dovrebbe continuare a scendere  e cadere sotto lo zero con le due MM in parallelo.
Notiamo le BB strette - un movimento dinamico e una rottura sono imminenti - favoriamo ovviamente il ribasso.
Il future sul Bund scivola a 162.21 punti (-0.13%). Una variazione senza importanza.

Commento tecnico - martedì 30 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12598 punti (-0.24%). Oggi il DAX ha perso quello che ha guadagnato ieri e sembra finalmente pronto per continuare la correzione. Ci vuole una discesa sotto i 12500 punti per aprire la strada verso il basso. Poi vedremo come si comporterà l'indice sui supporti intermedi forniti dal limite inferiore delle Bollinger Bands e dalla MM a 50 giorni. Se questi vengono bucati con facilità la correzione dovrebbe finalmente essere importante. In caso contrario ci sarà un assestamento sui 12350 punti prima della ripresa del trend rialzista di medio termine.
Il future sul Bund lievita a 162.34 punti (+0.06%).

Commento tecnico - lunedì 29 maggio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12629 punti (+0.21%). La seduta odierna si é svolta come previsto. Assenti gli investitori americani e inglesi il DAX si é mosso in pochi punti ed ha chiuso con un insignificante guadagno di 26 punti. Forse il DAX ha approfittato della buona figura fatta da Angela Merkel al G7 - ha avuto il coraggio di distanziarsi da Trump e tracciare un percorso di autonomia per l'Europa. La leadership tedesca esce dal meeting rafforzata.
Per il resto basta vedere gli scarsi volumi di titoli trattati per rendersi conto che questa seduta ha una scarsa valenza tecnica.
Nel corso della settimana ci aspettiamo che la correzione continui come descritto nei precedenti commenti.
Il future sul Bund sale a 162.29 (+0.28%). Mario Draghi oggi ha tenuto un discorso e ipotizzato un'allungamento del QE in caso di bisogno. Ovvio che i tassi d'interesse reagiscano con un tuffo.

Commento tecnico - venerdì 26 maggio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12602 punti (-0.15%). Il DAX ha aperto in negativo, é sceso fino a metà giornata sul minimo settimanale a 12529 punti e poi é tornato al punto di partenza. Alla fine resta una perdita di 19 punti e l'impressione confortata dagli indicatori che la correzione debba continuare. Settimana prossima dovrebbe esserci un'altra modesta spinta di ribasso in direzione dei 12350 punti. Poi supporto (MM a 50 giorni) e Bollinger Bands dovrebbero stabilizzare il mercato. A questo punto potremo decidere se riprende la tendenza rialzista di fondo o se il DAX é condannato per mesi ad oscillare in laterale.
Il future sul Bund sale a 161.84 (+0.29%) - il Bund resta la migliore assicurazione contro i rischi di una crisi finanziaria. È da tenere.

Commento tecnico - giovedì 25 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12621 punti (-0.17%). Oggi in Germania era praticamente una giornata di festa - non bisogna quindi stupirsi dei bassi volumi. È però sorprendente che il DAX e le borse europee in generale sono rimaste completamente indifferenti di fronte ai nuovi massimi storici della borsa americana. Sembra che ormai gli investitori comprano solo tecnologia (TecDax +0.87%) mentre il resto dei listini correggono con alcuni settori addirittura in ribasso. In ogni caso i segnali che manda il DAX sono chiari - il consolidamento e la correzione continuano con obiettivo a 12350 punti circa. Poi vedremo se anche la tecnologia si unirà alla correzione oppure no - in caso affermativo il DAX dovrà scendere più in basso.
Il future sul Bund sale a 161.39 punti (+0.20%) - nulla di speciale - vediamo però che il Bund é stabile e in un trend neutro - le MM a 50 e 200 scorrono ormai vicine e parallele sui 161 punti.

Commento tecnico - mercoledì 24 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12642 punti (-0.13%). Poca da dire sulla seduta odierna. La candela sul grafico si vede appena e i bassi volumi di titoli trattati mostrano l'indifferenza degli investitori. Il DAX perde 16 punti ma resta nel range delle precedenti sedute senza fornire spunti di analisi tecnica. Il consolidamento continua.
Il future sul Bund sale a 160.95 (+0.16%) - nulla da segnalare.

Commento tecnico - martedì 23 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12659 punti (+0.31%). Oggi il DAX ha guadagnato terreno e la candela sul grafico ha minimo e massimo ascendenti - non si può però parlare di ripresa del rialzo. Il DAX ha toccato i 12690 punti verso le 10.10 e poi non ha combinato più nulla. Nel primo pomeriggio é ancora salito sul massimo a 12703 punti ma poi si é spento e chiude stasera nella parte bassa del range giornaliero salvando un modesto guadagno di 39 punti. L'impressione é che il DAX sta continuando a correggere e in teoria dovrebbe nei prossimi giorni svilupparsi un'altra spinta di ribasso in direzione dei 12350 punti circa. Poi le probabilità saranno decisamente più alte che il debole rialzo di medio termine possa tornare ad esprimersi.
Il future sul Bund scivola a 160.80 (-0.07%) - una variazione senza importanza.

Commento tecnico - lunedì 22 maggio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12619 punti (-0.15%). Facciamo fatica ad interpretare la seduta odierna. Innanzi tutto i fatti - il DAX ha aperto praticamente sul massimo e poi ha cambiato direzione - chiude stasera con una perdita di 19 punti con volumi in netto calo. Sul grafico appare una piccola candela rossa e il MACD rafforza il segnale di vendita. A prima vista sembra che l'indice voglia continuare la correzione e consolidare. Non capiamo però come mai l'S&P500 stasera guadagna il +0.5% e il DAX non reagisce. Cosa sta succedendo? L'Europa si scolla dall'America? Forse che la forza dell'EUR sul USD sta creando delle anomalie ? Lo scopriremo nei prossimi giorni. L'analisi tecnica del DAX ci dice che l'indice ha terminato il rimbalzo tecnico e ricomincia a correggere - potrebbe ridiscendere sui 12300 prima di riprendere la tendenza di fondo rialzista.
Teniamo però d'occhio l'America poiché é improbabile che per parecchi giorni di seguito il DAX scende mentre l'S&P500 sale - uno dei due sta andando nella direzione sbagliata.
Il future sul Bund scivola a 161.14 (-0.13%) - una variazione senza significato.

Commento tecnico - venerdì 19 maggio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12638 punti (+0.39%). Il DAX sembra avere oggi completato un rimbalzo tecnico. Si é mosso in una sessantina di punti ed ha avuto una seduta altalenante con una buona reazione iniziale seguita da una caduta a metà seduta. Il guadagno di 48 punti compensa la perdita di giovedì. Da una parte esiste ancora un bisogno di correggere - sembra strano che il DAX possa riprendere il rialzo dal centro delle Bollinger Bands e con la RSI poco sopra i 50 punti - il logico obiettivo di una correzione completa si situa sui 12300 punti dove ora si incrociano MM a 50 giorni e limite inferiore delle Bollinger Bands. D'altra parte la crisi di mercoledì non ha avuto continuazione e ha eliminato l'ipercomperato di corto termine.
Valutando pro e contro favoriamo una continuazione della correzione - se però la seduta di lunedì é positiva molto probabilmente il mercato é già pronto ad archiviare la caduta di metà settimana come un incidente senza conseguenze.
Il future sul Bund si é assestato a 161.35 (-0.10%) - il decennale rende il 0.363% - le condizioni di liquidità restano favorevoli al mercato azionario.

Commento tecnico - giovedì 18 maggio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12590 punti (-0.33%). Mercoledì 10 maggio avevamo anticipato una correzione con obiettivo a 12500 punti - oggi il DAX ha toccato un minimo a 12489 punti ma poi ha reagito ed é tornato in chiusura a 12590 punti. La perdita di 41 punti é modesta. In teoria questa correzione minore potrebbe già essere terminata. In pratica abbiamo parecchi dubbi perché gli indicatori di ipercomperato non si sono scaricati e gli indicatori di momentum stanno girando solo ora e forniscono un segnale di vendita. Non crediamo quindi che dopo questo temporale il rialzo possa riprendere direttamente come se nulla fosse. Molto probabilmente ci devono ancora essere delle sedute negative e il consolidamento deve durare più a lungo.
Restiamo dell'opinione che abbiamo a che fare con una correzione minore all'interno di un trend rialzista intatto. La correzione non ha però ancora raggiunto il suo scopo.
Il future sul Bund si é stabilizzato a 161.52 (+0.02%).

Commento tecnico - mercoledì 17 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12631 punti (-1.35%). Incidente o inizio dell'attesa correzione? Impossibile dirlo - bisogna osservare cosa succede domani e se c'é una sostanziale continuazione verso il basso. Tutto dipende dall'America. 

Commento tecnico - martedì 16 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12804 punti (-0.02%).

Commento tecnico - lunedì 15 maggio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12807 punti (+0.29%). La vittoria della CDU nelle elezioni in Nordreno-Westfalia ha fatto fare stamattina al DAX un balzo di gioia - l'indice ha toccato un nuovo massimo storico a 12832 punti - questo é un segnale inequivocabile e indiscutibile che la tendenza del mercato é al rialzo. Premesso questo il DAX oggi non ha convinto. Dopo la buona apertura non ha più fatto progressi, é sceso circa 100 punti e ha recuperato solo stasera grazie al buon comportamento dell'S&P500. La candela sul grafico é rossa e mostra che stasera l'indice chiude sotto il livello d'apertura. Durante la giornata sono prevalse le vendite. Il rialzo perde di forza ma per il momento non si vedono quei segnali di debolezza che preannunciano una spinta di ribasso. L'ipercomperato rende sempre possibile l'inizio di una correzione minore di alcuni punti in percentuale.
Il future sul Bund scende a 160.51 (-0.26%) - un movimento normale e logica conseguenza degli acquisti sul DAX.

Commento tecnico - venerdì 12 maggio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12770 punti (+0.47%). Il DAX é rimasto sui 12730 punti per gran parte della giornata. Solo nell'ultima ora di contrattazioni l'indice é decollato ed ha chiuso sul massimo giornaliero e con un guadagno di 59 punti. Nelle ultime 5 sedute il DAX si é mosso più o meno nello stesso range - le candele sul grafico sono parallele - l'indice sta quindi facendo una pausa di consolidamento. La chiusura odierna é però la migliore dell'anno e quindi la tendenza di fondo resta al rialzo. L'ipercomperato ferma l'indice ma non lo obbliga a correggere. Per questo ci vuole un segnale dall'America - ne parliamo nell'analisi del fine settimana.
Il future sul Bund sale a 160.94 (+0.32%) - questo contemporaneo apprezzamento di DAX e Bund é strano. Potrebbe essere solo un caso ma terremo d'occhio lo sviluppo della situazione. Bund al rialzo significa normalmente che gli investitori ricominciano a giocare sulla difensiva e questo normalmente blocca il rialzo della borsa.

Commento tecnico - giovedì 11 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12711 punti (-0.36%). Oggi il DAX ha perso 46 punti. Vedete però sul grafico che il calo non ha fatto danni - l'indice si é semplicemente fermato, sta consolidando e sta riassorbendo l'ipercomperato. Non appare pressione di vendita come mostrano la perdita modesta e la chiusura lontana dal minimo giornaliero. L'obiettivo di questa corezione minore resta a 12500 punti.
Il future sul Bund sale di poco a 160.39 (+0.04%) - niente di significativo - tutto normale.

Commento tecnico - mercoledì 10 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12757 punti (+0.07%). Oggi il DAX si é fermato. Si é mosso in soli 61 punti e ha chiuso invariato al centro del range giornaliero. Tecnicamente questa é stata una seduta insignificante. Possiamo solo dire che un indice decisamente ipercomperato che non corregge é forte - la tendenza rialzista é stabile e destinata a proseguire. Il potenziale massimo di correzione si situa sui 12500 punti.
Il future sul Bund é a 160.37 (-0.02%) - anche qui nulla di nuovo.

Commento tecnico - martedì 9 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12749 punti (+0.43%). Stamattina il DAX ha toccato un nuovo massimo storico a 12783 punti. Stasera chiude decisamente più in basso, al centro del range giornaliero e con un moderato guadagno di 54 punti. Il DAX sembra far fatica a mantenere il ritmo di salita e dovrebbe bloccarsi a causa dell'ipercomperato e dell'eccesso di rialzo. Al momento però non sembra voler correggere.
Il future sul Bund scivola a 160.24 (-0.14%) - un normale sviluppo considerando il guadagno del DAX. Forte supporto é a 158.

Commento tecnico - lunedì 8 maggio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12694 punti (-0.18%). La vittoria di Macron ha ancora provocato stamattina un'apertura positiva. Poi sono seguite le logiche prese di beneficio e stasera l'indice chiude con una piccola perdita di 22 punti. I volumi sono in calo e la RSI é scesa appena a 74.66 punti senza neanche eliminare l'ipercomperato di corto termine. La seduta odierna sembra un semplice consolidamento - può tramutarsi in una correzione fino alla MM a 50 giorni ma poi il rialzo deve riprendere. Potrebbe anche esserci solo una lieve correzione minore di tre giorni fino al massimo i 12500 punti.
Il future sul Bund sale a 160.51 (+0.07%) - una logica reazione al ritracciamento del DAX.

Commento tecnico - venerdì 5 maggio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12716 punti (+0.55%). Il DAX ha trascorso la mattinata in negativo e alle 14.25 era ancora a 12620 punti. Poi alle 14.30 é stato pubblicato il job report americano e l'indice é decollato - strana reazione considerando che il futures americano invece é rimasto fermo. Forse molti traders hanno aspettato questi dati prima di buttarsi long e speculare che lunedì, dopo il secondo turno delle elezioni francesi, ci sia un altro rally. Noi non pensavamo che il DAX oggi potesse ancora guadagnare terreno ma evidentemente questa era una possibilità visto che il trend é chiaramente al rialzo. Il DAX chiude stasera sul massimo e a ridosso del limite superiore delle Bollingerr Bands - questo é un nuovo massimo storico e quindi non ci sono evidenti resistenze. È ipercomperato ma come a dicembre potrebbe ancora fare modesti progressi prima di essere obbligato a correggere.
Il future sul Bund a 160.39 (-0.36%)

Commento tecnico - giovedì 4 maggio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12647 punti (+0.96%). Ieri sera Macron ha vinto il dibattito televisivo contro la Le Pen e eliminato gli ultimi dubbi sull'esito finale dell'elezione del nuovo presidente francese. Questo é bastato oggi, insieme ad alcuni risultati positivi di società, a far fare un'altro balzo al DAX. Già stamattina si é capito che l'indice avrebbe avuto un'ottima seduta ed avrebbe chiuso sul massimo giornaliero e su un nuovo massimo storico. Il DAX ha cominciato subito a salire con costanza e determinazione e non ha mai subito ritracciamenti. Chiude stasera a ridosso del bordo superiore delle Bollinger Bands e in ipercomperato. Questo significa che nell'immediato ha poco potenziale di rialzo mentre il rischio e la possibilità di una correzione minore sono in aumento.
A medio termine il trend é saldamente positivo.
Il future sul Bund scivola a 160.93 (-0.38).Non preoccupatevi - fino a quando la BCE continua a comperare titoli di Stato al ritmo di almeno 60 mia di EUR al mese il future può correggere fino ai 158 punti ma non cadere più in basso.

Commento tecnico - mercoledì 3 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12527 punti (+0.12%). Oggi potremmo ripetere il laconico commento di ieri - la differenza é che oggi il DAX guadagna solo 20 punti e la piccola candela sul grafico si scorge appena. Il rialzo non convince poiché manca di forza, dinamica e partecipazione. Oggi i volumi erano ancora più bassi di ieri. Il prezzo é però il fattore decisivo e oggi possiamo annotare un nuovo massimo storico marginale - con questo ogni altra discussione é superflua. Fate solo attenzione che se comperate ora probabilmente ci sarà ben poco da guadagnare nelle prossime settimane.
Il future sul Bund é fermo a 161.80 (+0.01%).

Commento tecnico - martedì 2 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12507 punti (+0.56%). Il capitolo consolidamento sembra già concluso. Almeno questo é il messaggio che lancia il DAX oggi con una chiusura su un nuovo massimo storico. La prestazione odierna della borsa tedesca non é stata entusiasmante. Il DAX ha guadagnato 69 punti con volumi di titoli trattati in calo. La ripresa del rialzo é però inequivocabile.
Il future sul Bund si muove poco - é stasera a 161.74 (-0.05%).

Commento tecnico - venerdì 28 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12438 punti (-0.05%). Il consolidamento continua. Anche oggi il DAX si é mosso in pochi punti e chiude praticamente invariato. Dopo il rally di lunedì il mercato si é fermato. Per quel che riguarda l'analisi tecnica non abbiamo novità. Settimana prossima la correzione minore che caratterizza questo consolidamento deve continuare. L'S&P500 americano dovrebbe scendere e di conseguenza la correzione del DAX dovrebbe aumentare d'intensità - ne parliamo nell'analisi del fine settimana. Stimiamo che il DAX possa ridiscendere sui 12200 punti prima di riprendere il moderato rialzo.
Il future sul Bund scende a 161.82 (-0.13%) - una variazione senza significato.

Commento tecnico - giovedì 27 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12443 punti (-0.23%). Oggi il DAX ha avuto una logica seduta negativa. Il rally di lunedì si é fermato martedì e mercoledì - non potendo salire più in alto poiché bloccato dall'ipercomperato il DAX non poteva che scendere. La perdita di 29 punti é modesta e non ci preoccupa. Il DAX ha aperto e chiuso sullo stesso livello e quindi non c'é pressione di vendita. L'unico elemento che non si inserisce idealmente nello scenario del consolidamento o correzione minore e il marcato aumento dei volumi di titoli trattati.
Il Bund torna a salire (162.06, +0.44%) grazie alle dichiarazioni di Mario Draghi che non esclude un ampiamento e prolungamento all'anno prossimo del QE. Non si capisce perché la BCE deve seguire una politica monetaria così espansiva se l'economia europea é solidamente in crescita ma ormai siamo abituati a queste dichiarazioni contraddittorie del responsabile della BCE.

Commento tecnico - mercoledì 26 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12472 punti (+0.05%). Anche oggi il DAX si é fermato sul limite superiore delle Bollinger Bands. Il fatto che il rally di lunedì non abbia una continuazione non ci piace ma d'altra parte é comprensibile che il DAX faccia una pausa dopo aver raggiunto l'ipercomperato. Teoricamente sta consolidando prima di ricominciare a salire. In pratica potrebbe mantenere il ritmo di salita che ha avuto da inizio anno e che é mostrato dalla linea mediana delle Bollinger Bands in salita lenta ma regolare. Questo significa che il DAX potrebbe ora ridiscendere fino alla MM a 50 giorni visto che non riesce a fare ulteriori progressi.
Il future sul Bund sale a 161.27 (+0.35%) - il passaggio da titoli difensivi a titoli a rischio é finito. I tassi d'interese sul Bund tornano a scendere e gli spreads a salire. Con queste premesse é impossibile che il DAX possa andare decisamente più in alto.

Commento tecnico - martedì 25 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12467 punti (+0.10%). Al rally di ieri é seguita oggi una strana seduta di pausa. Il DAX non si é praticamente mosso e ha chiuso con un leggero guadagno di 12 punti e bassi volumi. Forse deve assorbire l'eccesso di rialzo e rientrare nelle Bollinger Bands. Non appare però nulla che possa impedire una continuazione del rialzo a medio termine. L'unico aspetto che ci lascia perplessi é lo scollamento con l'America. Stasera l'S&P500 ha aperto bene ed é salito. Il DAX invece si é sgonfiato senza più riuscire a fare progressi. C'é un rapporto con la forza dell'EUR? Studiamo questo strano effetto cercando di capire se c'é un nesso o se é solo un'anomalia giornaliera.
Il future sul Bund scende a 160.88 (-0.41%) - l'effetto risk off / risk on continua. Il Bund ha forte supporto sui 159 punti. 

Commento tecnico - lunedì 24 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12455 punti (+3.37% / massimo storico). Come l'Eurostoxx50 oggi il DAX ha avuto una impressionante e sostanziale spinta di rialzo. L'indice ha aperto in gap up e non ha più fatto marcia indietro - chiude stasera sul massimo giornaliero e nuovo massimo storico con alti volumi di titoli tratatti. In un giorno il DAX ha fatto quello che a dicembre 2016 aveva fatto in tre-quattro giorni. È uscito dal bordo superiore delle Bollinger Bands ed é in ipercomperato - questo però non significa che deve correggere ma piuttosto che la spinta é talmente forte da superare le barriere tecniche e sfidare le leggi che valgono nella maggior parte dei casi. Guardate cosa é successo a dicembre perché temiamo che nei prossimi giorni posso succedere la stessa cosa. Il DAX ha rallentato la sua corsa ma é ancora salito di 400 punti prima di fermarsi. Il DAX stasera non ha più apparenti resistenze.
Il future sul Bund cade a 161.21 punti (-0.80%). Oggi il mercato ha ribaltato completamente il suo atteggiamento da risk off a risk on. Gli investitori dalla prudenza sono passati al rischio vendendo bund e comperando obbligazioni dei Paesi mediterranei, azioni in Francia ed Italia e titoli bancari. Questo effetto non sembra passeggero. 

Commento tecnico - venerdì 21 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12048 punti (+0.18%). L'ultima seduta della settimana ha rispettato le previsioni. Il DAX chiude al centro del range giornaliero e con un leggero guadagno di 21 punti. Al momento la fascia di supporto a 11900-12000 punti tiene. Il grafico é costruttivo e gli indicatori di medio termine sono ancora rialzisti. La correzione però non sembra finita e non vediamo le premesse per una gamba di rialzo verso un nuovo massimo annuale e storico. Di conseguenza restiamo dell'opinione che la correzione deve riprendere vigore settimana prossima malgrado che non vediamo potenziale per un ribasso. Ci aspettiamo unicamente una spinta fino ai 11900 punti. Gli indicatori di corto termine sono vicini a posizioni neutre.
Il future sul Bund scende a 162.51 (-0.20%) - la tendenza di medio e lungo termine é neutra. Bisogna tenere Bund come forma di assicurazione.

Commento tecnico - giovedì 20 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12027 punti (+0.09%). Oggi i ribassisti hanno tentato di far scendere il DAX più in basso. Sono riusciti a spingerlo a 11941 punti prima che ci fosse una reazione e un ritorno sopra i 12000 punti e la MM a 50 giorni. I tentativi di ribasso si sommano ma per il momento i ribassisti non riescono a sfondare. Difficilmente ci riusciranno nell'ultima seduta della settimana e quindi domani dovrebbe esserci un'altra seduta leggermente positiva. Poi vedremo - in teoria la correzione non é (per niente) finita.
Il future sul Bund scende a 162.65 punti (-0.40%) - prima delle elezioni francesi sembra che sia qualcuno disposto a prendere rischi - vende Bund e compra CAC40 (+1.48%) e banche - vedremo se questa speculazione avrà successo - ne dubitiamo. 

Commento tecnico - mercoledì 19 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12016 punti (+0.13%). Qualcuno vede la minuscola candela di oggi sul grafico? Il DAX si é mosso in soli 39 punti e chiude stasera sul livello d'apertura e al centro del range giornaliero. È stata una seduta insignificante che se doveva essere un rimbalzo tecnico si é rivelata ben poca cosa. Il DAX sembra voler difendere i 12000 punti e il supporto costituito dalla MM a 50 giorni. L'impressione resta però quella che la correzione non é terminata. La pausa potrebbe durare fino a venerdì.
Il future sul Bund scende a 163.31 punti (-0.32%). C'é un rilassamento sui fronte dei tassi d'interesse che oggi ha favorito il settore della banche. Vedremo fino a quando durerà la tregua.

Commento tecnico - martedì 18 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12000 punti (-0.90%). Il rimbalzo tecnico ieri sera a Wall Street é stato oggi praticamente ignorato. Il DAX ha aperto in positivo ed é salito fino a 12162 punti. Dopo la prima mezz'ora di contrattazione sono però riapparsi i venditori e il DAX é sceso per il resto della giornata. Chiude stasera sul minimo giornaliero e con una perdita di 108 punti. All'incertezza riguardante l'esito delle elezioni in Francia si é aggiunto oggi l'annuncio di elezioni anticipate in Gran Bretagna ad inquietare gli investitori.
Avevamo fissato per questa correzione un obiettivo a 11900-12000 punti - ora il DAX é sul limite superiore dell'obiettivo. Bollinger Bands e MM a 50 giorni dovrebbero bloccare la caduta. A 11900 punti la RSI sarà sui 34 punti - l'ultima volta che era così in basso era a novembre 2016 - come ipervenduto dovrebbe bastare. In caso contrario il problema potrebbe essere più importante e non sfociare unicamente in una correzione minore. Non pensiamo che la tendenza a medio termine rialzista debba sparire ma se qualcuno vuole comperare é meglio che aspetti di vedere cosa succede domani.
Il future sul Bund sale a 163.90 (+0.15%) - nulla di nuovo da dire.

Commento tecnico - giovedì 13 aprile 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12109 punti (-0.38%). Anche la seduta odierna é stata negativa ed é stata un'ideale continuazione della correzione minore in svolgimento. Già poco dopo l'apertura il DAX é sceso sui 12110 punti e per il resto della giornata si é mosso poco restando costantemente in negativo. Anche New York ha avuto un influsso limitato. L'obiettivo ideale di questa correzione, che non sembra ancora finita, si situa sui 11900-12000 punti. La domanda che ci poniamo é cosa succederà in seguito. Grafico e indicatori di medio termine sono costruttivi e quindi teoricamente ci aspettiamo un'altra spinta di rialzo e un altro tentativo di migliorare il massimo storico a 12390 punti. Considerando però come si sta sviluppando la borsa americana non siamo convinti che questa sia la giusta soluzione. Escludiamo al momento un ribasso - di conseguenza chi é investito può dormire sonni tranquilli. Chi però si aspetta che l'anno prosegue come il primo trimestre potrebbe restare deluso.
Il future sul Bund sale a 163.66 punti (+0.10%). Ribadiamo la nostra perplessità ed inquietudine osservando la forza di questo bene rifugio. Il decennale rende il 0.188%. Evidentemente c'é chi preferisce assicurarsi questo reddito infimo ed essere sicuro piuttosto che comperare obbligazioni più rischiose e a maggior reddito o investire in azioni.

Commento tecnico - mercoledì 12 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12154 punti (+0.13%). Stamattina il DAX ha aperto a 12174 punti e sotto il nostro sguardo attonito é salito di slancio fino a 12242 punti. Non sappiamo cosa sia saltato in testa agli operatori e cosa li abbia motivati a far fare questo balzo di 100 punti al DAX. Poi però sono tornati alla ragione. Il DAX dalle 09.30 é sceso per gran parte della giornata fino a 12123 punti ed ha chiuso una trentina di punti più in alto a 12154 punti. Per saldo il DAX si é mosso di soli 15 punti e continua a consolidare. La situazione si sta sviluppando secondo le previsioni. L'indicatore MACD giornaliero é tornato su sell.
Il future sul Bund é fermo a 163.21 (-0.02%).

Commento tecnico - martedì 11 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12139 punti (-0.50%). La seduta odierna é stata caratterizzata da due affondi dei ribassisti ai quali i rialzisti hanno saputo rispondere contenendo le perdite. Il risultato é un altro moderato calo di 61 punti e un'altra candela sul grafico con un piccolo corpo nel mezzo a segnalare per lo meno equilibrio. Il calo del DAX, che si situa tra un consolidamento ed una correzione minore, continua secondo i piani. Non dovrebbe finire prima di una caduta sul bordo inferiore delle Bollinger Bands, sulla MM a 50 giorni o in ipervenduto. Probabilmente però questo succederà solo dopo Pasqua.
Il future sul Bund é stabile a 163.19 (+0.02%)

Commento tecnico - lunedì 10 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12200 punti (-0.20%). Il DAX ha toccato il massimo in apertura ed il minimo a mezzogiorno. Nel pomeriggio si é limitato ad oscillare in questo range ed ha chiuso con una modesta perdita e bassi volumi di titoli trattati. Come pensavamo il DAX non ha la forza per ricominciare a salire e quindi continua a consolidare. In mancanza di pressione di vendita l'indice questa settimana dovrebbe limitarsi a scivolare verso il basso e nella peggiore delle ipotesi scendere sugli 11900 punti.
Il future sul Bund sale a 163.28 (+0.41%). Da inizio anno ripetiamo di tenere il Bund poiché non crediamo ad un rialzo dei tassi d'interesse e questa é la migliore assicurazione in caso di turbolenze nel sistema finanziario europeo. Finora il mercato ci da ragione - il Bund ad inizio anno era a 161 punti.

Commento tecnico - venerdì 7 aprile 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12225 punti (-0.05%). Il DAX ha trascorso tutta la giornata in negativo. Ha toccato un minimo a 12145 punti alle 14.30 e poi ha recuperato e ha chiuso praticamente in pari sul massimo giornaliero. Questa seduta in trading range lascia gli indicatori invariati. Oggi c'erano parecchie notizie che potevano muovere il mercato - il fatto che il DAX sia alla fine rimasto fermo é un segnale che gli investitori non sanno più esattamente cosa fare.
Il future sul Bund sale a 162.87 (+0.23%). Siamo sul massimo annuale. Chi credeva che i tassi d'interesse sarebbero saliti a causa dell'inflazione si sta sbagliando di grosso.

Commento tecnico - giovedì 6 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12230 punti (+0.11%). Il DAX é caduto stamattina fino a 12119 punti - poi ha lentamente ma costantemente recuperato e chiude stasera vicino al massimo giornaliero e con un guadagno di 13 punti. La candela sul grafico ha minimo e massimo discendenti ma é bianca e compatta - questo é un chiaro tentativo di stabilizzazione dall'esito ancora incerto. Notiamo i modesti volumi di titoli trattati che sembrano tipici di un rimbalzo tecnico. La correzione non sembra finita e il rimbalzo, a livello di trading, andava venduto. La tendenza di fondo resta rialzista ma non esistono ancora i presupposti per un minimo intermedio ed una ripresa del rialzo. Un test nei prossimi giorni della MM a 50 giorni o del limite inferiore delle Bollingerr Bands ci sembra ancora la variante più probabile.
Il future sul Bund si ferma a 162.38 (-0.12%).

Commento tecnico - mercoledì 5 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12217 punti (-0.53%). Il DAX ha perso 64 punti e termina la seduta vicino al minimo giornaliero. Graficamente sembra che l'indice voglia correggere. Siamo però perplessi - nel pomeriggio il DAX si é afflosciato - alle 16.00 era ancora in pari e un'ora e mezza più tardi era 70 punti più in basso. Contemporaneamente la borsa americana ha aperto in positivo e si é involata - questo non é l'abituale comportamento e non rispetta la normale correlazione positiva. Cosa sta succedendo ? Improvvisamente si vende Europa e si compra America ? Ma - Bond e cambi sono stabili e non ci aiutano a risolvere il quesito. Vediamo cosa succede domani. Per ora il DAX sembra unicamente svolgere una correzione minore all'interno di un rialzo. Deve al massimo cadere sugli 11850 punti prima di ricominciare a salire. Per ora non abbiamo segnali di vendita né segnali d'inversione di tendenza - solo questa inspiegabile e strana debolezza relativa.
Il dufure sul Bund sale a 162.43 punti (+0.02%) - non sono i tassi d'interesse a influenzare negativamente il DAX.

Commento tecnico - martedì 4 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12282 punti (+0.21%). La piccola candela di oggi sul grafico sparisce a confronto di quella di ieri - la seduta é stata noiosa e senza tendenza. Il DAX ha aperto in guadagno, é sceso su un minimo a 12225 punti ed risalito solo sul finale grazie ad un recupero della borsa di New York. Di positivo si può annotare che il ribasso di ieri non ha avuto una continuazione ed il DAX ha reagito con volumi in aumento. Il rimbalzo però é stato anemico. L'impressione al termine di questa giornata é che la tendenza di fondo rialzista non é a rischio. Il DAX deve però consolidare ed assorbire gli ultimi guadagni prima di poter provare ad attaccare il massimo storico a 12390 punti.
Il future sul Bund si inerpica a 162.39 (+0.14%) - la tendenza di corto termine é al rialzo con resistenza sui 163 punti - fondamentalmente però questo rally ci lascia perplessi e non abbiamo una valida spiegazione fondamentale.

Commento tecnico - lunedì 3 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12257 punti (-0.45%). Gettando uno sguardo distratto sul grafico si potrebbe pensare che oggi non é successo nulla di particolare ed il rialzo continua. La candela ha minimo e massimo ascendenti. Questa volta é però rossa e piena - significa che il DAX ha aperto sul massimo e chiude stasera sul minimo. Stamattina avevamo scritto che ci aspettavamo prese di beneficio dopo la buona apertura - pensavamo però che la seduta sarebbe stata positiva ed invece il DAX ha lasciato 55 punti sul terreno. Questo significa che quello odierno potrebbe essere stato un key reversal day se domani c'é una continuazione verso il basso. I modesti volumi non confermano questa possibile inversione di tendenza. Il massimo a 2375 punti, solo 15 punti dal massimo storico, potrebbe essere un importante doppio massimo. Guardiamo però cosa succede domani prima di lanciarci in congetture - finora abbiamo solo una seduta negativa all'interno di un rialzo. Il DAX torna unicamente all'interno delle Bollinger Bands e scende dai 70 punti di ipercomperato di RSI - in fin dei conti una reazione normale.
Il future sul Bund lievita a 162.12 (+0.38%) - questa forza del Bund é inusuale e ci rende inquieti. Con un reddito del 0.28% su 10 anni chi compra Bund cerca solo sicurezza e protezione - da cosa ?

Supporto intermedio:

Supporto decisivo:

Resistenza intermedia:

Resistenza decisiva:

Posizione dell'investitore:                                          

Posizione del trader:

                                           

 

ARCHIVIO 

Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2017.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2017.pdf
Size : 84.714 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2016.pdf
Size : 118.028 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2016.pdf
Size : 119.654 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2016.pdf
Size : 110.012 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2016.pdf
Size : 127.486 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2015.pdf
Size : 114.907 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2015.pdf
Size : 121.745 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2015.pdf
Size : 133.317 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2015.pdf
Size : 95.35 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2014.pdf
Size : 124.482 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2014.pdf
Size : 114.868 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2014.pdf
Size : 131.404 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2014.pdf
Size : 111.499 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2013.pdf
Size : 105.924 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2013.pdf
Size : 120.739 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2013.pdf
Size : 107.963 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2013.pdf
Size : 99.009 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2012.pdf
Size : 134.765 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2012.pdf
Size : 112.947 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2012.pdf
Size : 132.576 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2012.pdf
Size : 129.277 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2011.pdf
Size : 121.813 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2011.pdf
Size : 114.761 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2011.pdf
Size : 104.774 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2011.pdf
Size : 105.338 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2010.pdf
Size : 100.965 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2010.pdf
Size : 106.013 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2010.pdf
Size : 106.198 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2010.pdf
Size : 0.114 Kb
Type : pdf