Commento tecnico - martedì 18 settembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12157 punti (+0.51%). Dopo la pausa e il ritracciamento di ieri oggi il DAX é ricominciato a salire e ha guadagnato 61 punti. Per ora il rialzo di corto termine si sviluppa come previsto. Malgrado che il MACD dia solo ora un segnale d'acquisto e RSI e BB lascino parecchio spazio verso l'alto crediamo che un massimo significativo verrà raggiunto entro venerdì. Questa spinta di rialzo deve esaurirsi tra i 12200 ed 12400 punti.
Il future sul Bund scivola a 158.73 (-0.23%) - il decisivo supporto a 158.50 si avvicina.

Commento tecnico - lunedì 17 settembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12096 punti (-0.23%). Stasera abbiamo una candela bianca sul grafico, una perdita di 28 punti e volumi in calo. Mischiando il tutto abbiamo una seduta neutra che non ci dice nulla di nuovo sulle intenzioni del mercato. I modesti volumi di titoli trattati ci dicono che non c'é ancora ragione per preoccuparsi. Lo scenario più probabile a breve é una continuazione del rialzo come suggerisce il segnale d'acquisto del MACD. Il quadro generale con MM a 50 e 200 giorni in calo é però negativo - a medio termine ci aspettiamo una caduta del DAX su un nuovo minimo annuale.
Il future sul Bund continua a scendere - stasera é a 159.04 (-0.13%). Il prossimo supporto é a 158.50 - se il calo non si ferma qui bisogna cominciare a preoccuparsi - la tendenza a medio termine potrebbe cambiare.

Commento tecnico - venerdì 14 settembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12124 punti (+0.57%).
Future sul Bund a 159.19 (-0.18%)

Commento tecnico - giovedì 13 settembre 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12055 punti (+0.19%).
Future sul Bund a 159.47 (-0.10%)

Commento tecnico - mercoledì 12 settembre 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12032 punti (+0.52%).
Future sul Bund a 159.63 (+0.19%)

Commento tecnico - martedì 11 settembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 11970 punti (-0.13%). Stamattina il DAX dopo la pubblicazione dell'indice ZEW ha avuto un vuoto d'aria di circa il -1%. Poi ha recuperato e stasera chiude con una insignificante perdita di 16 punti. Il consolidamento continua. Il nuovo minimo di periodo a 11865 punti suggerisce che una discesa fino agli 11800 punti é ancora possibile.
Il future sul Bund scende a 159.39 (-0.22%).

Commento tecnico - lunedì 10 settembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 11986 punti (+0.22%). Oggi il DAX doveva rimbalzare da una situazione di ipervenduto. Il rimbalzo é risultato debole e anemico - l'indice ha guadagnato solo 26 punti con modesti volumi di titoli trattati. Probabilmente ci deve essere una fase di consolidamento tra gli 11800 ed i 12100 punti della durata di alcuni giorni prima che il DAX possa risollevarsi in maniera duratura e sostenibile. In ogni caso la reazione odierna é stata deludente e un'altro tuffo nei prossimi giorni é possibile e abbastanza probabile.
Il future sul Bund scivola a 159.69 (-0.17%) - questo contratto ha un supporto intermedio a 159.50. L'impressione é che a corto termine il trend é neutro con punto di riferimento a 160.

Commento tecnico - venerdì 7 settembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 11959 punti (+0.04%).
Future sul Bund a 160.01 (-0.22%)

Commento tecnico - giovedì 6 settembre 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 11955 punti (-0.71%).
Future sul Bund a 160.38 (+0.25%)

Commento tecnico - mercoledì 5 settembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12040 punti (-1.39%). Stamattina il DAX ha tentato di difendere il supporto a 12100 punti ma il tutto si é risolto in un rimbalzo di un'ora. Poi il DAX é caduto fino 12080 punti aprendo la strada verso il basso. A questo punto il recupero durante la pausa di pranzo non poteva che essere un'altro rimbalzo prima della spinta finale di ribasso che ha fatto cadere il DAX sul minimo a 12035 punti. Da qui il mercato non é si é più risollevato. Ora l'indice é in ipervenduto mentre la borsa americana
potrebbe aver concluso la sua correzione. Potrebbe ora esserci una fase di rialzo a corto termine fino a circa metà settembre prima del crollo su un nuovo minimo annuale.
Il future sul Bund scivola a 160.01 (-0.24%) - strano - questa anomalia dovrebbe risolversi con un recupero del DAX - un minimo significativo é imminente.

Commento tecnico - martedì 4 settembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12210 punti (-1.10%). Oggi sin dall'apertura sono riapparsi i venditori che hanno tenuto il controllo delle operazioni fino a sera. Ogni reazione durante la giornata si é rivelata un rimbalzo tecnico. La correzione é ripresa con forza prima del previsto ma non a sorpresa. Ora l'unica domanda é se il supporto a 12100-12120 punti reggerà un terzo attacco provocando un'ulteriore rimbalzo o se invece il DAX sta già puntando verso un nuovo minimo annuale. In linea di massima pensiamo che valga la prima variante ma tutto dipende dal comportamento dell'S&P500 sui 2870 punti - ne parliamo domani mattina dopo aver osservato la chiusura a Wall Street.
Il future sul Bund (dicembre) scende a 160.34 (-0.24%) - strana reazione...

Commento tecnico - lunedì 3 settembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12346 punti (-0.14%). Basta guardare la piccola candela sul grafico e gli scarsi volumi per rendersi conto che oggi non é successo nulla di particolare. L'assenza degli investitori americani ha provocato una seduta senza interesse durante la quale il DAX si é mosso in soli 58 punti - l'esito finale leggermente negativo é casuale e si é concretizzato già stamattina all'apertura.
Il Future sul Bund é stabile a 160.71 (-0.04%). Oggi passiamo al future scadenza dicembre (ca. -2.50 punti rispetto alla scadenza di settembre). 

Commento tecnico - venerdì 31 agosto 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12364 punti (-1.04%).
Future sul Bund a 163.14 (+0.12%)

Commento tecnico - giovedì 30 agosto 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12494 punti (-0.54%).
Future sul Bund a 162.95 (+0.44%)

Commento tecnico - mercoledì 29 agosto 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12561 punti (+0.27%). Oggi il DAX ha guadagnato 34 punti ma ha deluso. Mentre la borsa americana si invola il DAX marcia sul posto - chiude stasera sul livello d'apertura. Le borse europee con il DAX in testa continuano a sottoperformare rispetto all'America e la tendenza di fondo é neutra. Appena a Wall Street si profilerà una correzione le borse europee si tufferanno. A breve il DAX può ancora salire fin verso i 12800 punti. L'alternativa é che l'indice si fermi sui 12600 punti e cominci a correggere da questo livello.
Il future sul Bund scende a 162.34 (-0.12%). Il primo supporto intermedio a 162 si avvicina. Senza una situazione di crisi in Europa o in generale nei mercati finanziari il Bund dovrebbe cadere fino a 160 e confermare la tendenza di fondo neutra. Se invece il Bund torna a salire da 162 é probabile che raggiunga a settembre - ottobre un nuovo massimo storico.

Commento tecnico - martedì 28 agosto 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12527 punti (-0.09%). Il DAX stamattina ha toccato un nuovo massimo di periodo a 12597 punti. Poi si é fermato, é ricaduto e ha chiuso in negativo e sotto il livello d'apertura. Sul grafico appare la prima candela rossa da giorni. Il DAX ha cominciato a consolidare a causa del fatto che l'S&P500 si é fermato a ridosso dei 2900 punti. Non si può ancora dire se l'indice farà una semplice pausa nel rialzo e se farà una correzione minore fino ai 12400 punti.
Il future sul Bund scivola a 162.51 (-0.10%). Se il Bund scende significa che la perdita odierna del DAX é senza importanza.

Commento tecnico - lunedì 27 agosto 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12538 punti (+1.16%). Il DAX oggi ha dato una dimostrazione di forza. Ha guadagnato 143 punti e chiude stasera sul massimo e sopra la MM a 50 giorni. Pensavamo che si fermasse almeno a 12500 punti ed evidentemente ci siamo sbagliati. Ora é meglio stare a guardare prima di tentare di prevedere una correzione. I volumi di titoli trattati sono bassi e in calo ma la tendenza é evidente e non và combattuta malgrado questa divergenza a livello di partecipazione. Da come si mettono le cose il DAX potrebbe salire senza pause fino ai 12800 punti.
Il future sul Bund scende a 162.70 (-0.26%) - borsa su e Bund giù - i due movimenti sono logici e si confermano a vicenda.

Commento tecnico - venerdì 24 agosto 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12394 punti (+0.23%).
Future sul Bund a 163.12 (-0.01%)

Commento tecnico - giovedì 23 agosto 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12365 punti (-0.16%). Ieri il DAX si é mosso poco. Oggi non si é mosso per niente. Tecnicamente non c'é nulla di nuovo. Attendiamo segnali chiari da Wall Street che sembra toppish ma non molla.
Il future sul Bund scende a 163.04 (-0.10%) - un movimento senza importanza. Un primo supporto intermedio é solo sui 162.

Commento tecnico - mercoledì 22 agosto 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12385 punti (+0.01%). Oggi il DAX si é fermato con volumi in aumento. Malgrado la candela bianca sul grafico e il nuovo massimo marginale l'impressione é che il rimbalzo é praticamente concluso. Ora ci sarà una fase di distribuzione prima della prossima spinta di ribasso. Meglio però attendere segnali chiari prima di aprire posizioni short.
Il future sul Bund sale a 163.08 (-0.13%). Malgrado che la Lira turca non si risolleva il mercato giudica che la crisi é superata. I traders vendono la sicurezza fornita dal Bund e comperano borsa. Ricordatevi però che i traders vanno e vengono come il vento. Non fanno tendenza ma provocano oscillazioni a breve. La prossima crisi é dietro l'angolo.

Commento tecnico - martedì 21 agosto 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12384 punti (+0.43%).
Future sul Bund a 163.29 (-0.24%)

Commento tecnico - lunedì 20 agosto 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12331 punti (+0.99%). Dopo tre settimane di calo il DAX ha iniziato la settimana con un balzo di 120 punti. La reazione é stata favorita da una situazione di eccesso di ribasso e dall'ammorbidirsi della crisi turca. I bassi volumi di titoli trattati incitano però alla prudenza. Dovrebbe trattarsi solo di un rimbalzo tecnico prima della ripresa della correzione. Fino a dove potrebbe risalire a corto il DAX? Molto dipende dal comportamento dell'S&P500 - abbiamo discusso la situazione di questo indice stamattina e nel commento specifico del pomeriggio - esiste la possibilità che l'S&P500 dagli attuali 2858 punti cerchi ancora di migliorare il massimo storico a 2872 punti. In questo caso il DAX potrebbe estendere il rimbalzo fino ai 12500 punti. La strategia é semplice - chi é short a medio termine resta short e aspetta - chi ha tentato un long speculativo deve chiudere ora - per tornare short si possono aspettare alcuni giorni per avere chiarezza dall'America.
Il future sul Bund sale a 163.62 (+0.04%) - strano che il Bund salga in una giornata così favorevole alla borsa. Uno dei due mercati si muove nella direzione sbagliata...

Commento tecnico - venerdì 17 agosto 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12210 punti (-0.22%).
Future sul Bund a 163.56 (+0.02%)

Commento tecnico - giovedì 16 agosto 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12237 punti (+0.61%).
Future sul Bund a 163.52 (+0.02%)

Commento tecnico - mercoledì 15 agosto 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12163 punti (-1.58%). Ci aspettavamo una continuazione della correzione ma non oggi e non in questa maniera. Il DAX ha perso 195 punti e ha raggiunto il nostro obiettivo a 12140 punti (minimo a 12120 punti). In teoria l'indice non é ancora ipervenduto e non appare ancora panico (VDAX a a 20.34 punti, +2.27 / il massimo annuale é stato raggiunto a gennaio a 40 punti). Quindi non é molto probabile che oggi sia stato toccato un minimo significativo. L'indice sembra voler accelerare al ribasso e pensiamo che ci debba essere ancora un ultima ondata di vendite. Meglio aspettare prima di comperare.
Il future sul Bund sale a 163.62 (+0.25%) - solo a fine maggio era salito più in alto...

Commento tecnico - martedì 14 agosto 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12358 punti (+0.00%). La Lira turca oggi si é stabilizzata e ha recuperato un 7% su USD. Il DAX ha però fallito il rimbalzo e questo ci mostra che probabilmente la crisi non é ancora risolta. Questa ulteriore chiusura sotto i 12400 punti ci dice che probabilmente la correzione deve continuare secondo i piani. Stasera il DAX chiude sul bordo inferiore delle Bollinger Bands. La pausa odierna é servita ad assorbire parte degli eccessi.
Il future sul Bund scivola a 163.29 (-0.11%) - un movimento irrilevante.

Commento tecnico - lunedì 13 agosto 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12358 punti (-0.53%). Il DAX ha rallentato la sua caduta ma oggi ha ugualmente perso 65 punti e non é mai riuscito a tornare sopra il supporto e ora resistenza a 12400 punti. Questo comportamento é deludente - la candela odierna é completamente fuori dalle Bollinger Bands e il rimbalzo che avevamo previsto nel commento tecnico di stamattina é stato debole e fugace. Sembra quindi che la correzione debba continuare in direzione del nostro obiettivo a 12140-12200 punti. Il movimento non sarà però dinamico e dei rimbalzi intermedi sono molto probabili. Le notizie dalla Turchia continuano a condizionare il mercato e le dichiarazione dei politici non servono a molto - ci voglione delle misure concrete per ridare fiducia ai mercati.
Il future sul Bund sale di poco a 163.37 (+0.03%) - é difficile che il Bund possa involarsi visto che si trova già vicino al massimo storico...

Commento tecnico - venerdì 10 agosto 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12424 punti (-1.99%).
Future sul Bund a 162.99 (+0.25%)

Commento tecnico - giovedì 9 agosto 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12676 punti (+0.34%).
Future sul Bund a 162.58 (+0.25%)

Commento tecnico - mercoledì 8 agosto 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12633 punti (-0.12%).
Future sul Bund a 162.18 (+0.10%)

Commento tecnico - martedì 7 agosto 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12648 punti (+0.40%). Il DAX guadagna 50 punti ma questa prestazione é oscurata da una chiusura sul minimo giornaliero. L'indice é partito bene ed é salito fino a 12738 punti. Come preannunciato stamattina si é però fermato, ha ritracciato ed é tornato al punto di partenza. Il DAX é bloccato sui 12600-12800 punti e mostra debolezza relativa. Da alcuni giorni i rally vengono utilizzati per vendere. Si prepara una correzione ma per ora non appare pressione di vendita. 
il future sul Bund scivola a 162.07 (-0.11%) - una logica conseguenza della seduta positiva del DAX.

Commento tecnico - lunedì 6 agosto 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12598 punti (-0.14%). Un pò su e un pò giù - a fine giornata il DAX chiude con una insignificante perdita di 17 punti e al centro del range giornaliero. Il rimbalzo iniziato venerdì sembra già finito. Ora vedremo fino a quando il DAX si fermerà sui 12600 punti e la MM a 50 giorni prima di sviluppare una nuova tendenza. Al momento gli indicatori di corto termine sono neutri e vicini all'equilibrio. I bassi volumi suggeriscono di non aspettarsi molto da questa settimana di vacanze estive.
Il future sul Bund sale a 162.32 (+0.17%).

Commento tecnico - venerdì 3 agosto 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12615 punti (+0.55%).
Future sul Bund a 162.05 (+0.40%)

Commento tecnico - giovedì 2 agosto 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12546 punti (-1.50%).
Future sul Bund a 161.40 (+0.23%)

Commento tecnico - mercoledì 1. agosto 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12737 punti (-0.53%).
Future sul Bund a 161.07 (-0.32%)

Commento tecnico - martedì 31 luglio 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12805 punti (+0.06%).
Future sul Bund a 161.59 (-0.01%)

Commento tecnico - lunedì 30 luglio 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12798 punti (-0.48%).
Future sul Bund a 161.61 (+0.32%)

Commento tecnico - venerdì 27 luglio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12860 punti (+0.40%).
Future sul Bund a 162.12 (+0.08%)

Commento tecnico - giovedì 26 luglio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12809 punti (+1.83%). Trump e Junker sembrano aver fatto pace e per il momento gli Stati Uniti non introdurranno dazi punitivi sulle importazioni d'auto. Il settore (BMW +4.42%, VW +3.96%) tira un sospiro di sollievo ed il DAX si invola. Stasera ha chiuso a 12809 punti, vicino al massimo giornaliero e sul nostro obiettivo a 12800 punti. Qui si trova anche la MM a 200 giorni (piatta) ed il bordo superiore delle BB. In teoria sarebbe ora giunto il momento per l'inizio di una correzione. L'indice non é però ipercomperato e gli indicatori danno ancora via libera. Un nuovo massimo di periodo é un invito ai compratori e per ora non appaiono segnali d'esaurimento o importanti divergenze. Secondo noi il DAX non dovrebbe scostarsi di molto dai 12800 punti. Notizie positive possono però a breve estendere il rialzo in un mercato tendenzialmente neutro.
Il Future sul Bund reagisce poco - stasera si ferma a 161.99 (-0.02%)

Commento tecnico - mercoledì 25 luglio 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12579 punti (-0.87%).
Future sul Bund a 162.02 (-0.15%)

Commento tecnico - martedì 24 luglio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12689 punti (+1.12%). Il DAX ha aperto bene e poi é rimasto tranquillo fin verso le 10.40. Dopo é balzato verso l'alto grazie a buoni dati economici e la notizia che la Cina intende lanciare un programma di stimolo della crescita economica. La reazione é stata violenta e ci ha stupito - si vede che nel vuoto delle vacanze estive basta poco per muovere il DAX. L'indice é salito fino a 12755 punti e poi si é sgonfiato. Chiude stasera con un consistente guadagno di 140 punti ma lontano dal massimo giornaliero. Un attacco in direzione dei 12800 punti é ancora possibile ma ci sembra molto improbabile che stia iniziando una nuova spinta di rialzo dopo il consolidamento delle ultime tre sedute. Manteniamo l'obiettivo a 12800 punti - poi ci sarà ancora una fase negativa - consolidamento o correzione: difficile da dire. Ne parliamo domani mattina dopo aver osservato la chiusura stasera a Wall Street.
Ci insospettisce il fatto che il rally odierno é stato sostenuto da auto e banche - puzza di rimbalzo o per lo meno di movimento non sostenibile.
Il nostro indicatore proprietario basta sulla stocastica e che usiamo per le posizioni tattiche a medio termine torna stasera marginalmente long. Mercati indecisi...
Il future sul Bund lievita a 162.13 (+0.09%)

Commento tecnico - lunedì 23 luglio 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12548 punti (-0.10%). Il DAX si é mosso in pochi punti e nel range di venerdì. Chiude stasera con una insignificante perdita di 12 punti. Avrebbe dovuto continuare a correggere ed invece é fermo con bassi volumi di titoli trattati. L'impressione é quindi che stia semplicemente consolidando sopra i 12400 punti.
Il future sul Bund scende a 161.98 (-0.30%).

Commento tecnico - venerdì 20 luglio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12561 punti (-0.98%).
Future sul Bund a 162.51 (-0.39%)

Commento tecnico - giovedì 19 luglio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12686 punti (-0.63%). Il DAX ha perso 79 punti - meno di quanto ha guadagnato ieri. L'indice é semplicemente scivolato verso il basso senza sbalzi e con volumi in calo. Fino a prova contraria quella odierna é solo stata una seduta negativa all'interno di una fase di rialzo. È logico che vicino alla forte resistenza a 12800 punti ci sia una reazione negativa - questo non significa ancora che sia iniziata l'attesa correzione. Il nostro indicatore proprietario basato sulla stocastica si indebolisce ma resta su buy. La seduta di domani con la chiusura settimanale é decisiva per il trend a medio termine.
Il future sul Bund sale a 163.14 (+0.20%). Questa é la migliore chiusura giornaliera dell'anno! Tassi d'interesse in calo significa che gli investitori non si aspettano inflazione né una forte crescita economica.

Commento tecnico - mercoledì 18 luglio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12766 punti (+0.82%). Il DAX, aiutato oggi dai tassi d'interesse in calo e dall'EUR debole, ha guadagnato altri 104 punti e é salito in direzione del secondo obiettivo a 12800 punti. Siamo leggermente nervosi ed inquieti. Il rialzo sembra accelerare e rinforzarsi invece che rallentare ed indebolirsi. Il nostro indicatore proprietario basato sulla stocastica é passato su buy - falsi segnali di breve durata sono possibili ma lo stesso questo non ci piace anche perché il MACD punta decisamente verso l'alto. Ora la fascia di resistenza sui 12800 punti (gap di metà giugno, MM a 50 e 200 giorni, BB) dovrebbe fermare il rialzo. Vedremo se come pensiamo ci sarà un'inversione di tendenza o se avremo un semplice ritracciamento. Molto dipende dall'America...
Il future sul Bund é salito durante la seduta del DAX a 163.14 punti (+0.23%). Poi é tornato a 162.82 (+0.03%) - questa ritirata toglierà domani carburante al DAX.

Commento tecnico - martedì 17 luglio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12661 punti (+0.80%). Ieri é stata Deutsche Bank a permettere al DAX di sovraperformare le borse europee. Oggi é stata ThyssenKrupp (+9.12%). Il DAX supera i 12600 punti e si dirige verso l'obiettivo a 12800 punti che avevamo ormai messo da parte. Spinto dalla borsa americana il DAX continua a salire. Tecnicamente esiste spazio fino alla forte resistenza a 12800 punti - poi basta. 
Il future sul Bund sale a 162.89 (+0.09%) - questa é una strana reazione all'impennata del DAX.

Commento tecnico - lunedì 16 luglio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12561 punti (+0.16%). Stamattina il DAX é salito fino ad un massimo a 12604 punti e poi é ricaduto. Chiude stasera in guadagno ma pensiamo che questo sia un caso. I deboli volumi suggeriscono che quella odierna poteva esssere la terza e ultima seduta di rimbalzo. Da domani si potrebbe ricominciare a scendere. Il condizionale é però d'obbligo poiché la tendenza dipende dalla borsa americana. Se l'S&P500 decide di trascorrere ancora qualche giorno sui 2800+ punti il DAX distribuirà sui 12600 punti.
Il future sul Bund si muove poco e stasera si ferma a 162.86 (-0.06%).

Commento tecnico - venerdì 13 luglio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12540 punti (+0.38%).
Future sul Bund a 162.99 (+0.19%)

Commento tecnico - giovedì 12 luglio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12493 punti (+0.61%). Oggi il DAX ha svolto un tipico rimbalzo tecnico con volumi in calo. Tecnicamente ha svolto una seduta in trading range. Considerando che stasera il Nasdaq100 ha raggiunto un nuovo massimo storico e l'S&P500 é in forte guadagno la reazione della borsa tedesca é deludente. Sembra che in effetti la correzione sia iniziata malgrado che la borsa americana mostri il contrario. Forse uno sfasamento temporale? Teoricamente questo rimbalzo può durare ancora un paio di sedute e può far risalire il DAX sui 12600 punti. Poi bisognerà aprire posizioni short se dall'America arriva una conferma.
Il future sul Bund é stabile a 162.59 (-0.04%). Da inizio mese i tassi d'interesse sono bloccati - strano. C'é stato lo stesso comportamento ad inizio aprile. Guardate sui grafici cosa é successo in seguito su Bund e DAX poiché un simile sviluppo non può essere escluso. Confidiamo nell'America per l'inizio di una correzione - é li che bisogna concentrare l'attenzione.

Commento tecnico - mercoledì 11 luglio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12417 punti (-1.53%). Rispetto ai 3500 punti di Eurostoxx50 i 12600 punti di DAX come obiettivo del rialzo sembravano troppo pochi - il secondo obiettivo a 12800 punti sembrava troppo lontano. Oggi abbiamo avuto la soluzione. Il DAX ha perso 192 punti e chiude stasera sul minimo giornaliero - la correzione é iniziata. Molto probabilmente il fatto che l'obiettivo a 12600 punti fosse quello giusto é causuale. Per giorni possono esistere le premesse tecniche per un'inversione di tendenza ma non succede niente e il mercato continua a lievitare fino a quando un evento non provoca un brusco cambiamento d'umore. I rialzisti battono in ritirata e i ribassisti si risvegliano dopo una lunga attesa. Non siamo in grado di dire se ora ci sarà una forte correzione o se il DAX tenterà ancora una volta di risalire e continuare a distribuire. Molto dipende dall'S&P500 - se la nostra previsione delle 14.10 é corretta domani in Europa dovrebbe esserci un rimbalzo. Poi vedremo - la forza del rimbalzo ci dirà cosa ci aspetta nei prossimi giorni. A medio termine il destino del mercato é però segnato. Il nostro indicatore proprietario basato sulla stocastica e che usiamo per le posizioni a medio termine resta saldamente su sell.
Il future sul Bund lievita a 162.53 (+0.08%) - il mercato delle obbligazioni sembra pensare che il problema non é serio.

Commento tecnico - martedì 10 luglio 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12609 punti (+0.53%). Il DAX ha guadagnato altri 66 punti e sinceramente non abbiamo niente di nuovo da aggiungere alle analisi e commenti dei giorni precedenti. La seduta di oggi sembra una copia di quella di ieri. Il DAX vince ma non convince. Oggi ha raggiunto il possibile obiettivo a 12600 punti indicato una settimana fà. In teoria qui dovrebbe esserci una prima reazione dei ribassisti - oggi non abbiamo ancora visto nulla. 
Il future sul Bund scivola a 162.40 (-0.10%) - sui tassi d'interesse regna la calma.

Commento tecnico - lunedì 9 luglio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12543 punti (+0.38%). Sul grafico appare un'altro doji. Il DAX ha guadagnato 47 punti e questo é il dato saliente della giornata. Per il resto non vediamo motivi per entusiasmarci. Dopo la buona apertura l'indice non ha più fatto progressi e la mancanza di volumi rendono il trend fragile. Ora il DAX é tornato in mezzo alle Bollinger Bands. Sullo slancio può guadagnare ancora al massimo 250 punti - a 12800 punti si troverà contro un muro. Crediamo però che si fermerà prima o poi a partire da metà luglio ricomincerà a scendere. Cosa significa prima? I 12600 punti si prestano per una reazione dei ribassisti - l'Eurostoxx50 sembra però avere spazio verso l'alto ancora per un +1% e quindi c'é qualcosa che non collima.
Il segnale d'acquisto del MACD ci infastidisce ma non costituisce un problema di impossibile soluzione visto che la RSI é già sui 50 punti. Guardate cosa é successo un anno fà...
Il future sul Bund é stabile a 162.68 (-0.06%).

Commento tecnico - venerdì 6 luglio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12496 punti (+0.26%).
Future sul Bund a 162.78 (+0.11%)

Commento tecnico - giovedì 5 luglio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12464 punti (+1.19%).
Future sul Bund a 162.60 (+0.10%)

Commento tecnico - mercoledì 4 luglio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12317 punti (-0.26%). Oggi la borsa americana era chiusa e senza gli investitori d'oltre oceano il DAX non ha combinato nulla. Ha aperto e chiuso sullo stesso livello, si é mosso in soli 66 punti e si é fermato al centro del range giornaliero con una insignificante perdita di 31 punti. Il piccolo doji sul grafico e i bassi volumi segnalano equilibrio e indecisione - o indifferenza.
Oggi non é successo nulla di importante.
Anche sul fronte dei tassi d'interesse ha dominato la stabilità. Il future sul Bund scivola di poco a 162.57 (-0.09%)

Commento tecnico - martedì 3 luglio 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12349 punti (+0.91%). La buona chiusura ieri sera a Wall Street ha permesso stamattina al DAX di aprire con un balzo di quasi 100 punti. Poi é arrivata la notizia che CDU e CSU hanno trovato un accordo sulla politica d'immigrazione e il ministro degli Interni Seehofer rimane al suo posto. Questo ha dato un'ulteriore spinta al mercato e il DAX é salito nel primo pomeriggio fino ai 12428 punti. A questo punto i compratori si sono ritirati e il DAX é scivolato gentilmente verso il basso fino alla chiusura a 12349 punti. Gli indicatori stanno ruotando e mostrano che l'indice a corto termine potrebbe salire più in alto. Siamo però molto scettici sulla base del comportamento del mercato e della situazione tecnica della borsa americana. Ieri abbiamo indicato che il DAX poteva risalire a 12400 punti e riteniamo che questa stima sia corretta. Queste oscillazioni sono dettate dalle emozioni ma mancano di partecipazione - sono operazioni di trading di breve durata. Non possiamo escludere che il rimbalzo faccia salire il DAX nei prossimi giorni verso i 12600 punti. Riteniamo però che il DAX sta rimbalzando all'interno di un periodo di distribuzione - adesso salità poco - dopo scenderà tanto.
Il future sul Bund sale a 162.79 (+0.20%) - il mercato delle obbligazioni segnala poco rischio di inflazione e rallentamento della crescita economica.

Commento tecnico - lunedì 2 luglio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12238 punti (-0.55%). Il comportamento odierno del DAX é stato costruttivo malgrado la perdita di 67 punti. A dispetto delle turbolenze sul fronte politico il DAX é riuscito a recuperare dal minimo a 12132 punti e a chiudere 100 punti più in alto e sopra il livello d'apertura. Nonostante le cattive notizie ci sono dei compratori sui 12150 punti - da questo livello potrebbe svilupparsi un rimbalzo tecnico di parecchi giorni. Non dovrebbe far risalire il DAX di molto (12400 punti?) ma dare il tempo ai difensori di tirare il fiato (per usare un linguaccio calcistico...). La discesa odierna é avvenuto con volumi in calo e con una divergenza positiva sulla RSI. Restiamo di conseguenza dell'opinione che la performance settimanale sarà (leggermente) positiva.
Il future sul Bund lievita a 162.57 (+0.09%).

Commento tecnico - venerdì 29 giugno 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12306 punti (+1.06%).
Future sul Bund a 162.42 (+0.07%)

Commento tecnico - giovedì 28 giugno 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12177 punti (-1.39%). Tecnicamente questa é una pessima giornata per il DAX. Perde 171 punti ma questo non é il dato più importante. L'indice tocca un nuovo minimo mensile a 12104 punti e la candela sul grafico ha minimo e massimo discendenti - questo significa che la correzione continua malgrado l'eccesso di ribasso. Il DAX é l'unico indice che mostra questa caratteristica ed é per definizione relativamente debole - evidentemente la crisi politica del governo di Angela Merkel pesa sul listino.
Appena ci sarà una notizia positiva il DAX rimbalzerà - questo potrebbe ritardare la continuazione della discesa dell'indice visto che normalmente un rimbalzo dura alcuni giorni.
Il future sul Bund é stabile a 162.40 (-0.02%)

Commento tecnico - mercoledì 27 giugno 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12348 punti (+0.93%). Stamattina il DAX ha aperto in pari ma subito sono riapparsi i venditori motivati da una serie di notizie negative e di rotture al ribasso (Deutsche Bank). Siamo rimasti tranquilli e fedeli al nostro scenario di una pausa sopra i 12200 punti fino a venerdì con una possibile risalita fino ai 12480 punti. Il mercato ci ha dato ragione. Dalle 11.00 il DAX é risalito con decisione e volumi e malgrado che non sia riuscito a chiudere sul massimo finisce la giornata con una candela bianca sul grafico e un guadagno di 114 punti. Ora i ribassisti staranno tranquilli qualche giorno - il tempo per raccogliere le idee, curare le ferite ricevute oggi e ritrovare le forze. Torneranno ad attaccare nel mese di luglio.
Il future sul Bund sale ancora a 162.26 punti (+0.12%). Mercato tranquillo...

Commento tecnico - martedì 26 giugno 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12234 punti (-0.29%). Stamattina il DAX ha tentato un rimbalzo - ha aperto in guadagno ed é subito salito a 12355 punti - poi é sceso e chiude stasera nuovamente con una perdita (36 punti) e nettamente al di sotto del limite inferiore delle Bollinger Bands (12315 punti). Le premesse erano buone per una reazione positiva - l'ulteriore calo del DAX mostra che l'indice é veramente debole. Dovrebbe domani, come preannunciato negli scorsi giorni, rimbalzare dal supporto intermedio a 12200 punti. Considerando quanto visto oggi non ci aspettiamo molto - forse un ritorno a 12480 punti per venerdì.
Il future sul Bund é fermo a 162.02 (-0.07%) - dal mercato delle obbligazioni non vengono né segnali né stimoli.

Commento tecnico - lunedì 25 giugno 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12270 punti (-2.46%). Venerdì il DAX era solamente rimbalzato con poca convinzione. Era quindi logico che presto o tardi doveva ricominciare a scendere. Oggi però ci aspettavamo solo un calo moderato mentre pensavamo che vendite pesanti sarebbero intervenute solo all'inizio di luglio. Ci siamo sbagliati sulla tempistica ma per il resto il crollo odierno era preventivabile. Stasera il DAX chiude sul minimo giornaliero e ampiamente sotto il bordo inferiore delle Bollinger Bands. Sembra di essere all'inizio di febbraio. È molto probabile che ora la caduta continui. Il canale tra i 12600 ed i 13200 punti (600 punti) offre come possibile obiettivo i 12000 punti. Sui 12200 punti ci potrebbe essere una prima reazione vista la presenza di un supporto intermedio - qui il DAX sarà anche ipervenduto. Il rimbalzo ci fornirà indicazioni supplementari sulla pressione di vendita.
Il future sul Bund sale solo a 162.18 (+0.03%) - il mercato obbligazionario non sembra condividere il panico della borsa.

Commento tecnico - venerdì 22 giugno 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12579 punti (+0.54%).
Future sul Bund a 162.13 (-0.06%)

Commento tecnico - giovedì 21 giugno 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12511 punti (-1.44%). Ieri eravamo rimasti costruttivi ma avevamo espresso parecchi dubbi sulle possibilità di recupero del DAX. Oggi il mercato ha mostrato che il nostro scetticismo era giustificato. Il DAX chiude stasera poco sopra il minimo giornaliero, sotto il supporto a 12600 punti e con una pesante perdita di 183 punti. Le BB si stanno allargando mentre il nostro indicatore proprietario di stocastica intensifica il segnale di vendita. È probabile che domani, ultima giornata della settimana, il ribasso continui. Non siamo in grado di dire fino a quale livello scenderà il DAX - molto dipende dal comportamento della borsa americana. Ne riparliamo domani mattina. RSI e MACD mostrano che esiste parecchio spazio verso il basso - almeno fino ai 12200 punti.
Il future sul Bund si impenna a 162.05 (+0.45%) - il Bund rimane il nostro asset favorito da tenere in portafoglio come assicurazione contro possibili turbolenza finanziarie.

Commento tecnico - mercoledì 20 giugno 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12695 punti (+0.14%). Oggi il DAX ha guadagnato 17 punti - ci aspettavamo qualcosa di più anche perché questa debole reazione lascia il DAX in una situaszione pericolante. L'indice non ha chiuso il gap di ieri, chiude stasera vicino al minimo ed é rimasto sotto le MM a 50 e 200 giorni. Non cambiamo opinione rispetto a ieri sperando che domani il DAX mostri maggiore forza - ci vuole una candela bianca e un ritorno sopra i 12800 per scacciare i dubbi e la possibilità di una rottura al ribasso sotto i 12600 punti.
Il future sul Bund lievita a 161.55 (+0.03%) - un movimento troppo limitato per guadagnarsi un commento.

Commento tecnico - martedì 19 giugno 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12678 punti (-1.22%). L'economia tedesca rallenta il suo ritmo di crescita e a livello politico Angela Merkel sembra avere parecchi problemi sia a livello interno che internazionale. La borsa tedesca inciampa ma per ora non cade - il supporto a 12600 punti oggi é vacillato (minimo a 12594 punti) ma poi il DAX ha recuperato e chiude stasera 84 punti più in alto. La candela sul grafico, pur essendo abbandonata in basso con un gap down, é bianca. Di conseguenza lo scenario più probabile a corto termine é quello di una stabilizzazione del DAX tra i 12600 ed i 13200 punti. Restiamo dell'opinione che fino a quando l'America non corregge l'Europa può mostrare debolezza relativa ma non sviluppare un ribasso. Non vediamo ragioni per aprire posizioni short malgrado che oggi il nostro indicatore proprietario di stocastica, che usiamo per valutare il mercato sul medio termine, ha dato un debole segnale di vendita.
Il future sul Bund sale a 161.50 (+0.24%) - non ci aspettavamo nulla di diverso.

Commento tecnico - lunedì 18 giugno 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12834 punti (-1.36%). Con due simili candele rosse il DAX ha annullato il rally di giovedì scorso che si rivela, come pensavamo, una reazione tecnica evanescente e senza potenziale. Stamattina il DAX é sceso e il calo é stato intensificato dalle tensioni politiche all'interno della coalizione sulla questione dell'immigrazione. L'indice ha toccato un minimo a 12784 punti verso le 16.30 e poi é risalito grazie agli impulsi positivi provenienti da New York. Stasera si ferma 50 punti sopra il minimo e al centro delle Bollinger Bands. Tecnicamente si tratta di una situazione di patta con il DAX che torna su quei 12800 punti che hanno caratterizzato la prima metà del mese. Fallito il tentativo di rialzo ci sarà ora un tentativo di far scendere il DAX sotto i 12600 punti. Ci vuole qualcosa di particolare per far riuscire una rottura al ribasso. Al momento la tendenza di corto termine sembra ancora saldamente neutra.
Il future sul Bund sale a 161.11 (+0.07%) - una scarsa reazione considerando il calo del DAX.

Commento tecnico - venerdì 15 giugno 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13010 punti (-0.74%).
Future sul Bund a 161.00 (+0.09%)

Commento tecnico - giovedì 14 giugno 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13107 punti (+1.68%). La BCE e Mario Draghi sono ancora una volta riusciti a manipolare il mercato secondo i loro desideri. L'imminente scadenza dei derivati di giugno ha aiutato a risucchiare il mercato verso l'alto. Vedete che oggi la candela sul grafico é diversa da tutte quelle che hanno caratterizzato il rialzo da fine marzo - é lunga, bianca e corposa a segnalare un evento che ha scosso il mercato. Non crediamo però che il rialzo possa continuare - ci sembra più che altro una reazione tecnica correlata inversamente con l'indebolimento dell'EUR (EUR/USD a 1.1632, -1.36). Il DAX potrebbe entro venerdì raggiungere il nostro obiettivo iniziale a 13200 punti - il bordo superiore delle BB a 13167 punti (in salita) può fermare questo rialzo che finora era piuttosto debole e di mediocre qualità.
Il future sul Bund sale a 160.17 (+0.23%) - la reazione del Bund é stata modesta se paragonata a quella delle borse - anche per questa ragione pensiamo che oggi abbiamo solo visto il risultato di una sorpresa e uno shock psicologico e non l'inizio di un movimento sostenibile.

Commento tecnico - mercoledì 13 giugno 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12890 punti (+0.38%). Il DAX ha guadagnato 48 punti ma questo risultato sembra casuale. L'indice si é mosso nel range delle precedenti sedute e durante la giornata é oscillato senza una precisa direzione. Restiamo dell'opinione che può salire a 13000 punti entro venerdì prima di iniziare una correzione. Il grafico é però nel complesso costruttivo e quindi non vediamo ragioni per correre a vendere.
Il future sul Bund é fermo 158.90 (-0.04%) - resta sopra il supporto a 159-159.50

Commento tecnico - martedì 12 giugno 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12842 punti (-0.00%). Il DAX é partito al rialzo ma verso le 10.20 era già tornato in pari - per il resto della giornata si é mosso appena e ha chiuso in pari. Abbiamo poco da dire. Il massimo odierno a 12924 punti lascia aperta la strada verso l'alto.
Il future sul Bund é fermo a 159.80 (-0.03%)

Commento tecnico - lunedì 11 giugno 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12842 punti (+0.60%). La settimana inizia secondo logica con una seduta positiva. Per ora non abbiamo nulla di nuovo da dire - il target resta a 13000 punti per la seconda parte di questa settimana.
Il future sul Bund scende a 159.74 (-0.36%). Borsa su e Bund giù - tutto logico - teniamo però d'occhio la zona di supporto a 159-159.50.

Commento tecnico - venerdì 8 giugno 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12766 punti (-0.35%). Oggi il DAX ha perso 44 punti ma torna stasera sopra il livello d'apertura e rimbalza di ben 156 punti dal minimo. In fondo non é stata una seduta così male e il DAX ha ancora la possibilità settimana prossima di salire verso i 13000 punti.
Il future sul Bund sale a 160.45 (+0.16%) - il supporto a 159-159.50 regge e fa effetto.

Commento tecnico - giovedì 7 giugno 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12811 punti (-0.15%). Anche oggi il DAX é partito al rialzo tentando di copiare il buon esempio proveniente da New York. L'indice ha toccato un massimo verso le 09.30 e per il resto della giornata é scivolato verso il basso con una breve reazione positiva sul finale. Alla fine resta una leggera perdita di 19 punti a confermare che manca forza d'acquisto.
La nostra previsione a corto termine non cambia - anzi viene rafforzata.
Il future sul Bund (-0.14% a 159.72) rallenta la sua caduta - forte supporto é a 159-159.50 - da qui deve risalire...

Commento tecnico - mercoledì 6 giugno 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12830 punti (+0.34%). La borsa americana sale ed il DAX segue a distanza e a fatica. Oggi l'indice di borsa tedesco ha guadagnato 43 punti. Ha terminato la seduta lontano dal massimo giornaliero e nel frattempo ha toccato un minimo a 12729 punti, sotto il minimo di ieri. Riassumendo é stata una seduta positiva ma nulla più - i rialzisti prevalgono ma non dominano. Questa spinta di rialzo ha poco potenziale - si spegnerà sotto i 13000 punti. Il grafico é però costruttivo con indicatori in lento miglioramento - non ci sono ragioni concrete per tentare di opporsi a questo movimento ed aprire posizioni short in controtendenza.  
Il future sul Bund cade a 160.18 (-0.62%). Il calo é importante ma a livello grafico sembra solo una correzione degli eccessi provocati nella seconda metà di maggio dalla crisi politica italiana.

Commento tecnico - martedì 5 giugno 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12787 punti (+0.13%). Il DAX chiude stasera con un guadagno di 16 punti ma quasi 130 punti (1%) sotto il massimo giornaliero. Questo é deludente. Sembra quasi che il rimbalzo dal minimo sia già terminato oggi verso le 13.00 e che i ribassisti abbiano già ripreso il controllo delle operazioni. Ai segnali positivi provenienti dall'America si contrappongono le turbulenze sui mercati dei titoli di Stato europei che mettono in ginocchio il settore bancario. È troppo presto per un short - a corto termine non c'é però molto da aspettarsi da questa anemica spinta di rialzo.
Il future sul Bund sale a 161.18 (+0.31%) - gli spreads salgono mentre il reddito del Bund scende - un chiaro segnale di tensioni nel sistema finanziario europeo.

Commento tecnico - lunedì 4 giugno 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12770 punti (+0.37%). Sullo slancio di venerdì il DAX ha guadagnato altri 46 punti. Dopo la buona apertura l'indice é però praticamente solo sceso e sul grafico appare una candela rossa. IL DAX ha vinto ma non ha convinto. Ha guadagnato terreno ma i rialzisti non hanno dominato. I volumi sono modesti. L'impressione resta quella di un rimbalzo tecnico e non dell'inizio di una fase di rialzo.
Il future sul Bund scivola a 160.96 (-0.27%) - nulla da segnalare.

Commento tecnico - venerdì 1. giugno 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12724 punti (+0.95%).
Future sul Bund a 161.34 (-0.25%)

Commento tecnico - giovedì 31 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12604 punti (-1.40%). Donald Trump impone tariffe sulle importazioni negli Stati Uniti per acciaio ed alluminio. Si vocifera che questa misura verrà estesa alle auto - un duro colpo per l'industria d'esportazione tedesca. Il rimbalzo di ieri é stato soffocato da questa notizia negativa e le borse europee sono nuovamente crollate dopo un buon inizio di seduta. Il DAX cade su un nuovo minimo mensile e prosegue la correzione. La discesa sarà frenata dal supporto fornito dalla MM a 50 giorni e dal bordo inferiore delle BB (sui 12600 punti). L'indice però non é ipervenduto e ha spazio verso il basso. Potrebbe esserci un pò di panico ed una caduta fino ai 12400 punti prima di una prima consistente reazione. La VDAX (17.69 punti, +0.35) non si muove. Negli ultimi 12 mesi ha toccato un massimo a 40 punti. Attenzione !   
Il future sul Bund si ferma a 161.85 (+0.01%)

Commento tecnico - mercoledì 30 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12783 punti (+0.93%). Oggi il DAX é rimbalzato con volumi in calo. Non siamo in grado di dire se questa attesa reazione sarà sostanziale o se invece si tratta unicamente di un fugace rimbalzo. Ci vorrebbe per lo meno un'altra seduta positiva e un ritorno sopra i 12800 punti per poter dire che il peggio é passato.
Il future sul Bund cade a 161.53 (-1.09%) - una logica reazione dopo l'eccesso di ieri che puzzava da lontano di momentaneo esaurimento. Anche in questo caso non sappiamo ancora se la caduta avrà un seguito.

Commento tecnico - martedì 29 maggio 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12666 punti (-1.53%). Sull'onda della crisi politica italiana il DAX ha perso altri 197 punti. Tecnicamente l'indice é ora vicino all'ipervenduto e normalmente la combinazione dei supporti forniti dal bordo inferiore delle Bollinger Bands e dalla MM a 50 giorni dovrebbe fermare la caduta. Dai 12550-12600 punti deve per lo meno partire un rimbalzo tecnico che ci dirà se il problema italiano é un problema europeo in grado di provocare un ribasso delle borse. Formalmente la tendenza di fondo del DAX é ancora al rialzo anche se ovviamente la caduta delle ultime 5 sedute sta facendo danni - il MACD intensifica il segnale di vendita.
Il future sul Bund schizza a 163.15 (+0.73%). Il Bund costituisce a livello europeo il classico bene rifugio. Sul grafico appare una chiara accelerazione di tipo esaustivo. Nell'immediato il rialzo é eccessivo e un massimo intermedio é imminente. Gli investitori però si tengono stretto questo investimento che costituisce la migliore assicurazione per la vita.

Commento tecnico - lunedì 28 maggio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12863 punti (-0.58%). La crisi politica italiana si complica e il nervosismo dilaga in Europa. Il DAX stamattina é salito fino a 13040 punti ma poi é ricaduto e stasera chiude con una perdita di 74 punti. Il MACD intensifica il segnale di vendita.
Preferiamo mantenere la calma e attendere lo sviluppo della situazione. Oggi é stata una giornata strana con investitori americani assenti e bassi volumi. Il minimo di settimana scorsa non é stato superato ed i nostri indicatori di medio termine sono ancora long. Riteniamo ancora possibile che il DAX nei prossimi giorni torni a salire verso i 13200 punti.
Il future sul Bund sale a 161.90 (+0.45%) - nuovo massimo storico. Evidentemente il Bund é ancora un valore rifugio dal quale é meglio non separarsi.

Commento tecnico - venerdì 25 maggio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12938 punti (+0.65%).
Future sul Bund a 161.02 (+0.55%)

Commento tecnico - giovedì 24 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12855 punti (-0.94%). Oggi, malgrado il risultato simile, é stata una seduta diversa da ieri. Il calo non é stato provocato dalla situazione politica italiana - stamattina il DAX é oscillato intorno alla parità. Le borse sono cadute poiché Donald Trump ha annullato il previsto incontro con il dittatore della Corea del Nord Kim Jong-un. L'annuncio é arrivato nel pomeriggio quando la borsa tedesca é illiquida. C'é stato un tuffo e un recupero ma per saldo risulta una perdita di 121 punti che da ufficialmente inizio ad una correzione. Almeno il MACD da un segnale di vendita. Non crediamo che il problema sia grave - il DAX ha perso meno di ieri e ha reagito bene sul finale. Di conseguenza pensiamo che al più tardi sulla MM a 200 giorni (12715 punti) il DAX risalirà verso i 13200 punti. È però evidente che ha meno difficoltà a scendere che a salire...
Il future sul Bund sale a 160.22 (+0.34%) - ancora una volta in caso di crisi si compra Bund e si vende borsa - Inflazione e rialzo dei tassi d'interesse sono una chimera.

Commento tecnico - mercoledì 23 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12976 punti (-1.47%). Il DAX ha subito una pesante perdita di 193 punti. Oggi tutte le borse europee erano in calo a causa della situazione politica italiana. Non sappiamo se la caduta odierna é un incidente di percorso ampliato dalla situazione di ipercomperato o se rappresenta l'inizio di una correzione. È troppo presto per prendere una decisione. Il DAX chiude stasera 46 punti sopra il minimo e nuovamente su quei 13000 punti sui quali si era bloccato settimana scorsa. Il MACD manca di poco un segnale di vendita. Formalmente la tendenza é ancora long.
Il future sul Bund sale a 159.66 (+0.38%) - una logica reazione.

Commento tecnico - martedì 22 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13170 punti (+0.71%). Cosa c'é di meglio che un nuovo massimo a 90 giorni per segnalare la continuazione del rialzo? Niente anche perché questo record viene accompagnato da una candela bianca. L'ipercomperato mostrato dalla RSI sopra i 70 punti non é abbastanza per dire che l'indice é su un massimo significativo. Il DAX ha toccato oggi il nostro obiettivo a 13200 punti. Non abbiamo però nessun segnale di vendita e nessuna importante divergenza.
Il future sul Bund cade a 158.87 (-0.33%) - perde solo i guadagni di ieri.

Commento tecnico - lunedì 21 maggio 19.00

Oggi la borsa tedesca era chiusa in occasione di Pentecoste.

Commento tecnico - venerdì 18 maggio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13077 punti (-0.28%).
Future sul Bund a 158.80 (+0.62%)

Commento tecnico - giovedì 17 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13114 punti (+0.91%). Finalmente - malgrado che la tendenza del mercato fosse ancora al rialzo il DAX per giorni non si era mosso e noi cominciavamo a perdere la pazienza e la fiducia. Oggi invece il DAX é balzato di 118 punti e chiude stasera sul massimo giornaliero e nuovo massimo a 90 giorni. Il nostro obiettivo a 13200 punti é ormai vicino mentre il DAX entra in ipercomperato. Domani potrebbe esserci un massimo significativo di medio periodo.
Il future sul Bund a lievita a 158.22 (+0.08%).

Commento tecnico - mercoledì 16 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12996 punti (+0.20%). La crisi politica italiana comincia a coinvolgere i mercati finanziari. In questa situazione abbiamo l'impressione che molti investitori preferiscano andare sul sicuro e questo significa comperare DAX e Bund piuttosto che FTSE MIB, banche o BTP. Oggi il DAX ha recuperato le poche perdite delle due precedenti sedute. Ormai da giorni marcia sul posto e sui 13000 punti. Formalmente la tendenza resta al rialzo e va rispettata. Non abbiamo ancora segnali di vendita o divergenze tali da suggerire l'imminenza di un ondata di vendite.
Il future sul Bund balza a 158.45 (+0.38%) - finalmente - il calo del Bund ci sembrava ingiustificato e cominciava a preoccuparci.

Commento tecnico - martedì 15 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12970 punti (-0.06%). Anche oggi il DAX ha marciato sul posto. Grafico ed indicatori sembrano dare l'impressione che il DAX voglia ruotare verso il basso ma finora non abbiamo nessun segnale di vendita.
Il future sul Bund cade a 157.76 (-0.32%). C'é un supporto intermedio a 157.70 mentre un solido supporto si trova solo a 155.
I dati odierni sul PIL e l'indice ZEW erano al di sotto delle stime - strano che il Bund non reagisce positivamente.

Commento tecnico - lunedì 14 maggio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12977 punti (-0.18%). Oggi abbiamo avuto una ripetizione della seduta di venerdì. Se continua così sarà difficile che il DAX possa salire ancora a 13200 punti prima di cambiare tendenza.
Il future sul Bund scende a 158.21 (-0.45%). Il movimento é brusco ma sembra non influenzare la borsa e non significa un cambiamento di tendenza per un mercato che resta saldamente neutro.

Commento tecnico - venerdì 11 maggio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13001 punti (-0.17%). Oggi il DAX si é mosso nel range del giorno precedente e chiude stasera con una insignificante perdita di 21 punti. Questa sembra un'altra seduta moderatamente negativa all'interno di un rialzo intatto. Questi lievi ritracciamenti permettono al DAX di tornare nelle Bollinger Bands e assorbire dell'ipercomperato. Per ora non vediamo apparire nessun problema all'orizzonte malgrado che conoscete la nostra opinione. Un massimo significativo dovrebbe essere temporalmente e in termine di punti vicino. Stimiamo che un massimo possa concretizzarsi nella seconda metà di settimana prossima sui 13200 punti.
Il future sul Bund é fermo a 158.92 (+0.01%).

Commento tecnico - giovedì 10 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13022 punti (+0.62%). Oggi il Germania era una giornata di festa. Non sappiamo perché la borsa era aperta ma vediamo dagli scarsi volumi di titoli trattati che gli investitori tedeschi erano assenti. Difficile dire se bisogna dare peso al guadagno odierno di 79 punti. In ogni caso il rialzo prosegue e la serie di candele bianche con minimo e massimo ascendente sembra interminabile. Il DAX é abbastanza forte da spingere dolcemente verso l'alto il limite superiore delle Bollinger Bands e sfidare ipercomperato ed eccesso di rialzo. Non é ancora venuto il momento di aprire posizioni short.
Il future sul Bund risale a 158.92 (+0.08%).

Commento tecnico - mercoledì 9 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12943 punti (+0.24%). Oggi il DAX ha recuperato la perdita di ieri. L'indice marcia sul posto ma il grafico resta costruttivo - il rialzo é intatto e la pausa é servita a far rientrare il DAX dentro le Bollinger Bands eliminando una componente di eccesso di rialzo.
Il future sul Bund scivola a 158.63 (-0.18%) - nulla da segnalare.

Commento tecnico - martedì 8 maggio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12912 punti (-0.28%). Oggi il DAX ha avuto una seduta in trading range. Chiude stasera nella parte superiore del range e sul livello d'apertura. A questo punto la perdita di 36 punti é trascurabile e non significa ancora nulla di negativo. Dopo una rottura sopra il bordo superiore delle Bollinger Bands é il minimo di reazione che ci si poteva aspettare.
Il future sul Bund scivola a 159.09 (-0.11%). Lasciando perdere le oscillazioni a breve é da giugno del 2016 che il Bund si muove intorno ai 158 punti. La tendenza é saldamente neutra.

Commento tecnico - lunedì 7 maggio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12948 punti (+1.00%). Oggi il DAX ha guadagnato altri 128 punti. Chiude stasera sul massimo giornaliero e al di fuori del bordo superiore delle BB che vengono spinte verso l'alto. Questo significa che la spinta di rialzo é possente e che malgrado l'ipercomperato la borsa tedesca potrebbe salire più in alto. Meglio non tentare di opporsi a questo movimento prima di aver osservato divergenze o segnali di debolezza. La fascia di resistenza tra i 12800 e i 13600 punti é ampia é può essere penetrata. Secondo la MM a 50 giorni una forte resistenza dovrebbe situarsi solo sui 13100 punti.
È evidente che il calo del cambio EUR/USD e il calo dei tassi d'interesse sull'EUR stanno aiutando la borsa. Ci aspettiamo però che a breve questa spinta venga a mancare.
Il future sul Bund lievita a 159.30 (+0.08%).

Commento tecnico - venerdì 4 maggio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12819 punti (+1.02%).
Future sul Bund a 159.10 (-0.04%)

Commento tecnico - giovedì 3 maggio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12690 punti (-0.88%). Oggi il DAX non aveva più ragioni per salire ed é sceso. Ha svolto una seduta in trading range e ha perso "solo" la metà dei guadagni di ieri. Questa sembra solo una normale seduta negativa senza gravi conseguenze.
Ieri il DAX era salito sul bordo superiore delle BB e sulla prossima resistenza - ci voleva una forte spinta per salire più in alto - questa é mancata. La borsa americana stasera é in calo e il cambio EUR/USD si é fermato. Ora vediamo come chiude stasera l'S&P500, che sta testando come atteso i 2600 punti e poi domani saremo in grado di dire se il DAX ha iniziato un semplice consolidamento o se deve correggere.
Il future sul Bund sale a 158.97 (+0.25%).

Commento tecnico - mercoledì 2 maggio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12802 punti (+1.51%). Oggi il DAX é decollato. Probabilmente si sono sommati parecchi fattori. La prima spinta l'ha fornita la notizia che gli Stati Uniti hanno rimandato di un altro mese l'introduzione dei dazi per l'UE. Il superamente della resistenza a 12600 punti ha poi provocato short covering e scatenato buy stops. Spinto dall'inerzia il DAX ha continuato a salire - la debolezza dell'EUR ha infine aiutato l'industria d'esportazione tedesca. Stasera il DAX chiude su un nuovo massimo a 60 giorni e sul livello superiore delle Bollinger Bands. Il DAX ha trascorso i mesi di dicembre e gennaio tra i 12800 ed i 13600 punti - si può considerare questo settore come fascia di resistenza. Sullo slancio il DAX potrebbe guadagnare ancora qualche punto prime di entrare definitivamente in ipercomperato. Ora però l'aria é decisamente rarefatta ma non ci sono ancora ragioni concrete per vendere.
Il future sul Bund scivola a 158.56 (-0.16%). I tassi d'interesse europei sono fermi. Quelli sull'USD a breve salgono. Gli speculatori si buttano in operazioni di carry trade - vediamo fino a quando dura questo gioco pericoloso che normalmente provoca eccessi e necessità in seguito di un aggiustamento.

Commento tecnico - martedì 1. maggio 19.00

Oggi la borsa é rimasta chiusa in occasione della festa del lavoro.

Commento tecnico - lunedì 30 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12612 punti (+0.25%). Il DAX ha aperto e chiuso sullo stesso livello. Si é mosso in soli 60 punti con deboli volumi di titoli trattati. Non diamo peso al guadagno di 31 punti. Il DAX é bloccato sui 12600 punti e malgrado che lo spazio verso l'alto si sia teoricamente aperto l'indice non sembra voler sfruttare l'occasione. Oggi l'Eurostoxx50 ha superato la MM a 200 giorni - il DAX potrebbe tentare di imitarlo. Riassumendo il DAX potrebbe ancora salire 100-150 punti. Poi però dovrà nuovamente correggere.
Il future sul Bund é fermo a 158.57 (-0.02%)

Commento tecnico - venerdì 27 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12580 punti (+0.64%).
Future sul Bund a 158.62 (+0.18%)

Commento tecnico - giovedì 26 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12500 punti (+0.63%). Ieri il DAX é rimbalzato dal supporto a 12300 punti. Ora deve consolidare tra i 12300 ed i 12600 punti e la seduta odierna é la logica conseguenza di questa situazione tecnica. La reazione del DAX é stata deludente malgrado il guadagno di 78 punti. Considerando il buon comportamento della borsa americana e le parole costruttive di Mario Draghi ci si poteva aspettare di più. Sembrano finiti i tempi in cui alla fine di ogni conferenza stampa della BCE le borse europee reagivano con un balzo d'entusiasmo. Il DAX potrebbe fermarsi alcuni giorni sui 12500 punti - poi dovrebbe nuovamente tentare di scendere più in basso.
Il future sul Bund sale a 158.19 (+0.27%). La BCE ha dipinto una positivo dell'economia europea con moderata crescita economica e poca inflazione. Intende lasciare i tassi d'interesse di riferimento invariati ancora per parecchio tempo e questo ha provocato un rialzo dei Bonds causato dalla ritirata di chi temeva una veloce fine del QE.

Commento tecnico - mercoledì 25 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12422 punti (-1.02%). Era logico che il DAX non poteva ignorare ad infinito la debolezza della borsa americana. Finalmente oggi il DAX é caduto - ieri non é riuscito a salire stabilmente sopra i 12600 punti e quindi oggi é stato respinto verso il basso. La seduta non é stata però pessima. Il DAX ha toccato un minimo sulla pausa di mezzogiorno e poi é risalito contenendo le perdite. L'indice sul minimo ha toccato la MM a 50 giorni ed é possibile che la correzione si fermi qui come abbiamo già anticipato ieri. Il DAX adesso però non risalirà ma si fermerà sul supporto - gli indicatori stanno girando verso il basso e probabilmente influenzeranno negativamente il mercato ancora per qualche seduta. Non ci sono ragioni per correre a comperare...
Il future sul Bund é fermo a 157.80 (-0.06%)

Commento tecnico - martedì 24 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12550 punti (-0.17%). Oggi il DAX ha nuovamente provato a superare i 12600 punti. È salito fino ad un massimo a 12647 punti e poi é stato rispedito verso il basso. L'indice sta consolidando ed é difficile prevedere queste limitate oscillazioni e movimenti di un paio di centinaia di punti. Il DAX sembra non riuscire per ora a passare la resistenza a 12600 punti - di conseguenza é probabile che debba ridiscendere e cercare le forze per un altro tentativo. In questo caso dovrebbe tornare sui 12300 punti. Poi vedremo se si ferma semplicemente al centro delle BB e sulla MM a 50 giorni ormai piatta o se trova la motivazione per ritentare un rialzo. Preferiamo la seconda variante sulla base della nostra previsione sull'S&P500. Bisogna però pazientare qualche giorno.
Il future sul Bund é stabile a 157.78 (-0.03%).

Commento tecnico - lunedì 23 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12572 punti (+0.25%). Il DAX ha guadagnato 32 punti dopo aver passato gran parte della giornata in negativo. Il DAX sta consolidando sotto i 12600 punti. Prevedevamo una discesa sui 12400 punti ed il minimo oggi é stato a 12466 punti. Pensiamo che questa fase durerà ancora alcuni giorni mentre il limite superiore delle BB sale torgliendo almeno un ostacolo alla ripresa del rialzo. Se l'America nei prossimi giorni si sviluppa come pensiamo, il DAX dovrebbe nella seconda parte della settimana ripartire al rialzo e muoversi in direzione dei 12800 e 13000 punti. I modesti volumi di titoli trattati dicono che il consolidamento non é finito. Il balzo odierno sembra casuale e non é accompagnato da un'espansione dei volumi.
Il future sul Bund é fermo a 157.84 (-0.06%).

Commento tecnico - venerdì 20 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12540 punti (-0.21%).
Future sul Bund a 158.09 (-0.14%)

Commento tecnico - giovedì 19 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12567 punti (-0.19%). Finalmente oggi il DAX ha cominciato a consolidare. L'indice non é più riuscito a toccare un nuovo massimo mensile e termina stasera la seduta con una leggera perdita di 23 punti. La resistenza sui 12600 punti fà effetto. Crediamo che il consolidamento sarà una correzione minore di alcune sedute che dovrebbe far ridiscendere il DAX sui 12400 punti. Sapete però che questa settimana ci aspettavamo una sostanziale spinta di ribasso e esiste ancora la possibilità che si verifichi. Se qualcuno ha shortato sui 12600 punti deve attendere ora lo sviluppo della situazione - chi invece vuole comperare é meglio che aspetti.
Il future sul Bund scivola a 158.55 (-0.29%).

Commento tecnico - mercoledì 18 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12590 punti (+0.04%). È sempre difficile fare un commento su una seduta che finisce in pari con l'indice che si é mosso in pochi punti e chiude al centro del range giornaliero. L'accelerazione di ieri é stata confermata - oggi non c'é stata una marcia indietro. Il DAX si é però fermato a ridosso dei 12600 punti e sembra voler consolidare. In seguito la continuazione del rialzo resta la variante più probabile. Un'obiettivo grafico a medio termine si situa a 13400 punti - sinceramente ci sembra troppo lontano ma ne prendiamo nota.
Il future sul Bund é a 159.25 (-0.09%)

Commento tecnico - martedì 17 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12585 punti (+1.57%). In origine l'obiettivo di questa spinta di rialzo si situava a 12600 punti. In questo contesto la spinta odierna é ovvia e giustificabile. Non é però così che avevamo previsto l'inizio di questa settimana. Tra ieri e oggi doveva iniziare una correzione ed invece oggi il DAX si invola, raggiunge un nuovo massimo mensile e chiude vicino al massimo giornaliero con volumi di titoli trattati in aumento. Il DAX sembra preparare un'accelerazione al rialzo e non sembra voler esaurire la spinta sui 12600 punti.
Stasera siamo confusi - ci sembra improbabile che domani il DAX venga respinto verso il basso dal bordo superiore delle BB. Preferiamo attendere l'esito della seduta di Wall Street e dormirci sopra prima di prendere decisioni affrattate.
Il future sul Bund é fermo a 159.18 (+0.01%)

Commento tecnico - lunedì 16 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12391 punti (-0.41%). Il DAX ha perso 51 punti. Il calo non é importante e tecnicamente la situazione non cambia. Ci incuriosisce unicamente il fatto che le borse europee stasera chiudono in negativo mentre l'S&P500 sta guadagnando quasi il +1%. DAX e colleghi non hanno reagito al rialzo dei mercati azionari americani e nel pomeriggio sono rimasti fermi o sono scesi. Strano. A prima vista non vediamo ragioni per questo inesplicabile scollamento. Il ciclo delle borse europee sembra spostato di un qualche giorno. A fine marzo hanno raggiunto un minimo alcuni giorni prima di Wall Street. Forse adesso sta succedendo lo stesso con il massimo...
Il future sul Bund scende a 159.16 (-0.09%). Niente d'importante. Il mercato obbligazionario sembra essersi addormentato.

Commento tecnico - venerdì 13 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12442 punti (+0.22%).
Future sul Bund a 159.30 (+0.03%)

Commento tecnico - giovedì 12 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12415 punti (+0.98%). Il DAX ha guadagnato altri 121 punti e ha raggiunto un nuovo massimo mensile marginale. Il rialzo prosegue finora secondo i piani. Dovrebbe fermarsi, almeno a corto termine, tra venerdì e lunedì sui 12600 punti. Poi dovrebbe seguire una spinta di ribasso - anche forte. Ne riparliamo domenica.
Il future sul Bund scivola a 159.19 (-0.11%). Il Bund si muove ormai poco.

Commento tecnico - mercoledì 11 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12294 punti (-0.83%). Non tutti i giorni é festa. Oggi il DAX é sceso con moderati volumi di titoli trattati. Non vediamo nulla di particolarmente negativo in questa seduta e il trend rialzista non sembra a rischio. L'indice é semplicemente tornato leggermente sotto la MM a 200 giorni.
Il future sul Bund sale a 159.40 (+0.16%) - una logica reazione al calo del DAX.

Commento tecnico - martedì 10 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12397 punti (+1.11%). Sul grafico appare un altro piccolo doji e il DAX guadagna altri 135 punti. In questo modo il DAX festeggia la prima candela da mesi sopra la MM a 50 giorni. Come pensavamo il vento é cambiato. A corto termine il DAX salirà sui 12600 punti. Poi si fermerà e dovrà decidere il da farsi. Avremo tempo di capire se assistiamo all'inizio di una fase di rialzo di medio termine o se invece questa spinta termina qui.
Il future sul Bund scende a 159.19 (-0.17%). Non possiamo che invitarvi a rileggere il commento di ieri.

Commento tecnico - lunedì 9 aprile 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12261 punti (+0.17%). Oggi il DAX ha guadagnato 20 punti ed ha terminato la seduta nella parte inferiore del range giornaliero e sotto il livello d'apertura. Tecnicamente non si é trattato di una seduta entusiasmante se non fosse per il fatto che il DAX (come l'Eurostoxx50) sta testando dal basso la MM a 50 giorni. Si trova sotto questa media mobile da inizio febbraio e un superamento di questa linea sarebbe la prima conferma che la tendenza di fondo sta cambiando. Le premesse per una rottura al rialzo sono molto buone poiché vediamo su più fronti segnali di forza.
Il future sul Bund scivola a 159.33 (-0.15%) - un altro movimento non rilevante. Da inizio febbraio il DAX scende ed il Bund sale - per logica se inizia una fase di rialzo sul DAX dobbiamo aspettarci una discesa del Bund fino ai 155 punti. In ogni caso la correlazione inversa funziona egregiamente e deve essere utilizzata per le previsioni.

Commento tecnico - venerdì 6 aprile 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12241 punti (-0.52%).
Future sul Bund a 159.57 (+0.31%)

Commento tecnico - giovedì 5 aprile 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12305 punti (+2.90%). Il DAX ha concretizzato alla sua maniera il decisivo reversal osservato ieri sera a Wall Street. Il passaggio da ribasso a rialzo é stato immediato e violento malgrado che ieri si era giù intuito che qualcosa stava cambiando. Il DAX ha aperto sul minimo a 12153 punti ed é salito praticamente tutta la giornata fino ai 12322 punti di massimo. Chiude stasera a 12305 punti con un forte guadagno di 347 punti che lascia un gap up sul grafico e una lunga candela bianca. È probabile che il rialzo debba continuare poiché molti sono stati presi di sorpresa da questa veloce inversione di tendenza. Agli investitori non basta una seduta per ribilanciare i portafogli. Sulla corsa del DAX si trova però la MM a 50 giorni (12414 punti), il limite superiore delle BB (12540 punti) e la MM a 200 giorni (12671 punti). Considerando la spinta iniziale e la posizione degli indicatori pensiamo che con alcuni consolidamenti sulle resistenze intermedie il DAX possa salire fino ai 12600 punti.
Il future sul Bund ha ignorato il rally in borsa - scivola solo a 159.14 (-0.09%).

Commento tecnico - mercoledì 4 aprile 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 11957 punti (-0.37%). Oggi il DAX é precipitato fino ad un minimo a 11792 punti. Dal supporto sui 11800 punti e dal bordo inferiore delle BB l'indice é poi risalito di 160 punti ed ha chiuso con una insignificante perdita di 44 punti. Malgrado che la reazione sia stata provocata per la maggior parte dal comportamento della borsa americana, sembra evidente che il DAX non é pronto per accelerare al ribasso. Il minimo é stato toccato poco dopo mezzogiorno e poi il DAX si é rifiutato di scendere più in basso.
Non sappiamo se l'ultima spinta di ribasso é rimandata o se l'indice intende fare base sui 11800 punti per poi iniziare l'atteso rialzo a medio termine. Bisogna fare però attenzione quando un mercato ignora notizie negative - significa che i ribassisti sono lentamente a corto di munizioni.
Il future sul Bund sale a 159.40 punti (+0.14%).

Commento tecnico - martedì 3 aprile 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12002 punti (-0.78%). Il DAX chiude stasera sul livello d'apertura con una perdita di 94 punti. Per l'analisi tecnica non fornisce segnali particolari. Una continuazione del ribasso e un nuovo minimo annuale rimane la variante più probabile malgrado gli evidenti tentativi di stabilizzazione e di formazione di base sui 11800 punti.
Il future sul Bund rimane stabile a 159.29 (-0.05%)

Commento tecnico - giovedì 29 marzo 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12096 punti (+1.31%).
Future sul Bund a 159.37 (+0.12%)

Commento tecnico - mercoledì 28 marzo 18.30

Mercoledì il DAX ha chiuso a 11940 punti (-0.25%). La borsa tedesca é una delle poche oggi ad aver terminato la seduta con una perdita. Stasera abbiamo poco da dire. L'indice ha recuperato dopo le forti perdite di questa mattina. Per l'analisi tecnica si é però mosso nel range delle tre precedenti sedute senza fornire segnali particolari. Questo spinta di ribasso non sembra finita ma molto probabilmente i conti si faranno solo dopo la lunga pausa pasquale. Stasera ci sono già le colonne di vacanzieri diretti a sud e domani il DAX resterà fermo con bassi volumi sui 11940-12000 punti in attesa di novità.
Il future sul Bund é tranquillo a 159.04 (-0.04%)

Commento tecnico - martedì 27 marzo 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 11970 punti (+1.56%). Dopo il balzo di +2.72% di ieri sera dell'S&P500 era logico aspettarsi oggi una reazione positiva anche dal DAX tedesco. L'indice ha guadagnato 183 punti - sono tanti. Notiamo però che ha chiuso lontano dal massimo giornaliero e sotto il livello d'apertura. Dopo la spinta iniziale fornita dall'America l'indice non ha combinato nulla e questo é nel complesso deludente. L'impressione resta quella del rimbalzo tecnico al quale devono seguire altre vendite e un nuovo minimo annuale. Probabilmente però questo succederà solo dopo Pasqua. La borsa di Francoforte é chiusa venerdì Santo e lunedì di Pasqua. Con una pausa di 4 giorni nessuno oserà prendere dei rischi e il DAX dovrebbe fermarsi fino a giovedì sera tra i 11800 ed i 12000 punti.
Il future sul Bund sale a 159.23 punti (+0.29%) - una strana reazione - normalmente la correlazione con il DAX é inversa.

Commento tecnico - lunedì 26 marzo 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 11787 punti (-0.83%). Stamattina sembrava che il rimbalzo potesse essere sostenibile. Il DAX é risalito fino a 11984 punti e ha sfiorato il massimo di venerdì. Poi il vento é cambiato e dopo le 15.40 il DAX ha decisamente cambiato direzione ed é ricaduto. Ha toccato un nuovo minimo annuale a 11726 punti e ha chiuso poco sopra con una ulteriore perdita di 99 punti. La candela rossa con minimo e massimo discendenti non necessita commenti. Il ribasso continua e le condizioni per un minimo (panico, ipervenduto) non sono ancora state raggiunte.
Il future sul Bund é fermo a 158.90 (-0.06%).

Commento tecnico - venerdì 23 marzo 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 11886 punti (-1.77%).
Future sul Bund a 159.00 (+0.13%)

Commento tecnico - giovedì 22 marzo 18.30

Giovedì il DAX ha chiuso a 12100 punti (-1.70%). Fino a ieri il DAX sembrava non aver intenzione di muoversi. Anche stamattina ha aperto in calo ma nulla lasciava presagire un crollo. Invece il DAX é caduto fino a stasera alle 17.00 su un minimo a 12009 punti. Poi, da questo evidente supporto, é rimbalzato e ha chiuso quasi 100 punti più in alto. È evidente che é iniziata l'attesa ulteriore spinta di ribasso. Se ci sarà subito una continuazione verso il basso o se invece il rimbalzo iniziato stasera continua lo deciderà Wall Street. Ne riparliamo domani mattina.
Il future sul Bund sale a 158.80 (+0.51%) - una tipica reazione ad un crollo del DAX - non sembra che la debolezza della borsa sia causata dai tassi d'interesse. I problemi sono altrove.

Commento tecnico - mercoledì 21 marzo 18.30

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12309 punti (+0.01%). Poco da dire. Il DAX si é mosso poco e ha terminato la giornata invariato. Sapevamo che prima dell'importante riunione odierna della FED gli investitori non avrebbero preso iniziativa. Questa però é calma assoluta che non ci fornisce nessun spunto d'analisi.
Il future sul Bund é fermo a 157.91 (-0.01%) - il calo del settore finanziario in Europa non sembra causato dai tassi d'interesse. Problemi in vista ?

Commento tecnico - martedì 20 marzo 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12307 punti (+0.74%). Il DAX ha recuperato oggi buona perte delle perdite di ieri. L'impressione é che a corto termine la tendenza del mercato é neutra e qualsiasi oscillazione all'interno delle BB é possibile. Il quadro tecnico generale favorisce un calo - specialmente lo sviluppo delle MM é minaccioso. Quello odierno sembra un rimbalzo con volumi in calo. Sinceramente però é ancora possibile che il DAX risalga verso il bordo superiore delle BB (12600 punti) senza che questo comporti un sostanziale cambiamento nella situazione tecnica. Dovendo fare una scelta favoriamo decisamente una posizione short. Se però a fine mese il DAX fosse ancora sul livello odierno non saremmo per niente sorpresi o stupiti. Segali positivi e negativi all'interno del canale 12000-12600 punti si equivalgono.
Il future sul Bund scivola a 157.93 (-0.14%) - un movimento senza importanza e senza conseguenze.

Commento tecnico - lunedì 19 marzo 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12217 punti (-1.39%).
Future sul Bund a 158.13 (-0.01%)

Commento tecnico - venerdì 16 marzo 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12389 punti (+0.36%).
Future sul Bund a 158.18 (+0.04%)

Commento tecnico - giovedì 15 marzo 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12345 punti (+0.88%).
Future sul Bund a 158.19 (+0.22%)

Commento tecnico - mercoledì 14 marzo 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12237 punti (+0.14%). Oggi il DAX é rimbalzato dal supporto intermedio a 12200 punti ed é risalito fino ai 12322 punti. Poi però sono riapparsi ii venditori e il DAX ha perso tutti i guadagni e chiude stasera poco sopra il minimo giornaliero e con un risicato guadagno di 16 punti. L'impressione é che i l supporto a 12200 punti é destinato a cadere. Forse però il mercato regger fino alla scàdenza dei derivati di marzo prevista venerdì.
Le MM a 50 e 200 giorni si stanno incrociando - questo é un segnale di vendita a medio termine da non sottovalutare.
Il future sul Bund sale a 157.88 (+0.18%) - da circa un anno vale il range 155-161 e la tendenza di fondo é neutra.

Commento tecnico - martedì 13 marzo 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12221 punti (-1.59%). Stasera siamo scocciati. Avevamo inizialmente previsto che il DAX doveva salire fino ai 12400- punti prima di ricominciare a scendere. Dopo il sorprendente balzo della borsa americana venerdì abbiamo dovuto alzare il target a 12500 punti - il massimo é stato oggi a 12460 punti e la correzione é iniziata con un giorno d'anticipo. Almeno questo é quanto suggerisce l'odierno reversal che si termina con una perdita di 197 punti e una lunga candela rossa sul grafico che cancella le tre precedenti. I rialzisti hanno ancora una tenue speranza - il supporto intermedio a 12200 punti ha retto e forse ci sarà ancora un debole rimbalzo prima della definitiva spinta di ribasso. Domani per confermare l'inizio della correzione in DAX deve continuare a scendere o chiudere in pari.
Il future sul Bund a sale in maniera impercettibile a 157.38 (+0.06%)

Commento tecnico - lunedì 12 marzo 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12418 punti (+0.58%). Il DAX si é comportato come previsto. Ha aperto sul massimo e poi ha ritracciato. Chiude stasera con un modesto guadagno di 71 punti. Ha superato il nostro obiettivo a 12400- punti ma non sembra in grado di poter fare ulteriori sostanziali progressi prima della prossima invitabile correzione che dovrebbe partire verso la metà di questa settimana.
Gli indicatori sono misti e per la maggior parte neutri. Il DAX teoricamente può muoversi liberamente all'interno delle Bollinger Bands. Sapete però che secondo noi l'S&P500 dovrebbe a breve ricominciare a scendere e di conseguenza ci aspettiamo che il DAX segua.
Il future sul Bund sale a 157.27 (+0.14%) - nulla da segnalare.

Commento tecnico - venerdì 9 marzo 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12346 punti (-0.07%). Massimo a 12408 punti
Future sul Bund a 157.05 (-0.10%)

Commento tecnico - giovedì 8 marzo 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12355 punti (+0.90%). Malgrado che la BCE ha lasciato invariata la politica monetaria, Mario Draghi é riuscito ancora una volta a dare l'impressione che i tassi d'interesse non saliranno ancora per parecchio tempo. Questo ha fatto scendere i tassi d'interesse di mercato e ha fatto decollare le borse che hanno guadagnato circa l'1%. Verso le 15.30 l'effetto delle parole di Draghi era finito - l'indice é ancora salito a 12382 punti di massimo e poi é ricaduto di 30 punti e ha chiuso. In questa maniera si é avvicinato all'obiettivo a 12400- punti e sembra essersi fermato. Non abbiamo però nessun segnale che suggerisca l'imminenza di un massimo intermedio. Vediamo come chiude l'America e ne riparliamo domani mattina.
Il future sul Bund sale a 157.27 (+0.39%) - malgrado l'evidenza dei fatti i mercati preferiscono ancora sognare con Mario Draghi.

Commento tecnico - mercoledì 7 marzo 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12245 punti (+1.09%). Il DAX oggi ha aperto vicino al minimo ed ha chiuso vicino al massimo con un consistente guadagno di 131 punti. La borsa tedesca é riuscita a recuperare malgrado i segnali negativi provenienti dall'America. In fondo questo é un segnale di forza - da un punto di vista tecnico però non cambia niente. Nei prossimi giorni dovrebbe continuare a distribuire e potrebbe ancora salire verso l'obiettivo a 12400- punti. Non crediamo che nel corto termine abbia un maggiore potenziale di rialzo. Notiamo ancora una volta i modesti volumi di titoli trattati tipici di un rimbalzo - manca partecipazione.
Il future sul Bund sale a 156.97 (+0.30%) - probabilmente il calo dei tassi d'interesse ha aiutato la borsa tedesca.

Commento tecnico - martedì 6 marzo 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12113 punti (+0.19%). Stamattina il DAX ha ancora guadagnato più dell'1%. Poi si é fermato e ha fatto marcia indietro. Stasera del guadagno iniziale restano solo 23 punti. Per il momento c'é poco da dire. Noi ci aspettavamo che il DAX salissse sui 12400- punti e continuasse a distribuire. La seduta odierna rispetta questo scenario.
Il future sul Bund scivola a 156.50 (-0.19%).

Commento tecnico - lunedì 5 marzo 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12090 punti (+1.49%). Stamattina eravamo perplessi e sorpresi - non ci aspettavamo un'apertura in calo e su un nuovo minimo annuale. Siamo però rimasti rialzisti considerando i molti segnali positivi lanciati dall'analisi tecnica - non da ultimo l'ipervenduto e un indice fuori dalle Bollinger Bands. In effetti il DAX ha recuperato e come auspicato nel nostro commento tecnico é tornato sopra i 12000 punti. Chiude stasera vicino al massimo giornaliero e con un forte guadagno di 177 punti. Il nostro scenario rialzista di corto termine ha avuto una conferma e nei prossimi giorni il DAX dovrebbe risalire sui 12400- punti e distribuire. Ci preoccupa unicamente il fatto che il rimbalzo odierno é avvenuto con volumi in calo.  
Il future sul Bund (giugno) é stabile a 157.00 (-0.06%) - tra il contratto di marzo in scadenza e quello di giugno ci sono circa 2.70 punti di discount.

Commento tecnico - venerdì 2 marzo 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 11913 punti (-2.27%).
Future sul Bund a 159.99 (+0.04%)

Commento tecnico - giovedì 1. marzo 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12191 punti (-1.97%). Anche oggi il DAX é pesantemente caduto. I ribassisti hanno controllato le operazioni dall'inizio alla fine e le reazioni si sono limitate ad alcuni rimbalzi senza consistenza. Non ci aspettavamo un DAX così debole ma considerando la situazione tecnica l'esito di questa giornata non é una sorpresa. Se domani la discesa continua (sarebbe il normale comportamento per un venerdì) il DAX dovrebbe cadere fino ai 12000 punti e tentare il doppio minimo. I traders possono chiudere posizioni short in previsione di un rimbalzo.
Guardate cosa sta succedendo con il MACD e ripensate a quanto abbiamo scritto una decina di giorni fà.
Il future sul Bund sale a 159.70 (+0.14%) - non sono i tassi d'interesse a scatenare le vendite sul DAX...

Commento tecnico - mercoledì 28 febbraio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12435 punti (-0.44%). Niente di nuovo rispetto a ieri. Un tentativo di reazione dopo una debole apertura é evaporato - stasera il DAX chiude poco sopra il minimo giornaliero e con una perdita di 55 punti. Nulla di grave ma é evidente che il DAX non riesce più a salire. Se non sale scende o si muove in laterale. Come sapete favoriamo la seconda variante - al momento non appare pressione di vendita e non vediamo settori particolarmente deboli in grado di provocare un ribasso. La crisi del settore automobilistico a causa dei motori diesel non sembra un motivo sufficiente per far cadere il DAX.
Il future sul Bund lievita a 159.43 (+0.11%) - una distensione sul fronte dei tassi d'interesse non aiuta il mercato.

Commento tecnico - martedì 27 febbraio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12490 punti (-0.29%). Il DAX continua ad essere fiacco - é possibile che il rialzo si sia effettivamente fermato a 12600 punti e che ora l'indice sta distribuendo. Stamattina il DAX ha aperto in guadagno e sul massimo giornaliero - questo non é però bastato per migliorare il massimo di ieri. Poi il mercato si é sgonfiato e l'indice é oscillato in laterale. La perdita di 36 punti non é importante - é però evidente che il DAX non riesce più a fare progressi.
Il future sul Bund, dopo la testimonianza di Powell davanti al Congresso, scende a 159.16 (-0.13%).

Commento tecnico - lunedì 26 febbraio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12527 punti (+0.35%). La risposta del DAX al balzo dell'S&P500 di venerdì é stata deludente. Stamattina l'indice ha aperto al rialzo ed é salito sui 12600 punti per le 09.30 - poi si é spento. L'indice ha ritracciato un centinaio di punti e neanche gli ulteriori guadagni stasera a Wall Street gli hanno permesso di recuperare. Stasera il DAX chiude sotto il livello d'apertura (candela rossa sul grafico) e con un modesto guadagno di 43 punti. Malgrado che il grafico é costruttivo e il DAX continua lentamente a salire crediamo che non esiste molto potenziale di rialzo. Il DAX ha raggiunto il nostro obiettivo a 12600 punti e ora nelle prossime sedute dovrebbe oscillare in laterale. La MM a 200 giorni dovrebbe essere un ostacolo insormontabile. 
Il future sul Bund é fermo a 159.51 (-0.01%)

Commento tecnico - venerdì 23 febbraio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12483 punti (+0.18%).
Future sul Bund a 159.52 (+0.53%)

Commento tecnico - giovedì 22 febbraio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12461 punti (-0.07%). Stamattina il DAX é sceso fino ai 12283 punti. Nell'ultima ora di contrattazioni ha recuperato terreno grazie al buon esempio fornito da Wall Street e chiude stasera praticamente invariato. A livello tecnico non c'é nulla di nuovo. I tentativi di ribasso vanno a vuoto e quindi é probabile che prossimamente ci sarà un tentativo di rialzo in direzione dei 12500-12600 punti. Gli indicatori sono misti e contraddittori.
Il future sul Bund sale a 158.78 (+0.35%). Questo aiuta la borsa ma non il settore finanziario.

Commento tecnico - mercoledì 21 febbraio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12470 punti (-0.14%). Il DAX ha trascorso tutta la giornata in negativo e solo sul finale ha recuperato grazie ad una borsa americana in netto guadagno. Questo recupero non ha però permesso all'indice di chiudere in positivo. Da giorni il DAX é bloccato e questo ci va bene visto che questo comportamento corrisponde alle previsioni.
Anche sul fronte dei tassi d'interesse é tornata la calma (Bund +0.07% a 158.49).

Commento tecnico - martedì 20 febbraio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12487 punti (+0.83%). Ieri il DAX ci aveva deluso - oggi ci ha sorpreso in positivo. Per l'analisi tecnica non c'é (ancora) nulla di nuovo e resta valido lo scenario di un'oscillazione in laterale con la possibilità di un'estensione della spinta di rialzo dal minimo fino ai 12600 punti. Sarà interessante osservare come si comporta il MACD che stasera é vicino ad un segnale d'acquisto - crediamo che sia in ritardo e dovrebbe semplicemente fermarsi sui livelli attuali dando segnali contraddittori per settimane - un pò come é successo a dicembre.
Il future sul Bund é fermo a 158.30 (+0.01%)

Commento tecnico - lunedì 19 febbraio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12385 punti (-0.53%). L'S&P500 ha toccato un massimo intermedio e significativo venerdì - le borse europee l'hanno fatto oggi. Il DAX ha aperto in positivo ed é balzato su un massimo a 12505 punti. Poi i compratori sono spariti e ad ondate regolari il DAX é sceso fino a stasera. Ha raggiunto un minimo a 12361 punti ed ha chiuso poco sopra con una perdita di 66 punti. Non escludiamo la possibilità che nelle prossime sedute il DAX provi ancora a salire sui 12600 punti. In linea di massima però crediamo che il rimbalzo dal minimo ha esaurito la sua spinta e il suo potenziale e ora il DAX deve oscillare in laterale tra i 12200 ed i 12600 punti. Questa é una stima per dare uno scenario di base e di riferimento - forse però il test del minimo annuale avverrà prima del previsto.
Il future sul Bund scende a 158.30 (-0.11%).

Commento tecnico - venerdì 16 febbraio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12452 punti (+0.86%).
Future sul Bund a 158.47 (+0.45%)

Commento tecnico - giovedì 15 febbraio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12346 punti (+0.06%). Oggi il DAX non é riuscito a difendere i guadagni e sul grafico appare una preoccupante candela rossa che contrasta con le candele bianche che vediamo sul grafico dell'S&P500 americano. Malgrado che dai minimi di venerdì scorso entrambi gli indici salgono, il DAX fatica mentre l'S&P500 guadagna terreno con slancio. Sembra che gli investitori favoriscono in questa fase la borsa americana e ci sia invece qualcuno che usa questo rimbalzo sul DAX per vendere. Questa debolezza relativa é preoccupante e i 12800 punti sembrano stasera irraggiungibili. Non bisogna farsi influenzare dalla posizione di RSI e MACD che suggeriscono l'idea che si avvicina un segnale d'acquisto e esiste parecchio spazio verso l'alto. La RSI non risale e potrebbe cadere in ipervenduto - Il MACD é su sell e potrebbe restarci.
Il future sul Bund scivola a 157.60 (-0.08%). 

Commento tecnico - mercoledì 14 febbraio 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12339 punti (+1.17%).
Bund -0.21% a 157.90

Commento tecnico - martedì 13 febbraio 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12196 punti (-0.70%). Il risultato di questa seduta ci ha leggermente sorpresi. Sapevamo che il DAX non sarebbe solo salito ma non ci aspettavamo oggi una perdita di 86 punti. Notiamo che l'indice ha perso circa 60 punti nell'ultima mezz'ora di contrattazioni. Un calo a New York ha subito provocato delle vendite a Francoforte - si vede che c'é in giro ancora parecchia gente con i nervi tesi. Oggi il Bund é salito a 158.23 (+0.16%) - i tassi d'interesse scendono e quindi non vediamo ragioni per un ulteriore cedimento del mercato e restiamo fermamente sostenitori dello scenario dell'oscillazione in laterale un 200 punti sopra il livello attuale. I volumi in calo sostengono questa tesi - la caduta di oggi non é grave e non dovrebbe continuare.

Commento tecnico - lunedì 12 febbraio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12282 punti (+1.45%). Dopo che venerdì sera la borsa americana ha toccato il fondo ed é risalita, era logico che anche il DAX oggi avrebbe recuperato terreno. Il minimo dell'S&P500 sembra solido e quindi é probabile che anche la correzione del DAX sia terminata. Seguendo il nostro scenario di base presentato nel fine settimana ora ci deve essere una fase positiva e ad ondate il DAX dovrebbe risalire sui 12800 punti nella prossima decina di sedute - questa é una stima grezza poiché venerdì sera nel dopo borsa il DAX é caduto fino a 11900 punti e questo non appare sul grafico. I dettagli sono difficili da stimare ma per ora bisogna essere long.
Il future sul Bund é fermo a 157.94 (-0.04%). I tassi d'interesse non scendono - se la situazione non cambia il rialzo di corto termine sul DAX dovrebbe imballarsi presto - in questo caso ci sarà una pausa di alcune sedute sui 12300-12400 punti. Non aspettatevi in ogni caso un movimento di rialzo dinamico.

Commento tecnico - venerdì 9 febbraio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12107 punti (-1.25%). Il DAX oggi é stato risucchiato verso il basso dai 12000 punti. Appena questo livello é stato raggiunto il DAX é rimbalzato di 200 punti - in seguito é nuovamente sceso di malavoglia a seguito della borsa americana. L'indice é ipervenduto e la correzione sembra esagerata. I 12000 punti sono un buon livello d'acquisto. Non possiamo però escludere che il DAX scenda più in basso perché su nessun mercato é ancora apparso un solido minimo. Ci sono troppi traders che tentano di comperare sulle spinte di ribasso (bottom fishing) e manca il panico necessario per un solido e sostenibile minimo.
Il future sul Bund a 158.13 (-0.01%) - i tassi d'interesse non scendono malgrado che la borsa sia debole. Da questo fronte non giungono ancora segnali incoraggianti per il DAX.

Commento tecnico - giovedì 8 febbraio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12260 punti (-2.62%).

Commento tecnico - mercoledì 7 febbraio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12590 punti (+1.60%). Oggi il DAX ha avuto una seduta positiva e ha proseguito il rimbalzo tecnico. Notiamo il calo dei volumi di titoli trattati. Da domani il DAX deve cominciare a distribuire e preparare un'altra spinta di ribasso che servirà per testare il minimo. La correzione é praticamente terminata per quel che riguarda il livello raggiunto - il minimo di ieri dovrebbe essere definitivo - al massimo potrebbe esserci un nuovo minimo marginale. Per risalire in maniera sostenibile il mercato deve però formare base. 
Il future sul Bund scende a 158.15 (-0.24%). I tassi d'interesse ricominciano a salire e provocheranno il prossimo tuffo del DAX.

Commento tecnico - martedì 6 febbraio 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12392 punti (-2.32%). Minimo discendente - la correzione non é ancora terminata ma la chiusura lontano dal minimo fa ben sperare.
Il future sul Bund scivola a 158.86 (-0.11%)

Commento tecnico - lunedì 5 febbraio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12687 punti (-0.76%). Oggi il DAX ha avuto un'altra seduta decisamente negativa. Ha perso altri 97 punti ed é caduto sotto la MM a 200 giorni - la candela sul grafico si trova completamente al di fuori delle Bollinger Bands e l'indice é in ipervenduto. L'unico aspetto positivo é che il DAX ha aperto e chiuso sullo stesso livello e questo mostra che durante la giornata le forze dei rialzisti e dei ribassisti si sono bilanciate. Siamo convinti che la correzione é praticamente finita e che un minimo definitivo é imminente. Per il portafoglio abbiamo un limite d'acquisto a 12550 punti - forse dovremo alzarlo a 12600 punti... 
Il future sul Bund sale a 158.20 (+0.15%). La reazione positiva del Bund suggerisce che anche il DAX dovrebbe prossimamente fermarsi, consolidare e poi risalire.

Commento tecnico - venerdì 2 febbraio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12785 punti (-1.68%).
Future sul Bund a 157.86 (-0.19%)

Commento tecnico - giovedì 1. febbraio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13003 punti (-1.41%). Avevamo previsto una continuazione della correzione in direzione dei 12800 punti. Non ci aspettavamo però che già oggi ci fosse un'accelerazione al ribasso. È mancato il rimbalzo tecnico che si é limitato a giornate con aperture in positivo - i 13300 punti indicati nel commento di martedì sono però stati toccati stamattina. Nel pomeriggio i ribassisti hanno preso decisamente l'iniziativa e stasera il DAX chiude vicino al minimo, con una forte perdita di 185 punti e al di fuori del limite inferiore delle BB. Il DAX sembra aver eseguito già gran parte della correzione - ci domandiamo cosa potrebbe succedere quando anche la borsa americana cominciasse a cadere...
Per ora non abbiamo motivi per cambiare la previsione - la correzione non é finita ma i 12800 punti si avvicinano rapidamente.
Il future sul Bund scende a 158.39 (-0.19%). La debolezza del DAX é provocata probabilmente da questa velenosa combinazione di tassi d'interesse in aumento e EUR forte.

Commento tecnico - mercoledì 31 gennaio 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13189 punti (-0.06%).

Commento tecnico - martedì 30 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13197 punti (-0.95%). Per una volta la borsa americana ha perso terreno e il DAX ha subito reagito di conseguenze. Come previsto l'indice si sta dirigendo verso il bordo inferiore del canale d'oscillazione. A metà gennaio la MM a 50 giorni é bastata per fermare il calo e rispedire l'indice verso l'alto. Questa volta ci aspettiamo un rimbalzo tecnico ma poi dovrebbe esserci un'altra spinta di ribasso necessaria per scaricare gli indicatori di momentum.
La piccola candela rossa sul grafico ci mostra che l'indice non ha più perso molto terreno dopo una debole apertura. La pressione di vendita resta modesta e non sembra prepararsi una sostanziale spinta di ribasso. Sarà interessante vedere come si comporta l'indice sul bordo inferiore delle BB - prima però ci deve essere una risalita fin verso i 13300 punti - ne riparleremo verso la fine della settimana.
Il future sul Bund scende a 158.83 (-0.11%) - la caduta dovrebbe ora rallentare - il Bund non dovrebbe a medio termine scendere sensibilmente sotto i 158 punti.

Commento tecnico - lunedì 29 gennaio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13324 punti (-0.12%). Oggi il DAX ha perso 15 punti con volumi in calo. In termini assoluti é una seduta insignificante. Visto però che la borsa americana venerdì si é involata la risposta odierna del DAX é deludente. Il grafico é costruttivo visto che il DAX riesce a restare nella parte superiore delle BB - le MM a 50 e 200 sono ancora in debole crescita. La tendenza di fondo é però come sapete neutra e per il momento non si profilano movimenti sostanziali in nessuna direzione. Il canale 12800-13400 punti dovrebbe tenere l'indice "in prigione" ancora per parecchie settimane.
Il future sul Bund cade a 158.78 (-0.64%) - il Bund ha rotto il supporto intermedio a 160 e si dirige verso il supporto di lungo termine a 157 . In genere un aumento dei tassi d'interesse é negativo per la borsa . Finora invece il DAX non reagisce alla caduta del Bund. Potrebbe essere solo una questione di tempo o di livello critico - il Bund decennale rende ora il 0.694%.

Commento tecnico - venerdì 26 gennaio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13340 punti (+0.31%).
Future sul Bund a 159.81 (-0.31%)

Commento tecnico - giovedì 25 gennaio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13298 punti (-0.87%). Ieri avevamo pronosticato che il DAX doveva scendere fino ai 13200 punti - il minimo odierno é stato di 13222 punti. Poi l'indice é rimbalzato visto che la borsa di New York é stabile. Gli investitori hanno aspettato fino nel primo pomeriggio per sentire cosa aveva da dire Mario Draghi. Visto che il capo della BCE non ha offerto nulla di nuovo i ribassisti sono tornati alla carica assieme ai venditori di EUR. Sul corto termine crediamo che il DAX debba sistemarsi intorno ai 13200 punti - al momento gli indicatori non offrono alternative.
Il future sul Bund é sceso a 160.18 (-0.24%).

Commento tecnico - mercoledì 24 gennaio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13414 punti (-1.07%). Oggi il DAX ha perso quello che aveva guadagnato nelle ultime due sedute. Torna nel canale orizzontale valido da novembre dell'anno scorso - la rottura al rialzo di ieri sembra falsa. Da due giorni criticavamo il rialzo del DAX che non era convincente. L'indice sembrava unicamente a traino dell'America. Oggi Wall Street marcia sul posto e il cambio EUR/USD si é involato. È bastato questo per far ricadere il DAX. Gli indicatori suggeriscono che la tendenza di medio termine resta neutra e di conseguenza ci aspettiamo che nelle prossime sedute il DAX torni sui 13200 punti. Sentiamo però cosa ha da dire Draghi domani - potrebbe tentare di indebolire l'EUR e ridare vigore ai mercati azionari europei continuando a parlare di politica monetaria molto accomodante.
Il future sul Bund é caduto a 160.47 (-0.22%).

Commento tecnico - martedì 23 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13560 punti (+0.72%). il DAX oggi ha toccato un nuovo massimo storico a 13596 punti - questa é la notizia positiva. Per il resto non ci sono molti motivi di entusiasmo. L'indice chiude stasera una quarantina di punti sotto il massimo e sul livello d'apertura. La candela sul grafico é praticamente senza corpo e questo mostra che dopo la forte apertura provocata dal rally a Wall Street non ci sono stati ulteriori acquisti. Il nuovo massimo storico é indiscutibile - facciamo però fatica a dire con sicurezza che si tratta di un segnale d'acquisto e che il rialzo a medio termine riprende. Come ieri, anche oggi la prestazione del DAX durante la giornata non é stata convincente. Bisogna essere long ma non bisogna aspettarsi troppo - il trend é instabile.
Il Future sul Bund sale a 160.88 (+0.18%).

Commento tecnico - lunedì 22 gennaio 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13463 punti (+0.22%). Oggi la seduta é stata anomala. Il DAX si é mosso in soli 60 punti e ha aperto e chiuso sulla stesso livello. La borsa tedesca ha ignorato quanto ha fatto nel pomeriggio la borsa di New York che é ripartita al rialzo raggiungendo nuovi record storici. Nel frattempo il DAX é solo oscillato senza ragioni particolari e senza prendere una chiara direzione - strano. il massimo storico di novembre 2017 é a 13525 punti e costituisce resistenza. Non siamo convinti che il DAX riuscirà a rompere al rialzo - la prestazione odierna é stata veramente opaca e se non cambia qualcosa il DAX ricadrà nei prossimi giorni al centro del range e sulla MM a 50 giorni.
Il future sul Bund lievita a 160.71 (+0.08%).

Commento tecnico - venerdì 19 gennaio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13434 punti (+1.15%).
Future sul Bund a 160.58 (+0.06%)

Commento tecnico - giovedì 18 gennaio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13281 punti (+0.74%). Oggi il DAX ha mostrato forza relativa e ha guadagnato 97 punti. Vedete però sul grafico che per quel che riguarda la tendenza a medio termine non cambia nulla. A corto termine il DAX é rimasto sopra il centro del canale e sopra la MM a 50 giorni. È quindi probabile che nei prossimi giorni tenti di risalire sui 13400 punti - America permettendo.
Il future sul Bund é stabile a 160.62 (-0.04%) - i 160 punti sembrano diventare un supporto intermedio ed importante punto di riferimento. Sotto questo livello si riaccenderebbe la discussione sull'inflazione e la politica monetaria della BCE - il prossimo incontro é previsto il 25 gennaio. 

Commento tecnico - mercoledì 17 gennaio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13184 punti (-0.47%). Oggi il DAX ha perso quello che aveva guadagnato ieri. Torna al centro del canale orizzontale valido da mesi e continua a muoversi in laterale senza tendenza. Per il momento l'analisi tecnica non manda nessun segnale particolare.
Il future sul Bund é fermo a 160.81 (-0.03%).

Commento tecnico - martedì 16 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13246 punti (+0.35%). La candela odierna sul grafico é praticamewnte un hammer. Significa che un tentativo di rialzo é stato vigorosamente resipinto. Stasera l'indice chiude in guadagno ma sul livello d'apertura e molto lontano dal massimo a 13351 punti. La situazione tecnica non cambia - il DAX rimane bloccato nel canale delimitato dalle BB orizzontali e si muove intorno alla MM a 50 giorni ormai piatta - la tendenza di fondo é neutra.
Il future sul Bund finalmente reagisce e sale a 160.85 (+0.28%).

Commento tecnico - lunedì 15 gennaio 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13200 punti (-0.34%).
Future sul Bund a 160.40 (-0.09%)

Commento tecnico - venerdì 12 gennaio 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13245 punti (+0.32%).
Future sul Bund a 160.55 (+0.02%)

Commento tecnico - giovedì 11 gennaio 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13202 punti (-0.59%). Come abbiamo spiegato nel commento sull'Eurostoxx50 la pubblicazione del protocollo dell'ultima seduta della BCE ha provocato nel pomeriggio un piccolo terremoto. Il DAX é precipitato fino ai 13151 punti sotto la pressione del cambio EUR/USD che é salito a 1.2040. Stasera il DAX ha recuperato dal minimo grazie come al solito alla borsa americana. Sul grafico però rimane una candela rossa e la perdita giornaliera mostra chiaramente l'incapacità del DAX di abbandonare il canale di novembre e dicembre dell'anno scorso. Il DAX é bloccato in un canale intorno ai 13100 punti e delimitato dalle BB - la tendenza a medio termine é neutra e per il momento non si profila nessuna sostenibile tendenza.
Il future sul Bund cade a 160.53 (-0.50%) - dovrebbe fermare la caduta sui 160 punti e risalire. La discussione riguardante un rialzo dei tassi d'interesse non fà senso. Considerando l'indebitamento delle economie europee la BCE non può permettersi di far salire il costo del denaro. L'inflazione é uno spettro inesistente.

Commento tecnico - mercoledì 10 gennaio 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13281 punti (-0.78%).
Future sul Bund a 161.06 (-0.09%)

Commento tecnico - martedì 9 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13385 punti (+0.13%). Oggi il DAX si é mosso poco ed é rimasto praticamente nel range di ieri. Ha guadagnato 17 punti ma sembra far fatica a fare ulteriori progressi e spingere verso l'alto le BB. Il trend a corto termine é ancora decisamente al rialzo - il momentum é però in forte calo e quindi se questa settimana il DAX non riesce a fare ulteriori sostanziali progressi é probabile che debba ricadere sui 13100 punti.
Il future sul Bund scende a 161.44 (-0.21%) - al momento non esiste una chiara correlazione tra borsa e tassi d'interesse.

Commento tecnico - lunedì 8 gennaio 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13367 punti (+0.36%).
Future sul Bund a 161.94 (+0.20%)

Commento tecnico - venerdì 5 gennaio 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13319 punti (+1.15%). In 4 sedute il DAX é passato da una rottura al ribasso ad un ritorno sul bordo superiore delle Bollinger Bands. Raramente un quadro tecnico cambia così radicalmente e velocemente senza un evento a scuotere il mercato. Stasera il DAX chiude vicino al massimo giornaliero e con volumi in aumento. È quindi probabile che ci sarà una breve continuazione al rialzo ma poi le stesse forze che hanno impedito a inizio mese la continuazione del ribasso dovrebbero bloccare il rialzo. Al momento non vediamo come il DAX possa allontanarsi di molto dalla MM a 50 giorni ormai orizzontale.
Il future sul Bund é stabile a 161.60 (-0.06%).

Commento tecnico - giovedì 4 gennaio 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13167 punti (+1.46%).
Future sul Bund a 161.70 (+0.09%)

Commento tecnico - mercoledì 3 gennaio 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12978 punti (+0.83%). Il rimbalzo iniziato ieri é proseguito. Come pensavamo il rialzo a New York prosegue e l'EUR si é indebolito. Questo ha permesso oggi al DAX di risalire verso i 13000 punti, livello dove questo rimbalzo dovrebbe domani esaurirsi. Malgrado che le Bollinger Bands sembrano voler contenere il DAX in un canale intorno ai 13000-13100 punti crediamo che settimana prossima ci debba ancora essere una spinta di ribasso. La caduta di ieri non era casuale e ha aperto la strada verso il basso.
Il future sul Bund sale a 161.58 (+0.15%).

Commento tecnico - martedì 2 gennaio 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12871 punti (-0.36%). Stamattina il DAX é precipitato fino a 12745 punti. In questa maniera il DAX ha raggiunto un nuovo minimo a 90 giorni ed é nettamente uscito dalle Bollinger Bands. Questo significa che la spinta di ribasso é possente e non é finita - probabilmente i venditori riappariranno nelle prossime sedute. Dovrebbe però esserci una pausa fino a settimana prossima visto che il rimbalzo dal minimo é stato vigoroso. Il cambio EUR/USD (una della ragioni per la debolezza delle borse europee) non dovrebbe più salire mentre la borsa americana rischia di restare forte ancora per qualche giorno.
Il future sul Bund scende a 161.33 (-0.29%).

Commento tecnico - venerdì 29 dicembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12917 punti (-0.48%). La borsa di Francoforte oggi ha chiuso alle 14.00. In questa seduta raccorciata il DAX ha perso 62 punti - nel dopo borsa ha però continuato la sua caduta. Ora vale circa 12880 punti. La rottura al ribasso di ieri ha avuto quindi una logica continuazione. Secondo gli indicatori esiste ulteriore potenziale verso il basso. Adesso però dipende se possiamo dare ascolto all'esito delle ultime due sedute dell'anno che si sono svolte in maniera anomala e sono state evidentemente condizionate dalle operazioni di window dressing e dalla forza dell'EUR (1.2020 contro USD). Ne discutiamo nell'analisi del fine settimana. 
Il future sul Bund é fermo a 161.68 (-0.01%).

Commento tecnico - giovedì 28 dicembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12979 punti (-0.69%). Il DAX ha rotto il supporto intermedio a 13000 punti e si dirige verso l'obiettivo a 12800 punti. Questo calo non é una sorpresa - non ci aspettavamo oggi una seduta così negativa ma la direzione é quella che avevamo previsto. Gli scarsi volumi suggeriscono di non dare troppo peso a questa spinta che probabilmente si esaurirà sui 12800 punti o poco sopra (vedi commento del 19 dicembre).
Il future sul Bund scende stranamente a 161.81 (-0.34%).

Commento tecnico - mercoledì 27 dicembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13070 punti (-0.02%). Il DAX é oscillato stancamente tra il supporto intermedio a 13000 punti e la MM a 50 giorni a 13114 punti. Con volumi scarsi non é una sorpresa che il DAX termini la giornata invariato. Questa situazione di stallo deve durare fino all'inizio dell'anno prossimo. Poi come sapete favoriamo una rottura al ribasso.
Il future sul Bund sale a 162.01 (+0.22%).

Commento tecnico - venerdì 22 dicembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13072 punti (-0.28%).
Future sul Bund a 161.66 (-0.01%)

Commento tecnico - giovedì 21 dicembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13109 punti (+0.31%). Oggi il DAX é tornato tranquillamente sui 13100 punti e al centro delle Bollinger Bands. Come sapete ci aspettavamo un'oscillazione in laterale fino a fine anno all'interno delle BB e sui 13000 punti. L'indice sembra voler seguire questo scenario - a corto termine sembra essersi formato un supporto intermedio 13000 punti. Il quadro generale fornito dagli indicatori é leggermente negativo. Di conseguenza escludiamo una ripresa del rialzo. Al massimo potrebbe esserci, contro tutte le premesse stagionali, un tentativo di discesa entro fine anno a 12800 punti.   
Il future sul Bund sale a 161.57 (-0.18%). L'aumento dei tassi d'interesse sembra non preoccupare nessuno. Giustamente - il future può scendere a 161 senza rovinare il trend rialzista di medio termine. 

Commento tecnico - mercoledì 20 dicembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13069 punti (-1.11%). Oggi il DAX ha avuto un'altra debole seduta ed é tornato nettamente sotto i 13200 punti. Questo conferma che la rottura al rialzo di lunedì era falsa. Ora teoricamente il DAX dovrebbe fermarsi nelle Bollinger Bands e oscillare in laterale fino a fine anno. Abbiamo però fondati dubbi poiché alcuni indicatori si apprestano a dare segnali di vendita e le BB sono troppo strette. Supporto é a 12800 punti.
Future sul Bund a 161.81 (-0.42%). Per il secondo giorno consecutivo il Bund é decisamente debole - forse anche questa é una ragione per il calo del DAX.

Commento tecnico - martedì 19 dicembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13215 punti (-0.72%). Il DAX non é tornato immediatamente sotto i 13200 punti ma ci é mancato poco. La spinta rialzista di ieri é stata compensata e annullata dalla caduta odierna di 96 punti. Il DAX chiude stasera sul minimo giornaliero e quella di ieri sembra ora una tipica falsa rottura al rialzo.Per esserne sicuri domani il DAX deve tornare definitivamente sotto i 13200 punti ed eventualmente chiudere il gap di lunedì. In questo caso potrebbe e dovrebbe anche tornare sul supporto a 12800 punti (forse farà un minimo solo sui 12850 punti) prima di rassegnarsi ad oscillare in laterale sui 13000 punti fino a fine anno.
Notate i bassi volumi di titoli trattati. I movimenti di questi giorni sono provocati da investitori retail - non dovrebbero trasformarsi in tendenza.

Commento tecnico - lunedì 18 dicembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13312 punti (+1.59%). Dopo settimane di paralisi oggi il DAX ha avuto una seduta di forte rialzo. L'indice ha aperto in gap up. é salito sopra il bordo superiore delle BB e non é più sceso. Chiude stasera sul massimo giornaliero e con un importante guadagno di 208 punti. Formalmente il DAX ha rotto il canale valido da metà novembre e riprende il rialzo. In questo caso entro fine anno il DAX salirà su un nuovo massimo storico. La rottura deve però ancora essere confermata - oggi i volumi non erano entusiasmanti e l'indice sembra dipendere molto dallo sviluppo della borsa americana.
Il DAX potrebbe muoversi come ad inizio settembre - mancano però le ragioni fondamentali per una ripresa del rialzo. Quella odierna potrebbe anche essere una falsa partenza e falsa rottura provocata dagli investitori retail - gli istituzionali sembrano assenti.
Il future sul Bund scivola a 163.40 (-0.12%) - una normale reazione ad una seduta di rialzo del DAX.

Commento tecnico - venerdì 15 dicembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13103 punti (+0.27%). Oggi il DAX ha guadagnato 35 punti e termina stasera la seduta sul massimo giornaliero. Tecnicamente però non ha convinto - si é mosso nel range di ieri senza riuscire a superare la MM a 50 giorni. Non bisogna dare troppo peso a questa seduta influenzata dalla scadenza dei derivati come ben mostra l'eccezionale volume di titoli trattati. L'impressione é però quella che il DAX resterà impastoiato ancora per parecchie sedute sui livelli attuali - significa che per fine anno lo troveremo poco lontano dai 13'000 punti. Le BB sono orizzontali e distante soli 100 punti. Una situazione inusuale che denota stabilità a mancanza di trend. Anche il MACD é neutro sui 0 punti.
Il Future sul Bund é fermo a 163.44 (-0.05%).

Commento tecnico - giovedì 14 dicembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13068 punti (-0.44%).
Future sul Bund a 163.52 (+0.04%).

Commento tecnico - mercoledì 13 dicembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13125 punti (-0.44%).
Future sul Bund a 163.27 (-0.06%).

Commento tecnico - martedì 12 dicembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13183 punti (+0.46%). Stasera la borsa di New York ha nuovamente aperto bene e l'S&P500 é salito su un nuovo massimo storico. Questo ha permesso al DAX di balzare sul finale e chiudere sul massimo con un sensibile guadagno di 60 punti. Il DAX sembra voler seguire il segnale d'acquisto del MACD - il comportamento del mercato é costruttivo. Fino a quando però l'indice non svetta sopra i 13200 punti e sopra le BB (spingendole verso l'alto) l'ipotesi del movimento in laterale é ancora valida.
Il future sul Bund scivola logicamente a 163.26 (-0.16%). È una tipica reazione quando il DAX sale.

Commento tecnico - lunedì 11 dicembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13123 punti (-0.23%). Come pensavamo il DAX non é andato lontano. Dopo un'estensione fino ai 13192 punti é stato respinto verso il basso ed é tornato nelle Bollinger Bands. Ora si tratta di vedere se intende ricominciare a correggere o se invece, come previsto nell'analisi del fine settimana, si ferma semplicemente sui 13000 punti. Le BB sono talmente strette che sembra difficile che il mercato possa stare tranquillo ancora per parecchio tempo. Secondo l'indicatore MACD il DAX dovrebbe tentare di salire. Nei prossimi due - tre giorni la situazione dovrebbe chiarirsi e il trend fino a fine anno dovrebbe diventare evidente.
Il future sul Bund sale di poco a 163.59 (+0.08%).

Commento tecnico - venerdì 8 dicembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13153 punti (+0.83%).

Commento tecnico - giovedì 7 dicembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13045 punti (+0.36%).
Future sul Bund a 163.52 (+0.12%).

Commento tecnico - mercoledì 6 dicembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12998 punti (-0.38%).
Future sul Bund a 163.55 (+0.14%).

Commento tecnico - martedì 5 dicembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13048 punti (-0.08%).
Future sul Bund a 163.15 (+0.11%).

Commento tecnico - lunedì 4 dicembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13058 punti (+1.53%).

Commento tecnico - venerdì 1. dicembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12861 punti (-1.25%). Gli investitori hanno imparato dalle due precedenti sedute e oggi non hanno atteso gli americani per vendere ma hanno subito preso l'iniziativa. Il DAX stamattina é caduto fino ai 12810 punti e da questo ovvio supporto e obiettivo é rimbalzato un centinaio di punti. Stasera é però ricaduto e chiude con una sostanziale perdita. L'impressione é che la correzione debba continuare ma non sappiamo ancora come - potrebbe esserci un rimbalzo tecnico e un periodo di distribuzione. Ne riparliamo nell'analisi del fine settimana.
Il future sul Bund balza a 163.64 (+0.58%) - appena c'é una situazione di crisi il Bund sale e conferma la sua funzione di bene rifugio.La tendenza di fondo é al rialzo.

Commento tecnico - giovedì 30 novembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13024 punti (-0.29%). Anche stamattina il DAX ha provato a salire ma non é andato lontano. Nel pomeriggio é nuovamente caduto travolto dalle vendite americane. Stasera chiude sul minimo e in perdita di 37 punti mentre l'S&P500 sale su un nuovo record storico. Il gioco é ormai evidente - i grandi investitori americani vanno long USA e short UE nella convinzione che la revisione della legge fiscale verrà approvata e favorirà le società americane a scapito degli altri. Sembra una scommessa arrischiata ma é quello che sta succedendo. È quindi probabile che nei prossimi giorni il DAX rompa il diffuso supporto intorno ai 13000 punti e scenda a 12800 punti a completare la correzione di novembre. Poi vedremo come, nel frattempo, si sarà sviluppata la situazione tecnica generale - la divergenza tra America e Europa non può durare molto considerando gli stretti legami tra le due economie.
Il future sul Bund risale a 162.80 (+0.11%).

Commento tecnico - mercoledì 29 novembre 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13061 punti (+0.02%).

Commento tecnico - martedì 28 novembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13059 punti (+0.46%). Giù e su - per saldo il DAX non si muove. La costellazione tecnica continua a favorire una continuazione della correzione di novembre in direzione dei 12800 punti. Fino a quando però la borsa americana continua a salire é poco probabile che il DAX venga travolto da un'ondata di vendite. Ormai sono due settimane che il DAX oscilla su questo livello e se i ribassisti non riescono a riprendere l'iniziativa é possibile che il DAX decida di seguire Wall Street al rialzo. La MM a 50 giorni in ascesa sembra poter servire da supporto e da indicatore di trend.
Il Bund é fermo a 163.13 (-0.03%).

Commento tecnico - lunedì 27 novembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13000 punti (-0.46%). Come speravamo oggi il DAX ha avuto una seduta negativa. Potrebbe però essere un caso. L'indice é caduto solo negli ultimi 20 minuti di contrattazioni e si é mosso nel range di venerdì. Ha chiuso sul minimo ma con volumi in calo. Riassumendo la seduta si é conclusa con una perdita di 59 punti che muove il DAX nella giusta direzione. Non c'é però ancora una conferma alla nostra ipotesi che la correzione di novembre deve continuare in direzione dei 12800 punti come suggerisce il MACD. Almeno a livello psicologico i 13000 punti sono un supporto rafforzato dalla MM a 50 giorni.
Il future sul Bund sale a 163.07 (+0.12%) - niente da dire.  

Commento tecnico - venerdì 24 novembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13059 punti (+0.39%). Ci aspettavamo una giornata tranquilla. Invece il DAX si é mosso in 180 punti e termina stasera la seduta al centro del range giornalieroe con un guadagno di 51 punti. L'impressione stasera é che il DAX voglia assestarsi sui 13000 punti e non continuare a correggere. Forse la pausa deve semplicemente durare più del previsto. Secondo gli indicatori il DAX sta ancora correggendo ed il nostro indicatore proprietario di stocastica mantiene il segnale di vendita a medio termine. Di conseguenza restiamo dell'opinione che settimana prossima il DAX deve scendere.
Il future sul Bund scende leggermente a 162.91 (-0.09%) - una variazione senza importanza.

Commento tecnico - giovedì 23 novembre 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13008 punti (-0.05%).

Commento tecnico - mercoledì 22 novembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13015 punti (-1.16%). Oggi la seduta é andata come ci aspettavamo. Il DAX ha aperto in positivo ma chiude stasera sul minimo e con una sostanziale perdita. Questa volta l'analisi tecnica ha funzionato perfettamente - siamo sorpresi anche noi poiché non vediamo nessuna ragione concreta per questa caduta e la borsa americana stasera é in pari. Il DAX sembra aver ripreso puntuale la correzione - in questo caso il prossimo obiettivo é a 12800 punti. L'unica cosa che ci lascia perplessi sono i modesti volumi di titoli trattati - la caduta di oggi potrebbe essere solo un caso - diventerà certezza se domani c'é una continuazione verso il basso.
Il future sul Bund scivola a 163.04 (-0.09%).

Commento tecnico - martedì 21 novembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13167 punti (+0.83%). Oggi i traders si sono divertiti a spingere il DAX al rialzo. Molto probabilmente c'erano ancora parecchi short ed é bastato poco per obbligarli a coprire. Il gioco stranamente é durato fino all'apertura di Wall Street. Poi Europa ed America si sono separati - l'Europa si é fermata e ha ritracciato - l'America ha continuato a salire - segno che i traders avevano cambiato mercato. Il DAX é salito oggi più di quanto pensavamo ed ora non siamo più sicuri che si tratti solo di un rimbalzo tecnico - i volumi oggi erano piuttosto alti. Il DAX é ora al centro delle BB con indicatori possibilisti e praticamente neutri. Se la correzione deve continuare domani il DAX deve fermarsi e chiudere decisamente sotto il massimo giornaliero. In caso contrario é probabile che torni a testare il massimo annuale. Questo su - giù e nuovamente su sono piuttosto strani e inusuali.
Il future sul Bund sale a 163.08 (+0.12%).

Commento tecnico - lunedì 20 novembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13058 punti (+0.50%). Il fallimento delle trattative per formare un governo ha fatto stamattina precipitare il DAX. La debolezza é stata però di breve durata - l'instabilità politica non sembra preoccupare gli investitori o forse questa notizia negativa era già stata scontata nelle ultime sedute negative di settimana scorsa. Il DAX ha aperto sul minimo ed ha subito recuperato. Chiude stasera con un guadagno di 65 punti. Caduta iniziale a parte l'indice si é mosso nel range di venerdì e tecnicamente non c'é nulla di nuovo. Sembra che oggi ci sia stato ancora un debole rimbalzo, con modesti volumi, prima della continuazione della correzione.
Il future sul Bund lievita a 162.92 (+0.04%).

Commento tecnico - venerdì 17 novembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12993 punti (-0.41%). Il rimbalzo di ieri era stato anemico e avevamo previsto che il DAX avrebbe ricominciato a correggere. Oggi ha aperto bene e verso le 13 ha toccato un massimo a 13089 punti. Poi é inspiegabilmente caduto e chiude stasera sul minimo e con una perdita di 53 punti. Il mercato é ancora debole e siamo convinti che la correzzione debba continuare in direzione dei 12800 punti. Il rimbalzo é solo finito prima del previsto e la discesa é ricominciata già oggi. Questo preoccupa...
Il future sul Bund sale a 162.92 (+0.19%)

Commento tecnico - giovedì 16 novembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13044 punti (+0.55%). Il DAX ha proseguito il rimbalzo. Stranamente oggi si é mosso poco e ha terminato la seduta sul livello d'apertura malgrado che la borsa americana nel pomeriggio si sia involata. Dai volumi quello odierno sembra semplicemente un anemico rimbalzo tecnico. Questo significa che dopo la prevista pausa di alcuni giorni sui 13000 punti il DAX dovrebbe continuare a scendere verso i 12800 punti. Preferiamo però aspettare la chiusura settimanale prima di poter confermare questa previsione. Questa scollatura tra America e Europa é veramente inusuale e incomprensibile.
Il future sul Bund si ferma a 162.70 (-0.07%) - in teoria oggi doveva essere decisamente più debole... 

Commento tecnico - mercoledì 15 novembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12976 punti (-0.44%). Stamattina ci sono state ancora delle vendite. Il rialzo di novembre era stato eccessivo a causa dei derivati - oggi é successo la stessa cosa nell'altra direzione. Sono saltati i certificati long con knock out e ad ondate il DAX é caduto fino a 12847 punti. Su questo livello la MM a 50 giorni ed il bordo inferiore delle BB hanno bloccato il ribasso e nel pomeriggio c'é stato un ampio rimbalzo provocato della coperture degli shorts dei traders. Il risultato sul grafico é un evidente hammer che dovrebbe segnale la fine "europea" di questa strana correzione. Strana poiché é avvenuta senza la partecipazione dell'America e con una evidente correlazione con lo sviluppo dei cambi. Gli algoritmi provocano dei strani effetti. A corto termine esiste un solido supporto sui 12800 punti. Il DAX può scendere più in basso solo se c'é una decisa correzione della borsa americana. In caso contrario ci sarà un assestamento sui 13000 punti.
Il future sul Bund sale a 162.71 (+0.17%).

Commento tecnico - martedì 14 novembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13033 punti (-0.31%). Oggi il DAX ha ancora perso 41 punti e sul grafico appare un'altra candela rossa. L'indice si é però mosso nel range di ieri e oggi é rimasto sopra i 13000 punti. Manteniamo di conseguenza l'opinione che questa spinta di ribasso é conclusa. Dopo una pausa sui 13000 punti ci aspettiamo, America permettendo, una continuazione della discesa in direzione dei 12800 punti dove si trovano la MM a 50 giorni ed il bordo inferiore delle BB. Nulla negli indicatori segnala la presenza di un solido minimo.
Il future sul Bund sale a 162.40. Chiaro, le azioni quest'anno erano un investimento vincente. Chi però ha tenuto il Bund ha guadagnato qualcosa e ha dormito sonni tranquilli. Questo vale anche per il futuro.

Commento tecnico - lunedì 13 novembre 24.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13074 punti (-0.40%). Ci aspettavamo una caduta fino ai 13000-13050 punti e poi un primo rimbalzo tecnico. Oggi il DAX é caduto fino ai 12960 punti e poi é rimbalzato di 120 punti ed ha chiuso a 13074 punti. Questa spinta di ribasso dovrebbe essere conclusa - non sembra però che la correzione sia finita. C'é stata una correzione minore che ha compensato il rally provocato dalle dichiarazioni di Mario Draghi. La posizione degli indicatori mostra però che esiste ancora spazio per una sostanziale discesa. Ci aspettiamo di conseguenza una pausa "volatile" intorno ai 13000 punti e poi un'altra spinta di ribasso in direzione dei 12800 punti.

Commento tecnico - venerdì 10 novembre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13127 punti (-0.42%).

Commento tecnico - giovedì 9 novembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13182 punti (-1.49%). Dopo il key reversal day di martedì oggi il DAX é finalmente partito con decisione al ribasso. La prevista correzione é in pieno svolgimento. Stasera il DAX chiude sul minimo, con una pesante perdita e con volumi in forte aumento. È molto probabile che debba scendere decisamente più in basso visto che la RSI é solo a metà strada e il MACD ha appena dato un segnale di vendita. Probabilmente sui 13000-13050 punti ci sarà un primo rimbalzo tecnico. Come anticipato ieri un obiettivo ideale si situa sui 12800 punti.
Il future sul Bund scende stranamente a 162.68 (-0.34%). Normalmente quando la borsa cade la gente si rifugia nei Bonds - oggi invece é sceso tutto - strano...

Commento tecnico - mercoledì 8 novembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13382 punti (+0.02%). Oggi il DAX é oscillato senza direzione e chiude stasera praticamente invariato. Questa seduta non ci dice nulla di nuovo. Restiamo dell'opinione che il reversal di ieri ha segnato a corto termine la fine del rialzo. Non sappiamo però che tipo di correzione ci aspetta. L'indice é ancora ipercomperato ed il MACD si avvicina ad un segnale di vendita. Normalmente questo significa una correzione almeno fino ai 13000 punti, eventualmente 12800 punti. I tempi però non sono normali e visto che la borsa americana resta forte e ancora al rialzo é possibile che il DAX ricominci a salire dopo un semplice consolidamento.
Il future sul Bund é fermo a 163.38 (+0.04%).

Commento tecnico - martedì 7 novembre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13379 punti (-0.66%). Stamattina nella fase d'apertura il DAX ha toccato un nuovo massimo storico a 13525 punti. Evidentemente i certificati short con knock out hanno provocato un'ultimo effetto di risucchio. Il DAX é però subito ricaduto e la giornata é stata dominata dai venditori che hanno tenuto il controllo delle operazioni fino alla chiusura stasera sul minimo e circa 150 punti più in basso. La lunga candela rossa sul grafico e l'aumento dei volumi suggerisce che forse si é verificato un key reversal day. Questo significa che a corto termine il rialzo é finito ed inizia una correzione. Per esserne sicuri bisogna aspettare l'esito della seduta di domani. La caduta odierna é però avvenuta senza una ragione particolare e quindi le probabilità sono alte che si é verificata un'inversione di tendenza.
Il future sul Bund sale a 163.37 (+0.15%). 

Commento tecnico - lunedì 6 novembre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13468 punti (-0.07%). Oggi il DAX si é mosso in pochi punti e ha terminato la seduta sul livello d'apertura con una insignificante perdita di 10 punti. Questa seduta é neutra - ha però permesso ad DAX di assorbire un pò di ipercomperato - la candela sul grafico torna all'interno delle Bollinger Bands. Il DAX si é fermato con volumi in calo - al momento questo sembra un semplice consolidamento prima di riprendere il rialzo.
Il future sul Bund lievita a 163.19 punti (+0.25%).

Commento tecnico - venerdì 3 novembre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13478 punti (+0.28%). Il DAX ha toccato un nuovo recordo storico marginale a 13505 punti e ha guadagnato altri 38 punti. Il rialzo continua e il DAX viene risucchiato verso l'alto dai certificati short a barriera che mano a mano vengono eseguiti. Questo automatico effetto di short covering finirà unicamente quando il DAX farà una seria caduta di un -1%. A questo punto, come un'auto attaccata dietro ad un'altra, perderà la scia e potrà correggere. Per questo però ci vuole una seduta veramente nagativa a Wall Street. Da mesi questa sembra una chimera.
La tendenza resta saldamente al rialzo. Oggi il DAX ha toccato i 13500 punti con modesti volumi - questo potrebe essere un massimo - vediamo come inizia la prossima settimana.
Il future sul Bund é stabile a 162.76 (+0.07).

Commento tecnico - giovedì 2 novembre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13440 punti (-0.18%). Oggi il DAX si é fermato e ha perso una ventina di punti - la candela sul grafico é un piccolo doji completamente contenuto nella candela di ieri. L'indice sembra voler assorbire l'ipercomperato con una pausa che permetta alle BB e alle MM di "raggiungerlo". I volumi in calo sono un chiaro segnale di consolidamento. Se dall'America non giungono segnali di correzione (come sembra - l'S&P500 é fermo) é probabile che tra qualche giorno il DAX possa ricominciare a salire.
Il future sul Bund é fermo a 162.69 punti (+0.09%).

Commento tecnico - mercoledì 1. novembre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13465 punti (+1.78%). Non abbiamo mai visto un grafico del genere sul DAX - questa combinazione di ipercomperato (RSI a 84.64 punti) ed eccesso di rialzo (candela completamente al di fuori delle BB - chiusura 150 punti sopra il livello superiore / indice 800 punti sopra la MM a 50 giorni) é teoricamente impossibile. Possiamo solo dire che la spinta di rialzo é fortissima e insostenibile. Per il resto non abbiamo idea di cosa potrebbe succedere nei prossimi giorni. Teoricamente questo eccesso deve essere riassorbito - lo diciamo però da parecchi giorni e non succede niente nel senso che il rally continua come se nulla fosse.
Oggi si sono sommati parecchi fattori a spingere il DAX verso l'alto. L'indice doveva recuperare la giornata di ieri che era stata positiva. L'apertura su un nuovo massimo storico e in gap up ha provocato il panico e obbligato chi era short a coprire. Da ultimo i certificati short a barriera (knock out) hanno risucchiato ad ondate l'indice verso l'alto. E adesso? La forza d'acquisto é talmente grande che il rialzo potrebbe anche continuare obbligando il resto (BB e MM) a seguire.
C'é però qualcosa che stona poiché le altre borse europee sono andate bene ma questo rally appare solo il Germania.
Il future sul Bund é fermo a 162.65 (-0.03%).

Commento tecnico - martedì 31 ottobre 19.00

Oggi la borsa di Francoforte era chiusa.

Commento tecnico - lunedì 30 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13229 punti (+0.09%). Poco dopo le 16.00 il DAX é balzato su un nuovo massimo storico marginale a 12255 punti - poi ha ritracciato e ha terminato la seduta con un leggero guadagno di 10 punti. Il DAX resta in ipercomperato e la candela sul grafico é nuovamente al di fuori delle Bollinger Bands - il gap non viene chiuso - questo significa che la spinta di rialzo é possente. Sul corto termine nuovi massimi storici marginali sono possibili - in linea di massima l'eccesso di rialzo verrà nuovamente riassorbito con un consolidamento ed una oscillazione in laterale sui livelli attuali. Ci vorrebbe una notizia veramente negativa per scatenare quelle prese di beneficio che normalmente terminano una spinta di rialzo di questa durata (2 mesi) ed estensione (ca. 1300 punti). Al momento però il mercato sembra infischiarsene di qualsiasi cattiva notizia.
Il future sul Bund é fermo a 162.52 (+0.07%).

Commento tecnico - venerdì 27 ottobre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 13217 punti (+0.64%). Oggi il DAX ha toccato un nuovo massimo storico a 13249 punti. il DAX ha aperto in gap up e non é più sceso - sul grafico appare una candela abbandonata nel nulla e completamente al di fuori delle Bollinger Bands. Siamo confrontati con una situazione di eccesso che secondo l'analisi tecnica é impossibile. La tendenza é al rialzo ma sinceramente ora non sappiamo cosa potrebbe succedere nei prossimi giorni. In una maniera o nell'altra il DAX deve tornare nelle Bollinger Bands. L'indice é ipercomperato a corto (RSI a 77.77 punti) e a medio termine (RSI settimanale a 70.66 punti). L'indice é salito del 10% in due mesi - Mario draghi dichiara che questa economia deve essere ancora stimolata con tassi d'interesse nominali e reali negativi - é assurdo !
Il future sul Bund sale a 162.45 (+0.48%) -anche questo non fà senso. In genere se il DAX sale il Bund scende. Qui invece sale tutto come se apparisse della liquidità dal nulla.

Commento tecnico - giovedì 26 ottobre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 13133 punti (+1.39%). La BCE a Mario Draghi hanno deciso di mantenere una politica monetaria estremamente espansiva. Gli investitori sanno che questo flusso di liquidità favorisce le azione e si sono nuovamente buttati a comperare. Il DAX, che sembrava consolidare ed eventualmente correggere, cambia bruscamente direzione e chiude stasera sul massimo giornaliero e nuovo massimo storico a 13133 punti. L'indice torna in ipercomperato e svetta sopra il bordo superiore delle Bollinger Bands. Il MACD fà una strana curva che suggerisce la voglia di effettuare un'estensione. Sul finale di seduta c'é stato un pò di panico e short covering. Quando ci sono queste accelerazioni con Bollinger Bands in restringimento il movimento dura poco. Già domani potrebbe esserci ancora un'impennata e poi una caduta - la spinta di rialzo é possente e di conseguenza dopo dovrebbe seguire una pausa sui 13000 punti ma non un'inversione di tendenza. Una continuazione sostanziale del rialzo é poco probabile. Pensiamo che il DAX nelle prossime settimane si comporterà come a giugno-luglio di quest'anno.
Il future sul Bund sale a 161.56 (+0.30%) - il Bund reagisce relativamente poco considerando il discorso molto accomodante di Mario Draghi.  

Commento tecnico - mercoledì 25 ottobre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12953 punti (-0.46%). Finalmente oggi ci sono state delle vendite provenienti dagli Stati Uniti. Fino nel primo pomeriggio il DAX é oscillato intorno ai 13000 punti. Dopo l'apertura di Wall Street in sensibile calo anche il DAX é sceso e chiude stasera sul minimo giornaliero. I venditori hanno preso l'iniziativa ed é probabile che la mantengano alcuni giorni. Abbiamo spesso detto che una correzione minore fino ai 12600 punti era possibile ed auspicabile e quindi la discesa del DAX non é una sorpresa. Stupisce unicamente il timing - proprio il giorno prima dell'attesa decisione della BCE riguardante il tapering.
Il future sul Bund é stabile a 161.08 (-0.07%). 

Commento tecnico - martedì 24 ottobre 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 13013 punti (+0.08%).

Commento tecnico - lunedì 23 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13003 punti (+0.09%). Una settimana fà il DAX aveva terminato la prima seduta della settimana a 13003 punti. Vedete che nelle ultime cinque sedute é successo ben poco. Anche oggi il DAX si é mosso intorno ai 13000 punti e chiude stasera praticamente invariato e al centro del range giornaliero. C'é poco da dire su un indice che non si muove. Ripetiamo che il DAX é fermo malgrado l'ipercomperato e il segnale di vendita fornito dal MACD - questo normalmente significa che l'indice sta consolidando ad alto livello prima di trovare gli argomenti per salire più in alto.
Il future sul Bund rimbalza a 161.72 (+0.13%).

Commento tecnico - venerdì 20 ottobre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12991 punti (+0.01%). Il DAX ha aperto forte a 13057 punti e sembrava pronto a seguire l'S&P500 su un nuovo massimo storico. Invece la borsa tedesca si é sgonfiata e il DAX chiude stasera in pari. L'indice ha ceduto sul finale di seduta mentre l'S&P500 apriva in forte rialzo a 2569 punti e continuava a salire fino ai 2571 punti. Sembra che il rialzo é in stallo - se l'indice non riesce a salire potrebbe tentare di scendere e dare seguito al debole segnale di vendita fornito dal MACD giornaliero. La tendenza di fondo é ancora decisamente al rialzo e un'indice che resta strenuamente in ipercomperato é normalmente molto forte. Nelle ultime due sedute però il DAX ha dato l'impressione di avere il fiato corto e le spinte di ribasso sono state più veloci e dinamiche che le lente e tentennanti risalite.
Il future sul Bund cade a 161.51 (-0.39%).

Commento tecnico - giovedì 19 ottobre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12990 punti (-0.41%). Stamattina lo scontro politico tra Barcellona e Madrid si é inasprito ed il DAX ha avuto un vuoto d'aria - fino alle 10.00 é caduto su un minimo a 12911 punti. Poi però ha recuperato e chiude stasera nella parte superiore del range giornaliero e con una perdita relativamente modesta di 53 punti. Questo non sembra l'inizio dell'attesa correzione. La Spagna sembra essere solo servita come scusa per una seduta negativa e per assorbire l'ipercomperato. Per esserne sicuri bisogna però osservare la chiusura settimanale. L'indicatore MACD intensifica il segnale di vendita e l'eccesso di rialzo é ancora presente. Se domani si ripete una seduta come oggi potrebbe effettivamente esserci un problema nel trend. Se invece il DAX sta fermo (o sale) il calo odierno é solo un'incidente di percorso senza conseguenze.
Il future sul Bund é fermo a 162.22 punti (+0.01%).

Commento tecnico - mercoledì 18 ottobre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 13043 punti (+0.37%). Stamattina il DAX é stato ancora una volta risucchiato verso l'alto da buy stops e derivati. Dopo le 10.30 ha accelerato al rialzo ed ha toccato verso le 12.00 un nuovo massimo storico a 13094 punti. Poi é subito ricaduto di una quarantina di punti e ha ripreso il suo corso normale. Normale significa che c'é stata ancora una seduta moderatamente positiva. Il rialzo continua e il DAX resta strenuamente in ipercomperato senza dare l'impressione di voler correggere. Il segnale di vendita fornito dal MACD é rimasto senza conseguenze. Questo movimento caratterizzato da deboli e costanti guadagni e punteggiato da fugaci impennate può continuare ancora per settimane. Senza qualcosa in grado di far venire dei dubbi agli investitori e provocare un'ondata di vendite gli algoritmi continueranno a prevalere e spingere il DAX verso l'alto.
Il future sul Bund cade a 162.12 (-0.29%) - sul grafico appare la prima candela marcante rossa da inizio mese - sta cambiando qualcosa a livello di tassi d'interesse? - potrebbe una correzione del Bund influenzare il DAX? Affaire à suivre...

Commento tecnico - martedì 17 ottobre 19.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12995 punti (-0.07%). Il DAX é fermo sui 13000 punti e non si vuole più muovere. Stamattina i ribassisti hanno tentato un affondo (12967 punti) ma sono battuti in ritirata sul primo possibile supporto intermedio. Nel pomeriggio ci hanno provato i rialzisti ma vicini al massimo storico (13034 punti) hanno rinunciato. Il DAX é poi tornato al centro del range giornaliero ed ha chiuso invariato. L'indice resta ipercomperato ma non corregge. Nell'immediato ha poco potenziale di rialzo. Stasera l'indicatore MACD giornaliero fornisce un debole segnale di vendita. Vediamo se domani ci sono delle conseguenze. Il nostro scenario favorito é quello di una correzione minore fino ai 12600 punti. Senza l'America però non se ne fa nulla.
Il future sul Bund sale a 162.69 punti (+0.15%).

Commento tecnico - lunedì 16 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 13003 punti (+0.09%). Per la prima volta nella storia il DAX termina una seduta sopra i 13000 punti - é l'unica cosa interessante da dire sulla giornata odierna. Per il resto é stata una seduta noiosa e senza qualcosa da segnalare a livello di analisi tecnica. L'indicatore MACD dovrebbe dare domani un segnale di vendita. Vedremo se come sembra, il calo del momentum offre una possibilità ai ribassisti di lanciare un attacco. Per ora non succede niente e il DAX si é semplicemente fermato con volumi in netto calo.
Per una eventuale correzione minore c'é spazio almeno fino ai 12600 punti.
Il future sul Bund sale a 162.46 (+0.24%) 

Commento tecnico - venerdì 13 ottobre 24.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12991 punti (+0.07%). Il DAX ha toccato un nuovo massimo storico a 13036 punti. Dopo questo ulteriore record l'indice ha perso una quarantina di punti ed ha chiuso sul livello d'apertura e praticamente invariato. Il rialzo continua malgrado che i progressi sono ormai impercettibili. Negli indicatori tecnici non appare nulla di nuovo - di conseguenza non sappiamo quando questa spinta di rialzo potrebbe esaurirsi malgrado che secondo i parametri normali il movimento dovrebbe essere alla fine.
Il future sul Bund sale a 162.07 (+0.34%).

Commento tecnico - giovedì 12 ottobre 19.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12982 punti (+0.09%). Il DAX é stato risucchiato verso l'alto dai 13000 punti - con un balzo estemporaneo l'indice si é impennato alle 16.15 e ha toccato un nuovo massimo storico a 13002 punti. Poi si é sgonfiato e ha chiuso 20 punti più in basso con un modesto guadagno di 12 punti. Da una settimana il DAX marcia sul posto ma non molla e resta in ipercomperato. Sarà interessante osservare cosa succederà quando gli indicatori di momentum come il MACD daranno un segnale di vendita. Per ora il rialzo continua, lentissimo ma costante. Non appare nessun segno di cedimento. Il balzo di stasera a prendere i 13000 punti potrebbe essere una forma di esaurimento ma se caso lo scopriremo domani. In ogni caso a decidere sarà l'America - l'S&P500 al momento é ad 1 punto dal massimo storico...
Il future sul Bund lievita a 161.47 (+0.18%).

Commento tecnico - mercoledì 11 ottobre 24.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12970 punti (+0.17%). Anche oggi il DAX non ha combinato nulla. Si é mosso in soli 50 punti ed ha chiuso praticamente invariato. L'indice resta strenuamentre ipercomperato con la RSI a 78 punti. La tensione diminuisce leggermente mentre il DAX non cede di un millimetro. Questo significa che i rialzisti hanno il controllo della situazione e alla prima occasione tenteranno di raggiungere i 13000 punti. Sul DAX ci sono parecchi certificati short a barriera - questa situazione ha la tendenza di risucchiare l'indice verso l'alto - come per l'effetto scia nei veicoli questo risucchio viene a mancare dopo una caduta di un centinaio di punti.
Ci vorrebbe una notizia negativa per far brevemente cadere l'indice e staccarlo dai massimi storici. A questo punto potrebe partire una correzione. Il calo del momentum avvicina i relativi indicatori tipo MACD ad un segnale di vendita - per ora però non c'é nulla di concreto.
Il future sul Bund é fermo a 161.18 (-0.07).

Commento tecnico - martedì 10 ottobre 24.00

Martedì il DAX ha chiuso a 12949 punti (-0.21%). Oggi il DAX é oscillato a caso e chiude stasera in mezzo al range con una perdita di 27 punti. C'é un leggero nervosismo a causa dell'istabile situazione politica in Catalogna e questa ha provocato alcune vendite. In linea di massima però non cambia nulla - il DAX sta consolidando ed assorbendo l'ipercomperato - la RSI giornaliera é scesa a 77.15 punti. Questo lieve rilassamento potrebbe permettere al DAX di tentare finalmente il balzo fino ai 13000 punti. Raggiunto questo obiettivo psicologico potrebbero esserci finalmente delle vendite.
Il future sul Bund é stabile a 161.30 (-0.09%).

Commento tecnico - lunedì 9 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12976 punti (+0.16%). Anche oggi il DAX non é riuscito a toccare i fatidici 13000 punti. Chiude stasera in mezzo al range giornaliero di soli 53 punti. La RSI rimane sopra gli 80 punti. Il DAX si rifiuta di ritracciare e sul finale di seduta c'é sempre qualcuno che compra e fa fare un balzo all'indice di una ventina di punti. Questo comportamento cambierà unicamente se la borsa americana comincia a scendere. In caso contrario i traders continueranno a giocare il long fino all'estremo.
Nelle ultime tre sedute il DAX ha marciato sul posto ed il MACD comincia a ruotare - é possibile che le banche d'affari che hanno emesso certificati short a barriera provino a raggiungere i 13000 punti - spesso questi livelli a cifre intere hanno una forza d'attrazione. Oggi però il DAX ha fallito il secondo tentativo con volumi in calo - i rialzisti sembrano esaurire il carburante ed il rischio di un vuoto d'aria é in forte aumento. Il DAX é 600 punti sopra la MM a 50 giorni...
Il future sul Bund sale a 161.35 (+0.14%).

Commento tecnico - venerdì 6 ottobre 19.00

Venerdì il DAX ha chiuso a 12956 punti (-0.09%). Il DAX conclude la settimana con un nuovo massimo storico marginale a 12993 punti e una seduta che termina con un nulla di fatto. Malgrado l'ipercomperato il DAX non cade e non corregge - questo é un segno di forza. Non abbiamo idea dove e quando il rialzo potrebbe fermarsi malgrado che il calo del momentum e la posizione estrema degli indicatori suggerisce che per lo meno una correzione minore é necessaria e vicina - potrebbe esserci un improvviso vuoto d'aria di un 400 punti fino al primo evidente supporto sui 12600 punti.
Il future sul Bund scivola a 161.16 (-0.11%) - niente da segnalare.

Commento tecnico - giovedì 5 ottobre 24.00

Giovedì il DAX ha chiuso a 12968 punti (-0.02%).
Future sul Bund a 161.30 (+0.01%)

Commento tecnico - mercoledì 4 ottobre 19.00

Mercoledì il DAX ha chiuso a 12657 punti (+0.41%). Oggi il DAX in solitaria (le altre borse europee non hanno seguito) ha raggiunto un nuovo massimo storico. Il rialzo é troppo esteso ma il movimento continua malgrado l'ipercomperato (RSI a 82.01 punti) che ha raggiunto livelli stratosferici. Il DAX é 650 punti sopra la MM a 50 giorni e la candela odierna é fuori dalle Bollinger Bands malgrado che si stiano allargando a ritmo incalzante. Gli indicatori di momentum suonano stasera un segnale d'allarme - il rialzo non é sostenibile e ora ci deve essere una reazione negativa. Visto l'eccesso potrebbe essere violenta.
Il future sul Bund sale a 161.24 punti (+0.08%) - riflette le tensioni in Europa che il DAX oggi ha deciso di ignorare.

Commento tecnico - martedì 3 ottobre 24.00

Oggi la borsa tedesca era chiusa in occasione della festa nazionale della riunificazione. 

Commento tecnico - lunedì 2 ottobre 19.00

Lunedì il DAX ha chiuso a 12902 punti (+0.58%). Il DAX sembra conoscere solo una direzione. Ogni giorno c'é una spinta di rialzo in apertura che obbliga tutti a seguire. Poi c'é una lunga pausa con scarsi volumi - oggi c'é stato un sensibile ritracciamento. Infine l'indice viene spinto sul massimo giornaliero obbligando tutti quelli che erano short durante la giornata a coprire. Il risultato é che il DAX contina a salire malgrado una incredibile RSI a 80.15 punti. Il massimo storico é ora a portata di mano - mancano solo 50 punti. Poi l'effetto risucchio provocato dai certificati short a barriera e la spinta fornita dagli acquisti di inizio mese finiranno. A metà settimana ci sarà la prova del fuoco - vedremo se dopo un rally di 1100 punti in poco più di un mese il DAX avrà ancora forze da spendere. Per ora non lo sappiamo - il movimento é troppo esteso ma la tendenza rialzista é forte e costante. I volumi oggi erano però modesti.
Il future sul Bund sale a 161.25 (+0.15%).

Supporto intermedio:

Supporto decisivo:

Resistenza intermedia:

Resistenza decisiva:

Posizione dell'investitore:                                          

Posizione del trader:

                                           

 

ARCHIVIO 

Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2017.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2017.pdf
Size : 93.314 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2017.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2017.pdf
Size : 95.56 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2017.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2017.pdf
Size : 84.714 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2016.pdf
Size : 118.028 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2016.pdf
Size : 119.654 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2016.pdf
Size : 110.012 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2016.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2016.pdf
Size : 127.486 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2015.pdf
Size : 114.907 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2015.pdf
Size : 121.745 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2015.pdf
Size : 133.317 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2015.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2015.pdf
Size : 95.35 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2014.pdf
Size : 124.482 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2014.pdf
Size : 114.868 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2014.pdf
Size : 131.404 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2014.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2014.pdf
Size : 111.499 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2013.pdf
Size : 105.924 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2013.pdf
Size : 120.739 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2013.pdf
Size : 107.963 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2013.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2013.pdf
Size : 99.009 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2012.pdf
Size : 134.765 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2012.pdf
Size : 112.947 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2012.pdf
Size : 132.576 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2012.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2012.pdf
Size : 129.277 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2011.pdf
Size : 121.813 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2011.pdf
Size : 114.761 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2011.pdf
Size : 104.774 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2011.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2011.pdf
Size : 105.338 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica DAX 4. trimestre 2010.pdf
Size : 100.965 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica DAX 3. trimestre 2010.pdf
Size : 106.013 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica DAX 2. trimestre 2010.pdf
Size : 106.198 Kb
Type : pdf
Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2010.pdf Analisi tecnica DAX 1. trimestre 2010.pdf
Size : 0.114 Kb
Type : pdf